Premium Cinema



27
aprile

Premium Cinema è sbarcato su Sky

premium cinema sky

Premium Cinema sbarca su Sky

In virtù del duplice accordo commerciale tra Sky e Mediaset annunciato lo scorso 30 marzo, da oggi i 5 canali di cinema di Mediaset Premium sono visibili, senza costi aggiuntivi, a tutti gli abbonati Sky via satellite con pacchetto Sky Cinema e servizio Sky HD attivo (qui i canali Sky disponibili su Premium).

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,




6
luglio

PALINSESTI MEDIASET PREMIUM 2016/2017

Premium Mediaset

I canali pay Premium hanno in serbo per i propri abbonati molte novità per la stagione televisiva 2016/2017: tante serie televisive e film in prima tv che riempiranno i palinsesti di Premium Stories, Premium Action, Premium Crime, Premium Joi e Premium Cinema (1, 2, Comedy, Energy ed Emotion). Eccoli nel dettaglio.


23
giugno

PREMIUM, DA OGGI DUE NUOVI CANALI: PREMIUM STORIES E PREMIUM CINEMA 2

L’offerta pay tv di Mediaset si arrichisce da oggi di due nuovi canali: Premium Stories e Premium Cinema 2.

Premium Stories

Premium Stories

PREMIUM STORIES è il nuovo canale dedicato alle serie tv che si rivolge a donne e uomini 18-54enni, esplorando le sfumature, le declinazioni e le ibridazioni che le serie possono offrire: dal medical di “Night Shift”, al prison comedy/drama già cult “Orange is the new Black”, alle spy stories di “Allegiance” e “State of Affairs” (nuove serie Uni­versal: la prima con protagonisti una coppia sposata di ex spie russe; la seconda con Katherine Heigl, la dottoressa Stevens di Grey’s Anatomy, impegnata anche in veste di produttrice), al family unconventional “Satisfaction” (al­tra nuova serie Universal) fino ad arrivare ai light drama di “Mysteries of Laura” (nuova serie Warner con Debra Messing di “Will&Grace”) e al light romance di “Girlfriends’ guide to divorce” con Lisa Edelstein di “Dr. House” o alla serie con venature soap “Chasing Life” (da format messicano di successo). Tra gli altri titoli in cartellone a breve: la 5° stagione inedita di “Shameless”, la 6° inedita di “Pretty Little Liars”, la 7° inedita di “Royal Pains”…

Premium Stories va a affiancare i canali pre-esistenti dedicati alle serie tv quali JOI (votato alla comedy, con “The Big Bang Theory” tra i titoli di punta in esclusiva assoluta), Premium Crime (dove la lotta al crimine è la prerogativa seriale che travalica i confini, come nell’imminente “The 100 Code”) e Premium Action (contraddistinto da suspence a 360 gradi, dai fumettosi “Arrow” e “Gotham” al gioiello grottesco “iZombie”). Dal 23 giugno, Premium Crime e Premium Action saranno visibili in modalità HD e +24.

Sempre dal 23 giugno PREMIUM CINEMA raddoppia – con la nascita di PREMIUM CINEMA 2 – e si migliora nella modalità HD e +24.





17
settembre

L’ULTIMO DI HARRY POTTER IN PRIMA TV ASSOLUTA SU CANALE 5, POI SU PREMIUM. ARRIVANO GLI SPOT NEI FILM DI PREMIUM CINEMA

Premium Cinema

Premium Cinema

Brutte notizie in arrivo per gli abbonati a Mediaset Premium. Se gli appassionati di calcio, quest’anno, possono ritenersi tutto sommato soddisfatti, tra il meglio della Serie A, la Serie B in pay per view, l’Europa League e il ritorno della Champions League ad un prezzo – a listino – accessibile a tutti, lo stesso non si può certo dire per gli amanti del cinema, considerati evidentemente abbonati meno remunerativi. A dire il vero, secondo le indagini, è proprio il cinema a trainare le pay tv assieme al calcio, il che rende la nuova strategia di Mediaset piuttosto curiosa.

