... & Dintorni


27
maggio

Tv e cinema: siglato il protocollo sanitario per la ripartenza delle produzioni. Ecco le norme

Produzioni tv e cinema

Riprendono le produzioni cinematografiche e audiovisive. Con le necessarie misure di sicurezza, ovvio. Le associazioni delle imprese dell’audiovisivo, Anica (industrie cinematografiche), Apa (produttori audiovisivi), Ape (produttori esecutivi), Lara (agenti e artisti) ed altre e gli organismi sindacali di categoria hanno appena firmato il protocollo sanitario che consentirà la ripartenza del settore, con l’obiettivo di consentire ai lavoratori del comparto di tornare operativi entro la fine di giugno.




18
maggio

Rai: dirigenti, conduttori e giornalisti devolveranno una parte di stipendio per aiutare le imprese dello spettacolo

Rai

Su queste pagine, per primi, avevamo evidenziato il tema degli effetti negativi che l’emergenza Coronavirus avrebbe provocato all’intero comparto audiovisivo. A distanze di settimane, purtroppo, quelle stime stanno trovando riscontri e in Rai l’argomento si è tradotto in un impegno concreto. Tra dirigenti, giornalisti, conduttori e impiegati del servizio pubblico ha infatti preso forma un’iniziativa con cui oltre trecento professionisti si sono resi disponibili a donare una parte del loro stipendio di maggio – tra l’1 e il 3% del compenso – in favore delle piccole imprese culturali e dello spettacolo colpite dalla crisi.


24
aprile

Lucio Presta contro Mario Giordano: «Dopo i sorrisi complici con Feltri, ci siamo tolti ogni dubbio. Anche lui è del ramo d’impresa ‘inguardabili’ di VideoNews»

Lucio Presta

Lucio Presta

Avanti un altro. Dopo Barbara D’Urso e Alessandro Cattelan, la lista di personaggi televisivi nel mirino di Lucio Presta si allunga. Questa volta il destinatario dell’invettiva è Mario Giordano, ‘complice’ – a detta del manager di Paolo Bonolis – di Vittorio Feltri, che martedì a Fuori dal Coro ha parlato di inferiorità dei meridionali, scatenando un sonoro putiferio mediatico.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,





16
aprile

BOOM! Finalmente disponibili t-shirt e felpa «No Maria NON Esco»

T-shirt e felpa No Maria NON Esco

T-shirt e felpa No Maria NON Esco

Avete visto Davide Maggio alla finale di Amici con la felpa No Maria NON Esco? Ora potete averla anche voi, in versione t-shirt o felpa.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


16
aprile

Quibi, il nuovo servizio streaming ‘mordi e fuggi’, solo su smartphone. Cos’è e quanto costa

Quibi

1,7 milioni di download in sette giorni. I numeri di Quibi, la nuovissima piattaforma di streaming pensata per gli smartphone, non sono trascurabili e anzi testimoniano l’imporsi di un fenomeno. Le modalità di fruizione dell’app statunitense – disponibile anche in Italia – si differenziano infatti da quelle dei colossi che già affollano il mercato (da Netflix) e forse è questa la chiave della curiosità sorta attorno a questa novità mediatica.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,





1
aprile

Lucio Presta massacra Barbara D’Urso: «Suora laica in pailettes, produce orrore televisivo». E si appella a Berlusconi

Lucio Presta

La preghiera che Barbara D’Urso ha recitato nei giorni scorsi in tv con Matteo Salvini (un vero requiem al buon gusto), non smette di attirare critiche. La più pesante, televisivamente parlando, è stata sganciata pochi minuti fa da Lucio Presta. Con un post pubblicato su Facebook, il noto agente di spettacolo, fervente cattolico, si è lasciato andare ad un vero e proprio sfogo contro “la suora Laica in paillettes“, implicito ma chiarissimo rifermento alla conduttrice Mediaset con cui – com’è noto – da tempo non corre buon sangue.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


25
marzo

Mediaset cresce in Germania: ora ha il 20,1% di Prosiebensat.1

Pier Silvio Berlusconi

avanza sul fronte tedesco. Il gruppo guidato da Pier Silvio Berlusconi ha infatti aumentato il proprio investimento in , gruppo radiotelevisivo commerciale operativo in Germania, Austria e Svizzera, conquistando una partecipazione superiore al 20%.


21
marzo

Coronavirus, è morto il suocero di Adriana Volpe

Adriana Volpe

Adriana Volpe

Adriana Volpe ha fatto giusto in tempo ad abbandonare la Casa del Grande Fratello Vip per un ultimo saluto al suocero. E’ morto all’età di 76 anni Ernesto Parli, il padre del marito dell’ormai ex concorrente del reality di Canale 5.