Gianluca Grignani



10
febbraio

FESTIVAL DI SANREMO 2015, I DEAR JACK NON PUNTANO ALLA VITTORIA, GRIGNANI CANTA UNA BALLATA SOCIALE

Dear Jack

Dopo il secondo posto ottenuto ad Amici hanno spopolato. E, infatti, i Dear Jack sono dati tra i favoriti in questa edizione del Festival di Sanremo. In gara con il brano “Il mondo esplode tranne noi”, però, non sembrano pensare troppo al gradino più alto del podio, anzi, in un’intervista a Il Mattino, hanno confessato “non puntiamo alla vittoria, ma al pubblico”.

D’altronde, il secondo posto ad Amici è stato il preludio al successo del loro primo album e dei loro concerti. “Ad Amici siamo arrivati secondi, alle spalle di Deborah Iurato, poi abbiamo vinto in classifica, ai concerti, negli stadi”, spiegano al quotidiano. E confessano di sentire “forte la responsabilità di un palco così importante. Ma andiamo all’Ariston per fare i Dear Jack, non cambiamo pelle”. Su quel palco incontreranno artisti come “Nek, Grignani, Britti. Ti fa impressione – dicono – Eravamo bambini quando loro diventavano star”.

Grignani torna al Festival di Sanremo, 20 anni fa da Destinazione Paradiso

Effettivamente, sono passati 20 anni dal debutto sul Palco dell’Ariston, con Destinazione Paradiso, e Gianluca Grignani torna al Festival quest’anno, per la sesta volta, con “Sogni infranti”, una ballata sociale, come la definisce lui stesso in un’intervista con Il Tempo in edicola questa mattina. Un canzone, nata dopo il dramma dell’alluvione di Genova, che dedica a tutti gli italiani, ispirata in parte da Calvino (con “I sentieri di nidi di ragno” e “l’idea del patriottismo che non è di destra né di sinistra”), Ginsberg (la sua lettura gli ha suggerito il verso “lo Stato come piombo si sopporta”, “non alludo solo allo stato-nazione, anche alla vita che manca di leggerezza”) e Papa Bergoglio (che insegna “l’umanizzazione del Signore”, che si ritrova nel testo con la frase “Se solo fossi Dio, proverei dei sentimenti pure io”).




9
febbraio

SANREMO 2015, TESTI CANZONI: GIANLUCA GRIGNANI – SOGNI INFRANTI

Gianluca Grignani - Sogni infranti

Tra i grandi ritorni del Festival di Sanremo 2015 figura anche Gianluca Grignani, che sul palco del Teatro Ariston presenterà Sogni infranti, una canzone che racconta la rabbia e la delusione di un’intera generazione. Classe 1972, Grignani iniziata ufficialmente la sua carriera nel 1994 emozionando la vasta platea di Sanremo Giovani con il singolo La mia storia tra le dita. Il successo prosegue poi al festival del 1995 con Destinazione Paradiso, brano che da il titolo anche al suo primo album, che contiene un’altra canzone molto amata come Falco a metà. Torna a Sanremo nel 1999 nel primo festival a firma di Fabio Fazio, con la canzone Il giorno perfetto.

La terza partecipazione sanremese è invece del 2002 con Lacrime dalla Luna, preludio all’uscita del sesto album Uguali e diversi, che nel 2002 entra direttamente al numero uno in classifica e rimane per molte settimane fra i dischi più’ venduti, grazie a ben cinque hit radiofoniche: Lacrime dalla Luna, Uguali e diversi, L’estate, Lady Miami, e soprattutto L’aiuola, che diventa la colonna sonora dell’estate. Torna a Sanremo nel 2008 con il brano Liberi di Sognare, che ottiene un ottimo riscontro radiofonico e lo porta verso un lunghissimo tour estivo. L’ultima apparizione in gara all’Ariston è invece del 2008, quando si esibisce sul palco del festival con il brano Cammina nel Sole.

..:: Tutto su Sanremo 2015 ::..


