Mediaset



12
ottobre

Mediaset, il Tribunale di Madrid sospende la fusione con Mediaset España. Vivendi esulta, Cologno insorge

Pier Silvio Berlusconi

Pier Silvio Berlusconi

Ricordate la decisione di Mediaset di trasferire, insieme a Mediaset España, la sede legale in Olanda, costituendo la nuova holding MediaForEurope? Lo scorso 4 settembre, nonostante il disappunto di Vivendi, dalle assemblee era arrivato il via libera al riassetto delle attività in un unico gruppo, compresa la partecipazione del 9.6% del broadcaster tedesco ProSiebenSat.1. La Corte di Madrid, però, ha bloccato tutto: la fusione è sospesa.




10
ottobre

Don Masino: Mediaset lavora ad una fiction su Tommaso Buscetta

Pietro Valsecchi

Pietro Valsecchi

Era il 2013 quando Taodue sviluppava un progetto dedicato a Tommaso Buscetta, e che avrebbe dovuto vedere Pierfrancesco Favino nei panni del ‘boss dei due mondi’. A distanza di sei anni l’attore romano ha vestito sì i panni del primo grande pentito della mafia siciliana ma nel film Il Traditore di Marco Bellocchio, mentre Mediaset – visto probabilmente il grande successo ottenuto dal film, candidato all’Oscar – ora pare abbia rimesso mano al progetto. A riportare la notizia è Variety.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


8
ottobre

Mediaset e Netflix: ecco i film in coproduzione. Biopic su Roberto Baggio, Scamarcio produttore e attore

Accordo Mediaset Netflix

Sette coproduzioni disponibili prima su Netflix e poi sulle reti . L’accordo tra la multinazionale dello streaming e l’emittente del Biscione è fatto: ventilata ormai da giorni, la partnership è stata ufficializzata oggi a Roma, con l’anticipo – da parte dei rispettivi vertici aziendali – di alcuni dei contenuti che verranno lanciati prima sulla piattaforma online in anteprima e poi, dopo una finestra di 12 mesi, sui canali gratuiti Mediaset. Tra i film in arrivo, uno ispirato alla carriera di Roberto Baggio (interpretato da Andrea Arcangeli) e una produzione con Riccardo Scamarcio.





27
settembre

Milly Carlucci diffida Amici Celebrities: la conduttrice smentisce, Mediaset conferma

Milly Carlucci

Milly Carlucci

La notizia del giorno è la diffida di Milly Carlucci a Mediaset per Amici Celebrities. Nonostante la conduttrice si sia affrettata a smentire, Dagospia ha pubblicato alcuni stralci della lettera che Milly e gli autori di Ballando con le Stelle, tramite il legale della conduttrice, hanno inviato a Mediaset:

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


27
settembre

Milly Carlucci diffida Mediaset per Amici Celebrities. Roba da ridere

Milly Carlucci

Milly Carlucci

Si balla con i vip nel sabato sera italiano soltanto a Ballando con le Stelle. Guai farlo altrove. Milly Carlucci deve essere di questo avviso, dal momento che ha deciso di diffidare Mediaset per Amici Celebrities, il talent che da sabato scorso vede Maria De Filippi alle prese con allievi famosi.





12
settembre

Emanuela Folliero dice addio a Mediaset e approda a Detto Fatto: «Mi tenevano in panchina. Quando mi hanno proposto il GF Vip ho capito che dovevo andarmene»

Emanuela Folliero

Emanuela Folliero

Dopo quasi trent’anni, per Emanuela Folliero è tempo di cambiare aria. Lo storico volto di Rete 4 – dopo la fine dell’esperienza come annunciatrice tvsbarcherà ufficialmente in Rai. A svelarlo è la diretta interessata in un’intervista al settimanale Oggi, dove la Folliero decide di togliersi qualche sassolino dalla scarpa nei confronti di Mediaset, rea ultimamente di averla poco valorizzata, a tal punto da ‘mortificarla’  chiedendole di partecipare al Grande Fratello Vip:


26
agosto

Mediaset fa cassa con Amazon per Made in Italy

made in italy bova e buy

Made in Italy: Bova e Buy

Made in Italy in mano ad Amazon. Presentata da mesi come fiore all’occhiello della nuova serialità Mediaset, la fiction che racconta l’esplosione della grande moda italiana sarà trasmessa in anteprima sul servizio streaming Prime Video e non su Canale 5 che l’ha commissionata. Mediaset e Amazon hanno firmato, infatti, un accordo in base al quale la multinazionale americana per la prima volta proporrà un contenuto seriale inedito tricolore. Da Mediaset fanno sapere anche che “per la prima volta Mediaset valorizza un proprio contenuto inedito favorendone la trasmissione online in anteprima su un servizio di video streaming di terzi“.


17
agosto

Champions League: il Tribunale respinge il ricorso della Rai e conferma le partite in chiaro su Canale 5

Champions League

Champions League

La querelle sulla Champions League è definitivamente archiviata. Il Tribunale di Milano ha respinto il ricorso della Rai, confermando che le partite in chiaro dell’ex Coppa dei Campioni nelle prossime due stagioni – 2019/20 e 2020/21 – saranno trasmesse da Mediaset.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , , ,