15
luglio

PAMELA PRATI A DM: PENSO CHE IL BAGAGLINO RITORNERA’ IN GRANDE SPOLVERO. ROBERT DE NIRO E’ SEMPRE ROBERT DE NIRO E UNA PRATI E’ SEMPRE UNA PRATI

Pamela Prati

Pamela Prati

E’ stata la regina del Bagaglino per anni, i suoi sexy balletti hanno fatto impazzire gli italiani. Ora, però, Pamela Prati torna a quel che lei definisce il suo primo amore, la recitazione. La vedremo, così, nel seguito della fiction di Canale5 Due Mamme di Troppo, con Lunetta Savino e Angela Finocchiaro. Proprio in occasione della presentazione della serie, al Roma Fiction Fest, l’abbiamo incontrata e ci siamo fatti raccontare qualcosa in più sul suo nuovo impegno e sulla sua trentennale carriera.

Pamela sempre più proiettata verso la fiction?

Si, è il futuro, ma è anche la passione, l’amore. Sono felice perchè è quello che ho sempre voluto fare e ho aspettato tanto per farmi vedere in questa veste. Anche se io, in realtà, nasco come attrice.

Cosa ti ha impedito di farlo prima?

All’epoca c’erano meno produzioni, la televisione prediligeva gli spettacoli. Adesso, invece, si producono più film e più fiction e i ruoli si sono moltiplicati.

Quest’anno avresti dovuto partecipare all’Isola dei famosi ma se l’avessi fatto non avresti potuto girare Due Mamme di troppo.

Sì, esatto. Sono felicissima di aver fatto questa fiction, perché c’è un cast tutto al femminile con attrici bravissime che stimo tantissimo come stimo il regista, tant’è vero che mi hanno confermata per la seconda serie. Speriamo che vada bene.

E l’Isola rimane un rimpianto, un’occasione mancata?

Io penso che sia anche il destino, vuol dire che non dovevo partecipare. Mi è capitata anche una cosa molto triste che ho poi raccontato a tutti i giornali (all’epoca rivelò di essere affetta di un male oscuro che le faceva aver paura del buio e degli spazi aperti, ndDM). Io credo al fato, vuol dire che in quel momento non dovevo fare l’Isola, per motivi, ahimè, tristi. Mi dispiace non aver partecipato a quel che io reputo il reality nel reality, per l’amore che ho per gli animali e per la natura. La vita ti toglie e ti dà, così come lo spettacolo.

C’è chi dice che tu abbia approfittato di questa situazione per giocare al rilancio…

Non sono un personaggio che vuole apparire a tutti i costi. Se io avessi voluto fare una cosa per il rilancio avrei fatto l’Isola ma non devo rilanciare un bel nulla.

Qualche anno fa eri in bilico per La Talpa, sembrava fosse quasi ufficiale la tua partecipazione e invece, come per l’Isola, non se n’è fatto più nulla.

No, me l’hanno proposta e io ho detto subito no. Quando sei un personaggio importante, ti propongono tante cose.

A proposito di rifiuti, se tornassi indietro cosa non rifaresti?

Non rinnego nulla di quello che ho fatto perché ho agito con passione. Magari avrei fatto anche altre cose che per volermi accontentare non ho fatto.

La tv e il varietà non ti mancano?

Mi manca tanto il varietà perchè penso che sia una cosa molto bella, tant’è che alla fine tutti i generi vanno ad attingere da questo. Sicuramente ritornerò alla grande, però nel frattempo ho recitato in un cortometraggio in Puglia, con un regista giovane molto importante, vincitore di tanti premi, e che forse riusciremo a portare al Festival di Venezia. Tornando alla musica ho appena girato il video con produzione internazionale inglese del mio famoso Menealo. Il pezzo ora è irriconoscibile grazie al lavoro di mixatori che lavorano con i Black Eyed Peas, Madonna, e di Frank di Mauro, il regista. Proprio domenica scorsa ho girato il video e ora valuteremo se farlo uscire quest’estate o tenerlo per il momento giusto e non bruciarlo. Quest’estate, poi, girerò l’Italia uno spettacolo di cui sono orgogliosissima distribuito dalle Pari opportunità che si chiama Legittima Difesa Dossier.

Perché secondo te il Bagaglino è andato male ed è stato chiuso?

Il bagaglino non è andato male, non è stato chiuso, sono solo dei momenti. Ad esempio ci sono anche tanti film belli che non hanno avuto successo, a differenza di altri meno belli ma che magari hanno avuto più richiamo.

