Televisione


29
ottobre

POST MILANO

DM @ Milan

E così anche quest’altra settimana televisiva è passata.

Tra produttori ritrovati e altri conosciuti, autori incontrati, altri incrociati (anche all’Esselunga :-)), redazioni “esplorate”, direttrici di produzione dolcissime e ideatori storici della tv nostrana, da lunedi scorso e sino a questa mattina ho avuto il piacere di respirare quella gradevole “aria catodica”, indispensabile per chi “vive” di tv.

Immagino possiate ben comprendere che, in un ambiente particolare come quello televisivo, è tutt’altro che difficile incontrare personaggi singolari dove la singolarità non è molto spesso sinonimo di positività.

Questa volta, però, ai classici giri di ricognizione, s’è aggiunto qualcosa in più : non ho avuto il piacere di incontrare persone singolari ma quello di conoscere persone straordinarie. Quelle persone, insomma, che riescono con le loro parole a darmi la carica per proseguire in questo tortuoso cammino iniziato il 19 febbraio del 2006 facendo si che la mia passione per la “scatola magica” cresca col passar del tempo e possa trasformarsi in un vero e proprio lavoro.

Mi piacerebbe condividere con Voi i nomi dei personaggi che ho conosciuto ma lo evito fondamentalmente per 4 motivi : il primo (e probabilmente il più banale) è legato a motivi di riservatezza che a mio parere son d’obbligo quando (e soprattutto) non si tratta di personaggi pubblici; il secondo è sicuramente più materiale ed è legato alla lunghezza dell’elenco, il terzo vuole evitare che la “condivisione” possa essere una captatio benevolentiae, “strumento che non ho mai gradito, ma il motivo principale (e più vero) è sicuramente legato al fatto che le cose più preziose tendi a custodirle dentro di te per la consapevolezza di non essere in grado di rendere a parole le sensazioni e le emozioni più forti.

E di sensazioni e di emozioni forti, questa settimana è stata ricca, ricchissima.

Oltre a due giorni trascorsi interamente tra Viale Europa e Via Cinelandia a Cologno Monzese ho iniziato anche a toccar con mano gli Studi Rai di Via Mecenate. Mercoledi scorso, ho fatto una capatina allo Studio 76 in cui ho potuto beneficiare di una interessante prima fila dalla quale ho ammirato una bellissima Simona Ventura e un ricco staff all’opera per la sesta puntata dell’Isola dei Famosi.

Singolare (e questa volta nel senso migliore del termine) il comportamento di Giorgio Gori che aveva cura di essere perennemente presente in studio vegliando con attenzione sul corretto svolgimento del programma. Non me lo sarei mai aspettato. Lodevole.
Per questo non potevo non tentare di fermarlo per fare due chiacchiere, seppur molto veloci. Ci sono riuscito.

Una settimana ricca di tanti avvenimenti che, in un modo o nell’altro, dovremo affrontare insieme per i motivi che capirete nel corso dei… post!

Non potevo non scrivere, però, un post “post-milano” per “riacchiappare” i miei lettori e per ringraziare di cuore tutti gli addetti ai lavori che ho incontrato e che mi hanno fatto sentire UNO DI LORO.

Da domani tornerò operativo blogosfericamente parlando e avrò modo di parlare di alcuni avvenimenti televisivi non trascurabili della settimana appena trascorsa. Inutile, come sempre, ringraziare Avanguard per l’eccellente “servizio di vigilanza et sostituzione”.

Ah, per la cronaca, ho scoperto che nel palazzo di fronte a quello in cui alloggiavo abita un personaggio che ultimamente è sulla bocca di tutti!

Non potevo non fornirVi una “diapositiva”.

Per guardarla




22
ottobre

ASCOLTI TV : ANALISI DELLA SETTIMANA n. 42

Dati Auditel Settimana n. 42 @ Davide Maggio .it

“…Cari amici vicini e lontani” ben trovati dal vostro moSHAREino puntuali dopo sette giorni precisi per i consueti commenti sugli ascolti tv della settimana appena trascorsa : la n. 42 del 2007.

