Televisione


22
novembre

MEDIASET PLUS: IL MEGLIO DELLA PROGRAMMAZIONE DEL BISCIONE AL CANALE 123 DI SKY

Mediaset Plus @ Davide Maggio .it

Pensavate che, in riferimento alle novità del Digitale Terrestre Mediaset, fosse stato un caso che su DM vi avessimo parlato di “interconnessioni con altri editori“? Sembra proprio di no ed eccovi spiegato il perchè.

Nascerà il primo dicembre Mediaset Plus, manifestazione tangibile della riappacificazione tra il gruppo di Cologno e Sky, dopo il lancio di Gallery (che presto si allargherà) e il mancato rinnovi dei contratti per i canali Macchina del Tempo Channel, Happy Channel, Italia Teen TV e Duel TV.

Mediaset Plus offrirà, al canale 123 di Sky, il meglio della programmazione di Canale 5, Italia 1 e Rete 4 con una nuova collocazione giornaliera e con diversa distribuzione oraria.

Scopri dopo il salto cosa trasmetterà il canale nel dettaglio:




22
novembre

YES, WEEK END: L’ONOREVOLE BOCCHINO

 

Yes, Week End @ Davide Maggio .it

 

Debutta oggi un nuovo appuntamento settimanale di davidemaggio.it curato da Luigi Miliucci, collaboratore nuovo di zecca, che avrà modo di esplorare i meandri della politica in tv, puntando il dito, in maniera assolutamente semiseria, su alcuni accadimenti degni di nota. Accadimenti che trasformano i nostri politici in straordinari intrattenitori. Abbiamo pensato di chiamare la rubrica, visto il giorno di pubblicazione, “Yes, Week End” e probabilmente ogni spiegazione aggiuntiva è superflua.

Non resta che lasciarvi al primo appuntamento…

Davvero un autunno caldo quello con cui il nostro Paese sta facendo i conti! Non nel senso climatico dell’espressione, badate bene, quanto, piuttosto, in quello metaforico. Anche questa settimana, infatti, il mondo politico, tormentato, angustiato e agitato come non mai, ha saputo regalarci indimenticabili momenti di intrattenimento televisivo.

Annoiati e delusi dalle tradizionali spy-stories che il cinema, periodicamente, vi propina? Su con il morale! Sono arrivati, con lo scopo precipuo di risollevare le sorti del genere, due nuovi eroi: il senatore Latorre e l’onorevole Bocchino. Loro sì che, attraverso fugaci sguardi d’intesa e misteriosi e criptici pizzini, sapranno tenervi, come ipnotizzati, incollati al video. Titolo suggerito: “Prove tecniche di inciucio”.


22
novembre

ARRIVA IL 15 DICEMBRE “CHI VUOL ESSERE MILIONARIO – EDIZIONE STRAORDINARIA”. ECCO IL MECCANISMO DI GIOCO IN ANTEPRIMA

E’ stato svelato questa mattina, nel corso della conferenza stampa di Finalmente una Favola, l’arrivo per le Strenne 2008/2009 della versione speedy di Chi Vuol Essere Milionario.

Ciò che non e’ trapelato, però, è il meccanismo di gioco dell’adattamento del game preserale di Canale5. DM è pronto a raccontarvelo, ricordandovi che, però, potrebbero essere apportate alcune modifiche poichè all’attivo c’è esclusivamente una sola puntata zero ed è prevista una prova generale nei giorni che precedono la premiere della nuova versione del Milionario, il 15 dicembre prossimo.

Sappiate, dunque, che la caratteristica principale, come suggerisce il nome della versione “speedy/sprint”, sono le domande a tempo che caratterizzeranno la scalata dei concorrenti.





22
novembre

QUESTA SERA A “C’E’ POSTA PER TE”… MARCO CARTA E IL PRINCIPE EMANUELE FILIBERTO

Marco Carta @ Davide Maggio .itLe “cartine” sono allertate. Il vincitore della scorsa edizione di Amici si ricongiugerà alla sua pigmaliona che lo ospiterà nella penultima puntata del people show dei record “C’è Posta per Te“.

Ma Marco Carta, questa sera, non sarà l’unico ospite di Maria de’ Miracoli. Accanto al cantante sardo, la conduttrice di una delle due sole isole felici dello sfortunato palinsesto dell’ammiraglia del Biscione, affiancherà il Principe Emanuele Filiberto di Savoia.  

Maria De Filippi, forte degli ascolti della scorsa puntata che hanno umiliato il debutto della Serata d’Onore di Pippo Baudo, potrà permettersi il lusso di risparmiare sugli ospiti VIP tornando a puntare su ciò che ha reso C’è Posta per Te un cult, apprezzato e discusso, della televisione italiana: le storie della gente comune.

L’appuntamento è per questa sera alle 21.10 su Canale5.


21
novembre

MASSIMO CIAVARRO DA NAUFRAGO A COMMISSARIO DEL X TUSCOLANO?

Massimo Ciavarro @ Davide Maggio .it

Se non tutti i mali vengono per nuocere, Massimo Ciavarro potrebbe essere ripagato ben presto delle sofferenze patite sull’Isola dei famosi. Secondo le indiscrezioni trapelate dal settimanale Diva e donna, il bel tenebroso starebbe per approdare a Distretto di Polizia 9 con il ruolo di protagonista.