15
dicembre

FESTIVAL DI SANREMO 2015: IL CAST E’ UNA GRANDE MACEDONIA IN CUI NON POTEVA MANCARE LA FRAGOLA

Lorenzo Fragola

Lorenzo Fragola

“Una grande macedonia, fatta di frutta fresca di stagione“. Così Carlo Conti – ospite oggi al programma di Rai Radio2 “Non è un paese per giovani”, condotto da Giovanni Veronesi e Max Cervelli – ha definito il cast di big del Festival di Sanremo 2015. In effetti l’elenco dei cantanti in gara si presenta assai variegato e per lo più legato all’attualità (discografica) italiana.

Festival di Sanremo 2015, cantanti in gara: gli ex talent

Nell’elenco dei 20 brani spiccano, in primis, quelli che saranno eseguiti da ex talent. Parliamo degli ex Amici Annalisa, Dear Jack e Moreno; dei talenti lanciati da Ti Lascio Una Canzone Il Volo, e dagli ex X Factor Chiara Galiazzo e Lorenzo Fragola. Proprio quest’ultima scelta è quella destinata a far discutere. Fino a poco tempo fa, Lorenzo era un perfetto sconosciuto tant’è che lo stesso cantante non ha nascosto la sua incredulità su Twitter:

Sulla sua partecipazione al Festival, si è espresso Carlo Conti al programma di Radio 2 motivando la sua scelta: “uno che in una settimana conquista il disco d’oro non si può non considerare una realtà della musica italiana“. Ad ogni modo, si spera sia stato selezionato sulla base di un pezzo realmente forte, cui fosse impossibile dire di no.

Festival di Sanremo 2015, cantanti in gara: ritorni e novità





14
luglio

DM LIVE24: 14 LUGLIO 2014. GIANLUCA GRIGNANI ARRESTATO – INZAGHI E TEVEZ TESTIMONIAL DI MEDIASET PREMIUM

Inzaghi - Mediaset Premium

Inzaghi - Mediaset Premium

Grignani arrestato

Principessa_Vespa ha scritto alle 20:07

(da Ansa) Gianluca Grignani è stato arrestato questa notte dai carabinieri di Riccione per violenza e resistenza a pubblico ufficiale. Il cantautore milanese, 42 anni, è in vacanza a Riccione con la moglie e i 4 figli da un mese e ha preso a calci due carabinieri. Ieri sera intorno alle 20.30, la moglie ha chiamato i carabinieri perché Grignani, in preda ad alcol e droga, dava in escandescenza e la situazione stava diventando pericolosa. Un militare è stato buttato giù dalle scale.

Nella casa presa in affitto a Riccione, oltre alla moglie e ai figli, il più grande ha otto anni, il più piccolo due, ci sarebbe stato anche un cugino del cantante che vive a Riccione. All’arrivo dei carabinieri, però, il cantante non solo non si è calmato, ma addirittura è sceso in strada e ha tentato di scappare entrando in un hotel vicino. Ancora fuori di sé, Grignani ha scaraventato per le scale dell’hotel un carabiniere e ha tirato calci, ferendo ad una gamba, ad un altro militare. Alla fine, i carabinieri di Riccione sono riusciti a calmare Gringani che è stato prima accompagnato al Pronto soccorso del “Ceccarini”, dove i sanitari l’hanno sottoposto a flebo calmanti, poi quando è stato dimesso è stato portato in caserma dove intorno alle tre di notte è stato formalmente arrestato. Grignani, difeso dall’avvocato Mastracci, del Foro di Rimini, è a casa, tecnicamente per detenzione domiciliare cautelare, e sarà giudicato per direttissima in Tribunale a Rimini.

IL CANTANTE CHIEDE SCUSA, MA NON HO SPINTO NESSUNO – In seguito alla notizia dell’arresto, Gianluca Grignani sottolinea di non aver “spinto nessun carabiniere giù dalle scale” e chiede “sentitamente scusa” ai militari intervenuti sul posto per il comportamento assunto. E’ quanto si legge in una nota dell’ufficio stampa del cantante. I militari dell’Arma – precisa la nota – “sono intervenuti su segnalazione del cugino (unico presente al momento dell’accaduto) di Grignani, il quale, in stato confusionale dovuto a una forte crisi di panico, ha reagito all’intervento in modo sconclusionato”.


