25
giugno

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (16-22/06/2014): PROMOSSI IL TRONO DI SPADE E TOP CRIME, BOCCIATI MORGAN ‘CHE LASCIA XFACTOR’ E CHIARA FRANCINI

Pif e Chiara Francini

Promossi

9 a Il trono di spade. Si è chiusa venerdi scorso, con l’immancabile colpo di scena, la quarta stagione di una delle serie più acclamate degli ultimi anni. Originale la sceneggiatura e anche la struttura narrativa che può contare su una miriade di personaggi e ambientazioni che si muovono su storylines differenti e ognuna con una propria linfa.

8 a Top Crime. Ad un anno dal lancio, il canale diretto da Giuseppe Feyles si conferma uno dei pochi esperimenti riusciti di Mediaset sul digitale terrestre.

7 agli Mtv Awards. Buona e, sotto molti aspetti, originale la realizzazione dell’evento, dal punto di vista tecnico e organizzativo. Tuttavia l’impressione è che la serata abbia del potenziale inespresso in termini di ospiti e appeal dei premi. Del resto, quando il titolo della trasmissione passa da Trl Awards a Mtv Awards, richiamando gli eventi kolossal organizzati dalla rete di Viacom, crescono anche le aspettative del pubblico.

6 alla seconda occasione per Timothy Cavicchini, rocker belloccio della prima edizione di The Voice che prenderà parte alla gara dei giovani del Summer Festival di Canale 5.

Bocciati

5 al Moige che dà addirittura un riconoscimento a Il Segreto come programma “family friendly”.

4 a Chiara Francini. Sul palco degli Mtv Awards l’attrice prestata alla conduzione delude su più fronti (altre info qui).

3 all’eventualità che Flavio Montrucchio conduca il nuovo Verdetto Finale. Dicasi stranezze da Rai1: se per il sabato pomeriggio pare si faccia clamorosamente il nome del super veterano Paolo Limiti, per la guida del court show c’è in lizza il giovane ex coinquilino televisivo di Eleonora Daniele. Una scelta che non ci convince, visto che – tra le altre cose – Montrucchio, negli ultimi anni, ha avuto modo di ricoprire ruoli da intrattenitore leggero.

2 al caos diritti tv con Sky e Mediaset pronte a rifarsi la guerra e la Lega che non sa che pesci pigliare.

1 a Morgan che annuncia per l’ennesima volta che lascerà X Factor. Nel corso dell’audizioni romane l’ex leader dei Bluvertigo spiega: “farò il giurato con grande entusiasmo e passione per la musica, ma questa edizione per me sarà l’ultima“. Dichiarazione che arriva puntualmente ogni anno e che è diventata semplicemente nauseabonda. Passerà mai ai fatti?

0 alla fiction su Yara Gambirasio annunciata, peraltro, da Pietro Valsecchi con un inopportuno tempismo.



Articoli che potrebbero interessarti


vergara-emmy
LE PAGELLE DELLA SETTIMANA (12-18/09/2016). PROMOSSI IL TRONO DI SPADE E SCOTTI-VENTURA, BOCCIATE LE POLEMICHE SU GIOVANI E RICCHI


le regole del delitto perfetto gay
LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (4-10/07/2016). PROMOSSI COSE NOSTRE E RDS ACADEMY, BOCCIATI CORVAGLIA E LA CENSURA A LE REGOLE DEL DELITTO PERFETTO


paolo bonolis pagelle
LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (21-27/03/2016). PROMOSSI BONOLIS E LUCARELLI, BOCCIATI MORGAN E SALVI


Valeria marini esce dalla torta
LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (15-20/02/2016). PROMOSSO BEPPE FIORELLO, BOCCIATI VITA IN DIRETTA E LA RAI CHE LASCIA ANDARE LA LITTIZZETTO

7 Commenti dei lettori »

1. marcko ha scritto:

25 giugno 2014 alle 14:47

d’accordo su tutto, tranne che su montrucchio, la sua sua scelta ovviamente sarà accompagnata da uno svecchiamento e da un cambio di stile del programma, più fresco e mi auguro meno finto di quello con la maya e timperi.



2. Marco89 ha scritto:

25 giugno 2014 alle 15:15

Top Crime è davvero una bella realtà che è riuscita ad inserirsi benissimo nel mosaico dei canali digitali, ottendendo numeri davvero ottimi. Tra l’ altro, sono proposti anche prodotti in prima tv in chiaro, come Rizzoli & Isles 3 (che al giovedì sera fa benissimo sia in share che in valori assoluti) e altri, che nel canale hanno trovato la loro giusta collocazione, una rete con un’identità davvero precisa che deve mantenere, identità che invece per esempio, Rai Premium sta perdendo sempre di più.
Anche Iris comunque va benissimo.



3. Alessandro ha scritto:

25 giugno 2014 alle 17:32

Grande Davide Maggio che hai il coraggio, almeno tu, di mettere il trono di spade nel posto che gli spetta, alla faccia del Moige che lo ha bocciato ( se chiudessero sti benpensanti del cavolo) e della rai che, non avendo capito la pepita d’oro che gli è capitata fra le mani, lo ha confinato su rai4 al giovedì e pure tagliato. Grande Davide!!!!



4. colorcloe ha scritto:

25 giugno 2014 alle 17:52

Al Moige bisognava dare 0 non 5. E’ un’organizzazione che ha del vergognoso, e se glielo provi a scrivere pubblicamente sulla pagina fb col tuo nome e cognome ti eliminano il commento. Bigotti, censori del cavolo.



5. Giorgia ha scritto:

25 giugno 2014 alle 18:11

Ma abbozzatela! Chiara Francini è meravigliosa!!!! L’unica novitá di quest’anno televisivo!!! A Colorado ha fatto il botto con Abatantuono. Brillante, preparata, simpatica, bella. Ha avuto il plauso di tutta la critica e del pubblico. Ma via….



6. MisterGrr ha scritto:

25 giugno 2014 alle 20:42

Morgan ha rotto i collioni. Ma basta!



7. Luca11 ha scritto:

26 giugno 2014 alle 07:44

Epico Game of Thrones.. Una delle serie migliori degli ultimi anni, senza dubbio.. Poi è recitata da Dio.. Vi consiglio di vederla in lingua originale se non l’avete fatto.. Scoprirete un Tyrion o un Oberyn completamente nuovi..
L’unico voto su cui mi trovo in disaccordo è quello sugli MTVMA.. Io l’ho trovato lento, banale, noioso, con siparietti imbarazzanti ed evitabilissimi, con ospiti di medio livello (soprattutto internazionali.. Se c’era qualcuno l’ho già dimenticato..), ed infine una condizione fastidiosissima..
La Franchini mi piace anche di solito.. Ma tra le boiate che le hanno scritto, 3 ore della sua
voce, e battutine a cui rideva solo lei (cosa che io trovo di un’antipatia colossale), me ne sono andato mestamente a dormire.. L’ho visto fino alla fine, ma mi ha deluso parecchio.. Forse perché avevo aspettative alte.. Non so..



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.