  • PRESERALE
Eredità VS Chi Vuol Essere Milionario @ Davide Maggio .it

Iniziamo, come al solito, col commentare la sfida più calda, ovvero quella del preserale di Raiuno e Canale 5.

Giova ricordare ancora una volta che analizziamo soltanto gli ascolti che vanno dai titoli del telegiornale al telegiornale stesso, ovvero gli ultimi dieci minuti di trasmissione. Potrete chiaramente vedere tutti gli ascolti nel dettaglio cliccando sull’apposita immagine nella barra laterale del blog.

Analizzando questi dati la differenza tra i due programmi diventa ancora più risicata rispetto alla settimana precedente; entrambi i quiz show vedono comunque un calo : L’Eredità riporta una media del 27,78% di share (nella settimana precedente era al 28,15% e quella ancora precedente al 27,71%) contro il 26,43% di Chi Vuol Essere Milionario (nella settimana precedente era al 26,85% e quella prima ancora al 25,55% di share).

Da segnalare che nella giornata di sabato, per la seconda volta, Canale 5 ha battuto con il 25,12% la corazzata di Raiuno che si è fermata al 24,91%.

Il distacco tra Scotti e Conti, quindi, si riduce ai minimi termini, ”ammontando” a un solo punto percentuale.

Invariato il day time de L’Isola dei Famosi che settimana scorsa ha avuto una media dell’11,67% nonostante la… penuria di famosi! Da segnalare l’ascolto record di martedì con una media del 13,26% di share!

  • TELEGIORNALI

TG1 VS TG5 @ Davide Maggio .it

Dal preserale passiamo ai telegiornali delle due reti principali, analizzando la media della settimana (lunedì - domenica).

TG1 resta leader incontrastato con il 31,71% di share confermando praticamente gli ascolti di settimana scorsa che erano del 31,73%; il TG5 si difende con un ottimo 28,52% di share (nella settimana precedente era al 27,93%).

Scopri i risultati delle sfide dell’access prime time, della prima e della seconda serata :


18
ottobre

BECCATE! EVA E MORENA PRANTERA DI NONNO FELICE… TANTI ANNI DOPO

Eva e Morena Prantera Oggi

Dopo 12 anni di assenza dal video, DM è riuscito a scovarle!

Sono Eva e Morena Prantera, le famose gemelline della sit-com “Nonno Felice” così come sono oggi.

DM le ha raggiunte telefonicamente e… leggete l’Amarcord cliccando qui.





17
ottobre

ANTEPRIMA DM : 1 CONTRO 100, DAL 10 DICEMBRE SU C5

1 Contro 100 (seconda edizione) @ Davide Maggio .it

Tutto è pronto cari lettori.

Come Vi avevo anticipato, a dicembre riprende 1 Contro 100 con la sua seconda edizione.

Alla fine Amadeus si è accontentato di fare le strenne natalizie su Canale5.

Uno dei conduttori più pagati della tv italiana riprenderà le trasmissioni il 10 dicembre alle 18.48 e proseguirà per sole 5 settimane sino al 13 gennaio quando la linea verrà ceduta nuovamente a Gerry Scotti. 5 settimane fuori dal periodo di garanzia!

Obiettivo : 23%; in caso contrario queste 5 settimane sarebbero l’ultima occasione per vedere in onda la versione italiana del quiz-show targato Endemol.

La scenografia non è mai stata smontata ed è già pronta nello studio 11 di Cologno Monzese e redazione e produzione sono a lavoro già da lunedi mattina.

Quest’oggi prima giornata di casting in quel di Roma.

Nei prossimi giorni… una chicca! 

Pubblicherò i titoli di coda del programma con dei commenti su alcune sostituzioni eccellenti nello staff del programma.

