RAI



25
gennaio

Champions League ed Europei 2020: il calcio che conta diventa un affare tra Sky e Rai

Champions League

Champions League

Si registrano importanti cambiamenti nella partita dei diritti tv. Se è vero che i Mondiali in Russia si vedranno sui canali Mediaset, dalla prossima stagione il calcio europeo, tra coppe e tornei per nazionali, sarà un affare tra Sky e Rai. La pay tv, oltre ad essersi assicurata la Champions League, trasmetterà interamente anche gli Europei 2020. E la tv di Stato, che si conferma in prima linea per le partite dell’Italia, tornerà ad avere la ‘finestra free’ della prestigiosa coppa dalle grandi orecchie.




4
gennaio

Juve-Torino senza commento. Rai: «Sconcertante atteggiamento dei giornalisti»

Rai Viale Mazzini

Rai Viale Mazzini

Lo sciopero di ieri della redazione di RaiSport, che ha portato alla messa in onda su Rai 1 del derby di Coppa Italia tra Juventus e Torino senza telecronaca, non è andato giù ai vertici di Viale Mazzini, che hanno definito l’atteggiamento dei giornalisti sconcertante in virtù dello sforzo che l’azienda riserva ogni anno al settore Sport.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,


21
dicembre

Diritti TV: Mediaset si assicura i Mondiali 2018, la Rai si riprende le Olimpiadi Invernali

Mondiali 2018

Mondiali 2018

La Rai si riprende le Olimpiadi Invernali e, come era un po’ nelle previsioni, ‘lascia’ a Mediaset la partita dei Mondiali 2018 in Russia. La tv di Piersilvio Berlusconi a sorpresa ha sferrato l’assalto decisivo per trasmettere durante la prossima estate il campionato di calcio per Nazionali più importante al mondo.





11
dicembre

Piersilvio Berlusconi vs Rai: botta e risposta su pubblicità e ascolti. L’AD Mediaset annuncia una stagione di reality permanente su Canale 5

Piersilvio Berlusconi

Scazzottata a distanza tra la Rai e Piersilvio Berlusconi. In un’intervista rilasciata al Corriere, il vice Presidente di Mediaset ha rifilato qualche sgambetto ai competitor del servizio pubblico, per i quali aveva auspicato un tetto molto stringente alla pubblicità. La Rai “è rimasta un ibrido che vive di canone e di pubblicità” aveva spiegato, accusando l’emittente pubblica di falsare giocoforza il mercato e sottrarre risorse ad un settore già in difficoltà come l’editoria. La risposta da Viale Mazzini non si è fatta attendere.


16
novembre

Milena Gabanelli, addio alla Rai: «Proseguirò il mio mestiere su un altro mezzo. Penso di avere chiuso con la TV» – Video

Milena Gabanelli e la redazione di Report

Il badge, la chiave della sua stanza, il telefono aziendale e la scheda del computer li ha riconsegnati ieri. Dopo trent’anni. Così, Milena Gabanelli ha detto addio alla Rai, per davvero. Le dimissioni della giornalista dal servizio pubblico, formalizzate nelle scorse settimane dopo l’ennesima rottura col DG Mario Orfeo, sono diventate effettive da ieri. Prima di lasciare l’azienda, l’ex conduttrice di Report ha salutato i suoi storici collaboratori ed il suo pubblico senza nascondere le proprie emozioni. 

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,





15
novembre

Rai, giovedì 16 novembre staffetta tv per i giornalisti minacciati

Federica Angeli, giornalista sotto scorta

La spregevole aggressione subita ad Ostia dagli inviati di Nemo ha aperto un squarcio. Ed ora non resta che reagire, dando sostegno a chi ogni giorno rischia la propria incolumità per fare informazione. Giovedì prossimo, 16 novembre, l’associazione Libera e la Federazione Nazionale della Stampa porteranno in piazza il loro sì alla legalità con una manifestazione organizzata proprio ad Ostia. In concomitanza con questo evento, la Rai darà voce ai giornalisti minacciati con una staffetta tra programmi tv del servizio pubblico che si protrarrà per l’intera giornata.


2
novembre

Flavio Insinna risponde a Rocchetta: «La richiesta danni è infondata. Io sono stato danneggiato»

Flavio Insinna, spot Brio Blu Rocchetta

La replica non si è fatta attendere. Con un post su Facebook, Flavio Insinna reagisce dinnanzi alla richiesta danni da parte di Rocchetta nei suoi confronti. Questo il messaggio:


30
ottobre

I giorni della Ricerca: Rai e Airc ancora insieme nella campagna di raccolta fondi. Tutti gli appuntamenti TV

Antonella Clerici e Carlo Conti

Antonella Clerici e Carlo Conti

Sono iniziati ‘i giorni della Ricerca’. Da ieri, domenica 29 ottobre 2017, Rai e Airc (Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro), fino al 5 novembre, stanno dando vita ad una settimana all’insegna della prevenzione e del sostegno ai ricercatori, medici e volontari, che coinvolgerà tutti i canali tv, radio, Tg e Gr, web e social, in una vera e propria staffetta tra reti e testate del servizio pubblico.