2
agosto

FEDERICA PANICUCCI CI DA’ UN TAGLIO: “CAMBIO LOOK E IMMAGINE PER LA MIA NUOVA AVVENTURA A MATTINO CINQUE”

Federica Panicucci

Cecinese, 42 anni il prossimo 27 ottobre, ha debuttato nel 1988 nello showbiz come centralinista dello storico Portobello con Enzo Tortora. Dal pappagallo di Portobello alle coppie del celebre quiz di Predolin il passo è stato breve. Così come è stato breve il tempo necessario a farla diventare il volto fresco e frizzante di Italia1, la rete giovane del Gruppo Mediaset. Divenuta un’icona grazie alla sua interminabile chioma,  decise di “darci un taglio” con l’arrivo del nuovo millenio e la contestuale parentesi sulla tv di Stato. Ma adesso si appresta a farlo nuovamente in vista dell’importante appuntamento che la vedrà al timone del contenitore mattutino di Canale5 dal prossimo 7 settembre. Un nuovo impegno professionale che segna il passaggio ad una tv meno giovane e certamente più impegnata. Abbiamo fatto quattro chiacchiere con Federica Panicucci, la nuova conduttrice di Mattino Cinque, pronta a raccogliere un’importante eredità in questa nuova sfida professionale. Ecco cosa ci ha dichiarato in esclusiva per il web.

  • E allora Federica, sei pronta per questa nuova avventura?

Si, pronta. Adesso mi sto godendo un po’ di vacanza e poi inizieremo a lavorare duro.

  • Un’eredità importante quella della D’Urso che dopo anni di stasi è riuscita a riaccendere il day time di Canale5. Ne senti il peso?

Sicuramente prendo l’eredità e prendo il posto di una star come Barbara D’Urso che è riuscita, insieme a tutta la squadra di giornalisti capitanati dal Direttore di VideoNews, Claudio Brachino, a creare uno spazio importante, sia al mattino che al pomeriggio, che sino a qualche anno fa risultava spento. Sono ovviamente felice di avere un’eredità così importante perchè è uno stimolo in più per fare bene ed impegnarmi al massimo. Mi piace sgobbare e ce la metterò tutta.

  • E le aspettative quali sono?

Sicuramente ci vorrà un pochino di tempo per abituare il pubblico, come sempre si verifica quando c’è un cambiamento. Spero che il pubblico impari a voler bene anche a me in quella collocazione e in quella rete.

  • Per quanto riguarda i contenuti, il programma avrà dei cambiamenti radicali?

Assolutamente no. Al pubblico è piaciuta quella formula e la riproporremo esattamente alla stessa maniera, proprio come è andato in onda sino al 5 giugno scorso. Stessa formula e stessi contenuti ma conduttrice diversa.

  • A proposito della conduttrice diversa, come ti destreggerai a parlare da una parte di Clooney e della Canalis e dall’altra dello stupratore seriale romano?

Sono i fatti della vita. Si è abbastanza abituati a sfogliare i giornali e a leggere notizie di gossip così come notizie drammatiche o di cronaca nera. Cercherò di affrontare il tutto con l’atteggiamento giusto. Non mi spaventa. Sono madre, moglie e sono abituata a guardarmi intorno e a giudicare le cose con i miei occhi. Il mio sarà un commento a ciò che ci circonda.

  • Mamma e moglie dicevi. In effetti, dietro le quinte, l’idea che trasmetti è quella di essere una mamma premurosa e una moglie attenta. Un’immagine un po’ diversa dalla Federica Panicucci volto fresco e frizzante dell’emittente giovane del Biscione. Col passaggio a Canale5 ci sarà invece un cambiamento di rotta?

Ho sempre lavorato per Italia1 che essendo la rete giovane di Mediaset propone programmi per un target giovane e di conseguenza mi sono sempre posta così come mi avete sempre vista. Probabilmente, invece, io mi rispecchio di più nel target di Canale5 essendo, come dicevi tu, fuori dagli schermi, una mamma attenta e una moglie premurosa.

  • L’ammiraglia, dunque, ti si addice di più?