All’appello manca per ora solo un noto autore che confermerà o meno la sua presenza il prossimo venerdi.

Ci sarà parecchio da discutere…


15
ottobre

ASCOLTI TV : ANALISI DELLA SETTIMANA n. 41

Ascolti TV (Dati Auditel Settimana n.41/2007) @ Davide Maggio .it

“…Cari amici vicini e lontani” ben trovati dal vostro moSHAREino. Puntuali dopo sette giorni precisi siamo arrivati al quarto post dedicato ai commenti sugli ascolti tv della settimana appena trascorsa : la n. 41 del 2007.

  • PRESERALE
Eredità VS Chi Vuol Essere Milionario @ Davide Maggio .it

Iniziamo, come al solito, col commentare la sfida più calda, ovvero quella del preserale delle ammiraglie di casa Rai e Mediaset.

Giova ribadire che, dalla settimana scorsa, analizziamo soltanto gli ascolti che vanno dai titoli del telegiornale al telegiornale stesso, ovvero gli ultimi dieci minuti circa di trasmissione per entrambi. Potrete chiaramente seguire giornalmente gli ascolti della fascia precedente leggendo i dati auditel cliccando sull’apposita icona della barra laterale di DM.

Analizzando questi dati, la differenza tra i due programmi diventa ancora più rosicata di settimana scorsa : la media degli ultimi minuti di programma durante la settimana n. 41 (lun – sab) de L’Eredità ha ottenuto il 28,15% di share (la settimana precedente  era al 27,71%) contro il 26,85% di share di Chi Vuol Essere Milionario (la settimana precedente era al 25,55% di share).

Da segnalare che nella giornata di mercoledì 10 ottobre Canale 5 ha battuto con il 28,30% la corazzata di Raiuno che si è fermata al 27,65%. Il distacco tra Scotti e Conti quindi si riduce sempre più ai minimi termini. Vedremo come andrà da dicembre quando tornerà Amedeo Sebastiani in arte Amadeus con “1 CONTRO 100. Gli estimatori di Scotti comunque possono stare tranquilli, il distacco dal nuovo re dei quiz durerà circa un mesetto : zio Gerry infatti dovrebbe tornare al suo preserale da metà gennaio 2008.

Nella stessa fascia continua a salire il day time dell’Isola dei Famosi che settimana scorsa ha avuto una media dell’11,68% nonostante l’uscita del mitico Malgioglio… aridatecelo!

  • TELEGIORNALI
TG1 VS TG5 @ Davide Maggio .it

Dal preserale passiamo ai telegiornali delle due reti principali i cui ascolti sono fortemente legati ai preserali che fungono da traino.

Analizzando la media, da lunedì a domenica, il TG1 resta leader incontrastato con il 31,73% di share (nella settimana n.40 era al 31,10%), mentre il TG5 si ferma al 27,93% reggendo bene la sfida dato che nella settimana n.40 era la 27,94%.

  • ACCESS PRIME TIME
Affari Tuoi VS Striscia la Notizia @ Davide Maggio .it

Dai telegiornali passiamo all’access prime time andando ad analizzare la media degli ascolti ottenuti durante tutta settimana scorsa.

Da lunedì al venerdì (sabato Affari Tuoi non è andato in onda per via della partita di calcio) vince anche se di poco Striscia la Notizia con il 27,84% di share (la settimana precedente aveva ottenuto il 27,94%); Affari Tuoi arriva ancora una volta secondo con il 26,25% (la settimana precedente era al 24,97%), Raiuno guadagna quasi due punti percentuali mentre Canale 5 rimane stabile.

In continua crescita il game show Prendere o Lasciare di Italia 1 con Enrico Papi che questa settimana ottiene una media del 9,30% (nella settimana n.40 era all’8,23%). Un’ottima performance che ci auguriamo non superi questi risultati. Come saprete, infatti, le produzioni dell’access di Italia 1 rischiano la chiusura in presenza di ascolti troppo… soddisfacenti. Che qualcuno si stia già arrabbiando per questi ascolti?

