Fabrizio Salini



25
febbraio

Rai, Salini: «Faremo azioni legali contro Striscia. Volti Mediaset a Sanremo? Non è la prima volta»

Fabrizio Salini

Non ho assolutamente mollato, mancano ancora quattro mesi a questa consiliatura“. non lascia le redini. Anche nel periodo conclusivo del suo mandato, l’AD Rai intende restare saldamente sul cavallo di Viale Mazzini. Lo ha ribadito anche nel lungo intervento tenuto ieri sera in Commissione di Vigilanza. “Intendo contribuire alla crescita dell’azienda anche in questa ultima fase” ha detto, elencando i risultati economici ottenuti con la politica dei risparmi avviata per preservare le casse del servizio pubblico. 




24
febbraio

Beppe Grillo chiede una riforma della Rai: «Ne parliamo dal 2013». Ma i Cinquestelle non sono al Governo?

Beppe Grillo

Con l’appoggio dei Cinquestelle al governo Draghi, il Grillo – – è tornato parlante. Dalle pagine del suo blog, il garante dei Pentastellati ha accompagnato l’avvio del nuovo corso politico rilanciando una lista di proposte per una “sostanziale riforma dell’informazione”. L’elenco spazia dal wi-fi gratuito alla digitalizzazione completa della Pubblica amministrazione, passando dalla riscrittura della Legge Gasparri. E poi c’è un punto che colpisce in particolare, per quanto annoso ed irrisolto: la Riforma della Rai.


28
gennaio

Sanremo 2021, concluso l’incontro tra Amadeus, Presta e l’AD Salini. Amadeus non vuole condurre davanti ad una platea vuota

Amadeus

Giornata di fibrillazioni attorno al prossimo Festival di Sanremo. Si è concluso da poco l’incontro urgente intercorso tra , Lucio Presta e l’AD Rai Fabrizio Salini, convocato oggi dopo le parole del Ministro Franceschini, che aveva posto un veto alla presenza di pubblico e di figuranti all’Ariston. 





21
gennaio

Rai, scatta l’austerity: tagli di 32 milioni ai dipendenti e di 15 milioni ai programmi

Rai

L’AD Rai lo aveva anticipato: nel 2021 l’azienda di Viale Mazzini andrà incontro a “rilevanti interventi di razionalizzazione. Leggasi tagli e misure di austerità. Secondo le stime, l’operazione dovrà assicurare risparmi per 67 milioni di euro andando a colpire più fronti di spesa, compresi gli straordinari e le maggiorazioni in busta paga per i dipendenti.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,


15
gennaio

CdA Rai, approvato il Budget 2021. Salini: «Rilevanti interventi di razionalizzazione»

Fabrizio Salini, Marcello Foa

Bisogna razionalizzare i costi. Lo ha esplicitato ieri l’AD Rai illustrando il Budget 2021 del Gruppo, esaminato e approvato dal presieduto da Marcello Foa. L’ok dell’assemblea è arrivato a maggioranza, con due voti contrari da parte dei consiglieri Riccardo Laganà e Rita Borioni.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,





25
novembre

Detto Fatto, Salini furioso: «Episodio gravissimo. Faremo valutazioni sul futuro del programma»

Fabrizio Salini

L’AD Rai è intervenuto a gamba tesa sul caso del «tutorial sexy» di Detto Fatto. Il top manager di Viale Mazzini ha bollato l’accaduto come un “episodio gravissimo“, annunciando l’avvio di un’istruttoria per accertare le responsabilità. Queste le sue lapidarie dichiarazioni:

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


24
novembre

Otto e Mezzo, Giuseppe Conte assolve l’AD Rai Salini: «Dimissioni? Non confermo, sta facendo bene»

Giuseppe Conte, Otto e Mezzo

Il premier  ha allungato la sopravvivenza di in Rai. Intervenendo ieri sera a , su La7, il Presidente del Consiglio ha smentito le indiscrezioni su un’imminente sostituzione dell’AD di Viale Mazzini, ribadendo però la necessità di una riforma del servizio pubblico. 


11
novembre

Rai, il ministro Gualtieri concede il tesoretto a Salini. Poi lo silura: «Nuovi vertici per voltare pagina»

Roberto Gualtieri, Ministro dell'Economia

Bastone e carota. O il contrario, se preferite. Il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri, intanto, li ha usati entrambi. Nel corso dell’audizione tenuta oggi in Vigilanza, l’esponente di governo ha infatti confermato l’inserimento nella Legge di Bilancio di una norma per assegnare il 5% del canone alla Rai. Questo – ha detto “a parziale compensazione dei mancati introiti legati alla crisi economica in atto“. Poi, però, ha rifilato una serie di frecciate all’attuale governance, arrivando a parlare della necessità di un rinnovo (bye bye ) come l’occasione per “voltare pagina e rilanciare l’azienda“.