Dietro le Quinte


2
marzo

Rai, tetto stipendi: quer pasticciaccio brutto de Viale Mazzini

Antonio Campo Dall'Orto, Monica Maggioni

Quer pasticciaccio brutto de Viale Mazzini. Più che un giallo da risolvere, quello legato al tetto compensi per gli artisti Rai è il classico inghippo all’italiana. Un bel pastrocchio realizzato da più mani e sulla cui responsabilità è già in corso un grottesco scaricabarile. Il dibattito sull’argomento ha ormai assunto toni paradossali ed enfatici che si ingrossano di giorno in giorno e che hanno trascinato nel gorgo pure i massimi vertici del servizio pubblico. Nel frattempo, di una soluzione non si intravede manco l’ombra.




8
febbraio

FESTIVAL DI SANREMO 2017, NUOVE PROPOSTE: ECCO I FINALISTI E GLI ELIMINATI. POLEMICHE IN SALA STAMPA (E DAL SOLITO SALVINI)

Festival di Sanremo 2017

É cominciata anche la gara dei giovani al Festival di Sanremo 2017: si sono esibiti i primi 4 e sono passati in finale Francesco Guasti e Leonardo Lamacchia, mentre sono stati eliminati Marianne Mirage e (Federico) Braschi. La competizione è stata talmente veloce che l’imprevedibile risultato ha fatto ancora più impressione, e vanno segnalate le rimostranze di una parte dei giornalisti accreditati al Roof dell’Ariston che hanno avuto problemi nelle operazioni di voto (questa sera il giudizio della Sala Stampa vale il 50%, come il giudizio espresso da casa con il televoto). Dopo alcuni minuti, Nando Pagnoncelli è intervenuto per chiarire che, per evitare polemiche, hanno fatto una simulazione con i voti perduti o contestati e questa “ha determinato un risultato identico” a quello che è stato comunicato a Carlo Conti. In pratica anche se tutti i “non votanti” avessero votato il terzo classificato non sarebbe cambiato nulla.


19
gennaio

QUANDO SI DICE LA TEMPESTIVITA’! MICHELE BRAVI FA COMING OUT A TRE SETTIMANE DA SANREMO

Michele Bravi

Quando si dice… la tempestività! A tre settimane dal suo primo Sanremo, Michele Bravi prende in prestito le pagine di Vanity Fair e, tra musica e vita privata, approfitta dell’intervista per rilasciare un’inattesa dichiarazione riguardo la sua sfera sentimentale.





1
dicembre

PIPPO BAUDO A PROCESSO: HA DATO DEL MIGNOTTONE ALLA “DAMA BIANCA”

Pippo Baudo

Ma come, non ha sempre una rosa rossa per tutte le donne? Forse solo per quelle che passano da “Domenica In“…perché un paio d’anni fa non riservò le stesse attenzioni ad una celebre accompagnatrice dell’ex Cavaliere. Pippo Baudo, il conduttore del pomeriggio festivo di Rai1, ottant’anni lo scorso giugno, è stato rinviato a giudizio per diffamazione nei confronti di Federica Gagliardi, l’ex modella reinventatasi corriere della droga.


27
ottobre

LUCIANO RISPOLI: IL RICORDO DI ROBERTA CAPUA SU DAVIDEMAGGIO.IT

Luciano Rispoli con Rita Forte e Roberta Capua

Luciano Rispoli con Rita Forte e Roberta Capua

di Roberta Capua

Ciao Zio Luciano! Mio grande mentore, maestro di televisione e di vita. Ricordo come fosse ieri quando mi telefonasti per chiedermi di affiancarti, insieme a Rita Forte, al Tappeto Volante. Era il 1996 e io mi affacciavo molto timidamente al mondo della televisione. “Ti ho vista nel programma EuroPeo Show” mi dicesti “e secondo me nel mio salotto ci staresti proprio bene!”.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,





1
agosto

LA GIALAPPA’S BAND RIMANE IN RAI. PER IL TRIO: QUELLI CHE IL CALCIO, UN PROGRAMMA IN SECONDA SERATA E IL COMMENTO DELL’ITALIA NELLE PARTITE DI QUALIFICAZIONE AI PROSSIMI MONDIALI

Gialappa's Band

Ultime notizie dal telemercato. La Gialappa’s Band rimarrà in Rai. Ad annunciare la prosecuzione di collaborazione con la tv di Stato è lo stesso trio sulla propria pagina Facebook e sul profilo Twitter.


31
luglio

NOMINE DIRETTORI TG RAI, CARLO FRECCERO: È IN ATTO UN BLITZ, UN COLPO DI MANO DEL DIRETTORE GENERALE

Carlo Freccero

Un fatto senza precedenti: un attentato alla tv. Carlo Freccero è su tutte le furie e non usa mezzi termini quando si riferisce al valzer di nomine in arrivo a Viale Mazzini. Alla vigilia del CdA che potrebbe accelerare la sostituzione dei direttori dei tg Rai, il professore savonese lancia l’allarme e parla “colpo di mano da parte del Direttore Generale della Rai“. Il tono è perentorio: in 40 anni – dice – non ricorda nulla di simile. “Nemmeno Berlusconi è arrivato a tanto“.


25
luglio

STIPENDI RAI: ECCO QUANTO GUADAGNANO DIRIGENTI E GIORNALISTI. CAMPO DALL’ORTO OLTRE I 600MILA EURO

Antonio Campo Dall'Orto

Buste paga senza segreti a Viale Mazzini. In Rai scatta l’operazione trasparenza: da oggi, sul sito del servizio pubblico verranno pubblicati gli stipendi dei dirigenti e dei giornalisti che percepiscono più di 200mila euro all’anno. Una task force ha lavorato per due mesi alla stesura della lista, che riporterà i compensi con precisione fiscale. L’azienda fa sapere che si tratta di retribuzioni in linea con quelle degli altri broadcaster europei, anche se – stando alle notizie già trapelate – non mancano situazioni eclatanti e remunerazioni d’oro. Ecco le cifre.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes