Le Pagelle della Settimana TV


24
aprile

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (16-22/04/2012). PROMOSSI SIANI E SANDRELLI, BOCCIATA DOMENICA CINQUE

Belen Rodriguez

9 a Stefania Sandrelli, protagonista di Una Grande Famiglia. Dai tempi de Il Maresciallo Rocca in materia di fiction televisiva l’ex sex symbol del cinema italiano non ne sbaglia una o quasi.

8 ad Alessandro Siani. Il comico napoletano, fresco di ospitata ad Amici, meriterebbe una vetrina televisiva di prestigio.

7 ad Alvin. Il “valletto” di Silvia Toffanin appartiene ad una giovane generazione di conduttori che ha fatto del garbo la sua cifra stilistica. Un programmino su La5, glielo si potrebbe anche concedere.

6 ad una Maria de Filippi divisa tra Sky e Mediaset. Beffa per l’azienda di Cologno, mezzo colpaccio per la conduttrice. Ma siamo nel campo della fantatelevisione.




17
aprile

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (9-15/04/2012). PROMOSSI REITANO E MANNINO, BOCCIATI I VIP SU TWITTER

I Soliti Idioti ad Amici

10 a Mino Reitano. A tre anni di distanza dalla morte, la gente sceglie di rinnovare l’affetto al cantante d’origine calabrese sintonizzandosi su Avevo un cuore che ti amava tanto, lo show che Rai1 gli ha dedicato e che ha avuto un forte e inaspettato riscontro d’auditel.

9 a Titanic. Nel centenario del naufragio il film con Leonardo di Caprio sfonda anche in tv portando a casa un ottimo 24.53%. Un miraggio per la domenica di Canale 5.

8 a Le Tre Rose di Eva. La soap in prime time di Canale 5 ha gli abiti giusti per una prima serata e gli attori -in gran parte provenienti da Centovetrine- se la cavano più che discretamente anche alle prese con uno slot differente.

7 a Teresa Mannino. L’ex comica di Zelig sta vivendo un meritato momento d’oro tra fiction, televisione e pubblicità. Il tutto in attesa della consacrazione definitiva che potrebbe arrivare con uno show tutto suo previsto su La7 nei prossimi mesi.

6 a Zelig. Il varietà comico, complice l’abnorme numero di puntate di questa stagione, dà segni di stanchezza. Sagge le parole di Claudio Bisio che a Tv Talk ha ammesso la necessità di una pausa o di un profondo rinnovamento. 6 sulla fiducia.


10
aprile

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (2-8/04/2012). PROMOSSI SHARONE STONE E CUCCARINI, BOCCIATI CORONA CONDUTTORE E SCANU

Vasco Rossi, L'altra metà del cielo

10 a Sharon Stone. La splendida attrice di Basic Instinct alla corte di Maria de Filippi si mostra interessata e partecipe alle esibizioni dei talenti al punto addirittura da commuoversi dinanzi ad un’intensa interpretazione di Alessandra Amoroso.

9 a Lorella Cuccarini, appassionata testimonial di 30 ore per la vita. Peccato solo che la manifestazione benefica non goda più di una massiccia promozione televisiva come un tempo.

8 all’Altra Metà del Cielo. L’epocale sbarco di Vasco Rossi al Teatro alla Scala è stato accolto con favore dai telespettatori di Rai5, la rete all digital che a poco a poco sta crescendo in consensi e riconoscibilità.

7 a Isola dei Famosi 9. Il reality di Rai2 quest’anno ha coinvolto soprattutto per le dinamiche che hanno tenuto banco in daytime; un pò meno per le scalette di una prima serata divenuta accattivante solo strada facendo.

6 a Scherzi a Parte. La domanda è una: perché “snaturare” un format forte come quello di Fatma Ruffini con momenti sì validi ma rischiosi e in grado di arricchire un altro show?





