Pagelle



4
gennaio

Pagelle TV del 2018 – I Bocciati

Costantino della Gherardesca

Costantino della Gherardesca

5 a Tiberio Timperi. Gli anni di levatacce finalmente hanno dato i loro frutti: il giornalista dagli occhi di ghiaccio è approdato a La Vita in Diretta. Peccato che abbia dovuto fare i conti con un’edizione ancor meno felice delle precedenti. Marlena, torna a casa.




2
gennaio

Pagelle TV del 2018 – I Promossi

Maria De Filippi

Maria De Filippi

10 speciale a Fabrizio Frizzi. Doveroso omaggio per il conduttore gentile che con la sua scomparsa ha commosso l’Italia intera. E da un punto di vista squisitamente televisivo la sua conduzione de L’Eredità, con ascolti record, è ampiamente rimpianta. Verso l’infinito e oltre.


18
dicembre

Pagelle TV della Settimana (10-16/12/2018). Promossi L’Amica Geniale e Il Milionario. Bocciati Portobello e La Vita in Diretta

L'Amica geniale

L'Amica Geniale

Promossi

9 a L’Amica Geniale. Negli ultimi anni di progetti strombazzati ne abbiamo visto tanti. Tuttavia i vorticosi proclami poi si traducevano in prodotti talmente arroganti da risultare noiosi e soprattutto poco in sintonia con lo spettatore. L’Amica Geniale era una fiction complessa, di non facile ricezione, e la chiave di volta del successo, oltre alla realizzazione curata, è stata quella di trattare argomenti e situazioni vicine a quel pubblico non così abituato a racconti sofisticati. Il 45% di share in Campania è emblematico in questo senso.





12
dicembre

Pagelle TV della Settimana. Speciale Grande Fratello Vip

Giulia Salemi Francesco Monte

Francesco Monte e Giulia Salemi

Promossi

9 a Walter Nudo. Eroe di due reality, l’attore a distanza di 15 anni dalla vittoria all’Isola dei Famosi bissa il successo. Se allora il pubblico l’aveva preso a cuore perchè vittima del resto del gruppo, questa volta, invece, sono i suoi modi di fare a conquistare. Quel suo vivere in un mondo tutto suo, rimanendo però un uomo tutto d’un pezzo, piace tanto alle signore over e alle più giovani.


4
dicembre

Pagelle TV della Settimana (26/11-2/12/2018). Promossi Tú sí que vales e Focus. Bocciati Scherzi a Parte e Il Ristorante degli Chef

Tu si que vales

Tu si que vales

Promossi

9 a Tú sí que vales. Spesso si parla di ascolti record a sproposito o si sbandierano vittorie di Pirro. Quello del “multi talent” del sabato sera di Canale 5, invece, è uno dei casi in cui il successo è con la S maiuscola: oltre 5 milioni di spettatori di media con uno share superiore al 29.5% è un dato che vale, considerando altresì la concorrenza schierata da Rai1.





28
novembre

Pagelle TV della Settimana (19-25/11/2018). Promosse Ruta e Rossetti. Bocciate Fariba e la storia (finita) Corona-Argento

Maria Teresa Ruta e Patrizia Rossetti

Maria Teresa Ruta e Patrizia Rossetti

Promossi

9 alle vincitrici di Pechino Express 7, Maria Teresa Ruta e Patrizia Rossetti. Chiusura in bellezza per il programma di Rai2: per una volta il vincitore morale di un reality corrisponde a quello effettivo. Un epilogo non scontato: in partenza pochi avrebbero scommesso sulle due conduttrici over 50, chiamate a gareggiare con concorrenti giovani e atleticamente più preparati. Vincono la gara ma anche il premio simpatia. A loro auguriamo un posto fisso in tv.


21
novembre

Pagelle TV della Settimana (12-18/11/2018). Promossi I Bastardi di Pizzofalcone e Cannavacciuolo. Bocciati Finocchiaro e Weber

House of Cards

House of Cards

Promossi

9 a Federico Ruffo. Autore di un’inchiesta tosta sulle infiltrazioni della ‘ndrangheta nella curva della Juventus, il giornalista è scampato ad un attentato. Onore al coraggio e anche ad un percorso professionale che tante volte l’ha portato ad andare oltre le cose.


13
novembre

Pagelle TV della Settimana (5-11/11/2018). Promossi i 30 anni di Striscia e Caduta Libera. Bocciati Giulia Salemi e le nominaton del GF

Salemi e Monte

Salemi e Monte

Promossi

9 ai 30 anni di Striscia la Notizia. Il tg satirico è entrato nella storia della tv innovando e portando contenuti spesso meritevoli. E anche oggi, in un periodo di minor luce, continua a rivestire una certa importanza nei palinsesti nostrani distinguendosi altresì positivamente. E chissà, glielo auguriamo, che non riesca ancora a rigenerarsi. Qualche inchiesta efficace sarebbe auspicabile!