Dopo il netto calo di ascolti di quest’anno, la storica serie tv  di Canale 5 si prepara, quindi, ad un nuovo ribaltone per accaparrarsi nuovi ascoltatori o sicuramente ascoltatrici, visto il successo senza tempo del divo dei fotoromanzi. Ma se il nuovo commissario del X Tuscolano dovesse essere Ciavarro, che fine farebbe Luca Benvenuto, interpretato da Simone Corrente? Sembra che la promozione ottenuta dall’ispettore sia destinata a durare ben poco. Pare, infatti, che l’attore romano parteciperà anche alla nona serie ma sarà degradato.

Le novità non finirebbero qui: un’altra new entry potrebbe essere l’ex pugile Vincenzo Cantatore, attualmente sul piccolo schermo nel ruolo di opinionista de La Talpa e di Questa Domenica





21
novembre

ISOLA DEI FAMOSI: LUXURIA, DA RIVOLUZIONARIA A PICCOLA BORGHESE

Vladimir Luxuria @ Davide Maggio .it

Uomo ma anche donna, onorevole, paladina della classe operaia, ex prostituta, attrice e soubrette, e ora naufraga per un reality show. Tanti i modi per descrivere Vladimiro Guadagno, in arte Vladimir Luxuria, cui con buone propabilità se ne aggiungerà un altro: quello di vincitrice dell’ Isola dei famosi 6.

Si, pare proprio che il popolo sovrano, quest’anno si sia deciso a premiare un personaggio dal vissuto così particolare. Che l’italietta de noantri stia a poco a poco uscendo dall’endemico provincialismo di cui storicamente ha sempre sofferto grazie a una regina della trasgressione? Beh, proprio cosi non è…

Pur di vincere, Luxuria ha usato l’arma più conosciuta dai nostri politici: il trasformismo. Via la trasgressione e il sesso, dimenticate le tesi di aprile, Vladimir da Luxuria è diventata Lucy e da Lucy a signora “Lucia” il passo è stato breve.


20
novembre

PASSAPAROLA: QUESTO DECENNALE S’HA DA CELEBRARE

Gerry Scotti - Passaparola @ Davide Maggio .it

di Ferdinando Sallustio per DavideMaggio.it 

“Sistema veloce di tasmissione dati su Internet, con la A”: tutti, da casa, stavano rispondendo “ADSL”, ma io, alla mia prima puntata di “Passaparola” fui capace di rispondere “analogico”. Per fortuna mi aiutò l’isola dell’arcipelago maltese con la “G” (“Gozo”) e sopravvissi a quella e ad altre 114 puntate del programma dell’ottimo Gerry Scotti, ed è per questo che ora sono qui a perorare la causa di un ritorno in TV di quello che è stato uno dei programmi più amati dagli italiani.

C’era felice mix tra le stranezze di certi VIP (“Lo scrisse Garibaldi a Vittorio Emanuele II, con la “O” e Pasquale Laricchia rispose: “O quanto sei bello”) e la profonda preparazione di alcuni amici concorrenti, primo far tutti il mito Roberto Mariani; c’erano le battute di Gerry Scotti (“Tinto Brass è laureato in giurisprudenza: lo sanno tutti che è un principe del foro”) e le canzoni cantate dalla bella Sara dell’orchestra di Orioli; c’erano le Letterine (Michela Coppa che rispondeva sulle “reagine”, anticorpi del sistema immunitaria e Caroline Eyrolle che faceva nascere i fiori dove passava) e il gioco finale della ruota, che, con “le parole impossibili” animava conversazioni e sfide casalinghe.

La trasmissione nasceva da un’idea tutta italiana, nel tentativo, riuscito, di concentrare l’attenzione sulle nostre parole, sulla nostra lingua, su ciò che a volte abbiamo sulla punta della lingua e vorremmo tanto ricordare.


20
novembre

SCHERZI A PARTE, TRE PRIMEDONNE PER UNA POLTRONA

Scherzi a Parte - Incontrada, Blasi, Hunziker @ Davide Maggio .it

Ci sono programmi che rappresentano vere e proprie patate bollenti che il conduttore di turno, molto spesso su consiglio del proprio agente, declina rimandando l’offerta al mittente ( vedi “E’ nata una stella gemella”, sonoramente rifiutata da Amendola e Marcuzzi e sbolognata ad una Cuccarini in cerca di rilancio).

Altri show, invece, nonostante siano datati, conservano ancora tutto il loro appeal tra gli addetti ai lavori oltre che un motivo di contesa tra le stelle di prima grandezza. E’ senza ombra di dubbio il caso di “Scherzi a parte”. Giunto alla sua undicesima edizione, il programma campione d’ascolti ideato da Fatma Ruffini, andrà in onda a partire dal prossimo gennaio 2009.

Ma il più fitto “giallo”, tra pronostici e scommesse, riguarda la scelta della padrona di casa. Respinta la candidatura dell’ancora troppo acerba Elisabetta Gregoraci, una settimana fa si è parlato di Michelle Hunziker (fonte “Diva e donna”), data quasi per certa e vicinissima alla firma del contratto. Ma negli ultimi giorni è stato registrato un repentino aumento delle quotazioni della neomamma Vanessa Incontrada, nonostante le non proprio brillanti performance della corrente stagione di “Zelig”.