Lucio Presta



3
agosto

Paola Perego, Arcobaleno Tre cita in giudizio Rai1 per Parliamone Sabato. «Danni d’immagine, economici e biologici»

Paola Perego, Lucio Presta

Arcobaleno (Tre) e tempesta. L’annunciato ritorno di Paola Perego su Rai1 dopo la clamorosa chiusura di Parliamone Sabato pare non abbia sedato del tutto gli attriti tra la popolare conduttrice ed il servizio pubblico. E’ di ieri sera infatti la notizia che Arcobaleno Tre, la società di produzione e management di Lucio Presta e Paola Perego, ha citato in giudizio Rai1 proprio in riferimento alla controversa soppressione avvenuta lo scorso marzo.




6
luglio

Heather Parisi vs Lucio Presta: la loro collaborazione finisce in tribunale

Heather Parisi

Il sodalizio tra Heather Parisi e Lucio Presta finisce nel peggiore dei modi: in tribunale, tra avvocati e cavilli giuridici. A comunicare l’infelice epilogo della collaborazione è stata la stessa showgirl californiana, che nel 2016 era tornata in tv con NemicAmatissima proprio grazie a Presta e alla sua società Arcobaleno Tre. Poi, però, la mancata messa in onda sulla Rai del film di Heather – Blind Maze – ha fatto degenerare i rapporti con l’influente agente cosentino.


22
maggio

Parliamone Sabato, Lucio Presta vs Gregorio Paolini: «Nessun chiarimento con me fino a quando non sarai leale con Paola Perego»

Lucio Presta, Paola Perego

Nessuna mediazione è possibile. Per ora, non se ne discute nemmeno. Dopo la polemica su Parliamone Sabato e la conseguente chiusura del programma (soluzione tutt’oggi inspiegabile), restano tesi i rapporti tra Lucio Presta e l’autore Gregorio Paolini, capoprogetto de La Vita in Diretta, dalla cui costola nasce il talk prefestivo. Un post pubblicato su Facebook dal noto agente televisivo e marito della conduttrice Paola Perego rende l’idea del clima arroventato. E svela un retroscena: Paolini avrebbe tentato invano di incontrare Presta. 





22
dicembre

LUCIO PRESTA ATTACCA LA BALIVO: CI SONO CONDUTTRICI CHE PER FINIRE SUI GIORNALI DEVONO SEMPRE PARLARE MALE DI COLLEGHE, VERO CATERINA?

Caterina Balivo

A pochi giorni dal Natale, il clima si fa tutt’altro che sereno tra Caterina Balivo e Lucio Presta. Il motivo? Una recente intervista della conduttrice di Rai 2, che ha acceso il noto agente tv che si è sfogato con un velenoso post su Twitter.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


12
novembre

ROBERTO FICO: TRASPARENZA SUL CACHET DI BENIGNI PER I DIECI COMANDAMENTI

Roberto Benigni

Trasparenza sullo show di Roberto Benigni in Rai. A chiederla è stato il Presidente della Commissione di Vigilanza Roberto Fico, che in un comunicato ha fatto sapere di aver domandato chiarimenti a Viale Mazzini in merito allo spettacolo sui Dieci Comandamenti che il comico toscano presenterà sulla rete ammiraglia il 15 e 16 dicembre prossimi. L’esponente grillino, in particolare, ha fatto riferimento ad alcune indiscrezioni circolate sulla stampa riguardo al cachet dell’attore premio Oscar.

Si è parlato di circa 4 milioni di euro (di cui 2,4 destinati allo show e 1,6 indirizzati a una futura trasmissione di seconda serata sulla Divina Commedia) ma Viale Mazzini e Presta hanno affermato che tali cifre sono lontane dalla realtà. Dunque Fico ha preteso di approfondire la questione, intervenendo così:

Perché allora non fare uno sforzo in direzione della trasparenza e fare chiarezza sui dettagli economici dell’accordo? Stando a quanto riportato dagli organi di stampa i compensi possono apparire irragionevoli in considerazione dell’attuale situazione economica del Paese e della stessa Rai alle prese, come sapete, con operazioni di contenimento della spesa necessarie per fronteggiare il taglio di 150 milioni di euro disposto dal Governo. In questo contesto non credo si possano invocare ragioni di concorrenza e la necessità di riserbo. Come verrà inoltre realizzato il programma? Per la produzione si farà uso delle professionalità esistenti in Rai o si ricorrerà a risorse o strutture esterne?” ha contestato il Presidente della Vigilanza Rai.





