Stefano Coletta



5
luglio

Raffaella Carrà, Coletta: «C’era un nuovo progetto su Rai 1. La volevo sia a Sanremo che all’Eurovision»

Raffaella Carrà e Stefano Coletta

Raffaella Carrà e Stefano Coletta

La morte di Raffaella Carrà ha colpito il direttore di Rai 1 Stefano Coletta, che dalla showgirl aveva strappato la promessa di tornare in tv con un nuovo programma sulla rete ammiraglia. La pandemia da Covid-19 ha però bloccato un progetto che, con la triste notizia di oggi, non vedrà mai la luce.




1
luglio

Amadeus: «Sanremo ter? Ne stiamo parlando. Lo farei se fosse davvero un Festival della rinascita»

Amadeus, Stefano Coletta

L’ipotesi di un Sanremo ter gli ronza nella testa, non è del tutto esclusa. E già questa è una notizia. ne sta discutendo da tempo con il direttore di Rai1 Stefano Coletta, che è esplicitamente intenzionato a strappare un sì al conduttore. Almeno come direttore artistico della kermesse.


22
giugno

Cattelan è «una scelta osè» per Rai1. A ‘Da Grande’ anche Luca Argentero

Alessandro Cattelan luca argentero

Alessandro Cattelan e Luca Argentero

L’unica novità dell’autunno 2021 di Rai1 (qui i palinsesti) si chiama Alessandro Cattelan. Il conduttore inaugurerà il sabato sera autunnale con Da Grande, due puntate in onda dal 18 settembre. Cattelan è una scelta osè” spiega il direttore Stefano Coletta, durante l’odierna presentazione dei palinsesti, dovuta al fatto che tra qualche anno molti personaggi saranno nell’età della pensione. Per lo stesso motivo è stata arruolata nella stagione appena passata Serena Rossi (che nel 2022 potrebbe non bissare Canzone Segreta perchè la sua priorità è Mina Settembre 2) e nel 2022 si profilano nuovi ingressi. Interpellato sui due “volti nuovi”, Coletta afferma che Rossi e Cattelan sarebbero anche nomi bellissimi per Sanremo ma è presto per parlarne.





22
giugno

Domenica In cambia registro: «Mara Venier si confronterà con la gente comune»

Mara Venier

Mara Venier

Novità a Domenica In. Se Mara Venier non si tocca, quello che proverà a cambiare è il formato di Domenica In. Accanto alle interviste faccia a faccia con i personaggi famosi, la padrona di casa si confronterà con le persone comuni. Lo annuncia Stefano Coletta nel corso della presentazione dei palinsesti Rai:


22
giugno

Rai, palinsesti 2021/2022: la presentazione in diretta. Conduzioni diverse per Sanremo ed Eurovision, Angela a Natale e Capodanno (Bolle slitta a febbraio). Biennale per Fazio

Palinsesti Rai 2021/2022

La Rai spegne l’attesa e annuncia oggi i palinsesti ‘della ripartenza’ (o almeno, questo è l’auspicio). La programmazione 2021/2022 del servizio pubblico verrà svelata ufficialmente stamane a Roma, nel corso di un evento realizzato in diretta streaming e riservato ai giornalisti in collegamento, che seguiremo live – minuto per minuto – a partire dalle ore 12. La circostanza sarà anche l’ultimo atto dell’AD Rai uscente Fabrizio Salini, in attesa delle nomine di una nuova governance. Tra new entry, conferme, evergreen e debutti col sapore della scommessa, ecco tutte le novità in arrivo.





28
maggio

Sanremo Estate, Coletta: «Ne stiamo parlando. Non c’è ancora una risposta chiara»

Stefano Coletta

Stefano Coletta

Sanremo Estate deve ancora attendere. Il desiderio, espresso da Amadeus, di una serata speciale estiva che potesse in qualche modo aiutare la città di Sanremo, dopo un Festival a porte chiuse, è ancora in alto mare. Interpellato durante la conferenza stampa di Notte Azzurra, il direttore Stefano Coletta, ribadendo la bontà della proposta del conduttore, ha specificato:


24
maggio

Eurovision 2022: in quale città italiana si svolgerà? Fioccano le candidature

Eurovision Song Contest

Quella conquistata all’Eurovision Song Contest 2021 è stata una doppia vittoria. A trionfare non sono stati solamente i Maneskin, ma anche l’Italia, che è diventata di diritto il Paese ospitante della prossima edizione dell’evento. In attesa delle candidature ufficiali, sono già diverse le città italiane ad essersi mobilitate ed offerte per accogliere la manifestazione internazionale. A cominciare, chiaramente, dalla Capitale.


21
maggio

Eurovision, Coletta: «Meriterebbe l’emissione integrale su una generalista». L’Italia già nel 2017 pronta ad ospitare l’evento a Torino

Stefano Coletta

L’Eurovision Song Contestrimanda quasi ad una fruizione antropologica“. Che tradotto dal linguaggio aulico di Stefano Coletta all’italiano, dovrebbe suonare più o meno così: questo evento ha una forte connotazione popolare, cosmopolita, inclusiva. E merita più visibilità sulla nostra tv. Nella conferenza stampa di lancio della finalissima, in onda domani in prima serata su Rai1 il direttore della rete ammiraglia non ha nascosto il proprio entusiasmo per la manifestazione musicale, arrivando addirittura a proporne la trasmissione per intero su una generalista