RAI



16
novembre

Milena Gabanelli, addio alla Rai: «Proseguirò il mio mestiere su un altro mezzo. Penso di avere chiuso con la TV» – Video

Milena Gabanelli e la redazione di Report

Il badge, la chiave della sua stanza, il telefono aziendale e la scheda del computer li ha riconsegnati ieri. Dopo trent’anni. Così, Milena Gabanelli ha detto addio alla Rai, per davvero. Le dimissioni della giornalista dal servizio pubblico, formalizzate nelle scorse settimane dopo l’ennesima rottura col DG Mario Orfeo, sono diventate effettive da ieri. Prima di lasciare l’azienda, l’ex conduttrice di Report ha salutato i suoi storici collaboratori ed il suo pubblico senza nascondere le proprie emozioni. 

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,




15
novembre

Rai, giovedì 16 novembre staffetta tv per i giornalisti minacciati

Federica Angeli, giornalista sotto scorta

La spregevole aggressione subita ad Ostia dagli inviati di Nemo ha aperto un squarcio. Ed ora non resta che reagire, dando sostegno a chi ogni giorno rischia la propria incolumità per fare informazione. Giovedì prossimo, 16 novembre, l’associazione Libera e la Federazione Nazionale della Stampa porteranno in piazza il loro sì alla legalità con una manifestazione organizzata proprio ad Ostia. In concomitanza con questo evento, la Rai darà voce ai giornalisti minacciati con una staffetta tra programmi tv del servizio pubblico che si protrarrà per l’intera giornata.


2
novembre

Flavio Insinna risponde a Rocchetta: «La richiesta danni è infondata. Io sono stato danneggiato»

Flavio Insinna, spot Brio Blu Rocchetta

La replica non si è fatta attendere. Con un post su Facebook, Flavio Insinna reagisce dinnanzi alla richiesta danni da parte di Rocchetta nei suoi confronti. Questo il messaggio:





30
ottobre

I giorni della Ricerca: Rai e Airc ancora insieme nella campagna di raccolta fondi. Tutti gli appuntamenti TV

Antonella Clerici e Carlo Conti

Antonella Clerici e Carlo Conti

Sono iniziati ‘i giorni della Ricerca’. Da ieri, domenica 29 ottobre 2017, Rai e Airc (Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro), fino al 5 novembre, stanno dando vita ad una settimana all’insegna della prevenzione e del sostegno ai ricercatori, medici e volontari, che coinvolgerà tutti i canali tv, radio, Tg e Gr, web e social, in una vera e propria staffetta tra reti e testate del servizio pubblico.


27
ottobre

Rai, approvato il contratto di servizio: ecco gli impegni presi. Il bilancio semestrale chiude in rosso

Rai, Mario Orfeo e Monica Maggioni

Il primo semestre ha chiuso in rosso (tutta colpa del canone, o quasi). Ma a Viale Mazzini sono fiduciosi: per il 2017 è previsto un “sostanziale pareggio”. Il CdA Rai ha dato il proprio via libera alla semestrale e soprattutto allo schema di contratto di servizio, cioè l’insieme degli impegni assunti dal servizio pubblico per il futuro nei confronti dei contribuenti. Tra gli obblighi imposti dall’azienda, l’avvio di un nuovo canale in inglese ed il sostegno ai produttori indipendenti.





25
ottobre

Rai, Guardia di Finanza nella sede di Roma. «Acquisizione di documenti» sulle spese di Monica Maggioni

Monica Maggioni

A Viale Mazzini sono partite le sirene. E non ci riferiamo alla fiction di Rai1 ormai prossima al debutto, ma al segnale d’arrivo della Guardia di Finanza. Nella giornata di oggi, 25 ottobre, le Fiamme Gialle hanno raggiunto i piani alti dell’azienda di servizio pubblico per una “acquisizione di documenti“. Gli accertamenti in questione, stando a quanto trapela, riguarderebbero fatti risalenti a quando l’attuale presidente, Monica Maggioni, era direttore di Rainews.


19
ottobre

Monica Maggioni: «La Rai non è al tracollo e gli ascolti di Fazio non sono flop»

Monica Maggioni

Gli ascolti in calo di Fabio Fazio, i raffronti con la concorrenza, l’allarme flop. Monica Maggioni getta acqua sul fuoco per spegnere le polemiche divampate in questi giorni dentro e fuori dalla Rai. “Non siamo al tracollo” ha assicurato la Presidente del servizio pubblico intervenendo ieri in Vigilanza in merito agli argomenti più scottanti legati allo stato attuale dell’azienda di Viale Mazzini. A cominciare proprio dalla questione ascolti. 


17
ottobre

Fiorello: «Potrei tornare in Rai con un varietà all’ora del ‘rutto’»

Rosario Fiorello

Il ritorno in Rai di Fiorello è un’ipotesi che si fa sempre più concreta. L’incontro dei giorni scorsi tra lo showman ed il DG di Viale Mazzini Mario Orfeo, del resto, aveva fatto pensare a qualcosa di più di una semplice visita di cortesia. Ed oggi a confermare che qualcosa bolle in pentola è stato lo stesso artista, intervenuto ai microfoni di Radio Deejay. Per lui ci sarebbe la proposta di un nuovo programma dall’anno prossimo

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,