Sì, perché dalle parti di Cologno hanno deciso che una prima tv assoluta come quella di Harry Potter e i Doni della morte – Parte 2 non merita di finire in esclusiva su Premium Cinema, come sarebbe naturale aspettarsi, bensì direttamente in chiaro sulla rete ammiraglia.

Ma non è finita qua: tempo fa vi abbiamo segnalato la presenza di brevi spot all’interno delle serie tv trasmesse da Joi, Mya e Steel, nonostante le promesse a mezzo stampa dei dirigenti di viale Europa. Novità di quest’autunno è l’introduzione di alcuni break pubblicitari all’interno dei film trasmessi dai canali Cinema, con un incremento forsennato – e del tutto ingiustificabile per una televisione a pagamento – dell’affollamento pubblicitario, che rischia solo di creare più di qualche malumore tra gli abbonati.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


28
agosto

68^ MOSTRA DEL CINEMA DI VENEZIA: TUTTI GLI APPUNTAMENTI RAI E MEDIASET

68^ Mostra Internazionale d'arte Cinematografica

E’ iniziato il count-down per la 68ma Mostra del Cinema di Venezia in programma dal 31 agosto al 10 settembre. Per tutti gli appassionati di cinema, impossibilitati ad essere presenti al Lido, non resta che accomodarsi sul divano di casa e, armati di telecomando, fare zapping tra le varie offerte proposte dal piccolo schermo.

Anche quest’anno a fare la parte del leone, è proprio il caso di dirlo, sarà la Rai, pronta a seguire e documentare quotidianamente la kermesse con servizi, approfondimenti, interviste con autori, registi e attori. Le testate giornalistiche delle tre reti generaliste, il Tgr e Rai News offriranno numerose finestre all’interno di ciascuna edizione dei Tg. In particolare il Tg3, da sempre attento all’evento, dal 31 agosto all’11 settembre, proporrà uno spazio “Speciale Venezia” di 8 minuti all’interno della propria edizione delle ore 12.00.

Rai1, dal 31 agosto al 10 settembre, dedicherà all’evento una striscia speciale della rubrica Cinematografo. Il programma di Gigi Marzullo andrà  in onda dal lunedì al venerdì con una durata di 30 minuti. Nel weekend del 3 e 4 settembre durerà 60 minuti, mentre sabato 10 settembre proporrà la sintesi differita della serata finale. Occhi puntati sul Festival di Venezia anche per Blob e Fuori Orario, in onda quotidianamente su Rai3, e per Stracult, trasmesso dal 5 al 12 settembre su Rai2.





17
giugno

HIRO CHIUDE E SI TRASFERISCE SU PREMIUM NET TV. PREMIUM CRIME E PREMIUM CINEMA COMEDY AL POSTO DEI +1 DI JOI, MYA E STEEL

Hiro

Hiro

Dal 31 luglio Hiro abbassa definitivamente la saracinesca e si trasferisce dal giorno dopo sulla piattaforma, di fatto ancora in fase di sperimentazione, Premium Net TV diventando a tutti gli effetti un canale on demand. Doveva “trainare” l’intero pacchetto Fantasy, su cui non si è mai realmente investito a livello pubblicitario, con le sue serie esclusive dal Giappone e dagli States per il classico pubblico “commerciale” Mediaset, e invece sarà il primo a sventolare bandiera bianca, come d’altronde si poteva facilmente ipotizzare dando un’occhiata al palinsesto delle ultime settimane e al trattamento riservatogli durante le partite di calcio.

Vista anche la graduale scomparsa della programmazione per ragazzi all’interno di Italia1, l’unico punto di riferimento in quel di Cologno sarà Boing, che, in attesa di conoscere ulteriori dettagli, dovrà probabilmente spartirsi la maggior parte delle anime trasmesse da Hiro con il nuovo Italia2, a cui spetteranno quelle prettamente maschili, e La5, per un pubblico femminile. Mentre sulla neonata piattaforma on demand potrebbero finire esclusivamente le ultime novità.