  • PRIME TIME

Continua a leggere i risultati delle principali sfide tv del prime time e della seconda serata :





15
ottobre

MOMENTI DA (NON) DIMENTICARE : GERRY SCOTTI SFONDA IL BANCONE DI STRISCIA LA NOTIZIA

Gerry Scotti sfonda il bancone di Striscia la Notizia

Gerry Scotti sfonda il bancone di Striscia la Notizia

Recuperiamo con 24 ore di ritardo il settimanale appuntamento del sabato con i Momenti da (NON) Dimenticare.

Questa volta il protagonista è Gerry Scotti nella inusuale veste di conduttore di Striscia la Notizia.

Ebbene, nel 1999 quando era ancora in voga la presentazione dei “titoli” del telegiornale satirico fatta “qualche metro sopra” il tradizionale bancone, il conduttore dopo aver adempiuto alle mansioni appena citate usava lanciarsi in studio “atterrando” sulla lunga scrivania per procedere con lo spettacolo.

Ma a Gerry Scotti accadde questo…

In realtà c’è chi asserisce che l’accaduto è il frutto di una scenetta preparata ad arte. In effetti, a ben guardare, qualche “indizio” nel video si potrebbe trovare ma è altrettanto vero che la simpatica abitudine non è più tale ormai da qualche anno.

Voi da che parte state?


12
ottobre

MEDIASET : LE NUOVE FRONTIERE DEL BISCIONE

Mediaset Digitale Terrestre @ Davide Maggio .it

Se tutto sembra tacere (o quasi) sui canali generalisti del Biscione, altrettanto non può dirsi per i cosiddetti nuovi media.

In quel di Cologno Monzese pare sia in atto una vera e propria rivoluzione che vede nella digitalizzazione la chiave di lettura dei prossimi, ricchi progetti di casa Mediaset.

Una rivoluzione che toccherà il DTT (Digitale Terrestre), il DVB-H (televisione su dispositivi portatili), internet e potrebbe addirittura sfociare nella creazione di una vera e propria IPTV (televisione via internet come la TV di Fastweb o Alice Home TV per intenderci) che potrebbe comportare, per trovare realizzazione, l’ingresso di Mediaset anche nel settore della telefonia.  

L’interesse di Mediaset verso queste nuove piattaforme, daltronde, risulta già evidente ai più attenti osservatori che avranno avuto modo di constatare l’arricchimento dei contenuti del portale Mediaset.it e l’attenzione in qualunque programma, promo o spot pubblicitario che sia, richiamata verso i siti web delle relative produzioni.

Ma la prima vera novità dovrebbe arrivare tra dicembre e gennaio quando sul digitale terrestre debuteranno 5 nuovi canali.

Un progetto che rafforzerà notevolmente l’offerta di contenuti di Mediaset e che dovrebbe comportare notevoli investivementi per l’azienda.

Caratteristica principale dovrebbe essere l’assenza completa di produzioni specifiche. I canali in questione, in sostanza, si baseranno sull’acquisto dei diritti di prodotti che verranno dunque “importati” e, ovviamente, trasmessi.

La mente corre subito, com’è naturale che sia, alle serie tv oltreoceano. In effetti uno dei canali in questione dovrebbe avere ad oggetto serie tv tutte al femminile. Ma la serialità dovrebbe essere solo un’aspetto, sebbene il principale, della nuova offerta.

Alcuni di questi canali rientreranno nell’offerta Mediaset Premium, altri, invece, saranno assolutamente gratuiti.

Alcuni dovrebbero essere destinati ad un target specifico, altri dovrebbero essere più ”generalisti”.

Solo per alcuni è, inoltre, prevista  la versione “+1″ ovvero lo stesso canale “ritardato” di un’ora.