Mattino Cinque è nelle mie corde. Alla mia età, con la maturazione che ho raggiunto, mi sento più vicina al pubblico del mattino di Canale5 che non forse al pubblico più giovane di Italia1, restando, fortunatamente, giovane nell’aspetto. Per lo meno vengo catalogata ancora tra le giovani della tv. L’immagine, quindi, cambierà. Certo che cambierà.

  • Cambierà qualcosa anche nel look?

Si. Ci sarà qualche cambiamento dettato da una volonta’ personale di mostrare un lato di me rimasto occulto.

  • Per esempio?

Taglierò i capelli. Un taglio più consono al mattino.

  • Sbaglio o il taglio “storico” di capelli non ti portò, all’epoca, molta fortuna?

Sono 22 anni che lavoro in maniera continuativa e credo di essere in questo senso una privilegiata e molto fortunata. Non ho mai avuto momenti di stop lunghi e neanche momenti di “tv forzata”. Ho fatto le mie cose, alcune sono andate meglio, altre peggio ma quando si lavora si sperimenta. Se uno non lavorasse mai, non rischierebbe nulla.

  • Vedi Mattino Cinque come una “consacrazione” per la tua carriera?

Devo dire grazie alla mia azienda che mi dà la possibilità, dopo tanti anni, di continuare a lavorare e lavorare molto bene. E’ un passo per me importante, perchè passo sulla rete ammiraglia. E’ una bella sfida e posso contare su una squadra di giornalisti molto forte: Claudio e’ un veterano e so che potrò appoggiarmi a lui in qualunque momento.

  • Facciamo un passo indietro. E’ stato tante volte annunciato il ritorno de La Pupa e il Secchione che, invece, non è mai tornato in onda. A chi non piace? Dicono a Piersilvio.

Io non gliel’ho mai chiesto ma so che Piersilvio era un estimatore del nostro programma. Non entro, però, nel merito di scelte e decisioni aziendali perchè non mi compete. Forse ci sono stati problemi budget o di palinsesto. Bisognerebbe chiederlo, forse, a Luca Tiraboschi.

  • Qualcuno parlò anche di contrasti con Enrico Papi.

Enrico è stato un compagno di lavoro ottimo ed è un professionista ed uno stakanovista della tv. Come in tutti i rapporti tra partner ci possono essere dei momenti di tensione quando si lavora molto e la conduzione è doppia. Con lui ho lavorato bene e se dovesse capitare nuovamente di lavorare con lui… perchè no?

  • Si parlò addirittura di un probabile arrivo di Barbara D’Urso alla conduzione de La Pupa e il Secchione. Adesso, chiamala legge del contrappasso, sei tu a prendere il suo posto nel contenitore mattutino.

Avevo letto anche io ma non saprei commentare perche’ poi il programma non si e’ piu’ fatto e non so se fossero voci o rispondesse a verità.

  • Andiamo a Cupido. E’ stato un programma che pur non avendo brillato negli ascolti è riuscito a scatenare accesi dibattiti sulla tv tarocca che nemmeno la D’Eusanio con Al Posto Tuo.

Parli del fidanzamento di Marco con Elisa de La Pupa e il Secchione?

  • Esatto.

Lui ha smentito proprio sulla sua pagina di Facebook. E’ vero che erano fidanzati ma prima di Cupido.

  • Ti fai garante della veridicità delle storie del programma, dunque?

Assolutamente si. Per quanto mi riguarda assolutamente si. Io conosco i concorrenti direttamente sul set, non mi occupo dei casting.

  • Chi e cosa ha inciso maggiormente sulla tua carriera?

C’e’ un programma che sicuramente mi ha regalato grande popolarità: il Festivalbar. E’ stato per me un momento importante perchè mi ha fatto conoscere al grande pubblico. Era un programma in voga, una prima serata. Ha rappresentato uno spartiacque. Per quanto riguarda il “chi”, ti direi probabilmente chi mi ha messo lì. Ovviamente tra le persone a cui devo dire grazie ci sono i miei genitori che non mi hanno mai ostacolato ma hanno cercato di assecondare in maniera coscenziosa quella che era la mia passione. Probabilmente se avessi avuto dei genitori negativi nei confronti di questa professione non staremmo qui a parlare.