E non finisce qua. Abbandoneranno l’etere anche le versioni +1 di Joi, Mya e Steel, probabilmente ritenute poco utili vista la disponibilità delle serie su NetTV e OnDemand, per far posto dal primo luglio a Premium Crime (si accenderà alle ore 21.15 con la nuova serie in esclusiva assoluta Law & Order: Los Angeles) il cugino di FoxCrime, e Premium Cinema Comedy (inaugurato da Checco Zalone con Cado dalle nubi), la controparte targata Mediaset di Sky Cinema Comedy. Scomparso, almeno per il momento, SyFy, che quindi continuerà a trovar posto all’interno di Steel.


29
settembre

MEDIASET PREMIUM LANCIA IL GRANDE CINEMA IN 3D: A PARTIRE DAL 1°OTTOBRE DISPONIBILE UN FILM AL MESE IN MODALITA’ ON DEMAND.

Cani e gatti- La vendetta di Kitty in 3d su Mediaset Premium

La visione dei contenuti in 3D dembra essere il terreno dove si gioca l’ultima sfida tra Mediaset Premium e Sky.

Le due pay tv,  dopo essersi affrontate vis à vis negli spot comparativi, di cui si è tanto parlato in questi giorni, hanno deciso di puntare forte su questa nuova modalità di visione dei prodotti. La differenza è che, mentre il colosso satellitare ha deciso di inaugurare il 3D in occasione di un evento sportivo (la Ryder Cup il 3 ottobre), la tv digitale terrestre ha deciso che il battesimo  riguarderà il genere cinematografico.

E’ notizia di qualche ora fa, infatti, che a partire dal 1°ottobre Mediaset Premium manderà in onda importanti film in versione tridimensionale con la comoda modalità “on demand” che consente al telespettatore di far iniziare lo spettacolo quando si vuole.

All’interno di questo “catalogo 3D” troviamo titoli non ancora usciti nelle sale come l’ultimo capitolo della saga di Harry Potter dal titolo “Harry Potter e i doni della morte” ed il film d’animazione “Cattivissimo me” e “Legends of the guardians” e titoli recentissimi come “The Hole”, “Final destination” e “Cani e gatti – La vendetta di Kitty”.


5
maggio

LE NOVITA’ DELLA V CONFERENZA DGTVi: LA7 ON DEMAND, MTV+, SI SOLO CALCIO, PREMIUM CINEMA HD

V Conferenza Nazionale Digitale Terrestre

Sì è conclusa ieri mattina a Milano la V Conferenza Nazionale dell’associazione DGTVi dedicata al digitale terrestre. Nella due giorni si sono alternati sul palco del Teatro Dal Verme i massimi esponenti della tv digitale italiana che hanno presentato le tante novità che accompagneranno i prossimi switch off. Tralasciando La5 e il restyling Rai, di cui vi abbiamo dato conto nei giorni scorsi, vediamo, quindi, nel dettaglio le proposte per questa nuova stagione digitale.

Iniziamo da Telecom Italia Media. Il gruppo ha presentato alla platea quello che è stato definito come il “network La7“. Grazie alla completa integrazione tra tv e web, la programmazione presente e passata di La7 sarà disponibile, oltre che su sul portale La7.tv e in parte su La7D, anche sulla tv digitale terrestre grazie al servizio La7 On Demand. Il servizio, che verrà lanciato entro fine maggio, sfrutterà i nuovi decoder e le nuove tv ad altissima tecnologia marchiate col “bollino Gold DGTVi” e permetterà la visione on demand dell’intera programmazione del canale con la possibilità di stoppare, mandare indietro o avanti la trasmissione.

Sempre il gruppo Telecom ha presentato il nuovo canale della consociata Mtv Italia. Si tratta di Mtv+ che partirà il prossimo 17 maggio nelle sole aree di switch off. Il canale proporrà al mattino una programmazione dalle sfumature più femminili e al pomeriggio un palinsesto più teen oriented e completerà il palinsesto con show, grandi eventi e intrattenimento. Il canale sarà visibile ai canali 49 e 109.


  • Pagina 1 di 2
  • 1
  • 2
  • »