Sky



26
gennaio

Giornata della Memoria 2019: gli speciali appuntamenti di Rai, Mediaset, La7 e Sky

Giornata della Memoria

Una programmazione per non dimenticare le vittime della Shoah. Anche quest’anno Rai, Mediaset, La7 e Sky hanno predisposto degli speciali palinsesti in occasione della Giornata della Memoria che si celebra il 27 gennaio, nel giorno in cui – 74 anni fa – con l’apertura dei cancelli del campo di Auschwitz e la liberazione dei sopravvissuti allo sterminio nazista, il mondo conobbe l’orrore dell’Olocausto. Di seguito, riportiamo i principali appuntamenti dedicati alla circostanza commemorativa.




14
dicembre

I canali Mediaset visibili su Sky dal 2 gennaio 2019

Mediaset

Mediaset

La strategia di Mediaset di portare i propri canali generalisti e tematici su tutte le piattaforme free e pay continua con il ritorno sulle frequenze di Sky, abbandonate quando tra le due aziende correva tutt’altro che buon sangue. I tempi in cui il Biscione chiedeva – senza successo – di essere pagato dalla tv satellitare per i diritti di ritrasmissione sono ormai lontani.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


5
dicembre

Pay tv, decoder pirata: il «pezzotto» mette Sky, Dazn e Netflix sul piede di guerra

Pay tv pirata

Quando si tratta di aggirare la legge, i pirati della pay tv sono sempre sul pezzo. Anzi, sul “pezzotto“. In gergo si chiama infatti così il decoder che consente di vedere illegalmente tutte le televisioni del mondo, comprese le emittenti e le piattaforme a pagamento come Sky, Mediaset Premium, Netflix e Dazn. Il sistema, completamente illecito, è più diffuso di quanto di possa credere: il criminale giro d’affari ammonta a milioni di euro, alimentati dalla quota mensile che i pirati chiedono agli utenti del servizio abusivo.





28
novembre

Sarah Varetto lascia la direzione di SkyTg24 e segue Zappia al vertice europeo. Al suo posto Giuseppe De Bellis

Sarah Varetto

Sarah Varetto

Dopo otto anni, Sarah Varetto lascia la direzione di SkyTg24. La giornalista torinese è stata promossa Executive Vice President News Projects Development Continental Europe. In poche parole, andrà ad affiancare il top manager Andrea Zappia, nominato Chief Executive, nelle news Sky a livello europeo.


26
novembre

Sky, Andrea Zappia passa al vertice europeo: è il nuovo Chief Executive Continental

Andrea Zappia

Andrea Zappia, Amministratore Delegato di Sky Italia, balza ai vertici europei della pay tv acquisita recentemente da Comcast. Il top manager è stato infatti nominato Chief executive Continental Europe con effetto immediato. Lo ha annunciato Jeremy Darroch, Ceo di Sky, al quale Zappia continuerà a riportare direttamente.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,





29
ottobre

Sky: Nicola Maccanico nuovo Vice Presidente dell’Area Programmaning. Antonella D’Errico si occuperà anche dei canali pay

Nicola Maccanico

Nicola Maccanico

Con l’uscita di Andrea Scrosati, Sky Italia annuncia alcuni importanti cambiamenti organizzativi nelle aree Programming e Sky Media, Digital & Data. Nicola Maccanico con la nomina di Executive Vice President per l’area Programming assumerà la responsabilità della Direzione, mantenendo ad interim il suo attuale ruolo di CEO della società di distribuzione cinematografica Vision Distribution. 


20
ottobre

Premier League in esclusiva su Sky fino al 2022

Premier League

Premier League

Il matrimonio tra Sky e la Premier League si allunga ancora. La pay tv, infatti, annuncia di essersi assicurata in esclusiva per l’Italia, per altre tre stagioni (2019/20, 2020/21 e 2021/22), i diritti tv per la trasmissione delle partite del campionato inglese, da molti considerato uno dei più avvincenti e spettacolari di sempre.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


25
settembre

Sky: Comcast vince l’asta per acquisire la pay tv di Murdoch

Brian L. Roberts, AD Comcast

La guerra di mercato è arrivata ad un punto decisivo: Sky non sarà più nelle mani di Rupert Murdoch. Con una super offerta da circa 40 miliardi di dollari (30 miliardi di sterline), Comcast ha infatti vinto l’asta per acquisire il 61% delle azioni dell’emittente satellitare, battendo la concorrenza della 21st Century Fox. Per completare l’operazione sarà necessario l’ok degli azionisti, che avranno tempo fino all’11 ottobre per decidere.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,