4
giugno

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (26/05-1/06/2014). PROMOSSI RADIO ITALIA LIVE E RICKY MARTIN, BOCCIATI VITA IN DIRETTA E PANICUCCI

Negramaro al radio italia live

Promossi

9 a Radio Italia live. Anche quest’anno il concertone di Piazza Duomo a Milano si conferma un evento, in grado di riunire oltre 100.000 persone. Nella notte meneghina la più acclamata è Laura Pausini che offre una grande performance di musica e spettacolo (con ben 3 cambi d’abito in tempo reale!). Meno in forma, rispetto allo scorso anno, Luca e Paolo che potevano risparmiarci la stessa gag di dodici mesi fa che li vedeva impegnati nell’encomio dell’artista di turno.

8 a Ricky Martin, ospite di The Voice 2. Era da un po’ che il cantante portoricano non si vedeva in Italia e vista l’età, ormai avanzata per una popstar che ha puntato tutto sul sex appeal, quasi ci si aspettava una performace in tono minore. E, invece, Ricky sul palco di Via Mecenate ha ribadito il suo status di popstar mondiale. Sarebbe il giudice/coach internazionale perfetto per un talent show nostrano.

7 a Mirco Petrilli. Happy ending per la tredicesima edizione del Grande Fratello che incorona meritatamente, con un televoto plebiscitario, il contadino laziale. Speriamo che non si monti la testa.

6 ad Amici 13. Il programma condotto da Maria De Filippi è risultato confezionato in maniera quasi impeccabile (promossi lo studio, la fotografia, le coreografie) e gli ascolti – seppur in netto calo – rimangono significativi per Canale 5. Tuttavia, a differenza di quello che accadeva un tempo, è mancata l’”anima del talent show”: ragazzi quasi in disparte e non messi nelle condizioni di farsi conoscere appieno, giuria senza credibilità, meccanismo non irresistibile (complice l’assenza del televoto). Paradossalmente, poi, mentre tutti i programmi si vestono di social, anche i più improbabili, il talent show (almeno in prime time) che sul web avrebbe una forza immane non cerca l’interazione con il proprio pubblico. A pesare, infine, le promesse disattese sul fronte ospiti, un vero e proprio smacco per Fascino.

Bocciati

5 alla casa del Grande Fratello, aperta al pubblico pagante. Quella che sembrava una bella iniziativa per l’affezionato pubblico del GF, nasconde in realtà una mera operazione commerciale. Fa sorridere che costi visitare più la casa del Gf che un museo.

4 a La Vita in Diretta. Paola Perego si è congedata dal programma dicendo: “non contanto gli addii ma conta quello che si è fatto”. Ecco, come buttarsi la zappa sui piedi visto che quello che si è fatto non ha portato nessun risultato. La decisione dei vertici Rai di rivoluzionare il pomeriggio ha rivelato tutta la sua insensatezza e poco importa il ‘peso de Il Segreto’ in assenza del quale, probabilmente, non avremmo assistito ad una debacle di tale portata. In tutto ciò a farne le spese non sono mica i dirigenti che hanno scelto il cambio della linea editoriale ma i conduttori, chiamati a sostituire una perfetta Mara Venier.

3 a Federica Panicucci. Con entusiasmo la signora del buongiorno di Canale 5 ha dato appuntamento alla prossima stagione di Mattino Cinque. Eppure – visto il mezzo flop di quest’edizione che, pur risultando gradevole sotto molti aspetti, ha ottenuto ascolti ben al di sotto della media di rete – il contenitore mattutino di Canale 5 sarebbe da ripensare. Anche in questa stagione il grande salto per Federica si è fatto attendere, complice la sparizione dai palinsesti di Tutti Dicono I love You.

2 a Emma Marrone al Radio Italia Live. La cantante salentina ha un repertorio valido ed è uno dei pochi personaggi femminili della scena musicale mediaticamente appetibile a 360 gradi, ma l’ostentazione della sua umiltà e delle sue radici ha un tantino stancato. Si rasenta l’assurdo (e forse pure l’irrispettoso verso il pubblico milanese) quando sul palco del megaconcerto, la donna, che indossava “tre mutande di platino”, “non ce la fa” a cantare “o mia bela madunina”, preferendo intonare una pressochè sconosciuta canzone pugliese che smontava di fatto la gag di Luca e Paolo.

1 all’ Aiart. L’associazione degli spettatori cattolici, dopo aver definito il GF un male della televisione commerciale, si rallegra per il drastico calo d’ascolti della “serie por*o” Il Trono di Spade, peraltro ritenuto ammortizzato dall’inadeguatezza del sistema di rivelazione dell’auditel.



