Televisione


28
settembre

GAD LERNER TORNA AD ESSERE L’INFEDELE, E RIPARTE DAL CORPO DELLA DONNA

l-infedele

FLASH! Mano al videoregistratore: stasera all’Infedele, da Bad/Gad Lerner, dovrebbe apparire la berluschina Francesca Pascale. Se non cambia idea all’ultimo momento (e sarebbe il caso: domani è il compleanno di Papi…) [via | Dagospia]

Lo spot per la nuova edizione de “L’infedele è divertente e un pò surreale: in compagnia dello scrittore Franco Bompieri nel ruolo di un disponibile “barbiere”, Lerner entra in questa bottega con la barba folta e chiede allo stesso di procedere con la rasatura. La scena si ripete per ben quattro volte e per ogni scena Lerner impersona stereotipi diversi che vanno dal musulmano al militante leghista passando per un moderno “garibaldino”. Dopo questa variegata carrellata di umanità, il giornalista finalmente si accomoda sulla poltrona del barbiere e promette: “L’infedele: per tutti i gusti!”.

Dare un punto di vista diverso, più libero ed eterogeneo rispetto agli altri programmi di approfondimento, la promessa di un giornalismo lontano dai meccanismi di “nazionalpopolarità” a cui lo share delle grandi reti obbliga: “L’Infedele” (in onda dal 2002) riprende stasera su La7 alle 21.10. Nelle intenzioni di Gad Lerner, forte di esperienze importanti come il Pinocchio made in Rai, la direzione del Tg1 (2000) e la collaborazione con Giuliano Ferrara per il programma “Otto e mezzo”, c’è il voler innescare sin dalla prima puntata “il meccanismo” di un’informazione trasversale e non-referenziale.

Topic dell’appuntamento di stasera sarà un argomento mediaticamente incandescente e di sicuro appeal: “Il corpo della donna divenuto merce di scambio negli affari e simbolo del potere nella politica“. Lo scandalo pugliese, le notti calde del Palazzo, l’immagine femminile degradata: attualità, politica e costume, in un complicato intreccio di interessi e punti di vista. Per innescare a dovere il meccanismo della promozione, Lerner non ha mancato di “dire la sua” su questioni di recente attualità, e se da un lato ha dato il suo appoggio a Claudia Mori per il recente incidente diplomatico che si è verificato ad “X-Factor” (leggi qui ulteriori info), dall’altro ha dato la sua stoccata contro il potente Antonio Ricci, reo di essere “padre della figura delle veline” nonchè “il Dante Alighieri del berlusconismo”. Non si è ovviamente fatta attendere la risposta di Ricci che ha ribattuto per le rime (fonte: dagospia.com): “Gad Lerner è il Petrarca di Telecom, il Brunetto Latini della famiglia Agnelli e il monsignor Giovanni della Casa dell’ex governatore della Banca d’Italia Antonio Fazio“.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,




28
settembre

AMICI DI MARIA DE FILIPPI: PIERDAVIDE CARONE E LOREDANA ERRORE, DUE FENOMENI IN BARBA AD UN “VERGOGNOSO” 27% DI SHARE

Pierdavide Carone e Loredana Errore (Amici 2009)

Le polemiche saranno puntuali ed immancabili come ogni anno, quasi che mettere in piedi un programma capace di riscuotere fortissimi consensi di pubblico debba essere qualcosa di cui vergognarsi o qualcosa in cui dover trovare necessariamente del marcio. O, peggio ancora, come se il binomio qualità-ascolti sia impossibile da conciliare ed una conseguente trash-marchiatura a fuoco debba essere quasi inscindibilmente legata ai talent show di strabordante successo.

Il riferimento? Agli Amici di Maria De Filippi, che ieri hanno debuttato nella loro nona edizione totalizzando un quasi “vergognoso” 27% di share. Il secondo termine di paragone, inutile dirlo, è il talent show di Raidue XFactor, meritevole, agli occhi di un pubblico che viene definito d’elite, di non superare un poco esaltante 10% , foriero, però, di eccelsa qualità.