  • Oltre al Festivalbar qual è il programma al quale sei più legata tra quelli che hai condotto?

Ce ne sono tanti, non ho un programma in particolare al quale sono legata tout cour. Porto nel cuore i programmi musicali (Jammin per esempio) così come quelli comici come Bulldozer. Anche la parentesi “dating” nei tre anni su Raidue mi è piaciuta molto. Ricordo con piacere Affari di Cuore, Scherzi d’Amore e Batticuore.

  • A proposito di colleghi, invece, ce n’è una che non vorresti mai ospitare nel nuovo salotto di Mattino Cinque?

No. Assolutamente. Non ho nessun tipo di invidia nei confronti di nessuna collega. C’è posto per tutte e ognuna ricopre un ruolo diverso.

  • Quanto sei diplomatica a 1 a 10?

Quando ti dico che non nutro invidia mi sento veramente realista. Io, purtroppo o per fortuna, le amicizie le ho al di fuori dall’ambiente lavorativo e non so dirti chi sia simpatico e chi no.

  • Non hai dunque nemmeno una collega che sia anche un’amica con la A maiuscola?

Con cui esco o con cui stringo un forte rapporto d’amicizia, no. Le persone che frequento sono tutte al di fuori.

  • Se tornassi indietro taglieresti nuovamente i capelli?

Si, certo.

  • Ci vediamo il 7 settembre allora.

Vi aspetto.



Articoli che potrebbero interessarti


Federica Panicucci
FEDERICA PANICUCCI, IN ESCLUSIVA PER IL WEB, DOMANI SU DAVIDEMAGGIO.IT


Mattino Cinque
Mattino 5, vaccini somministrati per finta: la Panicucci si infervora aizzata dalla Mussolini


Mattino Cinque - Morelli e maestra urlatrice
MATTINO CINQUE, MORELLI SU MAESTRA URLATRICE: MADRI NEVROTICHE. PANICUCCI FRENA E IL PUBBLICO APPLAUDE. MORELLI: COGLI*NE CHI APPLAUDE


Francesco Vecchi - Mattino Cinque
MATTINO CINQUE: ANNO NUOVO, VECCHIA STORIA, STESSA FRETTA

19 Commenti dei lettori »

1. emanuele ha scritto:

31 luglio 2009 alle 21:23

mi piace la panicucci!!!!!!!!!!!!!!!…..complimenti per la scelta!!!!!!!!!!!!



2. R 101 ha scritto:

31 luglio 2009 alle 21:49

Mattino 5 rappresenta un’occasione di crescita professionale per la Panicucci.

E’brava, professionale e competente. Brava!

Credo, però che bisognerebbe strutturare Mattino 5 con un’alternanza di varie coppie di conduttori, sullo stile adottato da Unomattina qualche anno fa.

Chi conduce un programma di taglio giornalistico di mattino, non so perchè, ma acquista molta credibilità professionale.
Dare la possibilità a vari conduttori di entrare nelle case degli italiani in punta di piedi potrebbe permettere a giovani conduttori di crescere professionalmente.

Cmq ottima la Panicucci.



3. Nedda ha scritto:

31 luglio 2009 alle 22:28

42 anni? ! :-o forse perché è sempre associata ai programmi giovani di italia1 ma non li dimostra!cmq per me è un ottima scelta ma non c era bisogno di tagliarsi i capelli per essere da canale 5..il pubblico la conosce così..però posso capire che occuparsi tutte le mattine di quei lunghi capelli è dura! Inoltre questa sarà anche un occasione per far conoscere un pò di più la sua personalità e per aprirsi un pò di più al pubblico. Secondo me con brachino sono una bella coppia.



4. fabrizio ha scritto:

1 agosto 2009 alle 00:33

Ottima scelta, complimenti per l’intervista.. Brava Federica, in bocca al lupo!



