14
novembre

BOOM! Grande Fratello via da Cinecittà. Quale occasione migliore per fare tabula rasa e trasferirla a Milano?

Casa GFVip a Cinecittà

Casa GFVip a Cinecittà

Dopo ventidue anni, il Grande Fratello lascia Cinecittà. Possiamo anticiparvi che, a partire dalla prossima edizione, la casa più spiata d’Italia abbandonerà la collinetta che l’ha ospitata per oltre due decenni. Non solo, infatti, è in scadenza il contratto di affitto con il celebre complesso di studi cinematografici ma pare che quest’ultimo abbia deciso di dire definitivamente addio alle produzioni televisive.

Endemol Shine ha già ispezionato due nuove location (studi Voxson e Videa) sempre nella Capitale ma ci si chiede perchè non sfruttare l’occasione per un trasferimento più importante: a Milano. Si obietterà che uno spostamento del genere farebbe venir meno tutte (o quasi) quelle professionalità che per più di quattro lustri hanno tenuto in piedi la baracca (si, è vero, all’inizio era una casa!). A parere di chi vi scrive, il motivo per il quale Mediaset dovrebbe sostenere un trasferimento a Milano del GF è esattamente questo: fare tabula rasa, conservando sicuramente i pilastri dello show ma andando a cambiarne completamente la fisionomia. Una ristrutturazione impossibile da mettere in atto qualora il programma restasse nella Capitale ma decisamente necessaria. Il GF ha bisogno di aria fresca e di menti nuove che possano toglierlo dall’impasse nel quale si trova da anni. Impasse che ha finito per privare il reality degli ingredienti principali del formato che lo ha reso celebre nel mondo.

Dove potrebbe sorgere la casa del GF a Milano?

Il Capannone di Buona Domenica a Mediaset - Cologno Monsese

Il Capannone di Buona Domenica all'interno di Mediaset a Cologno Monzese

Ma dove potrebbe sorgere la casa del GF a Milano? Oltre a Mecenate, attualmente sede degli studi Rai che a breve si trasferiranno nel nuovo CPTV milanese, Mediaset potrebbe avere la risposta più semplice sotto il naso: a Cologno. Chissà che non ricordiate una Buona Domenica di alcuni anni fa che veniva ‘girata’ in due spazi: uno studio tv e un grande capannone, collegati tra loro da un tunnel estensibile. Strano ma vero, con una semplice ricerca su Google Earth, si può notare che quel capannone è ancora lì.

Una soluzione quasi perfetta grazie alla quale si potrebbe, tra l’altro, beneficiare di tutte le attrezzature, le strutture, le regie mobili, le professionalità di un centro di produzione di pregio come quello di Mediaset a Cologno Monzese. Certo, potrebbe darsi il caso che Mediaset non voglia tra i piedi inquilini della casa e il personale esterno Endemol, così come la casa di produzione potrebbe non voler essere controllata dal suo committente così da vicino. Immaginate, però, che risparmio importante e che occasione unica.



Articoli che potrebbero interessarti


Benedetta Rossi
BOOM! Benedetta Rossi in diretta su Real Time e Food Network con il pranzo di Natale


Alba Parietti
Rai 2 posticipa l’Alba e accende Malgioglio. La Parietti a Davide Maggio: «Non Sono una Signora sarà un vaso di Pandora e non un vaso di pandoro»


Massimo Ferrero a Belve
Belve chiude con lo scazzo tra Massimo Ferrero e la Fagnani: «Sta dicendo caz*ate» – Video in anteprima


Nancy Brilli a Belve
Le ‘belvate’ di Nancy Brilli: calcio a Fossati, schiaffo a Virzì, a letto col marito di Elena Sofia Ricci – Video in anteprima

16 Commenti dei lettori »

1. Causus ha scritto:

14 novembre 2022 alle 17:33

no no, ma facessero pure tabula rasa totale totalissima.



2. Sergio ha scritto:

14 novembre 2022 alle 17:43

A Cologno pur di risparmiare quei 2€ hanno chiuso più di 7 programmi dentro lo sgabuzzino dello studio 15…. Figuratevi se vanno a fare la casa del GF con tanto di studio adibito per la diretta da tener lì tutto l’anno! Credo sia una cosa impensabile.
Meglio che stiano lì a Roma…



3. Steve ha scritto:

14 novembre 2022 alle 18:25

E Se Fosse La Volta Buona Per Chiuderlo ???



