Raidue



13
agosto

MONDIALI DI ATLETICA DI BERLINO: ECCO LA PROGRAMMAZIONE DI RAIDUE

Mondiali Atletica Berlino 2009 - Programmazione RAI

Si sono da poco spenti i riflettori sul Foro Italico, con le acque delle piscine che ancora vibrano per la marea di bracciate da record assoluti collezionata, e già in casa Rai è di nuovo tempo di sport per la gioia di tutti coloro che amano l’estate anche per questi grandi eventi agonistici internazionali.

Raidue seguirà in diretta il campionato mondiale di atletica in terra teutonica che si svolgerà dal 15 al 23 agosto sperando di regalare tanti momenti di sana passione per lo sport agli italiani che avranno il piacere di tifare per i nostri atleti in gara. Considerato poi che il cielo sopra Berlino è stato propizio agli azzurri già una volta confidiamo tutti nella cabala per ridare lustro alla tradizione dell’atletica leggera italiana, uscita maluccio dalle Olimpiadi di Pechino.

Per non perdere nemmeno una gara degli italiani in competizione ecco tutti gli appuntamenti delle finali di gara in programma sulla seconda rete della Tv di Stato.

  • 15 Agosto 

Gara 20 Km marcia maschile (ore 13:00. Grandi possibilità di Brugnetti, Rubino e Nkouloukidi)

  • 16 Agosto 

Finale 20 km di marcia femminile (ore 12:00: In gara Rigaudo e Trapletti)

Finale getto del peso femminile (ore 20:20. Per i nostri colori Chiara Rosa)

Finale 100 m maschile (ore 21:35. Proveranno ad insidiare il potere nero Collio, Di Gregorio e Cerutti)

Dopo il salto gli appuntamenti del 17 – 23 agosto:




11
agosto

X-FACTOR 3 E LA FINE DEL MISTERO DI CLAUDIA MORI. O QUASI

Sorrisi (XFactor 3, Claudia Mori, Francesco Facchinetti, Morgan e Mara Maionchi)Cari Lost-maniaci, se ieri sera, tra un salto temporale ed un crawl del vostro talent preferito in cui la Signora Celentano ancora faticava a mostrarsi in video, vi chiedevate dove fosse finita Claudia Mori… siete stati accontentati! Ebbene, non sta su un’isola deserta come alcuni speravano, ma beatamente e fazzoletto in mano (?) sulla copertina del nuovo numero di Sorrisi.

Sì, finalmente i nostri dubbi sono stati decisamente fugati e la sostituta della Mona nazionale ci sarà, facendo “aumentare di peso, in tutti i sensi“, la nuova edizione di X-Factor, come poco carinamente ci tiene a sottolineare il pungente Morgan.

E, così, in un’intervista a quattro tra conduttore e tre giudici, roba da far perdere la bussola della lettura, se rimangono confermati gli abbinamenti con le categorie e le indiscrezioni su nuovi coach e direttore artistico per la prossima edizione (qui tutti i dettagli), rimane ben poco di nuovo da scoprire, se non qualche nuova dichiarazione dei tre giudici, che fagocitano, come sempre, il giovane presentatore.


4
agosto

SINGLE NEL MONDO: UN NUOVO REALITY, IN VOLO PER L’ARGENTINA, CON TANTI FIGLI DI UN REALITY MINORE

Single nel Mondo

Certe facce a volte ritornano (nel senso che partono e, purtroppo, tornano pure). Per una Belen che imperversa in ogni dove sulla nostra penisola (tra nuove sit-com, film e chissà cos’altro più), c’è, infatti, un manipolo di prodi vip, o pseudo-tali, sfidanzati per definizione (salvo accoppiarsi tra di loro come ricci e dover cambiare status e, conseguentemente, show), pronti a seguirne le orme fin in Argentina; periodo 5-19 agosto, con sponsor aereo al seguito, la compagnia Lufthansa.

Parliamo di Single nel Mondo, nuovo reality del genere adventure game in preparazione in queste settimane e, forse, pronto al decollo a fine mese o giù di lì. Ne dà notizia Gabriella Sassone sulle pagine de IlTempo.it dove l’autore, Marco Luci, fornisce qualche anticipazione: “Dall’avventura tra i gauchi ne verrà fuori un format tv sul quale Antonio Marano, vicedirettore generale della Rai, ha già manifestato un certo interesse: vorrebbe farne un numero zero, probabilmente destinato al palinstesto di Raidue di fine estate“. Si annunciano tre atterraggi (Buenos Aires, Salta, Iguazu) e prove di tango, rafting e piatti tipici.

