Le Pagelle della Settimana TV


22
maggio

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (14-20/05). PROMOSSI AMOROSO E IL FINALE DI UNA GRANDE FAMIGLIA, BOCCIATI SCHERZI A PARTE E TGCOM 24 SU MELISSA

Extreme Makeover Home Edition Italia

10 ad Alessandra Amoroso. La vittoria ad Amici Big è solo l’ulteriore conferma del fatto che la pugliese di Galatina sia la più amata, e forse talentuosa, cantante nata artisticamente in un talent show.

9Sky che scippa il motomondiale a Mediaset. D’accordo, i costi d’acquisto erano alti e col “declino” di Valentino Rossi, lo sport su due ruote potrebbe perdere d’appeal, ma per la pay tv, già priva di Formula 1, era necessario colmare un vuoto d’offerta e magari al tempo stesso indebolire il rivale.

8 al varo, dopo tanti ripensamenti, di Extreme Makeover Home Edition Italia. I rischi, però, ci sono: quello che Canale 5 offrirà in autunno è un progetto nuovo e di frontiera. Non è esente da insidie nemmeno la messa in onda della versione originale in daytime sull’ammiraglia Mediaset: se da un lato aiuta a familiarizzare con il programma e dovrebbe incontrare i favori del pubblico, dall’altro si potrebbero creare delle aspettative troppo elevate.

7 al finale aperto di Una Grande Famiglia. Gli sceneggiatori potevano essere un tantino “meno avari” nello svelare gli accadimenti ma piace il fatto che una fiction (ben fatta) di Rai1 abbia un cliffhanger.

6 a Quello che (non) ho. Fabio Fazio e Roberto Saviano si sono accontentati di intraprendere un percorso già solcato con Vieni via con me ottenendo discreti risultati senza, però, che questa volta si possa parlare di evento.




15
maggio

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (7-13/05/2012). PROMOSSI GIALAPPI E SPADACCINO, BOCCIATI IL BRACCIO E LA MENTE E ITALIA COAST2COAST

Flavio Insinna

10 alla straordinaria tenuta delle fiction Rai. Da Don Matteo a Una Grande Famiglia, tanti difetti ma un unico e fondamentale pregio per la serialità targata Viale Mazzini: intercettare i gusti del pubblico. Lo dimostrano altresì i risultati di RaiPremium che, senza godere di grossi battage pubblicitari, ad aprile è la seconda rete digitale più vista dopo Real Time.

9 all’ingaggio della Gialappa’s Band per commentare l’Eurovision Song Contest su Rai2. Del forte richiamo del trio comico l’evento europeo, con buone potenzialità ma (in Italia) ancora in cerca d’autore, può solo beneficiarne.

8 ai risultati di Tale e Quale Show. L’ultima fatica televisiva di Carlo Conti si è distinta per aver surclassato Zelig e sfiorato, nella puntata finale, il 25% di share. L’appuntamento è per l’autunno prossimo quando si auspica che, forti di tali consensi, si riesca a confezionare un cast più eterogeneo.

7 a Antonino Spadaccino. Il nuovo pupillo di Mara Maionchi si è preso la sua rivincita conquistando la vetta nelle classifiche di download e con un percorso tutto in salita ad Amici dove è tra i favoriti per la corsa al podio.

6 alla conferma di Quelli che il Calcio. Dire addio ad uno dei migliori format della televisione italiana, peraltro pienamente in linea con il “sogno” di una seconda rete “smart”, sarebbe stato un errore. Allo stesso tempo, gli ascolti al limite della sufficienza dovrebbero far fare qualche riflessione più profonda.


8
maggio

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (30/04-6/05/2012). PROMOSSI RANIERI E UNA GRANDE FAMIGLIA, BOCCIATI SOLENGHI E SIFFREDI

Antonella Clerici e Rocco Siffredi

9 a Massimo Ranieri. D’accordo, il teatro si gode in teatro e non in televisione, resta però lodevole l’operazione del celebre cantante così come rende lieti sapere che il pubblico l’abbia apprezzato.

8 a Una grande Famiglia. La fiction con Stefania Sandrelli convince, merito di un cast di livello e soprattutto del pregio di portare su Rai1 una storia un tantino meno convenzionale del solito.

7 al promo autoironico di Cucina con Buddy che ironizza sul fatto che le ricette del “Boss delle torte” siano frutto di una tradizione italiana molto ma molto “americanizzata”.

6 a The Money Drop. Penalizzato per la sua natura da format di prima serata - caratterizzato dall’assenza di un gioco finale e da un meccanismo per forza di cose ripetitivo - il game show di Gerry Scotti, senza strafare, ha raggiunto i suoi obiettivi.





2
maggio

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (23-29/04/12). PROMOSSI PAOLINI E BONOLIS, BOCCIATI LA RICCOBONO E TITANIC-NASCITA DI UNA LEGGENDA

Hachiko - Il tuo migliore amico

10 a Hachiko – Il tuo migliore amico. In tempi di crisi per i film sulla tv generalista, la struggente pellicola con Richard Gere ha raccolto ben 6.590.000 spettatori, pari al 23.98% di share, in una serata non facile.

9 a Marco Paolini. Lo straordinario prosatore, da un lato, conferma il suo appeal presso il grande pubblico, dall’altro è la dimostrazione che se a La7 un programma piace ed è di qualità non c’è collocazione che tenga.

8 a Paolo Bonolis. La sua ultima creatura mediatica “Avanti Un Altro”, oltre ad aver vinto il confronto a distanza con The Money Drop, ha debuttato con successo in Spagna su Antena 3.

