TG5



24
maggio

DM LIVE24: 24 MAGGIO 2012. GERARDINA TROVATO FINGEVA DI ESSERE LESBICA, SOTTILE E’ INDECISO, TERRA NOSTRA SU RAI PREMIUM, TG5 DA’ LA LINEA A BUON POMERIGGIO

Diario della Televisione Italiana del 24 Maggio 2012

>>> Dal Diario di ieri…

  • Gerardina Trovato fingeva di essere lesbica

tinina ha scritto alle 09:26

Rivelazione choc al settimanale Chi della cantante Gerardina Trovato, che ha confessato di aver finto per anni di essere lesbica. In realtà si trattava solo di una finzione per incrementare le vendite dei suoi dischi: ero magra, bella. Mi spediscono a Sanremo, categoria Nuove Proposte. All’Ariston il mio look fa tendenza. C’è un però: tutti pensano che io sia lesbica. Sto al gioco. Mi dicono: “Funziona, vendiamo più dischi. Non smentire”. Fu la mia rovina. Non so che cosa mi passò per la testa. Avevo accettato di snaturarmi, per il dio denaro! Da non crederci. E la cosa più inquietante di tutto questo è che in seguito la Trovato ha avuto dei grossi problemi con la sua assistente personale, lesbica dichiarata, che si è davvero innamorata di lei portandola letteralmente all’esasperazione. Acqua passata, comunque: ora Gerardina è felicemente fidanzata col suo manager Alessandro Casadei, dunque l’esperienza dello stalking è fortunatamente alle sue spalle. Fonte Gossipblog.it

  • Salvo Sottile è indeciso

tinina ha scritto alle 09:30

Salvo Sottile e la sua redazione sono ancora indecisi sul nome del nuovo programma che il conduttore presenterà quest’estate su Canale 5. Il testimone, Stand Up o Quinta colonna sono le proposte al vaglio per la trasmissione, che si occuperà di cronaca e attualità.

  • Terra Nostra su Rai Premium

Annina ha scritto alle 17:39

Chicca per gli amanti del genere: alle 17.10 Rai Premium trasmette dall’inizio gli episodi della telenovela brasiliana Terra Nostra.

  • A voi la linea… Buon Pomeriggio!

Andre ha scritto alle 18:07




22
aprile

BELEN AL TG5: FINITA LA STORIA CON CORONA. EMMA SBOTTA: CON LA MISERIA NON HO NIENTE A CHE FARE

Belen Rodriguez al TG5

Mancavano le dichiarazioni dei diretti interessati, che il Tg5 si è assicurato con tanto di lancio via twitter da parte del direttore Clemente Mimun. Parliamo ovviamente del triangolo catodico Belen – Stefano – Emma, che si arricchisce di un nuovo capitolo. Un capitolo di conferme, a cominciare dalla storia ormai finita tra l’ex naufraga e Fabrizio Corona. E’ la stessa Rodriguez a confermare al telegiornale la fine del rapporto con l’ex re dei paparazzi, mentre non si vuole sbilanciare troppo sul presente (che si chiama Stefano De Martino?):

La mia storia d’amore con Fabrizio è finita“. E in relazione alla liaison con De Martino: “Per la prima volta non dirò un bel niente della mia vita privata, perchè non giova”. [...] Era da tanto che non ero così serena.

D’altronde, meglio non parlarne. Tanto lo fanno gli altri al posto tuo. Chi, invece, ha tanto da dire ma preferisce trattenersi è Emma, che in poche parole riesce a silurare i due:


2
aprile

DM LIVE24: 2 APRILE 2012. MARIA DE FILIPPI VORREBBE UN AMICI SERALE CONCENTRATO IN UNA SOLA SETTIMANA

Diario della Televisione Italiana del 2 aprile 2012

>>> Dal Diario di ieri…

  • Maria De Filippi vuole un Amici concentrato in 4/5 serate

Maria de Filippi, ospite al Tg5 per commentare il debutto di Amici, dichiara che un suo desiderio sarebbe racchiudere il serale di Amici in in quattro/cinque serate consecutive proprio come Sanremo.

  • Prete smascherato si dimette

Giuseppe ha scritto alle 06:04

Il prete smascherato dalle Iene, con un servizio andato in onda lo scorso 29 marzo, mentre faceva esplicite avance sessuali a tre ragazzi, tutti complici della trasmissione e armati di telecamere nascoste, si è dimesso all’indomani della messa in onda del servizio. Il servizio non lasciava spazio a dubbi: i tre ragazzi, uno dei tre minorenne, si recarono in parrocchia per chiedere aiuto al sacerdote, rispettivamente per problemi economici e di famiglia. In tutti e tre i casi il sacerdote fece virare la conversazione sul sesso, fino a chiedere esplicitamente particolari intimi e a richiedere baci ed effusioni. Nel terzo caso, quello più scioccante, il prete portò il ragazzo in sagrestia e, con crocefisso alle spalle si abbassò i pantaloni davanti al giovane. Il prete, col “chiodo fisso del sesso” e con l’ossessione di voler vedere gli organi genitali dei fedeli, come è stato definito dall’inviato delle Iene Giulio Golia, era già da tempo al centro di scandali sessuali. (fonte Leggo.it)





17
gennaio

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (9-15/01/12). PROMOSSI I BIG DI SANREMO E GIOE’, BOCCIATI IL KICK OFF DEL GRANDE FRATELLO E DOMENICA CINQUE

Costa Concordia affondato

10 al cast di big del Festival di Sanremo 2012. Morandi e Mazzi riescono a superare se stessi assicurandosi una squadra di artisti per la kermesse di indubbio appeal e, all’apparenza, per tutti i palati. Voto a parte per i duetti della serata del giovedi che non convincono del tutto.

9 a Claudio Gioè. Non ha mai fatto tanto clamore, eppure il bravo attore siciliano vanta nel suo curriculum partecipazioni a una serie di fiction di successo: da Squadra Antimafia a Il Capo dei Capi passando per il recente Il Tredicesimo Apostolo.

8 alla maratona notturna di Downton Abbey che Rete 4 ha dedicato all’acclamata serie in occasione dei Golden Globe.

7 al Sanremo Social day. Una sorta di “anteprima easy” del Festival non può che far bene ai giovani partecipanti e alla kermesse. Possibile, però, che con tante reti digitali non si potevano creare delle finestre in tv?

6 ai vent’anni del Tg5. L’anniversario del telegiornale dell’ammiraglia Mediaset cade in un periodo non propriamente eccezionale, la sensazione è che da ‘corsari’ si è passati all’essere sin troppo ’soft’.


15
gennaio

NAUFRAGIO DEL COSTA CONCORDIA: COME CAMBIA LA PROGRAMMAZIONE A MEDIASET

Naufragio Costa Concordia (Ansa)

Cambia la programmazione delle reti Mediaset e anche oggi TgCom24, Tg5 e Studio Aperto continueranno a informare il pubblico sugli sviluppi del naufragio della Costa Concordia nel Tirreno. Prosegue la lunga diretta iniziata ieri all’alba sul canale all news diretto da Mario Giordano, con aggiornamenti in tempo reale dal luogo della tragedia e uno speciale con ospiti e documenti esclusivi a partire dalle 14 e per tutta la giornata.

Su Canale5 alle 15,30 verrà trasmessa un’edizione straordinaria del Tg5 diretto da Clemente Mimun. Studio Aperto diretto da Giovanni Toti aprirà su Italia1 due ampie finestre informative alle 16 e alle 17,30. In seconda serata su Canale 5, nello spazio tradizionalmente riservato al settimanale Terra, andrà in onda un lungo Speciale Tg5 con collegamenti in diretta, ospiti in studio, testimonianze e documenti inediti.

Attraverso le sue reti generaliste e il sistema all news TgCom24, l’informazione Mediaset continua così a garantire ai telespettatori e agli utenti internet la possibilità di essere costantemente aggiornati sui drammatici eventi in corso.





26
novembre

IL TG5 RISPONDE A SANTORO DOPO LA DENUNCIA DI MEDIASET: “PINOCCHIO, DICE SCIOCCHEZZE”

Michele Santoro, Servizio Pubblico

Michele Santoro attacca, scatena la polemica (sai che novità) e il Tg5 risponde. Un botta e risposta serrato, tutto mediatico, quello tra il teletribuno e il notiziario di Canale5. Questi i fatti, signori: giovedì sera, in apertura del suo programma Servizio Pubblico, il conduttore ha dichiarato di aver ricevuto una citazione per danni da parte di Mediaset per aver parlato di conflitto di interessi in una recente intervista. Cogliendo la palla al balzo, il vate della libera informazione ha sfruttato la denuncia per gettare benzina sul fuoco e lanciare il suo j’accuse vittimista.

Questa citazione casualmente arriva dopo che Berlusconi ha chiesto a Masi e all’Agcom di chiudere Annozero (…)  e dopo che la scorsa settimana il Tg5 ha dedicato un clamoroso articolo al fatto che gli attentati ai ripetitori in Trentino ce li eravamo fatti da soli” ha commentato il Santoro calante (negli ascolti).

E ieri sera è arrivata la replica del Tg5, chiamato in causa. Il notiziario diretto da Clemente Mimun ha trasmesso un servizio nel quale è stata riproposta la “clamorosa” sequenza citata da Servizio Pubblico. A commento del video incriminato - nel quale si faceva riferimento alla polemica innescata da Alessandro Sortino sul presunto attentato di settimana scorsa - il giornalista Mediaset Carmelo Sardo ha chiosato:


11
novembre

DM LIVE24: 11 NOVEMBRE 2011. L’ATTACCO DI TOSSE DELLA PARODI, IL ROSSETTO DI MARIA CARMELA, IL GELATO AL CIOCCOLATO DI MASTROTA, LA CARRAMBATA DI LIORNI

Diario della Televisione Italiana dell'11 Novembre 2011

>>> Dal Diario di ieri…

  • Il rossetto rosso di Maria Carmela

lauretta ha scritto alle 09:14

A Pomeriggio Cinque ieri la D’Urso: Oggi mi hanno convinto dopo trentacinque anni a mettere il rossetto rosso e mi sento stranissima. Scrivete sul blog e se volete lo tolgo.

  • La Parodi ’strozzata’ dalla tosse

Ieri, nell’edizione del Tg5 delle 20. Qui il video (dal minuto 28.05)

  • ‘Gelato’ al cioccolato

lauretta ha scritto alle 10:36

A Mattino cinque si parla di donne che preferiscono sempre più gli uomini di colore e parte in sottofondo la canzone ‘Vorrei la pelle nera’. Subito dopo interviene Mastrota: Ma qui non e’ una questione di “vorrei la pelle nera”, quanto piuttosto di “gelato al cioccolato”. La Panicucci irritata: Ma vi rendete conto che sono le 10.30 sel mattino?

  • Argentero e Bargilli… di nuovo insieme!

lauretta ha scritto alle 16:31