Ma, si sa, un format così forte (!) sarebbe, comunque, poca cosa senza un buon cast. E, infatti, per la serie il “tele-riciclo” sarà il must della nuova stagione televisiva (leggi qui), ecco i nomi dei concorrenti che vorrebbero mettere in volo: due ex-isolani, Giada De Blanck (ancora in forse perché … impegnata su un set!) e Raffaello Balzo; tre ex-gieffini quali Roberta Beta, Robert Minicozzi ed Andrea Spadoni (perchè è il GF, altro che quella della Perego, la verà tribù catodica!); un ritornato, purtroppo, al presente Max Parodi (attore sotto-utilizzato di brassiana memoria).





1
agosto

X-FACTOR 3: TRAPELANO LE PRIME INDISCREZIONI SU CONCORRENTI, GIUDICI E COACH. SI PARTE IL 10 SETTEMBRE

X Factor 3 (Facchinetti, Maionchi, Mori e Morgan)

Topazio, al confronto, aveva una trama più lineare. La Donna del Mistero portava con sè meno misteri. Ma, finalmente, dopo mesi di congetture, dubbi e smentite, X-Factor edizione numero 3 sembra stia prendendo forma e dipanando la matassa di rumours che l’hanno circondato dall’addio, a sorpresa, di SuperSimo nella terna dei giudici. 

Oggi, infatti, Il Giornale è in grado di fornirci alcune primizie sul cast tecnico (giudici, coach e categorie loro assegnate) e svelare qualche cosa dei concorrenti, con i giochi per le selezioni che sembrerebbero già fatti, a dispetto di quanto il sito ufficiale del talent show indica, come da noi qui riportato. Ma andiamo con ordine.

Studio ancora più grande, a condurre ancora Francesco Facchinetti, ma la parte del leone, come d’abitudine, è lasciata ai tre giudici. Ebbene, Claudia Mori, la nostra musicscanner, sembra essersi decisa, e, con buona pace di detrattori ed estimatori che, a seconda dei gusti, hanno temuto o sperato in un suo effettivo arrivo, ha confermato la sua presenza. La Signora Celentano ci sarà e terrà le redini degli over 24. Morgan, per la prima volta in tre edizioni (e dopo il gruppo degli Aram Quartet ed un over quale Matteo Becucci), proverà a ripetersi, cercando di portare alla vittoria anche i più giovani, gli under 24. Alla verace Maionchi, in ultimo, è stata riaffidata la tormentata e difficile categoria dei gruppi.


28
luglio

DM LIVE24: 28 LUGLIO 2009

DM Live24: 28 Luglio 2009
Live Comment on davidemaggio.it

Non sai cos’è DM Live24? Leggi qui

Dal Diario di ieri…

  • Sanzione di 150.000 euro per Sky Italia

stefano66 ha scritto alle 22:26 

L’Autorita’ Garante della Concorrenza e del Mercato ha comminato a Sky Italia una sanzione di 150.000 euro per pratica commerciale scorretta. La sanzione, si legge nel bollettino dell’Autorita’, si riferisce alla diffusione di volantini con il messaggio “La Tv analogica si spegne, Sky accende una nuova visione”, senza la precisazione che “l’offerta di Sky presuppone la sottoscrizione di un abbonamento, mentre la nuova tecnologia del digitale terrestre sarebbe comunque gratuita”. Inoltre, sottolinea l’Autorita’, “l’ingannevolezza dei messaggi in esame e’ accentuata dalla presenza degli emblemi ufficiali delle Regioni”, che “avvalora ancora di piu’ il carattere di ufficialita’ del ruolo svolto da Sky di sostituto del segnale televisivo analogico”.

  • Lo Spoiler e il Promo

iLollo ha scritto alle 23:47

Dopo il triplo episodio iniziale di LOST 5 (che doppiaggio orrendo), RaiDue ha trasmesso un promo per la prossima settimana nel quale viene vergognosamente mostrato un colpo di scena fondamentale, senza alcun rispetto dei telespettatori che non vogliono sapere spoiler! Che schifo!

  • Questioni di rilievo: “Quanti anni ha Marta Flavi?”