13
ottobre

STAR ACADEMY, LA TERZA PUNTATA IN DIRETTA WEB SU DM: FUORI MARTINA, MATTIA, CHANTAL, SCIASCIA, MARIO E FABIO

Star Academy

E’ partito con un paio di settimane di ritardo rispetto a quanto stabilito in principio, ora chiude con un paio di mesi in anticipo perchè al potere dell’Auditel non c’è scampo. La terza puntata di Star Academy, in onda dalle 21.10 su Rai 2, è anche la semifinale che, per forza di cose, dovrà decretare i finalisti che nella prossima puntata si contenderanno il premio finale: un contratto discografico con conseguente produzione di un disco.

Inutile fare previsioni su chi vincerà, perchè i 15 concorrenti ancora in gioco non hanno nemmeno avuto il tempo per farsi conoscere dal pubblico a casa. DM, intanto, vi propone di ciascuno di loro la scheda di presentazione (clicca sul nome del talent): Mario Amato, Viviana Calderone, Gaetano Civello, Mattia Corti, Francesca Romana D’Andrea, Simona Galeandro, Irene Ghiotto, Julia Lenti, Manuela Manca, Fabio Migliorati, Martina Morelli, Thomas Moschen, Federica Mussinelli, Chantal Saroldi, Mattia Sciascia e Alessio Testa.

Dall’accademia, inoltre, arrivano notizie non confortanti sull’umore dei concorrenti, che tramite internet hanno appreso del mancato successo del programma. Come reagiranno stasera? Ognuno di loro darà il massimo perchè potrebbe essere l’ultima occasione, oppure chineranno la testa alle rigide regole del piccolo schermo? Tanta curiosità, infine, su come la puntata verrà strutturata, in virtù della finale di giovedì prossimo, e capire quale ruolo (l’ennesimo) assumeranno Cuccarini, Savino, Vanoni e Paci, il quartetto di giudici.

E se il programma dovesse fare un improbabile ‘boom’ (insomma, il 7-8%), si farà un passo indietro?

Noi, comunque vada, ci divertiremo a commentare in diretta il talent più veloce della tv italiana.

AFFILATE LE TASTIERE

STAR ACADEMY E’ LIVE SU DM DALLE 21

Ore 21.03: La terza puntata di Star Academy inizia con un filmato riassuntivo di quanto successo nella precedente puntata e la settimana vissuta dai ragazzi in accademia. Viene mostrato il momento in cui un autore comunica ai ragazzi che cinque di loro, stasera, verranno eliminati. Questo scatena non pochi malumori.

Ore 21.09: Via al televoto per conoscere il primo eliminato della serata. Chi uscirà tra Mario, Martina e Sciascia? I tre, preparati da Syria, si esibiscono in “Drops of jupiter”. E Facchinetti fa il suo ingresso trionfale in studio. C’è da dire che ce la mette tutta! I vocal coach si danno alle previsioni: per Ron, Mietta e Grignani uscirà Mario, Syria non si sbilancia.

Ore 21.17: Clip sulla settimana a dir poco tormentata di Mario. Syria gli ha assegnato “Non me lo so spiegare” di Tiziano Ferro, lui però polemizza perchè il pezzo non lo rappresenta, ma alla fine si fa convincere. E il momento della verità è arrivato e, purtroppo per lui, i suoi timori erano giustificati. La giuria da 6 all’unanimità, per un totale di 24. La Vanoni affonda subito: “Ha ragione Mario, la canzone non era per lui”. Il cantante si sente comunque onorato di aver cantato un brano di Ferro.