2
aprile

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (26/03-01/04/2012). PROMOSSI ALBERTO ANGELA E LA CARRA’, BOCCIATI I “TONI” DELLA INCONTRADA E SANTORO DG RAI

Belen Rodriguez e Luciana Littizzetto

10 ad Alberto Angela. Tale padre, tale figlio: il divulgatore con Ulisse si conferma allievo perfetto del genitore, confezionando un programma che a contenuti pregevoli abbina un linguaggio accessibile. Sarà per questo che anche nella serata più difficile per una rete cadetta riesce ad agguantare un eccellente 9.6% di share.

9 al format di Amici venduto in America e in Inghilterra (per maggiori info clicca qui). Finalmente.

8 a Raffaella Carrà. Ospite di Panariello Non Esiste la regina del Tuca Tuca si dimostra in forma nonchè capace di catalizzare su di sè le attenzioni dei media. A quando il grande ritorno in tv?

7 a Panariello non esiste. Al di là degli ascolti e dei contenuti che non hanno convinto del tutto, a Mediaset lo sbarco di Giorgio Panariello è servito eccome. Anche a Canale 5 un’altra televisione è possibile.

6 all’intervento di Luciana Littizzetto ad Amici. Da premettere che la comica torinese è una numero uno e anche al cospetto di Maria di Mediaset ha fatto il suo dovere.  Peccato, però, che al suo intervento sia mancata la ciliegina sulla torta, tante battute a raffica senza un climax.


26
marzo

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (19-25 MARZO 2012). PROMOSSI BEAUTIFUL E TOFFANIN, BOCCIATI LA FORMULA 1 “SPEZZATINO” E CATERINA GF

Clemente Russo

10 a Beautiful che lo scorso 23 marzo ha spento in America le 25 candeline. Può piacere o non piacere, può essere grottesca o meno (e lo é) o involontariamente comica, ma la soap a stelle è strisce è ormai un cult nel nostro Paese.

9 al daytime dell’Isola dei Famosi 9, quest’anno di presa maggiore rispetto al prime time.

8 a Silvia Toffanin. Lady Berlusconi può essere soddisfatta, un sondaggio dell’Associazione ‘Donne e qualità della vita’  l’ha decretata conduttrice più educata del piccolo schermo (per maggiori info clicca qui). In più Silvia presto dovrà rimboccarsi le maniche: Verissimo - come anticipato da Davide Maggio  nella rubrica il 5 maggio su Tv Sorrisi e Canzoni – sostituirà Amici al sabato pomeriggio (messa in onda dalle 14.10 alle 17.30). Per la prossima stagione invece -  stando a quanto riporta Vero Tv - starebbe studiando una prima serata a metà tra talk e people show.

7 a Aida Yespica. Chi l’avrebbe detto che, passati otto e “movimentati” anni dall’eliminazione a furor di popolo, l’ex fidanzata di Francesco Facchinetti si ritrovasse ad essere la “rivelazione” dell’Isola 9. La venezuelana ben sta figurando sull’Ultima Spiaggia e si è presa la soddisfazione di battere al televoto Carmen Russo e Guendalina Tavassi.

6 al coraggio e all’astuzia di chi a Canale Italia ha avuto la “perversa” idea di affidare un talk show a Marika Fruscio.





20
marzo

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (12-18/03/2012). PROMOSSI DALLA CHIESA E BALLANDO, BOCCIATI LA TELEFONATA DI FRECCERO E LA GUZZANTI

Valerio Scanu

10 a Cucine da Incubo. Sebbene sia un tantino prevedibile, difficilmente ci si riesce a staccare dalla visione del format meglio di riuscito di Gordon Ramsay, al quale va anche gran parte del successo dello show. Non sarebbe male una versione italiana, a patto di trovare il personaggio giusto.

9 a Rita dalla Chiesa. La conduttrice, seria professionista e lavoratrice instancabile, ha dovuto accettare, suo malgrado, la decisione di Mediaset di registrare Forum (per maggiori info clicca qui) che l’ha costretta a rinunciare al dialogo in tempo reale col proprio pubblico e a sottoporsi a tour de force lavorativi. Ma lei non demorde: cellulare alla mano, twitta e interagisce anche durante le registrazioni.