27
luglio

BOOM! CARLO PASTORE, ATTUALE VOLTO DI TRL, E’…

Carlo Pastore (Raidue)

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,


27
luglio

LA RAI NELL’ERA GRAZIALE /3: “MILLE GRAZIE: LA GRAZIA DECADUTA, LA GRAZIA TRASPARENTE E LA GRAZIA CATERPILLAR”

La Rai nell’Era Graziale (Lorena Bianchetti, Lorella Landi, Miriam Leone)
La Rai nell’Era Graziale (Lorena Bianchetti, Lorella Landi, Miriam Leone)

Oggi, in questo terzo numero de La Rai nell’Era Graziale,  ci  occuperemo delle grazie minori di Fabrizio Del Noce. Quelle tre grazie, cioè, che o perchè rinnegate (la Grazia Decaduta), o perchè fatte cascare dalla cicogna sulla rete sbagliata (la Grazia Trasparente), o perchè riconosciute in tarda età (la Grazia Caterpillar), non hanno lasciato un segno evidente durante gli anni del mandato del loro tele-Papi, ma al quale devono tributare, comunque, un loro piccolo, personale e sentito… grazie.

Iniziamo dalla grazia decaduta. Lorena Bianchetti è la prima grazia tele-zitella del dopo Del Noce. Per la povera Lorena, infatti, a dispetto di iniziali rumoursnon è rimasto nemmeno Mattina in Famiglia, il meno ambito dei Guardì-programmi (causa sveglia all’alba). E tutto ciò nonostante RaiDue abbia arruolato un plotone tutto rosa di vecchie e nuove conduttrici per la prossima stagione. La beffa oltre il danno, in sostanza. Ma cosa è successo alla Bianchetti? Perchè, tutto d’un tratto, si è trovata a dover chiedere “elemosina catodica” alla seconda rete di Stato che per lei, abituata al primo canale, già di per sè, suonava come un declassamento? E’ successo che il buon Fabrizio Del Noce, dopo tre anni di ininterrotta fiducia nell’affidarle la conduzione del (disatroso) segmento “rosa” di Domenica In, ha fatto dietrofront e non le ha rinnovato l’affitto del giorno dì di festa.

Sarà stata una svista, oppure una dimenticanza, o forse ancora una scelta consapevole, fatto sta che Lorena, in pratica, è stata rinnegata dal suo ex direttore. E, quindi, con un curriculum vitae lungo (che affonda le sue radici nella Corrida con Corrado e prima ancora, quale ballerina, in Piacere RaiUno) ma privo di significative esperienze (eccetto sette anni di A Sua Immagine ed un’annata di Al Posto Tuo), alla Bianchetti è rimasto solo un misero programma in radio ed un giovane fidanzato con cui consolarsi. Noi, per il prossimo anno, ci permettiamo di suggerire l’Isola dei Famosi: vacanza per vacanza, almeno lì verrebbe pagata e l’esilio dal video sarebbe pure interrotto.


26
luglio

LOST: DA DOMANI SERA, SU RAIDUE, PERDIAMOCI ANCORA NEL MISTERO

Lost

Lost, ad una settimana esatta dalla fine su Foxricomincia domani sera (lunedi) su RaiDue, con la quinta e penultima serie. Lost tra un anno sarà già finito. Già, sì: finito. 

Quattro anni fa, quando il serial tv della ABC è arrivato in Italia, ci sembrava un’eternità dover attendere chissà quanto tempo per vederne la fine. Ora, invece, chi ha saputo resistere, e non si è perso nei meandri di flashback e flashfarwards, cifra stilistica della serie, nonché croce e delizia dei telespettatori, sente di dover assaporare ogni singolo episodio.

Perchè sa che ci sarà presto una fine, ma non sa se quella fine sarà all’altezza di anni ed anni di teorie e (web)congetture. Non sa, soprattutto, se gli autori, che continuano a dichiarare di avere ben chiaro il piano completo di tutta la serie sin dall’inizio, sapranno effettivamente cogliere tutti gli assurdi indizi finora disseminati: un fantomatico progetto Dharma con relativi filmati di (dis)orientamento, cavi sulla spiaggia e tempeste elettromagnetiche, nuvole killer e malattie infettive, scheletri e fantasmi, orsi polari ed uccelli rapaci, cavalli e squali; e, ancora: botole, bunker, geroglifici, sequenze numeriche ossessivamente ricorrenti, statue gigantesche con quattro dita per piede. Isole in movimento.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , , ,