24
agosto

Stop alle telecronache del tifoso su Premium: l’addio di Pellegatti, l’amarezza di Zampa

Carlo Pellegatti

Carlo Pellegatti

La mancata acquisizione dei diritti tv della Serie A da parte di Mediaset pone fine alle telecronache Premium del tifoso. E’ così che Carlo Pellegatti, storica voce del Diavolo (il Milan), si congeda dal pubblico rossonero dopo 35 anni:

Le mie telecronache sono finite. Ringrazio tutti coloro che mi hanno seguito, con grande affetto, da Radio Panda a Premium Sport, in questi indimenticabili 35 anni…e sempre FORZA MILAN!!”

ha scritto il giornalista su Instagram, pubblicando un video del fischio finale di Milan-Fiorentina dello scorso 20 maggio, ultima giornata della passata stagione e, di fatto, ultima telecronaca di Pellegatti.

Il giornalista sportivo ha raccontato le partite del Milan dalla stagione 1983/84, quando era radiocronista su Radio Panda. In tv, invece, ha guadagnato la postazione di telecronista-tifoso agli inizi degli anni 2000: prima su Milan Channel, poi – dal 2007 – su Mediaset Premium.

Non solo Pellegatti: si ’spengono’ anche le altre voci del tifo

Insieme a quelle di Carlo Pellegatti, cessano – giocoforza – anche le telecronache Mediaset di altri tifosi doc, come Antonio Paolino della Juventus, Christian Recalcati dell’Inter e Carlo Zampa della Roma. Quest’ultimo, rinominato dal popolo giallorosso The Voice of Rome, non nasconde l’amarezza:

Perfom e Sky Italia avevano già i loro cronisti. Io purtroppo, a malincuore, mi devo fermare [...] Ora tornerò allo stadio, da tifoso come tutti, ma le mie urla continueranno a farsi sentire”.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Carlo Pellegatti
CARLO PELLEGATTI: IL TELECRONISTA INTELLETTUALE CHE FA SORRIDERE I MILANISTI


carlo pellegatti
MILAN – JUVE, CARLO PELLEGATTI PERDE LA TESTA: “CONTE E’ MALATO MENTALE”. OGGI LE SCUSE


premium mediaset
Addio Mediaset Premium


Eurosport
Eurosport lascia (in anticipo) Mediaset Premium

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.