27
marzo

DM LIVE24: 27 MARZO 2014. TUTTE AMICHE DI MARIA CARMELA – RAI MILANO: ALL’INGRESSO UNA GIGANTOGRAFIA DI HEATHER PARISI CHE BALLA CON… LUCIO PRESTA

Lucio Presta ballerino - Rai Milano

Lucio Presta ballerino - Rai Milano

Il DM Live 24 è un post pubblicato ogni giorno (a mezzanotte circa) nel quale, tramite i commenti, vengono raccolte in tempo reale le segnalazioni degli utenti su qualunque programma in onda e, più in generale, in relazione a qualsivoglia notizia televisivamente rilevante. I più interessanti verranno pubblicati nel DM Live 24 del giorno successivo.

Rai Milano: Lucio Presta ballerino

Tutte amiche di Barbarella


22
febbraio

SANREMO 2014: PAOLA PEREGO CONDURREBBE IL FESTIVAL SOLO CON PAOLO BONOLIS E … LUCIO PRESTA DIETRO LE QUINTE

Paola Perego

Settimana in riviera per Paola Perego, sbarcata con la squadra de La Vita in Diretta, per seguire direttamente dalla città dei fiori il Festival di Sanremo 2014. Non è certo la prima volta che la conduttrice ha a che fare con la kermesse canora. Correva l’anno 1995, quando venne scelta da Pippo Baudo per curare i collegamenti dalla sede Rai di Trento, dove si trovava una delle 20 giurie demoscopiche istituite per votare le canzoni in gara. In anni più recenti la Perego si è invece trasferita a Sanremo come conduttrice nel 2011 del programma Se… a Casa di Paola, ma soprattutto nelle vesti di accompagnatrice del marito Lucio Presta, negli anni in cui il noto agente di spettacolo curò l’organizzazione del Festival. A ricordarlo è la stessa conduttrice in un’intervista rilasciata all’Adnkronos.

“Di festival ne ho fatti sei da accompagnatrice di Lucio, quelli con Bonolis, Clerici, Morandi, uno con Baudo in cui curavo i collegamenti con la giuria e poi ci sono venuta anche con il mio programma ‘Se a casa di Paola’. Quindi l’ho vissuto sia davanti alle telecamere che dietro le quinte. E’ impegnativo ma io faccio una vita regolarissima anche qui e questo mi aiuta: sveglia alle 7 della mattina, camminata-corsetta sulla pista ciclabile in riva al mare, riunione di redazione, intervista, programma, cenetta e a nanna. Nei giorni del festival, la giornata però si chiuderà con il gruppo d’ascolto serale per prepararci la puntata del giorno dopo.”

All’elenco delle varie esperienze manca però la più importante ed ambita, ovvero la conduzione del Festival, che la Perego non nasconde di desiderare, ma solo ad una condizione.

“Certo che lo desiderei. E lo farei solo con Lucio dietro le quinte e con Bonolis a fianco. Quindi è probabile che non accadrà mai”

In attesa di un’eventuale accoppiata Perego – Bonolis, la conduttrice esprime un parere sulla coppia Fazio – Littizzetto, in forza al Festival da due anni,


5
febbraio

BOOM! SIMONA VENTURA NELLA SCUDERIA DI LUCIO PRESTA

Simona Ventura

Simona Ventura

La conduzione di Simona Ventura per la possibile rentrèe dell’Isola dei Famosi a Mediaset è difficile. Ma non impossibile. Per la conduttrice di Chivasso, tuttavia, il ritorno sulla generalista è decisamente d’obbligo: se l’approdo sul satellite ha avuto un sapore particolare, adesso quella nicchia calza stretta alla Mona Nazionale.

Deve esserne consapevole la stessa padrona di casa del reality show di Rai 2, che – stanto a quando apprendiamo – ha lasciato il suo agente Franchino Tuzio, passando a Lucio Presta e alla sua Arcobaleno Tre. Sulle motivazioni che hanno portato ad un passaggio del genere, è inutile consumare i polpastrelli sulla tastiera. Sono lapalissiani, anche e soprattutto alla luce di quanto vi abbiamo anticipato qui.

D’altro canto, il ‘messaggio’ lanciato con l’inaspettato passaggio dalla tv pubblica alla piattaforma di Murdoch ha già sortito – illo tempore – l’effetto desiderato: si ricorderà che la giurata di XFactor mise a segno un colpo d’immagine importante quando – forte di una (sofferta) conferma del suo ‘Quelli Che il Calcio’ su Rai2 – non ebbe problemi a dare un sonoro benservito alla tv pubblica per evidenti contrasti con una dirigenza che ostacolava i suoi progetti televisivi.

Ora è tempo di cambiare.