Non è che mancano le showgirl di una volta come la Prati e la Marini?

Io penso che il Bagaglino abbia dato tanto e abbia tanto ancora da dire, in questo momento soffre anche la mancanza di un grande come Oreste Lionello e di una grande come Gabriella Ferri. Penso che, ora, stia da parte silente per poi tornare in grande spolvero.

C’è una tua erede?

Chi lo sa, magari nascosta da qualche parte.

Di Belen cosa pensi?

Mi piace, io penso che la mia erede sarà quella che decreterà il pubblico, sovrano e che sa giudicare. Io sono fiera che la gente mi ami tantissimo e sta sempre lì ad aspettarmi.

Un programma di quelli esistenti che ti piacerebbe fare?

Mi piacerebbe condurre Domenica In, e sono molto contenta del ritorno di Lorella, le faccio un in bocca al lupo. E’ una grande collega con cui ho lavorato.

E cosa ne pensi di questi personaggi che senza gavetta diventano subito popolari?

La tv è generosa premia il tempo, il grande successo non è quello immediato. Per me, invece, il bagaglino è stata l’accademia, il biglietto da visita, che fa dire chapeau.

Chi, secondo te, tra i personaggi emergenti ha la stoffa?

Ce la può fare chi dimostra, non mi viene in mente nessuno. Belen è molto famosa, carina, fresca sa fare un po’ di tutto,mi piace moltissimo. Credo, comunque, che nella televisione ci vogliono tante altre cose, la carriera si costruisce nel tempo. In Italia, a volte, si pensa che chi non si vede frequentemente è perchè non ha voglia di lavorare invece è soltanto perchè aspetta di trovare il ruolo adatto. In questo caso, parlo di me: se non mi vedete troppo è perché mi piace apparire quando ho qualcosa di interessante. Non mi piace l’apparire per apparire, preferisco essere. In America il personaggio rimane tale, anche se non si fa vedere, un Robert De Niro è sempre un Robert De Niro, una Prati è sempre una Prati.

Hai mai pensato di tentare il successo Oltreoceano?

Sì ci ho pensato e per amore ci ho rinunciato, ma il nome di lui è top secret. Posso dire che non è famoso perchè io non ho mai avuto uomini famosi.

Hai paura del tempo che passa?

No, assolutamente, se passa così che passi.

E cos’è allora che ti fa paura?

L’incerto, quello che non puoi prevedere. Il certo è che voglio fare Le cose che non amo.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Giorgia Surina Intervista
INTERVISTA A GIORGIA SURINA: LA MIA MTV ERA DIVERSA! UN REALITY? LO FAREI COME DIRETTRICE DI RETE. LOVE BUGS 4? MAGARI.


Flavio Insinna_intervista
FLAVIO INSINNA A DM: “HO LASCIATO AFFARI TUOI PERCHE’ AVEVO FINITO LE STRONZATE DA DIRE”. MA NON PROVATE A CHIEDERGLI DE LA CORRIDA, NON VEDE, NON SENTE, NON PARLA!


Lorenzo Patanè
Lorenzo Patanè a DM: «Robert tornerà ancora a Tempesta d’Amore»


Pamela Prati sul Daily Mail
Grande Fratello Vip un anno dopo: che fine hanno fatto i concorrenti della prima edizione

29 Commenti dei lettori »

1. Alessandro ha scritto:

15 luglio 2010 alle 17:40

“No, me l’hanno proposta e io ho detto subito no. Quando sei un personaggio importante, ti propongono tante cose.”

E il personaggio importante chi sarebbe?! Lei?!



2. elenoireurgot ha scritto:

15 luglio 2010 alle 18:04

se la crede un pò troppo la pamelona,,bella è bella,,però importante,,NN ESAGERIAMO!



3. alex ha scritto:

15 luglio 2010 alle 18:07

Se non ricordo male qualche anno fà le hanno fatto indossare una maglietta con la scritta sguattera al “Ristorante” della Clerici.



4. Davide Maggio ha scritto:

15 luglio 2010 alle 18:09

@ alex: Il Ristorante, uno dei programmi che riproporrei immediatamente!



5. aladino ha scritto:

15 luglio 2010 alle 18:12

Un pò montata; non mi è piaciuta tanto in questa intervista!!!