Ore 21.28: Tocca ora a Martina, alle prese (anche lei malvolentieri) con “Come foglie” di Malika Ayane. Voce simile all’originale e paragone quasi impietoso. Dopo la prima pausa pubblicitaria la giuria vota, anzi esagera: Cuccarini da 7, Savino 7, Vanoni 8 e Paci 7, per un totale di 29.

Ore 21.41: E’ il turno di Sciascia, rientrato in gara nella seconda puntata. Canta “Starlight” dei Muse. Voce che spacca (anche i timpani) e stile decisamente originale. Possibile che il migliore sia stato fatto fuori subito alla prima? I giudici approvano: 8-8-8-6, che lo portano a 30. Savino esulta: “Sei il primo performer che vediamo”.

Ore 21.53: Ultimi secondi per votare e “push the botton”, chiuso il televoto. Tra poco sapremo che di loro potrà continuare la gara. Telepromozione!

Ore 21.57: Ecco il primo verdetto: pubblico e giuria hanno stabilito che il primo a salvarsi è Sciascia. Ora, come per Alessandra la scorsa settimana, il destino di Mario e Martina dipende da tutti gli altri concorrenti:





7
ottobre

STAR ACADEMY: IL TALENT SHOW PRENDE FORMA IN ATTESA DEL VERDETTO DELL’AUDITEL

Star Academy - seconda puntata

 Star Academy ha tirato fuori la voce. L’hanno fatto i cantanti, risultati sicuramente più bravi e intonati rispetto alla premiere (anche se ancora deludenti), l’hanno fatto i giudici che non hanno lesinato critiche e lodi e l’hanno fatto soprattutto i tutor. Ebbene sì, coloro che dovrebbero solo preparare i concorrenti, sono intervenuti a gamba tesa nella liturgia del talent show, difendendo i propri pupilli e attacando la giuria. Peccato che a Star Academy non ci siano squadre… il risultato sarebbe stato esplosivo! 

Lo show, dopo la confusione della prima puntata, ha messo in luce pregi e difetti. Senz’altro buoni i duetti con le vere star della musica, anche se  l’interazione con i ragazzi può ancora migliorare (per non parlare della qualità delle esibizioni). Claudio Baglioni, protagonista fin dai primi minuti, è rimasto “parcheggiato” sul palco tra un esibizione e l’altra. E Nek e Jarabe De Palo, ci perdoneranno, non hanno dato quel quid in più alla serata. Serata che è cominciata dove gli altri talent terminano, ovvero con l’eliminazione. Nella prima ora i tre candidati all’eliminazione si sono sfidati e le note sono andate a braccetto con le parole, con un meccanismo che prima decreta il cantante salvo (grazie a  giuria e televoto) e poi dà l’ultima parola ai concorrenti dell’accademia che scelgono quale compagno eliminare (qui il resoconto della diretta). 

Chi si salva dall’eliminazione risulta immune per tutto il resto della puntata. Per non far scemare la tensione nel corso della puntata, gli autori usano l’escamotage della busta, già visto nel talent di Maria De Filippi e, ancor di più, nel GF, programma che -questa settimana, ha ‘prestato’ uno dei suoi autori per apportare qualche modifica al formato. Peccato però che la busta non sconvolga la gara ma rimetta in gioco il concorrente eliminato la scorsa puntata, Sciascia, a causa del cattivo audio di sette giorni fa. Con lui rischiano Mario e Martina. A rischiare, a onor del vero, è l’intero programma perchè se Star Academy non supererà la soglia del 7% di share, a Mecenate si smonteranno baracca e burattini. Mai tanto attesi saranno i dati auditel di domani mattina.


6
ottobre

STAR ACADEMY, LA SECONDA PUNTATA IN DIRETTA WEB SU DM: ELIMINATA ALESSANDRA. A RISCHIO MARIO, MARTINA E IL RIENTRANTE SCIASCIA

Star Academy

Ci siamo! La seconda puntata di Star Academy, il talent show di Rai 2 condotto da Francesco Facchinetti, sta per cominciare. Quella di stasera si preannuncia essere una prova ardua ma non impossibile: rendere più accattivante e comprensibile il meccanismo della sfida tra i cantanti e, soprattutto, migliorare la pessima performance Auditel della prima puntata.