Il progetto di cui parliamo potrebbe, successivamente, approdare ad un’altra piattaforma ma per il momento è senz’altro prematuro fare ipotesi, congetture o anticipazioni di sorta.

Tenetevi pronti comunque perchè si dice che sia in preparazione un’efficace e corposa campagna promozionale.


10
ottobre

DR. HOUSE SU CANALE5 : LA FELICITA’ DI TIRABOSCHI?

Dr. House / Luca Tiraboschi @ Davide Maggio .it

Probabilmente Antonio Ricci non aveva tutti i torti.

Quando lo scorso settembre, durante la conferenza stampa di presentazione della nuova edizione di Striscia la Notizia, il patron del ventennale TG satirico ironizzava sulle mire “ammiragliesche” di Luca Tiraboschi forse non si sbagliava.

A ben guardare, infatti, il direttore della rete giovane di Italia1 oltre a gestire una rete “in salute” non perderebbe occasione di “mettere in difficoltà” i capisaldi della programmazione di Canale5.

L’obiettivo sarebbe, in pratica, quello di dar prova di sè con la realizzazione di prodotti che superano le medie di rete ed essere chiamato, conseguentemente, alla Direzione dell’ammiraglia del Biscione onde evitare inopportune controprogrammazioni interne.

La domanda che un lettore mi ha posto questo pomeriggio mi ha spinto a scrivere questo post.

Mi si chiedeva come mai Luca Tiraboschi non si fosse lamentato, quanto meno pubblicamente, del trasloco di Dr. House che, come saprete, dal 17 ottobre prossimo occuperà il prime time del mercoledi di Canale5 abbandonando quello di Italia1.

Ebbene, a prescindere dal fastidioso ma obbligato equilibrio che deve necessariamente venirsi a creare tra le reti del Gruppo e che rappresenta per lo meno all’esterno la ratio del trasloco, nutro serie perplessità sul fatto che il direttore di Italia1 possa essersela presa a male per lo spostamento.

Quale testimonianza più forte e palese potrebbe esserci per la bravura e i successi di Luca Tiraboschi se non la promozione a Canale5 di un prodotto di Italia1? Probabilmente nessuna.

C’è un però! Non capisco, infatti, come mai questo spostamento avvenga proprio ora.

E’, infatti, sotto gli occhi di tutti che la debolissima programmazione del mercoledi sera di Canale5 ha dato, in primis, il via libera al “successo” dell’Isola dei Famosi e in secondo luogo ha fatto si che la controprogrammazione fosse messa in atto proprio da Italia1 con la sua serata DOC.

Perchè dunque non si è deciso da subito di promuovere Dr. House alla prima serata di Canale5 senza aspettare 3 settimane di “ISOLAmento”?

Mi vengono due dubbi, contrapposti tra loro.

Mi chiedo, da una parte, se questa questa situazione non sia stata preordinata per far si che il trasloco esaltasse in maniera ancor più amplificata i successi della rete giovane di Mediaset (alias Tiraboschi) tanto da rappresentare l’unica ancora di salvezza per il mercoledi di Canale5; dall’altra, invece, mi viene il dubbio che si sia realmente tentata una controprogrammazione con un mercoledi cinematografico proprio per evitare l’esaltazione di cui al ”dubbio precedente”, salvo poi ricorrere ugualmente alle cure del Dr. House per questioni di necessità (scarsi ascolti del film del mercoledi).

E’ chiaro che nel primo caso una situazione del genere sarebbe manifestazione di una volontà ben precisa di far fare il salto di qualità (rectius di rete) al Direttore Tiraboschi mentre nel secondo caso, il ricorso in extremis al medico più famoso della tv, testimonierebbe proprio l’esatto contrario

Insomma, Donelli deve preoccuparsi o no?

Amici 9: qual è il tuo preferito?

Vedi i risultati

Loading ... Loading ...