Una qualità che sarebbe del tutto assente nel Defilippico Amici, dove il talento cederebbe il posto ad amichevoli bagarre. E se è vero che, forse, nell’immediato le querelle di turno tra allievi e docenti possano offuscare il talento, risaltando le dinamiche da reality dello show, è altrettanto vero che, dati alla mano, il successo discografico dei talenti di Canale5 supera di gran lunga quello dei dirimpettai di Raidue.

Ma quest’anno s’è fatto di più.


28
settembre

TRL ON TOUR FA TAPPA A TORINO PER FESTEGGIARE L’ARRIVO DEL DIGITALE

Trl on tour tappa Torino switch off con Canalis e Pastore

Se Mediaset ha preferito concentrare gli sforzi produttivi sullo switch over organizzando un grandioso evento lo scorso maggio, Mtv, la tv musicale per eccellenza, ha scelto il momento decisivo dello switch off per portare la carovana di  Trl on Tour nel capoluogo piemontese. Dal 24 settembre, infatti, a Torino e in tutto il Piemonte Occidentale si stanno gradualmente spegnendo, comune dopo comune, tutti i segnali analogici che lasciano spazio a quelli digitali.

Lo show, condotto dalla quasi signora Clooney Elisabetta Canalis e da  Carlo Pastore, è in onda da ieri, domenica 27 settembre, a giovedì 1 ottobre dalle ore 15.00 alle 16.00 da piazza Carlo Alberto, in pieno centro città. Ma non è la prima volta che Mtv tocca il suolo piemontese. Total Request Live, vero cult per milioni di ragazzini italiani, ha infatti già fatto tappa a Torino altre tre volte riscuotendo, come al solito, enorme successo.

Tra i primi ospiti ufficiali che hanno confermato la loro presenza troviamo Cinema Bizarre, l’ex amico della sanguinaria Valerio Scanu, i dARI, Eva Riccobono e Matteo Ceccarini ma probabilmente se ne aggiungeranno altri che vorranno dare il loro benvenuto alla televisione digitale e il loro arrivederci, o forse addio, a Trl.





27
settembre

PARTE DOMANI IL NUOVO TG2 DI MARIO ORFEO: CAMBIANO LA SIGLA, LO STUDIO E SARA’ SEMPRE PIU’ INTERATTIVO

Mario Orfeo (novità TG2)Non si può escludere a priori che il pensiero del neodirettore del Tg2 non sia tornato, almeno per un fuggevole istante, a quell’edizione delle 13.00 di metà settembre, quando un suo giornalista inviato all’Aquila, Fabrizio Frullani, fece in diretta una certa confusione tra la nostra Nancy Brilli (già Dea Bendata per spot, poi idolo diversamente tragico di fiction di successo, da Commesse a Il Bello delle donne et cetera) e la speaker della Camera U.S.A. Nancy Pelosi, in visita istituzionale in Abruzzo sui luoghi del terremoto insieme al Presidente Gianfranco Fini. Gaffe di respiro internazionale, d’accordo, ma pur sempre gaffe.

Che dietro l’arrivo della doppia conduzione alle news del secondo canale ci sia  la reale necessità di evitare altre clamorose incespicate? Vero è che la conduzione in coppia – ma fuor di routine e soltanto in casi particolari - è solo una delle tante novità previste per il nuovo Tg2 da Mario Orfeo, ex Il Mattino ed ex la Repubblica alla direzione della testata Rai da fine luglio. Da domani ci saranno una nuova sigla – della vecchia resteranno solo le ultime note -, una nuova veste grafica e un nuovo studio con grandi schermi in cui i conduttori torneranno seduti dietro la scrivania dopo sette anni passati in piedi. La rinnovata scenografia, studiata da Carlo Carrè, lascerà inoltre lo spazio per gli ospiti invitati di volta in volta a commentare a caldo le notizie del giorno (un pò come già accade da tempo nel telegiornale delle 20 su La7, però).

