... & Dintorni


20
luglio

Rai, nuovi Amministratore Delegato e Presidente: tutti i nomi in lizza

Raffaele Annecchino

Alla completa composizione della nuova governance Rai manca solo un ultimo e decisivo passaggio: quello che spetta al governo. L’esecutivo, infatti, avrà il compito di indicare i nomi del prossimo Amministratore Delegato e del Presidente del servizio pubblico, figura quest’ultima che dovrà ottenere il voto dei due terzi della commissione di Vigilanza. Diversi i profili al vaglio dei partiti di maggioranza per quella che, di fatto, sarà un’ulteriore prova per la tenuta dell’alleanza giallo-verde.




18
luglio

CdA Rai, eletti i quattro membri di nomina parlamentare. Ecco chi sono

Rai

L’intesa politica ha tenuto. Camera e Senato hanno eletto poco fa a scrutinio segreto i quattro membri del CdA Rai (due per ogni Aula) di nomina parlamentare. Igor De Biasio (Lega) e Gianpaolo Rossi (FdI) sono i due componenti del nuovo Consiglio eletti dalla Camera. Rita Borioni (Pd) e Beatrice Coletti (M5S, scelta con il voto on line) sono stati eletti al Senato.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


18
luglio

Vigilanza Rai, Alberto Barachini eletto nuovo Presidente

Alberto Barachini

L’ha spuntata Forza Italia. Il senatore azzurro Alberto Barachini è il nuovo Presidente della Commissione di Vigilanza Rai. L’ex giornalista Mediaset e responsabile della comunicazione televisiva di Silvio Berlusconi – che ne ha sponsorizzato personalmente la candidatura – è stato eletto alla terza votazione con 22 preferenze, una in più della maggioranza richiesta. Antonello Giacomelli del Pd e Primo Di Nicola del Movimento 5 Stelle sono stati eletti vicepresidenti della bicamerale.





6
luglio

Rai, studi Dear intitolati a Fabrizio Frizzi

Studi Televisivi Fabrizio Frizzi

Gli studi televisivi Rai Dear di Roma sono stati intitolati a . Ad annunciarlo, con un breve momento commemorativo, è stato il DG del servizio pubblico Mario Orfeo durante la serata romana di presentazione dei nuovi palinsesti tenutasi ieri. Un gesto significativo e doppiamente emozionante, visto che in quegli studi il compianto presentatore aveva anche registrato le ultime puntate de L’Eredità.


16
giugno

Aquarius, RaiSport condivide su Facebook un articolo del quotidiano di CasaPound. La Rai si dissocia e cerca il responsabile

Aquarius

Aquarius

Dopo la figuraccia di TgCom24, che dal profilo ufficiale di Twitter pubblicò un oltraggioso messaggio sulla strage dell’Heysel, arriva la gaffe social di RaiSport. La testata sportiva della tv pubblica ha condiviso su Facebook un articolo de Il Primato Nazionale, quotidiano del partito populista e neofascista CasaPound.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,





13
giugno

Fuck Salvini! Nils Hartmann, manager di Sky, fa il dito medio al vicepremier (ma tira in mezzo i figli)

Nils Hartmann

Contro Matteo Salvini, Nils Hartmann poteva almeno metterci la faccia. E invece ci ha messo un dito medio alzato: quello dei suoi figli. In un video pubblicato sul suo profilo Instagram, il Direttore delle produzioni originali di  ha inviato un messaggio inequivocabile al vicepremier e leader della Lega attraverso un gestaccio – altrettanto esplicito – affidato ai suoi pargoli. Caduta di stile.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


5
giugno

CdA Rai: 236 i candidati per i posti di nomina parlamentare. Ci sono anche Santoro, Minoli e Del Noce

Michele Santoro

Ci sono conduttori tv, giornalisti, ex direttori di rete, politici. E aspiranti dirigenti in cerca di un posticino al sole. In tutto, sono 236 i candidati che hanno presentato il loro curriculum per i quattro posti disponibili nel prossimo CdA Rai. Due di essi verranno scelti dalla Camera, altri due dal Senato, dove sono giunte rispettivamente 196 e 169 candidature: 129 sono le candidature identiche inviate a entrambi i rami del Parlamento.


1
giugno

Governo Conte al via: entro un mese le nuove nomine Rai

Giuseppe Conte

Dopo il fischio d’inizio dell’arbitro Mattarella, il nuovo governo guidato da Giuseppe Conte entrerà finalmente in partita. Tra i primi banchi di prova per l’inedita formazione giallo-verde ci sarà il rinnovo dei vertici di Cdp, Autorità per l’Energia, Antitrust. E poi ci sarà il nodo cruciale della Rai, visto che il 30 giugno prossimo scadranno i mandati dell’attuale CdA e del DG Mario Orfeo.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,