Warner Bros. Discovery



5
agosto

HBO Max e Discovery+ si fondono in una nuova piattaforma

HBO Max - Discovery +

HBO Max - Discovery +

Che la fusione di Discovery e WarnerMedia, con la nascita di Warner Bros. Discovery, andasse ad aprire nuovi scenari televisivi era chiaro. E per la prossima estate è già pronto un cambiamento non da poco: HBO Max e Discovery+ verranno unite in un’unica piattaforma, che avrà un nuovo nome e comprenderà l’offerta di entrambe, configurandosi come un nuovo possibile polo streaming comprensivo di serie tv, reality e documentari.




29
luglio

Warner Bros. Discovery Sud Europa: ecco la squadra di manager scelta da Araimo

Alessandro Araimo

Alessandro Araimo (Foto Us)

Dopo la nomina dello scorso giugno a General Manager Warner Bros. Discovery Southern Europe, Alessandro Araimo annuncia la squadra di manager a suo diretto riporto che guiderà il business in Italia e Iberia. La nuova organizzazione, effettiva da oggi e con responsabilità su Italia & Iberia, è composta da:


8
giugno

Alessandro Araimo è il nuovo General Manager Sud Europa di Warner Bros. Discovery

araimo

Alessandro Araimo

Novità al vertice in Warner Bros. Discovery. La società, frutto della fusione tra i due colossi dell’intrattenimento a stelle e strisce, ha ufficializzato oggi la nomina di Alessandro Araimo a General Manager Sud Europa, a riporto di Priya Dogra, nuova President e Managing Director EMEA (esclusa Polonia).





2
giugno

Warner Bros. Discovery è il nome del nuovo colosso tv. Il logo “cheap” è un tuffo nel passato

Warner Bros. Discovery

Warner Bros. Discovery. Si chiamerà così il colosso tv ottenuto della fusione – annunciata da AT&T il 17 maggio scorso – tra il gruppo televisivo statuninense Discovery e WarnerMedia. Ad annunciare il nome di battesimo, piuttosto didascalico, della neonata creatura mediatica è stato l’Amministratore Delegato di Discovery, David Zaslav, che sarà alla guida della nuova compagnia. A stupire (o meglio, a lasciare perplessi), tuttavia, non è stato tanto il nome quanto il nuovo logo, piuttosto “cheap”, della Warner Bros. Discovery.