8Grey’s Anatomy. La serie, giunta all’ottava stagione, malgrado una fisiologica stanchezza, riesce a conquistare ancora gli spettatori del satellite che la premiano con ascolti da capogiro per Fox Life. Chissà, invece, quando Italia1 si deciderà a trasmettere la settima annata.

7 a Ballando con le stelle. Il varietà danzante di Milly Carlucci non ha vinto la battaglia degli ascolti, e avrebbe bisogno di qualche intervento di manutenzione, eppure, in tempi avversi, si conferma un caposaldo della programmazione di Rai 1.

6 ai nuovi progetti di Rai1. Family Showdown, Tale e quale, Punto su di te: il fermento creativo dalle parti di Viale Mazzini colpisce ed è da apprezzare. Per il momento, però, nessuno dei progetti in cantiere sembra in grado di entusiasmare il pubblico a casa. Staremo a vedere. 


12
marzo

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (5-11 MARZO 2012). PROMOSSI STEFANO SCARPA E KATE WINSLET, BOCCIATI MARINI E COSTAMAGNA

Kate Winslet e Piero Chiambretti

10 a Stefano Scarpa, vincitore di Italia’s got talent 3. In un’edizione in cui era difficile fare pronostici, l’”uomo bandiera” di Trani conquista oltre il 40% delle preferenze del pubblico a casa (in un televoto a 16). Voto plebiscitario proprio come gli ascolti del talent che chiude in bellezza un’edizione da record.

9 a Kate Winslet. Ospite del Chiambretti Wednesday Show la diva del Titanic si mette in gioco in una piacevolissima chiacchierata con Piero Chiambretti.

8 a I Boiler. Nell’annata stanca di Zelig colpisce il trio comico formato da Federico Basso, Gianni Cinelli e Davide Paniate, capace di sfoggiare la propria vis comica anche al Premio Tv 2012.

7 a Christian Vieri. In pochi ci avrebbero scommesso, eppure a Ballando con le stelle l’ex calciatore si impegna e diverte. Un vero e proprio scossone positivo alla sua immagine, negli ultimi anni offuscata dal gossip.

6 a Giorgio Panariello. L’esordio del comico toscano su Canale 5 ha fatto il botto per ascolti ma non per contenuti. I presupposti per risalire la china ci sono: staremo a vedere.


6
marzo

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (27/02-4/03/2012). PROMOSSI VIRGINIA RAFFALE VERSIONE BELEN (VIDEO) E MELAVERDE, BOCCIATI GILETTI E CANZONA

Simona Ventura

10 a Virginia Raffaele. Dopo Eleonora Brigliadori, Carla Gozzi, Ornella Vanoni, solo per citarne alcune, il volto comico di Quelli che il Calcio ha aggiunto al suo curriculum un’esilarante imitazione di Belen Rodriguez. Una parodia perfetta (video dopo il salto) che serve anche al programma  calcistico per conquistare maggiore appeal nazionalpopolare.

9 al tributo a Lucio Dalla di Pierdavide Carone ad Amici, intimo ed onesto.

8 ad Alessio Boni.  L’attore bergamasco, nei panni del mattatore dello spettacolo italiano, è l’unica vera nota positiva della miniserie Walter Chiari – Fino All’ultima risata, a dispetto di una sceneggiatura poco avvincente e piena di imprecisioni.

7 a Melaverde. Quasi in silenzio il programma dedicato ad ambiente e natura, condotto da Edoardo Raspelli ed Ellen Hidding, continua a racimolare ottimi risultati di gradimento e d’ascolti (ogni domenica Rete4 batte puntualmente Canale 5) che gli sono, peraltro, valsi un’appendice quotidiana.

6 alla Simona Ventura hollywoodiana. Con un fare da star (in 10 minuti di programma riusciva a cambiare d’abito anche tre volte!) Simona è andata a caccia dei luoghi e dei personaggi cult di Los Angeles offrendo uno spaccato di civiltà a stelle e strisce, forse un tantino spicciolo e kitsch, ma interessante e godibile. A differenza di Simona goes to Hollywood – The Day After, talk povero e banale in cui la Simo, che non è nè giornalista nè tanto meno esperta di cinema (cinepanettoni a parte), era fuori luogo, oltre che sprecata.