6. Alessiofanreality ha scritto:

15 luglio 2010 alle 18:13

Ha sfruttato il fatto di partire come alla talpa all’isola, prima dice che va fa interviste torna a galla poi prima di partire le vengono mille scuse per non partire, ma chi si crede di essere???è UNA SEMPLICE SOUBRETTE ne più ne meno, Valeria Marini ci ha saputo fare molto di più di lei!!!



7. aladino ha scritto:

15 luglio 2010 alle 18:14

@ Davide

Siiii !!! il ristorante è stato carino come reality… e chi se la scorda più la torta in faccia alla Clerici!!! hahahaha porella!!!



8. tinina ha scritto:

15 luglio 2010 alle 18:24

Ma non aveva detto che non andava più all’isola perché soffriva di depressione?



9. boop ha scritto:

15 luglio 2010 alle 18:41

Il Ristorante era STR PI TO SO!!

Tra l’altro, Davide mi confermi?, mi pare fosse anche abbastanza seguito, no? La prima puntata andata in onda detiene ancora il record di prima puntata più vista di un reality, ma magari ho preso fischi per fiaschi



10. batspa ha scritto:

15 luglio 2010 alle 19:04

ma solo io la trovo un po’ “marrazziana” nel fisico?



11. Umberto ha scritto:

15 luglio 2010 alle 19:06

Una sculettatrice anzianotta che si paragona a Robert De niro! Non c’è più religione! Quanti anni di contributi da versare le mancano ancora per andare in pensione?!Si portasse anche il suo coetaneo Pippo Baudo così ce li leviamo dai piedi 2 in un colpo solo



12. Alessiofanreality ha scritto:

15 luglio 2010 alle 19:48

@Davide
il ristorante era meraviglioso, e se non erro aveva anche buoni ascolti,ma Rai uno è snob e certe cose non vuole farle!!!



13. GIUDY ha scritto:

15 luglio 2010 alle 20:04

PAMELA DICE: QUANDO SEI UN PERSONAGGIO IMPORTANTE TI PROPONGONO TANTE COSE. MA IMPORTANTE DI CHE?. LA PRATI E’ STATA MIRACOLATA SOLO ED UNICAMENTE DA NINNI PINGITORE. SE NON FOSSE PER LUI DELLA PRATI NESSUNO NE SAPREBBE NULLA. MI SORPRENDE CHE NON HA TIRATO FUORI LA SOLITA STORIA CHE LEI E’ “NATURALE” A DIFFERENZA DELLE ALTRE COLLEGHE CHE SONO TUTTE RIFATTE (MEMORABILE LA LITE CON GRAFFI E SCHIAFFI CON LA MARINI). MENO MALE CHE NON CERCA POPOLARITA’!!!!!. RICORDO UNA VOLTA CHE ANDO’ DA COSTANZO A BUONA DOMENICA ELEMOSINANDO IN DIRETTA UN POSTO AL SOLE IN TV DICENDO CHE DIVE DEL SUO CALIBRO PURTROPPO NON TROVANO LAVORO ( E MAURIZIETTO FECE LO GNORRI). PER FINIRE, QUANDO NON SI PARLA DI LEI (SEMPRE), VA SUI GIORNALI A RISPOLVERARE LA STORIA DEI CANI ABBANDONATI E DELL’AMORE PER GLI ANIMALI, COME FLAVIA VENTO.



14. Zoro! ha scritto:

15 luglio 2010 alle 21:04

interessante intervista alla Prati, anche se da alcune risposte mi è sembrata che se la tirava e che si crede un personaggio famoso importante!



15. Conte DrAquila ha scritto:

15 luglio 2010 alle 21:19

mi ricordo ancora i litigi trash tra la contessa e tina AHAAHAHHAAHHAHAHA

uno dei pochi programmi che guardavo su rai1 … e me lo hanno cancellato :(



16. Mattia Buonocore ha scritto:

15 luglio 2010 alle 21:40

Confermo il Ristorante calò nel finale, causa controprogrammazione, ma andò molto bene.
@Zoro! forse sì ma c’è anche da dire che spesso si può fare la diva per fare in modo che la gente ti veda come tale.
@Umberto non era proprio un paragone, diciamo un accostamento azzardato.
Nessuno ha commentato il fatto che voglia condurre Domenica In o le affermazioni sul Bagaglino…



17. chris83tp ha scritto:

15 luglio 2010 alle 23:52

ahahahahahah pamela pamela, ma chi ti credi? l’isola ha guadagnato un ritiro senza di te, come hai fatto al ristorante.
lei è buona solo per contorno, non protasgonista non ha nulla da dare.

il ristorante piaceva anche a me, ricordo una puntata arrivo a 6 milioni di telespettatori



18. Franco2 ha scritto:

15 luglio 2010 alle 23:57

Sempre in forma perfetta, la Prati. Non ho mai capito perchè a suo tempo la sostituirono con la Marini. Già allora le dava parecchie piste, nonostante gli anni in più. Figuriamoci ora che il tempo è stato parecchio inclemente con una e molto generoso con l’altra.