5. Davide Maggio ha scritto:

1 agosto 2009 alle 05:11

@ R 101: si, io la trovo seria. E dire di un volto di punta della rete giovane che e’ seria, mi sembra dire tutto. Non so se Mattino Cinque possa essere la scelta giusta per il suo passaggio all’ammiraglia ma sono curioso di vederla all’opera. Per il discorso relativo ai programmi giornalistici del mattino credo che la credibilita’ professionale che ne scaturisce derivi proprio dalla serietà di programmi del genere e dalle energie che richiedono pur non trattandosi di programmi di punta;

@ Nedda: dal vivo ancora meglio :-)

@ fabrizio: ben tornato. Mancavi da un po’ :-)



6. ester ha scritto:

1 agosto 2009 alle 08:55

brava la fede, ma ditele di smetterla anche lei con gli “assolutamente”,i “piuttosto” (usato ormai da tutti in modo scorretto), e “tra virgolette”…..
ditelo anche a brachino…. rispolveriamo un po’ la nostra bellissima lingua usando un lessico almeno corretto grammaticalmente



7. elenoireurgot ha scritto:

1 agosto 2009 alle 09:37

@davidemaggio
ma adesso quanto sono corti i capelli???



8. pig ha scritto:

1 agosto 2009 alle 11:05

Bella intervista!!Seconda me la panicucci se la caverà molto bene



9. Zoro! ha scritto:

1 agosto 2009 alle 12:30

bellissima intervista alla Panicucci, dalle risposte che ha dato mi ha confermato l’ottima opinione che ho semrpe avuto su di lei, quindi epr questa nuova avventura cambierà look, chissà come sarà e ripeto epr l’enensima volta che secondo me sarà brava a mattino 5!



10. Mari 611 ha scritto:

1 agosto 2009 alle 15:55

Nel passaggio dalla D’Urso alla Panicucci Canale 5 guadagna un Fantastiliardo di punti! :)



11. chris83tp ha scritto:

1 agosto 2009 alle 19:24

io ho sempre amato federica dal festivalbar a cupido. ha meritato questa conduzione e sono sicuro che si mostrerà al meglio



12. Sergio ha scritto:

1 agosto 2009 alle 21:17

La Panicucci non si sopporta.



13. Mattia Buonocore ha scritto:

2 agosto 2009 alle 12:37

A me è simpatica, sa condurre anche se spesso mi sembra troppo formale, la Milly Carlucci dei giovani, per così dire. Ecco, forse, la nostra Federica avrebbe bisogno di D’ursizzarsi e diventare più “caciarona”.
Finalmente per lei l’occasione che meritava su una rete ammiraglia.



14. Vito ha scritto:

2 agosto 2009 alle 19:09

bella intervista davide complimentiii
a me lei piaceva nel FESTIVALBAR e nei programmi leggeri di rai2…non la trovo giusta x il mattino ma la voglio vedere all’opera.



15. luigi ha scritto:

3 agosto 2009 alle 22:25

Federica è molto brava se la caverà bene. Sono curioso di vedere il nuovo look. Sarà bello e le starà bene. Per me è sempre un piacere quando una donna cambia il suo look in qualsiasi modo (taglio, colore).



16. lariano ha scritto:

4 agosto 2009 alle 22:02

speriamo solo che la federica smetta di avere quel sorriso buonista inn ogni situazione: ci saranno sicuramente episodi gravi da raccontare che non permetteranno sorrisi stampati!!!



[...] e immagine per la mia nuova avventura a Mattino Cinque“, dichiarava Federica al nostro blog (qui tutta l’intervista rilasciata a DM).  Ed è lei, come rivela lo stesso Brachino ai [...]



18. andrea ha scritto:

7 settembre 2009 alle 20:00

magari scrivere notizie vere sarebbe meglio…..
non mi pare abbia minimamente tagliato 1 mm di capelli…..



19. Davide Maggio ha scritto:

7 settembre 2009 alle 20:21

@ andrea: punto 1. li ha tagliati; punto 2. e’ un’intervista. Quindi piu’ vero di così. Ma capisco che non tutti riescono a capire.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.