Mediaset Premium



20
ottobre

Agcom: stop a due server pirata che trasmettevano Mediaset Premium in streaming

Mediaset Premium

E’ finita la pacchia per i furbetti della pay tv. Dopo la recente sentenza di Cassazione contro gli utilizzatori del sistema illegale “card sharing”, un nuovo provvedimento colpisce il mondo della pirateria televisiva. L’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (Agcom) ha infatti approvato il blocco dell’accesso ai server pirata di due siti di Iptv che, nella loro offerta abusiva, includevano l’intero bouquet di Mediaset Premium.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,




29
agosto

Champions League 2017/2018: Mediaset blinda la Juventus su Premium. Su Canale 5 Roma e Napoli

Dybala

Dybala

Sta per iniziare ufficialmente la Uefa Champions League 2017/2018 e Mediaset, che per l’ultima stagione ha i diritti tv della competizione (dalla prossima annata la coppa tornerà su Sky), ha stabilito che le partite della prima fase dei vice campioni d’Europa della Juventus saranno trasmesse in esclusiva da Premium. In chiaro su Canale 5 andranno gli impegni del martedì di Roma e Napoli.


19
agosto

Serie A 2017/2018 su Mediaset: «Serie A Live» accende Premium. Su Italia 1 torna Pardo con «Tiki Taka»

Tiki Taka

Tiki Taka

Dopo i primi impegni ‘europei’ con i preliminari di Champions League e quelli del Milan in Europa League, in occasione della prima giornata di Serie A 2017/2018 si riaccende la programmazione di Mediaset dedicata al calcio nostrano, di cui detiene i diritti per trasmettere le partite di campionato di otto squadre.





5
agosto

Mediaset Premium, listino prezzi 2017/2018: quanto costa abbonarsi

Abbonamento Mediaset Premium

Abbonamento Mediaset Premium

La stagione 2017/2018 di Mediaset Premium entra nel vivo con i preliminari di agosto della Uefa Champions League, competizione che per l’ultima annata sarà in esclusiva sulla tv del Biscione (poi passerà a Sky). Calcio, sport e non solo: anche cinema, serie tv e la programmazione per bambini. Ma quanto costa sottoscrivere l’abbonamento? Ecco il nuovo listino prezzi.


25
luglio

Adriano Galliani è il nuovo presidente di Mediaset Premium

Adriano Galliani

Adriano Galliani

L’ex dirigente sportivo del Milan, Adriano Galliani, assume la carica di nuovo presidente di Mediaset Premium Spa.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,





18
luglio

Mediaset Premium, palinsesto 2017/2018: rivoluzione per «Serie A Live». Ecco i nuovi conduttori

Mediaset Premium

La Champions League in esclusiva assoluta ed il calcio italiano, con tutte le partite delle migliori otto squadre di Serie A. Ma anche la Ligue 1 e la Coupe de la Ligue francesi, assieme alla Scottish Premiership e alla Youth League. Mediaset Premium si prepara al fischio di inizio della stagione 2017/2018 con un calendario fitto di eventi sportivi. E con l’obiettivo di giocarsi fino in fondo la partita televisiva. Il responsabile dei contenuti del canale pay, Yves Confalonieri, ci crede molto: “Siamo più vivi che mai, nonostante qualcuno dica il contrario” ha assicurato alla presentazione del palinsesto.


19
maggio

Sky Go, Premium Play e Netflix anche all’estero: l’Europa abolisce il geoblocking

Tv on demand

Servizi on-demand fruibili in tutta Europa, senza frontiere. Stavolta anche gli euro-scettici non potranno trascurare la novità. Il Parlamento Ue ha dato il proprio via libera alla cancellazione del cosiddetto “geo-blocking”, la barriera digitale che limitava il consumo di contenuti online al Paese di residenza. La liberalizzazione riguarderà – per periodi limitati di tempo – piattaforme quali Netflix, Sky Go, Premium Play, HBO Go e Spotify.


29
aprile

Mediaset Premium: perdita da 384 milioni. Ecco il bilancio 2016 della pay tv

Mediaset

Il 2016 è stato un annus horribilis per le casse di Mediaset Premium. Nell’esercizio della stagione appena archiviata, la pay tv del Biscione ha infatti registrato una perdita record da 384 milioni di euro. Il dato, di tre volte superiore rispetto all’anno precedente (quando il difetto era stato di 83 milioni), emerge dalla relazione di bilancio 2016 stilata dal gruppo di Cologno.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,