7 al passaggio di Alessandro Borghese a Sky (per maggiori info clicca qui). Il cambio di grembiule del figlio di Barbara Bouchet darà linfa allo sbiadito daytime del canale 109 del satellite e consentirà a Real Time un auspicabile rimpasto di volti.

6 a Dr House. Dopo tanti rinvii, il medico più cinico della tv è tornato con l’ultima stagione su Canale 5. Una scelta azzardata, quella di far tornare la serie sulla rete ammiraglia, che si è rivelata meno disastrosa del previsto (almeno per il debutto); segno della forza del marchio.


24
aprile

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (16-22/04/2012). PROMOSSI SIANI E SANDRELLI, BOCCIATA DOMENICA CINQUE

Belen Rodriguez

9 a Stefania Sandrelli, protagonista di Una Grande Famiglia. Dai tempi de Il Maresciallo Rocca in materia di fiction televisiva l’ex sex symbol del cinema italiano non ne sbaglia una o quasi.

8 ad Alessandro Siani. Il comico napoletano, fresco di ospitata ad Amici, meriterebbe una vetrina televisiva di prestigio.

7 ad Alvin. Il “valletto” di Silvia Toffanin appartiene ad una giovane generazione di conduttori che ha fatto del garbo la sua cifra stilistica. Un programmino su La5, glielo si potrebbe anche concedere.

6 ad una Maria de Filippi divisa tra Sky e Mediaset. Beffa per l’azienda di Cologno, mezzo colpaccio per la conduttrice. Ma siamo nel campo della fantatelevisione.





17
aprile

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (9-15/04/2012). PROMOSSI REITANO E MANNINO, BOCCIATI I VIP SU TWITTER

I Soliti Idioti ad Amici

10 a Mino Reitano. A tre anni di distanza dalla morte, la gente sceglie di rinnovare l’affetto al cantante d’origine calabrese sintonizzandosi su Avevo un cuore che ti amava tanto, lo show che Rai1 gli ha dedicato e che ha avuto un forte e inaspettato riscontro d’auditel.

9 a Titanic. Nel centenario del naufragio il film con Leonardo di Caprio sfonda anche in tv portando a casa un ottimo 24.53%. Un miraggio per la domenica di Canale 5.

8 a Le Tre Rose di Eva. La soap in prime time di Canale 5 ha gli abiti giusti per una prima serata e gli attori -in gran parte provenienti da Centovetrine- se la cavano più che discretamente anche alle prese con uno slot differente.

7 a Teresa Mannino. L’ex comica di Zelig sta vivendo un meritato momento d’oro tra fiction, televisione e pubblicità. Il tutto in attesa della consacrazione definitiva che potrebbe arrivare con uno show tutto suo previsto su La7 nei prossimi mesi.

6 a Zelig. Il varietà comico, complice l’abnorme numero di puntate di questa stagione, dà segni di stanchezza. Sagge le parole di Claudio Bisio che a Tv Talk ha ammesso la necessità di una pausa o di un profondo rinnovamento. 6 sulla fiducia.


10
aprile

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (2-8/04/2012). PROMOSSI SHARONE STONE E CUCCARINI, BOCCIATI CORONA CONDUTTORE E SCANU

Vasco Rossi, L'altra metà del cielo

10 a Sharon Stone. La splendida attrice di Basic Instinct alla corte di Maria de Filippi si mostra interessata e partecipe alle esibizioni dei talenti al punto addirittura da commuoversi dinanzi ad un’intensa interpretazione di Alessandra Amoroso.

9 a Lorella Cuccarini, appassionata testimonial di 30 ore per la vita. Peccato solo che la manifestazione benefica non goda più di una massiccia promozione televisiva come un tempo.

8 all’Altra Metà del Cielo. L’epocale sbarco di Vasco Rossi al Teatro alla Scala è stato accolto con favore dai telespettatori di Rai5, la rete all digital che a poco a poco sta crescendo in consensi e riconoscibilità.

7 a Isola dei Famosi 9. Il reality di Rai2 quest’anno ha coinvolto soprattutto per le dinamiche che hanno tenuto banco in daytime; un pò meno per le scalette di una prima serata divenuta accattivante solo strada facendo.

6 a Scherzi a Parte. La domanda è una: perché “snaturare” un format forte come quello di Fatma Ruffini con momenti sì validi ma rischiosi e in grado di arricchire un altro show?


2
aprile

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (26/03-01/04/2012). PROMOSSI ALBERTO ANGELA E LA CARRA’, BOCCIATI I “TONI” DELLA INCONTRADA E SANTORO DG RAI

Belen Rodriguez e Luciana Littizzetto

10 ad Alberto Angela. Tale padre, tale figlio: il divulgatore con Ulisse si conferma allievo perfetto del genitore, confezionando un programma che a contenuti pregevoli abbina un linguaggio accessibile. Sarà per questo che anche nella serata più difficile per una rete cadetta riesce ad agguantare un eccellente 9.6% di share.

9 al format di Amici venduto in America e in Inghilterra (per maggiori info clicca qui). Finalmente.

8 a Raffaella Carrà. Ospite di Panariello Non Esiste la regina del Tuca Tuca si dimostra in forma nonchè capace di catalizzare su di sè le attenzioni dei media. A quando il grande ritorno in tv?

7 a Panariello non esiste. Al di là degli ascolti e dei contenuti che non hanno convinto del tutto, a Mediaset lo sbarco di Giorgio Panariello è servito eccome. Anche a Canale 5 un’altra televisione è possibile.

6 all’intervento di Luciana Littizzetto ad Amici. Da premettere che la comica torinese è una numero uno e anche al cospetto di Maria di Mediaset ha fatto il suo dovere.  Peccato, però, che al suo intervento sia mancata la ciliegina sulla torta, tante battute a raffica senza un climax.