Marco Travaglio



19
giugno

BOOM! Arriva CartaCanta, il quiz di Marco Travaglio e Selvaggia Lucarelli su Loft

Selvaggia Lucarelli e Marco Travaglio

Selvaggia Lucarelli e Marco Travaglio

Si chiamerà CartaCanta il nuovo quiz di Marco Travaglio e Selvaggia Lucarelli al via a Luglio su Loft, la piattaforma web del Fatto Quotidiano. Il titolo inizialmente pensato per il programma, RischiaFatto, poi cambiato probabilmente per una questione di diritti, fa immaginare che si tratterà di una rivisitazione dello storico Rischiatutto del compianto Mike Bongiorno. Il format, guidato dall’inedito duo composto dal direttore de Il Fatto Quotidiano e da una delle sue penne più note, sarà un quiz incentrato sull’attualità.




26
gennaio

Gaia Tortora manda affanculo Travaglio su Twitter

Gaia Tortora

Travaglio… Mavaffanculo“. perde la pazienza e sbotta contro il direttore del Fatto Quotidiano. La giornalista di La7, solitamente equilibrata nel suo ruolo di conduttrice di Omnibus, non si è trattenuta di fronte ad una frase scritta dal collega in un suo editoriale e riferita agli innocenti in carcere. Un tema delicato e particolarmente sentito dalla cronista, che è figlia di Enzo Tortora e che ha quindi vissuto sulla propria pelle la malagiustizia.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


14
febbraio

La7, Marco Travaglio espone la carta igienica con la faccia di Renzi. «Attenzione, puzza di m…»

Marco Travaglio

Un rotolo di carta igienica con impressa la faccia di Matteo Renzi. L’irriverente gadget apparso alle spalle di Marco Travaglio durante un collegamento con La7 è diventato un caso politico. Le immagini apparse in tv hanno infatti suscitato l’ira degli esponenti Pd, che si sono scagliati contro il giornalista.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,





13
novembre

Le Iene, scherzo a Marco Travaglio sul figlio al GF Vip. Lui sclera: «Trasmissione di sfigati morti di fama che mettono in piazza le loro mutande» – Video

Le Iene, scherzo a Marco Travaglio

Non ho parole, sono sconcertato. Allibito“. Lo sguardo attonito, perso nel vuoto: Marco Travaglio non ci poteva credere. Suo figlio Alessandro concorrente del Grande Fratello Vip, tra Cristiano Malgioglio e Carmen Di Pietro? Uno smacco troppo grande, una follia totale. Stavolta Le Iene hanno messo a segno un bello scherzone, facendo credere al direttore del Fatto Quotidiano che suo figlio avrebbe preso parte al reality show di Canale5. La reazione del giornalista, che non ha risparmiato parole pesanti al programma Mediaset, è stata trasmessa ieri sera su Italia1.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,


22
settembre

OTTO E MEZZO: STASERA MATTEO RENZI VS MARCO TRAVAGLIO

Matteo Renzi

Matteo Renzi vs Marco Travaglio. Tutto vero: il serrato duello cui tutti sognavano di assistere verrà disputato in tv, a Otto e Mezzo. Il programma di La7 condotto da Lilli Gruber ha messo a segno un bel colpo e stasera ospiterà nel medesimo studio, uno di fronte all’altro, il Presidente del Consiglio e il direttore del Fatto Quotidiano. Notoriamente tra i due non c’è particolare affinità (soprattutto sul piano politico), quindi il confronto dialettico si preannuncia rovente.





14
aprile

DIMARTEDI’, SCONTRO TRA AUGIAS E TRAVAGLIO. LO SCRITTORE A FLORIS: “MAI PIU’ UNA TRAPPOLA DEL GENERE!”

diMartedì, Travaglio vs Augias

Il via libera della Camera alla Riforma costituzionale ha acceso gli animi nello studio di diMartedì. Nel corso del talk show di La7, ad intrecciare le spade sul disegno di legge Boschi sono stati Marco Travaglio e Corrado Augias: quest’ultimo, al termine del confronto, se l’è presa con il conduttore Giovanni Floris. “Mai più una trappola del genere!” ha sbottato il saggista, insoddisfatto per l’esito burrascoso della discussione. 