Articoli che potrebbero interessarti


Morgan e Milly Carlucci
Pagelle TV della Settimana, 24-30 aprile 2017. Promossi Oney Tapia e Ballando. Bocciati RILive su Real Time e il ritorno dei vecchi show


Logo dieci cose
LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (10-16/10/2016). PROMOSSI GABANELLI E IL PRATI SHOW, BOCCIATO DIECI COSE


Valeria marini esce dalla torta
LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (15-20/02/2016). PROMOSSO BEPPE FIORELLO, BOCCIATI VITA IN DIRETTA E LA RAI CHE LASCIA ANDARE LA LITTIZZETTO


raffaella-carrà
PAGELLE TV DEL 2015: I BOCCIATI

18 Commenti dei lettori »

1. giacomo bartoluccio ha scritto:

4 giugno 2014 alle 12:16

d’accordo su quasi tutta la pagella, esagerato solo il sette al vincitore del GF programma che ormai non ha più nulla da raccontare..
Molto calzante il giudizio su Amici, che didascalicamente fotografa a mio parere pecche e pregi del programma un carrozzone spesso informe, però da lodare il tentativo di dargli autorevolezza spogliandolo dal trash che in questi anni ne ha pregiudicato la credibilità, il risultato però è stata una pietanza insapore



2. livia gugliemi ha scritto:

4 giugno 2014 alle 12:44

Quella frase l’aveva detta peraltro, a ragione, Marco Liorni l’anno scorso proprio nel congedarsi. Fino alla fine quindi nemmeno un pò di originalità. Liorni e Venier erano perfetti per il programma, per l’ora, per quel pubblico. Chi ha rimosso la Venier ha dichiarato che non ne condivideva lo stile poco elegante. Ci spieghino i dirigenti Rai quali sono per loro i canoni dell’ eleganza. Si era detto che non sarebbero stati più fatti processi mediatici ( ammesso che la Venier e Liorni li labbiano fatti, visto che i casi clamorosi da loro trattati erano quasi a senso unico). E al marito della desaparecida Elena Ceste, cosa è stato fatto?e l’indelicatezza usata nei confronti dei suoi bambini? Del sensazionalismo del direttore di un settimanale di cronaca nera che ha pubblicizzato ogni giorno sistematicamente il suo giornale nella tv di Stato, cosa vogliamo dire? Chi a vario titolo sottovaluta l’intelligenza del pubblico, col tempo la paga sempre, questo è certo.



3. livia gugliemi ha scritto:

4 giugno 2014 alle 12:51

anche per Emma Marrone il tempo è stato e sarà galantuomo. L’ ostentazione e l’inadeguatezza, la sopravvalutazione c’è sempre stata, ma a rilevarla siamo state forse solo in due: io, immodestamente, e Marinella Venegoni a pieno titolo. ;)



4. Giovanni ha scritto:

4 giugno 2014 alle 13:29

2?! Per me visto come ha cantato, anzì urlato sguaiatamente priva di voce dimenandosi per di più come un schizofrenica, anche 0!!! Ennesima invenzione della Defi sul viale del tramonto.



5. Marco89 ha scritto:

4 giugno 2014 alle 13:56

Concordo su buona parte della pagella, azzeccati i giudizi su Amici, Perego e Panicucci. Io lo dico da mò che pur senza televoto, Amici potrebbe puntare su tutto il successo che ha sui social per emettere dei giudizi. Perchè per dirla tutta, con la diretta certe coreografie ce le scordiamo. Bisogna trovare un compromesso, è una giuria più valida, ormai il ” Sei bellissimo” a Luca Argentero ha stancato.
Giusto il voto a Radio Italia Live, davvero uno spettacolo ottimo, sottotono Antonacci mentre il finale con il medley a cappella della Pausini è stato spettacolare. Luca e Paolo però un pò pesantucci.
Dissento invece su Emma, non mi sembra sia così grave quel che ha fatto da meritarsi un 2 in pagella, non gliene viene fatta passare una.
Cioè se uno proprio vuole può pure criticare l’atteggiamento, ma non mi sembra sia così rilevante da metterlo in risalto per una bocciatura così piena.



6. giglio ha scritto:

4 giugno 2014 alle 15:14

Emma invece di migliorare peggiora in tutto, la brutta figura fatta in Europa non è servita a nulla sempre più immodesta e arrogante poi in questo periodo canta malissimo ha sempre urlato sguaiatamente ma ora è completamente senza voce il 2 è anche troppo



7. iki ha scritto:

4 giugno 2014 alle 15:19

Emma senza voce.
Stecca tutti i live.
Oltre a non avere voce non è neanche intonata.
Ha le gambe corte nella sua carriera da cantante se non smette di fumare.
Giá non era intonata di suo in più il fumo ha fatto la sua parte.
Meglio così ce la togliamo dalle balle.
Come l’Amoroso solo che ora ha recuperato la voce ed ha dalla sua parte la fortuna di avere un bel timbro molto particolare.



