Raidue



26
maggio

Striminzitic Show: Renzo Arbore ripercorre su Rai 2 la sua carriera

Renzo Arbore

Renzo Arbore

21 appuntamenti per ripercorrere tutta la carriera di Renzo Arbore. Con questo obiettivo prenderà il via, su Rai 2, Striminzitic Show. Il debutto del programma è previsto per il prime time di lunedì 8 giugno, per poi proseguire dal lunedì al venerdì in seconda serata. Compagno di viaggio dello showman di Foggia sarà il musicista e suo grande amico Gegè Telesforo.




26
maggio

Rai 2, daytime 2020/21: Magalli, Infante, Guaccero e Costantino dal lunedì al venerdì

Milo Infante

Milo Infante

Il daytime di Rai 2 nella stagione 2020/2021 sarà nel segno di volti già noti al pubblico della rete. Salvo sorprese dell’ultima ora, il nuovo direttore Ludovico Di Meo ha infatti definito la programmazione quotidiana – dal lunedì al venerdì – del secondo canale Rai per la prossima annata televisiva, tra conferme, cambi di orario e novità.


25
maggio

«Come si fa ad igienizzare la passera?». Esilarante fuori onda di Bianca Guaccero – Video

Bianca Guaccero - Detto Fatto

Bianca Guaccero - Detto Fatto

Esilarante “fuori onda” di Bianca Guaccero nella diretta odierna di Detto Fatto. Nel suo spazio quotidiano su Rai 2, la conduttrice si è infatti lasciata andare ad una frase piuttosto ambigua, convinta di essere ormai andata in pubblicità.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,





20
maggio

Palinsesti Rai, giugno 2020: De Martino, Arbore e Brignano accendono Rai 2. Torna la Leosini con Storie Maledette su Rai 3

Franca Leosini - Storie Maledette

Franca Leosini - Storie Maledette

Anche Rai 2 e Rai 3, dirette rispettivamente da Ludovico Di Meo e Silvia Calandrelli (a quest’ultima è subentrato dal 15 maggio Franco Di Mare), hanno messo a punto i palinsesti del mese di giugno, periodo che segna la fine della stagione 2019/2020 per alcuni e l’inizio di quella estiva per altri.


18
maggio

Poco di Tanto: dopo l’esordio flop, il programma di Maurizio Battista trasloca al mercoledì

Poco di Tanto

Poco di Tanto

Cambio di giorno per Poco di Tanto, il nuovo impegno televisivo di Maurizio Battista incentrato sugli anni ‘60, ‘70 e ‘80 e partito lo scorso giovedì su Rai 2. Il prossimo appuntamento col programma andrà infatti in onda mercoledì 20 maggio, evitando così un altro scontro “fratricida” con Vivi e Lascia Vivere, la fiction di successo con Elena Sofia Ricci trasmessa su Rai 1.





18
maggio

Paola Perego conferma il ritorno in TV in autunno

Paola Perego

Paola Perego

Paola Perego sta per tornare. “A settembre tornerò su una rete Rai (…) è un programma di un genere che mi piace. Partirà in autunno ma finché non metto la firma per scaramanzia non ne parlo perché tutto fino a quando non si firma può saltare e cambiare” ha detto la conduttrice a Simona Ventura, nel corso di una diretta Instagram.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


15
maggio

4 Zampe in Famiglia: Elena Ballerini e Federico Coccia raccontano gli animali su Rai2

Elena Ballerini

Elena Ballerini

Gli animali saranno i protagonisti di 4 Zampe in Famiglia, il nuovo programma in partenza domani – sabato 16 maggio 2020 – alle 10.40 su Rai 2. Elena Ballerini e il medico veterinario Federico Coccia faranno infatti compagnia, ogni settimana, ai telespettatori del secondo canale per circa 40 minuti per dare loro consiglio utili su come trattare i “pelosetti” che hanno scelto di accogliere in casa.


7
maggio

Palermo Chiama Italia 2020: la programmazione Rai nel ricordo di Falcone e Borsellino

PalermoChiamaItalia 2020

Il ricordo e l’omaggio a Falcone e Borsellino, valorosi servitori dello Stato assieme agli uomini delle loro scorte, quest’anno si unirà alla riconoscenza per quegli italiani – altrettanto lodevoli – che negli ultimi mesi si sono messi al servizio del Paese. Medici, infermieri, esponenti delle forze dell’ordine, insegnanti, militari, volontari della Protezione Civile. Il legame tra memoria e presente sarà insomma la chiave di lettura delle commemorazioni della strage di Capaci e dell’eccidio di via D’Amelio, che si terranno il 23 maggio prossimo, stavolta senza manifestazioni pubbliche a motivo dell’emergenza sanitaria.