Bruno Vespa



20
settembre

Bruno Vespa, procedimento disciplinare per l’intervista a Lucia Panigalli. L’ad Rai Salini: «Condivido la contrarietà, faremo chiarezza sulla vicenda»

Bruno Vespa e Lucia Panigalli - Porta a Porta

Bruno Vespa e Lucia Panigalli - Porta a Porta

L’intervista di Bruno Vespa a Porta a Porta, nella puntata di martedì 17 settembre, a Lucia Panigalli, vittima di violenze da parte dell’ex compagno, è diventata un caso dopo le dure parole della donna, che ha dichiarato di voler prendere le distanze dal giornalista e conduttore e da quanto andato in onda su Rai 1. Una polemica che ha scaturito forti reazioni, nonché la presa di posizione dell’ad Rai Fabrizio Salini.




10
settembre

Porta a Porta: Bruno Vespa riparte da Salvini e Zingaretti. Il premier Conte rimanda

Bruno Vespa

Variazione sul tema. Nella prima puntata stagionale – in onda stasera alle 23.15 su Rai1 – non ospiterà il premier in carica (come da tradizione) ma il suo principale oppositore. Sarà infatti Matteo Salvini il primo leader ad accomodarsi alla corte di Bruno Vespa, che nel medesimo appuntamento darà spazio anche al segretario Pd Nicola Zingaretti. Non pensiate però ad uno sgarbo istituzionale da parte dell’immarcescibile giornalista Rai: a declinare l’invito a comparire per primo, infatti, è stato lo stesso Giuseppe Conte.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


12
maggio

Che fuori tempo che fa, la Rai taglia le ultime tre puntate

Fabio Fazio

Che fuori tempo che fa chiude la stagione domani, tre settimane prima del previsto. Rai1 ha cancellato gli ultimi appuntamenti del programma di seconda serata condotto al lunedì da . Ad annunciarlo è stato lo stesso conduttore di Rai1, che dovrà farsi da parte per lasciare spazio a Bruno Vespa ed ai suoi approfondimenti elettorali.





9
gennaio

Par condicio, Vespa e Fazio sono salvi. La Vigilanza Rai boccia gli emendamenti M5S

Bruno Vespa, Fabio Fazio

Bruno VespaFabio Fazio sono salvi. La commissione di Vigilanza Rai ha dato il via libera al regolamento sulla par condicio in vista delle prossime elezioni bocciando gli emendamenti presentati dal Movimento Cinque Stelle, che avrebbero penalizzato le trasmissioni dei due conduttori. La normativa entrerà in vigore dal giorno della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale e cesserà alla mezzanotte del 4 marzo prossimo, giorno delle votazioni.


16
novembre

Al Bano annuncia il ritiro dalle scene il 31 dicembre 2018 – Video

Al Bano

C’è una data: il 31 dicembre del 2018. E c’è anche una decisione, annunciata da Al Bano Porta a Porta, che si tinge dei toni ufficiali e quasi solenni del salotto di Bruno Vespa. Ieri sera, ospite della trasmissione, al termine di una lunga intervista in cui ha ripercorso più di cinquant’anni di carriera, ha parlato del suo definitivo ritiro dalle scene.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,





4
ottobre

Roberto Fico vs Bruno Vespa: «Ha un contratto da artista, Porta a Porta va esclusa da campagna elettorale»

Bruno Vespa, Porta a Porta

Escludere Porta a Porta dal racconto della prossima campagna elettorale? Il Presidente della Vigilanza Rai, Roberto Fico, paventa l’ipotesi ed innesca uno scontro aperto con Bruno Vespa. Che tra i due non corresse buon sangue era cosa nota, ma ora l’esponente grillino è tornato ulteriormente all’attacco manifestando l’intenzione di proporre una norma che – facendo leva sulle deroghe al tetto compensi – metterebbe fuori gioco il popolare talk show di Rai1 nel prossimo periodo di par condicio.


28
settembre

Porta a Porta: Bruno Vespa intervista Brigitte Bardot

Brigitte Bardot

Brigitte Bardot

La ‘terza camera’ del Parlamento incontra un’icona dello star system. Nel corso della puntata di questa sera, a partire dalle 23.30 su Rai 1, Brigitte Bardot sarà ospite -in collegamento- di Bruno Vespa nel consueto appuntamento con Porta a Porta.


6
settembre

CdA Rai: ok al contratto milionario con Fazio. Per Bruno Vespa, invece, compensi tagliati del 30%

Bruno Vespa

Tutte fregnacce. I discorsi sul tetto agli stipendi Rai e i solenni appelli alla sobrietà in busta paga, forse, erano solo un pour parler. A Viale Mazzini, infatti, l’austerità non vale per tutti: è di oggi la notizia che il CdA Rai ha dato all’unanimità il proprio ok al contratto con L’Officina di Fabio Fazio, il quale, in occasione del suo approdo sulla rete ammiraglia del servizio pubblico, riceverà una pioggia di milioni, sia in qualità di artista che di produttore dei suoi programmi. Allo stesso tempo però, la Rai ha rifilato una tranvata a Bruno Vespa, che subirà un taglio del suo compenso di oltre il 30%. C’è chi può e chi non può (guadagnare soldi a palate).