Comunque si rassegni: il Bagaglino è morto e sepolto; il problema non sono tanto le soubrette, quanto una comicità piatta che ormai non fa più ridere nessuno.



19. guru85 ha scritto:

16 luglio 2010 alle 00:02

una fiction non si nega a nessuno…se nn l’avessero presa sarebbe corsa all’isola….ha un bel fisico ma poca voce e nn è Una ballerina ne un ‘attrice si dovrebbe ridimensionare un po…il bagaglino ormai è uno show usurato in Tv può andar bene in qualche teatrino di paese…



20. Alessiofanreality ha scritto:

16 luglio 2010 alle 00:13

Io continuo a dire che la Marini è molto meglio di lei professionalmente ci sa fare si è creata anche il suo marchio di moda che le va benissimo!!!lei fa la diva ma ormai è andata, prima o poi ci correrà piangendo all’isola!!!Mi ricordo quando scappò dal ristorante andò in un locale di fronte chiamò polizia pompieri ambulanza, proprio ridicola!!!



21. Josep Ballester ha scritto:

16 luglio 2010 alle 03:32

Ostia! Mi ricordo di quando lei e Norma Duval facevano i balletti in 2 Sinceramente Norma” (non mi ricordo bene il titolo) su T5 o era A3? Non mi ricordo…



22. Davide Maggio ha scritto:

16 luglio 2010 alle 03:36

@ Josep: Ostia? Ma la vuoi piantare e tornare a fare lo spagnolo? :D



23. Raffa ha scritto:

16 luglio 2010 alle 08:47

Ristorante: lo seguivo e mi piaceva anche se la Clerici faticava a tenere a bada certi concorrenti
La Prati dice di aver dato una svolta alla carriera ritornando alla recitazione, beh la svolta forse è devuta all’età, per quanto in forma, vederla sgambettare mi sembra un po’ patetico



24. Mattia Buonocore ha scritto:

16 luglio 2010 alle 10:04

@Joseph quindi è stata (o è) famosa anche in Spagna? Diciamo che Prati e Marini sono molto ma molto diverse, e sinceramente io identifico meno la Marini con il Bagaglino.



25. IL MIO REALITY ha scritto:

16 luglio 2010 alle 10:13

La solita presuntuosa che si crede di essere “importante”, paragonabile a un mito del cinema come De Niro (senza parole), con nessuna erede e con la facoltà di scegliere quando e dove apparire (!).
La verità è che Pamela Prati è una showgirl vecchio stampo sul viale del tramonto, assente ormai da oltre 10 anni (forse 15) da programmi importanti, un po’ dimenticata (nonostante una certa avvenenza data l’età anagrafica) ma che cerca sempre di autopromuoversi come diva di prim’ordine, cosa che non è (e che forse non è mai stata).
Presuntuosa e invidiosa.



26. Ettore ha scritto:

16 luglio 2010 alle 10:25

Avvenenza in foto o in televisione, perchè dal vivo….



27. Zoro! ha scritto:

16 luglio 2010 alle 11:07

Mattia
proprio come fa anche la Marini, che di diva non ha niente!



28. Josep Ballester ha scritto:

16 luglio 2010 alle 11:49

@Mattia:lo é stata, un poco come Carmen Russo o la Parisi negli anni 90.



29. riflettendo ha scritto:

16 luglio 2010 alle 16:25

A volte ho l’impressione che la Prati viva malinconicamente in un mondo tutto suo, dove se la canta e se la suona da sola per tirarsi su il morale e dove lei è una grande diva osannata da tutti, bellissima e “importante”, quando al massimo ha fatto il Bagaglino, qualche filmetto e qualche apparizione dimenticabilissima… personalmente trovo queste auto-esaltazioni un tantino tristi, ma contenta lei…
mi fa pensare un po’ a al film Viale del tramonto, con la protagonista che aveva perso il contatto con la realtà e pensava ancora di essere bella, famosa e acclamata…
Inoltre le consiglio di non dichiarare puntualmente di voler fare un reality per poi tirarsi indietro all’ultimo momento… non ci fa una gran figura.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.