MasterChef



14
marzo

Le Pagelle della Settimana TV (6-12/3/2017). Promossi C’è Posta Per Te e MasterChef. Bocciati Ceccherini e il daytime in convento di Rai2

de filippi c'è posta

Maria De Filippi

Promossi

9 a Valerio Braschi, vincitore della sesta edizione di MasterChef. A soli 18 anni, il giovane romagnolo riesce a conquistare i quattro giudici e ad aggiudicarsi la prima posizione nell’impervia gara culinaria di Sky Uno.




5
marzo

Carlo Cracco lascia Masterchef

Carlo Cracco

Fine di un’era per i fornelli più famosi della tv satellitare. Quella di giovedì 9 marzo, finale della sesta edizione, sarà anche l’ultima puntata di Masterchef per Carlo Cracco, storico giudice del talent show culinario, che ha annunciato di volersi prendere una pausa dalla televisione. Forse, a dire il vero, c’era da aspettarselo (e da augurarselo): Cracco è infatti l’unico degli attuali giudici di Masterchef a non essere anche nella giuria della versione Celebrity, che partirà tra pochi giorni su Sky Uno (clicca qui per sapere chi parteciperà) e già circolavano rumors sul suo abbandono.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


22
dicembre

ANTONINO CANNAVACCIUOLO A DM: NON ERA FACILE ENTRARE A MASTERCHEF. MI ISPIRAVO A BARBIERI E BASTIANICH, STARE CON LORO E’ UN SUCCESSO

Antonino Cannavacciuolo

E’ il ‘gigante buono’ di MasterChef Italia. Ma non fatelo arrabbiare, sennò son guai (e potenti pacche sulle spalle). Antonino Cannavacciuolo è l’ultimo arrivato – in ordine di tempo – nel cooking show di Sky Uno, ma la sua presenza non passa inosservata. E non solo per la stazza. Lo chef napoletano, che si distingue per i suoi modi schietti, sarà di nuovo nella squadra di giudici del programma, assieme a Barbieri (qui la nostra intervista), Bastianich (qui la nostra intervista) e Cracco (qui la nostra intervista). E proprio del suo stile, Antonino ci ha parlato a poche ore dal debutto della sesta stagione di MasterChef, da stasera, 22 dicembre, nel prime time di Skyuno.





22
dicembre

BRUNO BARBIERI A DM: A MASTERCHEF 6 ABBIAMO ABBANDONATO LA PARTE IMPETTITA, CI SIAMO DIVERTITI. E TRA I CONCORRENTI… (VIDEO)

Bruno Barbieri

Parlare di anarchia è forse eccessivo. Soprattutto in cucina. Eppure, quest’anno a MasterChef Italia vedremo i quattro giudici uscire dagli schemi, garantisce  Bruno Barbieri. Ai nostri microfoni, lo chef emiliano ha anticipato che la sesta edizione del cooking show di Sky Uno – al via stasera alle 21.15 – sarà caratterizzata dalla personalità dei concorrenti (con sorprese al femminile), ma anche da una rinnovata e in parte inedita complicità tra i giudici. A Barbieri, che si è auto-dichiarato nostro assiduo lettore, abbiamo innanzitutto chiesto un valido motivo per cui seguire la nuova stagione del programma.


21
dicembre

CARLO CRACCO A DM: A MASTERCHEF CONCORRENTI SEMPRE PIÙ PREPARATI. TRA NOI GIUDICI DIFFERENZE MARCATE (VIDEO)

Carlo Cracco

La parte di quello cinico gli riesce bene. A volte sembra quasi un tratto distintivo per Carlo Cracco, che, per il sesto anno consecutivo, torna nelle cucine di Masterchef Italia in qualità di giudice. Da giovedì 22 dicembre alle 21.15, lo chef stellato sarà di nuovo protagonista del cooking show di Sky Uno, dove – assieme a Cannavacciuolo, Barbieri e Bastianich (qui la nostra intervista) – dispenserà giudizi e critiche (pardon, punti di vista!) ai concorrenti in gara. Abbiamo scambiato con lui alcune battute sul programma. Ecco cosa ci ha detto.





21
dicembre

JOE BASTIANICH A DM: SARÒ LO PSICOLOGO DI MASTERCHEF 6. IL FORMAT ITALIANO PIÙ EMOZIONALE DI QUELLO AMERICANO (VIDEO)

Joe Bastianich

Un po’ Restaurant man, un po’ “psicologo”. Joe Bastianich porterà qualche novità nella sesta edizione di MasterChef Italia, a partire proprio dal suo atteggiamento di giudice. Assieme ai colleghi Carlo Cracco, Bruno Barbieri ed Antonino Cannavacciuolo, l’imprenditore statunitense accenderà la gara che avrà inizio il 22 dicembre in prima serata su Sky Uno. Saranno venti gli aspiranti chef e alla fine ne rimarrà solo uno. A poche ore dal debutto della nuova stagione del programma abbiamo incontrato Bastianich.


9
settembre

CELEBRITY MASTERCHEF IN PRIMAVERA SU SKY UNO: ECCO IL CAST. IN GIURIA MANCA CRACCO

Celebrity Masterchef - i concorrenti

Nuovo spin off per Masterchef. Nella primavera del 2017 arriva su Sky Uno la prima edizione di Celebrity Masterchef, prodotta da Endemol Shine Italy. A contendersi il titolo di Celebrity MasterChef italiano non saranno i cuochi amatoriali più temerari della penisola, ma 12 personaggi del mondo dello sport, dello spettacolo e del giornalismo, che hanno in comune la passione per la cucina e il talento ai fornelli.


5
giugno

MASTERCHEF: MAGNOLIA PORTA STEFANO CALLEGARO IN TRIBUNALE

Stefano Callegaro

Il caso Masterchef si infiamma di nuovo: diventa flambé. Magnolia, la società produttrice della trasmissione, ha infatti deciso di affidare ad un giudice la valutazione dei requisiti di Stefano Callegaro, il discusso vincitore dell’ultima edizione. Dopo le polemiche sollevate da Striscia la Notizia sulla regolarità della sua ammissione al talent, Magnolia ha annunciato che porterà Callegaro in tribunale per vederci chiaro e dirimere una volta per tutte la questione. Secondo quanto denunciato dal tg satirico, infatti, il concorrente avrebbe avuto un passato da cuoco professionista, cosa vietata dal regolamento di Masterchef.

Come annunciato il 10 aprile scorso, e a seguito di tali controversie, Magnolia nel frattempo ha svolto una “scrupolosa attività di verifica sulle dichiarazioni e sui documenti che Stefano Callegaro ha fornito in merito alle sue pregresse esperienze professionali“. In una nota diramata ieri, la società di produzione ha fatto sapere che questi approfondimenti, svolti in tutte le sedi competenti, hanno appurato che non vi è evidenza documentale di attività svolte da Callegaro riconducibili al lavoro di cuoco e, dunque, in violazione del regolamento del programma“. Tutto risolto, quindi? Niente affatto.

Mastefchef: Magnolia cita in giudizio Stefano Callegaro

Ciononostante, poiché risultano testimonianze in contraddizione, secondo la valutazione della società, con questa documentazione, per arrivare ad un accertamento della situazione che tuteli la credibilità del programma e gli interessi di tutti i soggetti coinvolti, Magnolia ha deciso di agire giudizialmente affinché sia accertata in maniera inequivocabile da un giudice competente la sussistenza o meno dei requisiti da parte di Callegaro per la partecipazione a MasterChef e, in difetto, siano adottate le conseguenti misure” si legge infatti nel comunicato di Magnolia.