Dietro le Quinte


22
giugno

Perego e Ventura confermate nella domenica mattina di Rai 2. Simona voleva un format per il pomeriggio e sfidare la Venier. La rete lo ha bocciato

Ventura e Perego

Ventura e Perego

Fumata bianca. Il progetto, per certi versi clamoroso, che vede riunite Simona Ventura e Paola Perego nella domenica di Rai2 si farà. Oggi le ultime incertezze sono venute meno e la rete ha dato il via libera al nuovo programma. Ve lo abbiamo raccontato in anteprima in una live sul nostro account Instagram in cui abbiamo svelato altresì la genesi del programma.




22
giugno

Italia Sì, Marco Liorni anticipa alle 14 e non dimezza. Rai voleva ritagliare uno spazio per la Balivo, ma Presta…

Marco Liorni

Il sabato pomeriggio di Rai1 potrà contare ancora su Marco Liorni. Con una novità: anticiperà la messa in onda alle 14. Ad anticipare i piani del direttore di Rai 1, Coletta, siamo stati proprio noi e ora, alla vigilia della presentazione dei palinsesti autunnali del servizio pubblico, possiamo confermarvelo.


15
aprile

Milly Carlucci sul retweet shock di Ballando: «Fatto gravissimo e intollerabile». Rai Digital: «Frutto di un accesso non autorizzato»

Milly Carlucci

Milly Carlucci

È un fatto gravissimo e intollerabile. Seguirò fino in fondo gli sviluppi“. È una Milly Carlucci comprensibilmente stranita e arrabbiata per il retweet, volgare e di cattivo gusto, apparso stamattina sulla pagina di Ballando con le Stelle. La padrona di casa dello show di Raiuno ha infatti deciso di scusarsi personalmente per quanto avvenuto nelle scorse ore, non nascondendo il suo malcontento.





11
aprile

Vaccini anti-Covid, Mediaset mette a disposizione le sedi di Roma e Cologno Monzese

Vaccino anti-Covid

Mediaset offre i propri spazi per le vaccinazioni. L’emittente guidata a Pier Silvio Berlusconi ha messo a disposizione le proprie sedi di Roma e di Cologno Monzese ed è stata inserita nell’elenco delle aziende abilitate alla somministrazione di vaccini anti-Covid, secondo quanto permesso dalle norme per l’inoculazione alla popolazione.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


9
aprile

Angela di Mondello contro Barbara D’Urso: “Mi hai rovinato la vita, ti sei fatta l’audience con me e ora non mi rispondi più al telefono”

Barbara D'Urso e Angela Chianello

Barbara D'Urso e Angela Chianello

Al peggio non c’è mai fine e alle luci della ribalta, evidentemente, si fa fatica a rinunciare: Angela Chianello, la signora di Mondello che la scorsa estate spopolò con il tormentone “Non ce n’è Coviddi” in tv e sui social, ha pubblicato un video sul suo profilo Instagram – intitolato Adesso dico la MIA verità cara Barbara D’Urso – nel quale si scaglia contro la conduttrice. Rea, secondo lei, di averle rovinato la vita con questa popolarità e rea, soprattutto, di non invitarla più nelle proprie trasmissioni. Quando si dice: la coerenza.





8
aprile

Rai: stop alla promozione di programmi della concorrenza. Arriva una circolare

Che tempo che fa

Nei programmi Rai non è più consentito menzionare trasmissioni tv della concorrenza. Ci risulta che alle varie produzioni sia stata inviata una circolare che impedisce ai conduttori e ai loro ospiti di parlare (magari pure con intento promozionale) di realtà televisive esterne al servizio pubblico.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


3
aprile

Elisa Isoardi, il suo stalker rischia un processo bis. Perseguitava anche il portiere di un palazzo per vedere la showgirl

Elisa Isoardi

Sono il fidanzato di Elisa Isoardi” diceva. Ma non era così. I continui appostamenti e i ripetuti tentativi di accedere ad un palazzo in viale Pinturicchio a Roma erano quelli di uno stalker. L’uomo, Riccardo Matacena, un settantenne ossessionato dalla conduttrice televisiva ora naufraga all’Isola del Famosi, si presentava nel suddetto stabile con frequenza convinto che la showgirl si fosse trasferita là. In realtà, a quel numero civico l’ex primadonna de La Prova del Cuoco aveva effettuato solo visite isolate.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


31
marzo

Emilio Fede, Cassazione conferma la condanna per il tentato fotoricatto a Crippa

Emilio Fede

Condanna confermata per Emilio Fede. La Corte di Cassazione ha convalidato la sentenza di secondo grado a carico del giornalista 89enne, ritenuto responsabile di un tentativo di ricatto fotografico nei confronti di Mauro Crippa, Direttore Generale dell’informazione di Mediaset che nel marzo 2012 decise il suo licenziamento dall’azienda. Pochi mesi prima, l’ex direttore del Tg4 era stato coinvolto negli scandali del caso Ruby.