La serata sarà “dentro o fuori” per Mattia Corti, Francesca Romana D’Andrea e Alessandra Normanno, finiti subito a rischio eliminazione. I tre concorrenti, oltre a cantare ciascuno un brano, si cimenteranno in Avrai, accompagnati al piano proprio da Claudio Baglioni. Chi di loro dovrà abbandonare l’accademia? Dei tre, uno verrà “graziato” dal televoto con il correttivo della giuria, e un altro sarà salvato dal giudizio di tutti gli altri cantanti non a rischio. Il terzo rimasto “senza verdetto” sarà colui o colei che dovrà abbandonare il programma.

I quattro giurati (Lorella Cuccarini, Nicola Savino, Roy Paci e Ornella Vanoni) giocano un ruolo chiave e dunque saranno ancor più nel vivo del programma, rispetto a quanto (non) fatto al debutto, così come più presenti saranno i mentori Gianluca Grignani, Mietta, Ron e Syria, chiamati a difendere i propri “allievi”. Claudio Baglioni è il super ospite della puntata, insieme a Nek e Jarabe De Palo.

Tutto è pronto… e voi?

AFFILATE LE TASTIERE

STAR ACADEMY E’ LIVE SU DM DALLE 21.00

Ore 21.03: Con un filmato riviviamo quanto successo all’esordio e soprattutto quanto accaduto in accademia durante la settimana. La seconda puntata di Star Academy può inziare, con un medley delle aspiranti pop star.

Ore 21.14: Sulle note di “Strada facendo” fa il suo ingresso il super ospite della serata, Claudio Baglioni, accompagnato da tutti i talent di Star Academy. Ornella Vanoni è già scatenata e Facchinetti dà il benvenuto a tutto il “popolo italiano, popolo di Rai 2″. Via alla clip che ricorda i quattro giudici, per tutti coloro che nella prima puntata non li avessero notati.

Ore 21.20: La Vanoni già fa show. Al termine della scorsa puntata, dopo essere andata a dormire, dice di aver sognato che l’arrestavano per molestie ai danni di Facchinetti. Il conduttore sorride: “Fai di me ciò che vuoi”. La puntata promette bene, almeno da questi primi minuti. Torna il “push the botton” per dare il via al televoto, che vede a rischio eliminazione Mattia, Alessandra e Francesca Romana.

Ore 21.24: La prima vera performance (singola!!!) è di Francesca Romana che canta “Il mio giorno migliore” di Giorgia. Volto che buca lo schermo ma performance non impeccabile: la ragazza sembra piuttosto tesa, insicura. Il suo mentore (che apprendiamo essere Ron) ascolta attento. La giuria vota, finalmente in decimi: Cuccarini da 7, Savino 6, Vanoni 7 e Paci 6. Totale 26. I giudici evidenziano che la canzone assegnata alla ragazza era poco nelle sue corde e Ron conferma, precisando che il pezzo non è bello e non l’ha scelto lui. Andiamo bene! La Cuccarini “contesta”: “E’ una hit del momento, attenzione!”. Pubblicità.

Ore 21.37: Si rientra dalla pausa e tocca a Mattia, altro “assistito” di Ron a rischio eliminazione. Canta “A te” di Jovanotti, e la fretta gli gioca un brutto scherzo: la base musicale deve quasi corrergli dietro. Poteva fare di più, così come il suo tutor poteva scegliere decisamente un altro pezzo. La giuria vota: 5-5-7-7, per un totale di 24. Troppa gloria! La Cuccarini conferma giustamente l’insufficienza, Ron e Paci la contestano.