4. Antonio ha scritto:

14 novembre 2022 alle 18:45

Non mi pare che gli autori dell’isola dei famosi che si fa a Milano siamo tanto migliori di quelli del gf



5. Diego ha scritto:

14 novembre 2022 alle 19:36

Che l’ipotesi Milano per la questione gran risparmio sia da bocciare ,prende conferma dal fatto che sono stati ispezionati a Roma due location di non proprietà di Mediaset. Perché i titanus sulla Tiburtina (per metà di proprietà del Biscione se non erro )hanno grandi spazi inutilizzati (dove la produzione di tu si que vales e ciao Darwin hanno spesso sfruttato per prove all’aperto )



6. Diego ha scritto:

14 novembre 2022 alle 19:42

Che Mediaset non voglia spostarla in centri di produzione di proprietà lo si evince dal fatto che sono state ispezionanti studi a Roma non appartenenti al Biscione. Perché i Titanus sulla Tiburtina (per metà proprietà di Mediaset se non erro) hanno molti spazi inutilizzati sul retro della proprietà (sfruttati spesso per le prove in esterno delle produzioni di TuSiQueVales e Ciao Darwin )



7. Roberto ha scritto:

14 novembre 2022 alle 20:37

La trasmissione è brutta e inguardabile indipendentemente dalla città in cui si trovano gli studi di registrazione



8. Roberto ha scritto:

14 novembre 2022 alle 20:41

Il programma è brutto e inguardabile indipendentemente dalla città in cui si trovano gli studi di registrazione. Il rinnovamento? Cancellare il programma una volta per tutte.



9. Lorenzo78 ha scritto:

14 novembre 2022 alle 22:07

Quale occasione migliore per chiudere questa ignobile baracca?



10. faffa77 ha scritto:

15 novembre 2022 alle 07:57

Chiuderlo definitivamente please!!!



11. luca_parma ha scritto:

15 novembre 2022 alle 08:28

Sarebbe opportuno trasferire la produzione, il programma e tutto il circo che gira attorno a questa totale inutilità, in Zimbabwe. E lasciarlì tutti lì in mezzo alla giungla a difendersi dalle bestie feroci.
Così noi staremmo più sereni e su Davidemaggio.it si parlerebbe finalmente di qualcosa di diverso. Perché a volte mi pare di percepire che questo sito sia una mera vetrina di programmi spazzatura della sola mediaset. Mentre, volendo, si può parlare di televisione senza per forza fossilizzarsi su un unico tema…..
Ilvenerdì, ad esempio non ho praticamente mai visto nemmeno due righe a commentare la diretta del giorno prima di X-Factor (e posso sbagliarmi). E non mi pare sia un programma da buttar via.



12. john2207 ha scritto:

15 novembre 2022 alle 08:55

Come mai Cinecittà ha chiuso con le produzioni tv??? I videa sono perfetti oltre ad essere belli. Milano anche per il clima secondo me sconsigliato.
Gli studi Elios non sono di proprietà Mediaset, il gruppo ha una partecipazione del 30% e penso un contratto di affitto a prezzi scontati per via della partecipazione anche se di minoranza



13. Giorgio ha scritto:

15 novembre 2022 alle 09:08

Impraticabile



14. Anonimo ha scritto:

15 novembre 2022 alle 15:33

a mediaset non hanno più un soldo ahahahah



15. Sottoscritto ha scritto:

15 novembre 2022 alle 21:30

Di trasferire il Grande Fratello si parlò già nel 2001 in vista del GF 2, per il quale si ipotizzò la realizzazione in un attico a Milano.



16. Giovanni ha scritto:

16 novembre 2022 alle 13:26

Ci sono delle ingenuità imbarazzanti. Certe persone (e certe categorie mentali) si muovono e si muoverebbero tra Roma e Milano, tra un centro di produzione e l’altro con la medesima facilità. Come l’erba cattiva, come Thanos, certa gente è “ineluttabile”. Ed è la più grande disgrazia del mondo dello spettacolo.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.