8. carlo ha scritto:

4 giugno 2014 alle 15:49

D accordo su tutti i voti soprattutto su emma…è arrogante presuntuosa e vuole sempre ostentare le sue umili origini.
per non parlare di come canta…è sguaiata e non ha voce se non per urlare..prima teneva meglio la voce adesso sembra una scimmia impazzita…sul palco poi risulta grezza e senza classe…deve ridimensionarsi..



9. Nina ha scritto:

4 giugno 2014 alle 16:06

Concordo pienamente con i voti (a parte Ricky Martin) soprattutto dal 5 in giù. Figuriamoci io sono una fan del Trono di Spade e per quanto riguarda Emma ho sempre sottolineato la sua inadeguatezza, il suo essere fuori posto e dire sempre più c… avolate. Pessima con l’aggravante della presunzione.



10. Matteo G. ha scritto:

4 giugno 2014 alle 16:45

D’accordo su tutto. Emma è fuori luogo in qualsiasi contesto ultimamente. Vogliamo parlare del duetto ai music award di ieri sera con i modà? La sua voce non si sentiva per nulla. A furia di urlare si è bruciata quel poco di voce che aveva, ben li sta. La vita in diretta è stata rovinata nel vero senso della parola, come si può mettere il pomeriggio dove il pubblico è fatto dall’ 80% di casalinghe, Franco di Mare che ha il tatto di un elefante? La gestione Tarantola-Gubitosi è stata davvero pessima, rovinare un eccellente pomeriggio, con le loro idee austere e retrograde.



11. Candy ha scritto:

4 giugno 2014 alle 16:53

Emma è davvero peggiorata.
L’ho sostenuta nella sua edizione di Amici e anche un annetto dopo la vittoria, ma negli ultimi 2 anni è davvero diventato uno dei peggiori personaggi (badate bene che non uso nè la parola artista nè cantante) televisivi del momento.
La voce ormai l’ha persa e caratterialmente non voglio nemmeno star qui ad elencarne i difetti (più che difetti direi falsità, i primi ce li abbiamo tutti).

Le risate ce le facciamo col prossimo album visto che non potrà più contare sulle “tecniche” di Brando.



12. Alex ha scritto:

4 giugno 2014 alle 17:26

Non sto qui a disquisire su cosa, secondo me, voleva intendere la Perego con la frase (e il pianto) finale. Evidentemente non avete la sensibilità per comprenderlo.
Ci ha messo l’anima dentro quel programma, ha pagato per le scelte di altri e addossarle tutte le colpe è ingiusto e scorretto. Se poi bisogna farle una colpa perché non sghignazza sguaiata dall’inizio alla fine e non conduce come se fosse ubriaca, ok.
Ad maiora per l’anno prossimo!



13. Silvia ha scritto:

4 giugno 2014 alle 20:16

D’accordissimo su Emma Marrone, al concerto di radio Italia avrei voluto sotterrarmi al posto suo in 2 momenti:
- Milaaanooo non ho le mutande d’oro ma 3 paia di platinooo!
- (cantando “Amami”) “..ed io mi sento GNOCCA come non mai”
Troppo esagerata, rozza, a tratti quasi volgare nei movimenti.. come anche ieri sera ai Music Awards! Ma poi che capelli aveva???
La voce comunque secondo me ce l’ha, è brava.. ma ormai si è montata la testa e vuole sempre esagerare!
Ps. Larilò Larilò Lallero… io la conosco questa canzone Salentina! (sono di Milano)



14. ginevra ha scritto:

5 giugno 2014 alle 04:56

ma chi credete di essere per dare voti giudizi e poter criticare o elogiare??????….leggo tanto veleno per emma e lodi alla venier (((ma per favore meno male che sparirà dalla tv!!)



15. giglio ha scritto:

5 giugno 2014 alle 09:09

Sono personaggi pubblici e quindi criticabili, Emma è presuntuosa arrogante per nulla modesta ossesionata dalle vendite in ogni sua apparizione si elogia citando platini e vittorie , pensasse invece a cantare meglio e chiedersi perchè tante critiche su di lei ,scenda dal piedistallo che non è nessuno!



16. Lami ha scritto:

5 giugno 2014 alle 09:32

..Il Trono di Spade ha subito calo negli ascolti solo perché Sky lo trasmette 5 giorni dopo la HBO in America (che lo trasmette la domenica sera) e la gente se lo guarda in streaming…poveri cattolici, pensassero ai loro mali piuttosto che a queste ca****e!



17. Andrea ha scritto:

5 giugno 2014 alle 14:10

Anche a me ha stupito il voto dato a Ricky Martin. La sua carriera musicale è ormai inesistente. Non a caso ha cantato solo le sue canzoni più vecchie, a parte il nuovo singolo.

A parte questo però lo trovo più sexy ora che non 15 anni fa, eheh!



18. MisterGrr ha scritto:

5 giugno 2014 alle 17:27

Ma chi kàts entra nella casa del GF pagando?!?!?!?!?!?



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.