29
settembre

STAR ACADEMY: LA PRIMA PUNTATA IN DIRETTA WEB SU DM. MATTIA, ALESSANDRA E FRANCESCA R. IN NOMINATION

Star Academy

Aspiranti giudici di DM mettetevi in poltrona e aguzzate le orecchie: stiamo per seguire in diretta la premiere di Star Academy, il nuovo talent show di Rai2 condotto da Francesco Facchinetti. Per i talenti selezionati durante la fase dei casting è arrivato il momento di debuttare sul palcoscenico, davanti al pubblico e alla giuria, con la loro prima perfomance live. E noi siamo pronti a sfornare le tradizionali critiche di rito, ma anche pronostici su chi potrà essere la nuova popstar del programma.

Questa sera verranno presentati diciassette concorrenti ma solo sedici di loro entreranno in Accademia. Due ragazzi infatti, andranno subito al ballottaggio e sarà il pubblico da casa attraverso il televoto a decidere chi sarà il sedicesimo concorrente di Star Academy. Sarà una sfida tutti contro tutti ma, e qui sta la differenza con X Factor: i ragazzi non si esibiranno mai da soli ma canteranno sempre in coppia o in gruppo, tra di loro,  con gli ospiti o con i loro tutor.

Il compito di giudicarli spetta a Lorella Cuccarini, Roy Paci, Nicola Savino e l’incandescente Ornella Vanoni, insieme al pubblico a casa, attraverso il televoto. I ragazzi saranno preparati da quattro tutor: Gianluca Grignani, Mietta, Ron e Syria. Ospite d’eccezione della prima puntata, Biagio Antonacci. Con lui anche Marco Mengoni e Max Pezzali.

A Star Academy spetta l’impegno di occupare una serata importante per la rete diretta da Pasquale D’Alessandro, quella di Michele Santoro. Riuscirà Francesco Facchinetti e tutta la banda di Star Academy a non far rimpiangere il mattatore di Annozero?

AFFILATE LE TASTIERE : STAR ACADEMY E’ LIVE SU DM DALLE 21.00

VI VOGLIAMO S T E L L A R I!!!

Ore 21.05: si parte, inizia il nuovo Star Academy. I ragazzi sono impegnati in un medley di We will rock you e Vivo per lei, in uno studio ancora più spazioso di quello di XFactor. Arriva Facchinetti, vestito di bianco esattamente come l’anno scorso alla prima di XFactor. Breve clip per presentare la giuria con Ornella Vanoni già pronta a dar battaglia. Gli altri sono Lorella Cuccarini, Nicola Savino e Roy Paci.

Ore 21.20: quindici talenti sul palco ma sedici posti in Accademia. Questo perchè due ragazzi si sfideranno al televoto per l’assegnazione dell’ultimo posto. E intanto arriva il primo ospite: Biagio Antonacci, che canta con i concorrenti di Star Academy.

Ore 21.35: momento dei tutor, il meglio che si poteva trovare dice Facchinetti. Sono Gianluca Grignani, Mietta, Ron e Syria. Nuovo medley dei concorrenti, questa volta cantando alcuni dei brani più famosi dei tutor.

Ore 21.45: c’è ritmo in questo inizio di trasmissione. Dopo giuria e tutor, è il momento di conoscere da vicino i primi quattro concorrenti: sono Gaetano Civello, Irene Ghiotto, Fabio Migliorati e Julia Lenti. Cantano Elton John e Don’t stop me now dei Queen, rigorosamente dal vivo con l’accompagnamento dell’orchestra. Francesco Facchinetti spiega che i ragazzi saranno giudicati a sorpresa dalla giuria in una delle loro esibizioni. Il primo ad essere giudicato è Gaetano: il voto più basso è di Lorella Cuccarini (10), quello più alto di Ornella Vanoni (18). Sotto giudizio anche Fabio che riceve un 18 dall’iVote di Ornella Vanoni con un totale di 58 voti.

Ore 21.50: i prossimi due concorrenti ad esibirsi sono Alessio e Mattia. Cantano Una canzone per te di Vasco Rossi. Finisce sotto esame Mattia e i giudici questa volta sono parecchio stretti: il totale è di 45 voti. Interviene Gianluca Grignani in loro difesa.