5
febbraio

DM LIVE24: 5 FEBBRAIO 2015. TRAVAGLIO: ZERO VOGLIA DI FARE IL DIRETTORE DEL FATTO – RADIO 2 A SANREMO: ECCO LA PROGRAMMAZIONE

Marco Travaglio

Marco Travaglio

Travaglio: zero voglia di fare il direttore de Il Fatto Quotidiano

Non ci crederà nessuno, ma io ho cercato di imbullonare fino alla fine alla poltrona Padellaro, peccato che sia riuscito a liberarsi. L’ultima cosa al mondo che sognavo di fare nella vita era diventare direttore, avevo zero voglia, ci sono troppe patate bollenti ad avere questo ruolo. Il direttore di un giornale ha solo oneri e rogne”: così Marco Travaglio, neo direttore del Fatto Quotidiano, ieri al programma di Rai Radio2 Un Giorno da Pecora, condotto da Claudio Sabelli Fioretti e Giorgio Lauro. Padellaro continuerà a scrivere? “Certo, dal suo ufficio scriverà più di prima perché non ha più le rotture di balle che avrò io“, ha concluso Travaglio.

Festival di Sanremo 2015: Radio 2 radio ufficiale del Festival

Rai Radio2 sarà la radio ufficiale del Festival di Sanremo. Anche quest’anno, in occasione della 65a edizione del Festival della Canzone Italiana, Radio2 racconterà la kermesse musicale più importante del Paese, e lo farà attraverso alcune trasmissioni che andranno in diretta dal truck posizionato, per tutta la settimana, di fronte all’ingresso del Teatro Ariston.

Dal 10 al 15 febbraio Pif e Michele Astori con ‘I Provinciali’, Giovanni Veronesi e Massimo Cervelli con ‘Non è un Paese per Giovani’, Carolina Di Domenico, Pier Ferrantini e Gianfranco Monti con ‘Rock and Roll Circus’, Luca Barbarossa, Neri Marcoré e Andrea Perroni col ‘Radio2 Social Club’ e la coppia Dose-Presta, ‘Il Ruggito del Coniglio’, saranno i protagonisti radiofonici di un festival nel Festival che, con oltre 30 ore di diretta, trasformerà il truck di Radio2 in una ‘festa mobile’ pronta a coinvolgere il pubblico che in quei giorni affolla le strade della città.


13
novembre

MARCO TRAVAGLIO: LITE CON SANTORO NON E’ PRELUDIO DI DIVORZIO. NON SARO’ AD ANNOUNO PER LASCIARE SPAZIO ALLA INNOCENZI

Marco Travaglio

Nessun divorzio, ma solo una sana litigata. Dopo i fulmini e le saette, Marco Travaglio ha messo un punto fermo sul clamoroso screzio avuto in diretta tv con Michele Santoro. Tirato per la giacchetta da Lilli Gruber, che ieri sera lo ospitava a Otto e Mezzo, il giornalista è tornato a commentare il botta e risposta che lo scorso 16 ottobre lo portò ad abbandonare lo studio di Servizio Pubblico in polemica con il conduttore. I due continuarono a stuzzicarsi a distanza per alcuni di giorni, ma poi il condirettore del Fatto Quotidiano abbassò la cresta e si ripresentò su La7 per la successiva puntata del talk show.

Ieri sera, quasi a tradimento, sul finire della trasmissione Lilli Gruber ha invitato Travaglio a commentare quell’episodio, che in molti interpretarono come un segnale di rottura tra i due sodali di sempre. “Solo una litigata isolata o è il preludio per un divorzio?” ha domandato la conduttrice di Otto e Mezzo. E Travaglio:

Travaglio commenta la lite con Santoro

Se fosse stato il preludio per un divorzio non sarei ritornato il giovedì successivo. Io mi sono veramente arrabbiato quella sera, perché non ritengo di aver insultato Burlando. Ritengo di aver detto il minimo sindacabile necessario di fronte ad uno dei massimi responsabili del disastro che continua ancora in Liguria. Sentire degradato a insulto quello che dicevo non mi è piaciuto, sono andato via per non reagire male e dopodiché mi sono chiarito con Michele Santoro, al quale ovviamente riconosco di avermi ospitato quando nessuno mi dava la parola in televisione e quindi riconosco che è possibile – l’ho sperimentato nelle due puntate successive – mantenere uno spazio libero”.