I primi risultati di questo restyling si vedranno domattina con il rinnovato tg2 punto.it: dalle 10 alle 11, un’ora di informazione nuda e cruda (non più mixata all’intrattenimento come visto finora, quindi) con rassegna stampa di quotidiani e settimanali, un quarto d’ora di telegiornale alle 10.30, rubriche e numerosi collegamenti con internet. “Credo molto all’interazione tra tv e web, ha detto Orfeo al Corriere della Sera cogliendo l’occasione per lanciare anche il nuovo sito del Tg2.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


27
settembre

DOMENICA CINQUE: SECONDA PUNTATA AMARCORD CON LE RAGAZZE DI NON E’ LA RAI

Domani, domenica 27 settembre 2009, in diretta dallo studio 10 di Cologno Monzese alle ore 13.40, nuovo appuntamento con Domenica cinque il contenitore domenicale condotto da Barbara d’Urso.

Il programma di informazione e intrattenimento a cura della testata giornalistica Videonews, diretta da Claudio Brachino, propone quasi cinque ore di diretta con collegamenti, approfondimenti sul caso dell’islam con in studio ospiti che portano la loro testimonianza: Daniela Santanche’ vittima di un’aggressione (domenica 20 settembre) mentre manifestava insieme a un gruppo di attivisti contro l’uso del velo integrale islamico davanti al Teatro Ciak di Milano dove era in programma la festa per la fine del mese di digiuno musulmano del Ramadan, Massimo De Biaso, il fidanzato di Sanaa, la ragazza marocchina di 18 anni che lui amava e che il padre, El Ketawi Dafani, ha sgozzato martedì 15 settembre scorso inoltre, news, servizi, attualità.

Questa domenica, l’ospite intervistato da Barbara d’Urso è il principe Emanuele Filiberto di Savoia. Platinette  nel suo spazio musicale ripercorre il periodo d’oro a cavallo degli anni ’70 e ’80 con la cantante Donatella Rettore. Saranno poi festeggiati i 18 anni del programma culto degli anni ’90 Non è la RAIcon alcune delle “storiche” ragazze del programma di Gianni Boncompagni tra le quali: Miriana Trevisan, Maria Monsè, Pamela Petrarolo, Angela Di Cosimo, Eleonora Cecere, Valentina Abitini, Shila Rosolo, Alessia Goffi, Luna Castellani e Ilaria Galassi.

Tra le rubriche fisse della trasmissione:





26
settembre

AMICI: E’ PARTITA UFFICIALMENTE LA NONA STAGIONE. ECCO I NUOVI ALUNNI DELLA SCUOLA DELLA MUSICA.

AMICI NONA EDIZIONE

Luca Zanforlin c’è, il solito RVM dedicato alla lunga fase dei provini pure, il pubblico numeroso (e rumoroso) di sempre è già in postazione: la nona edizione di Amici può cominciare.

Ben tre banchi ospitano quest’anno la numerosa commissione chiamata a giudicare i nuovi ragazzi, in uno studio che ormai conosciamo molto bene, e che si prepara ad accogliere la classe dei 22 chiamati a sfidarsi per il lungo viaggio verso la fase serale. E gli ottanta aspiranti alunni si cimentano subito nella nuova sigla, un omaggio a Michael Jackson con un medley di sue canzoni che per tutto l’anno apriranno le puntate di Amici. Per loro, e per noi a casa, Amici parte con i traguardi raggiunti dagli ex-allievi della classe, raccolti in un un rvm che elenca dischi d’oro, di platino e successi che, visti così tutti insieme, sono veramente incredibili. Su tutti Alessandra Amoroso, ormai diventata un vero e proprio simbolo del sogno che questo talent show può regalare a chi vi partecipa; tocca a lei rompere il ghiaccio cantando il nuovo singolo Estranei a Partire da Ieri.

Ma l’attenzione si sposta subito sulle nuove leve, pronti a scoprire se saranno ammessi o meno al nuovo anno scolasticoDopo il salto scopri chi sono i primi 14 nuovi alunni della scuola di Amici di Maria De Filippi presentati durante la puntata:


26
settembre

LA VERITA’ SULLA TRIBU’ SECONDO SILVIO TESTI. IL PRODUTTORE A DM: LA MANCATA PARTENZA DELLA TRIBU’? RESPONSABILITA’ ESCLUSIVA DI RTI, INADEMPIENTE PER IL CAST

Silvio Testi, La Tribù Missione India - Intervista

Inutile ripercorrere le vicende che hanno portato alla soppressione del nuovo reality di CanaleLa Tribù Missione India. Dopo aver appreso le motivazioni del broacaster (potete trovare tutte le notizie relative al programma cliccando qui), abbiamo pensato di contattare il produttore Silvio Testi, amministratore unico e CEO di Triangle Production, per conoscere anche la sua versione dei fatti. Lo abbiamo raggiunto telefonicamente in India e ne è scaturita un’intervista fiume che svela qualunque retroscena sulla Missione Indiana di Paola Perego.

Ciao Silvio, innanzitutto dove sei?

Sono a Dehli in questo momento, e il motivo per cui sono qui è perché dovevo supervisionare e seguire la messa in onda del programma; sono abituato, per le produzioni più importanti, ad assistere alla partenza del progetto e dunque… eccomi qua!

Si sarebbe dovuta tenere una riunione proprio per decidere le sorti del programma, com’è andata?

Questa riunione è andata molto bene, al punto che, nel corso di questa riunione, c’è stata assicurata dal Governo Indiano ampia collaborazione e la situazione si è sbloccata.

Tutto questo, quando? Mercoledì?

Mercoledì 23 e la situazione si è sbloccata. Abbiamo segnalato questo a Mediaset ma ti voglio dire di più…

Ti ascolto volentieri…

A questa riunione hanno preso parte le più alte autorità indiane, quelle che, in sostanza, dovevano rilasciare le autorizzazioni ed eravamo presenti ovviamente noi, il mio consigliere di amministrazione e due rappresentanti del corpo diplomatico italiano di Nuova Dehli. Ti dico questo per darti un’idea del livello al quale abbiamo portato il problema per ottenere una soluzione che alla fine abbiamo ottenuto.

Nessun rappresentante di Mediaset?

Abbiamo invitato a questa riunione Massimo Porta (responsabile intrattenimento Mediaset, ndDM), o persona da lui delegata, giacché ci tenevamo a far sapere a Porta come ci muovevamo e per renderlo partecipe della conclusione dell’iter burocratico alla quale eravamo arrivati. In iter rallentato per inadempienze di Rti, della quale ti parlerò tra un attimo.

Addirittura. Ma alla fine Porta vi ha raggiunto?


25
settembre

AMICI DI MARIA DE FILIPPI RIPARTE DALLA LIRICA. ALLA RICERCA DEI NUOVI TALENTI ANCHE UNA SQUADRA DI DISCOGRAFICI

AMICI DI MARIA DE FILIPPI NONA EDIZIONE

Nona edizione di Amici ai nastri di partenza: domani alle 14:00 su Canale 5 scopriremo i nomi e volti dei nuovi alunni della scuola di spettacolo più famosa del piccolo schermo.

Per un alunno che ha già ricevuto l’ok, Matteo Macchioni, cantante lirico che ha già la certezza di un banco, e per una cantante alla ricerca di una nuova possibilità, Emma Marrone, di cui vi abbiamo parlato in questo post, in arrivo ci sono tante novità, pronte a stupire i numerosissimi affezionati dal talent show di Maria De Filippi. Troveremo le prime sorprese proprio dietro il fatidico banco della commissione, al quale siederanno, oltre agli insegnati già visti in azione negli scorsi anni, anche alcuni volti nuovi che, c’è da scommetterci, diventaranno popolari quanto i loro colleghi. La materia del Canto accoglie, dunque, Charlie Rapino, produttore musicale e talent scout internazionale (fra gli artisti prodotti anche i Take That), e Loretta Martinez, insegnante in Italia del metodo EVT; La danza, invece, trova un nuovo insegnante in Giuseppe Carbone, Direttore Artistico del Teatro San Carlo di Napoli.

Ma le novità riguardano le stesse materie studiate dagli alunni. In primis non ci sarà più recitazione, ma compare nel “piano di studi” il Canto Lirico, che estende per la prima volta a tenori, baritoni e soprani l’ingresso ad Amici. E cresce anche l’attenzione nei confronti della Danza, con l’istituzione per quest’ultima disciplina di tre borse di lavoro che corrispondono a veri e propri contratti della durata di un anno presso il Teatro San Carlo di Napoli, il Boston Ballet, grande e affermata Compagnia di Danza Classica negli USA, e la Compagnia di danza “modern classic” Josè Limon di New York.