MasterChef 4


28
dicembre

2015 IN TV, UN ANNO DI SUCCESSI (PRIMA PARTE)

Carlo Cracco e Maria De Filippi

Stiamo per lasciarci alle spalle il 2015 e, come ogni anno, è tempo di bilanci. La tv, ovviamente, non fa eccezione, anzi. Ma che annata è stata per il piccolo schermo? Gli ascolti, si sa, rappresentano il crocevia inevitabile per ogni offerta televisiva; e, ne siamo certi, oggi in molti eviterebbero di tirare le somme di questi dodici mesi. C’è, però, chi ha saputo “dominare” la scena, brillare nella sempre temuta corsa all’auditel e… meritare la citazione in “Un anno di successi“.




11
aprile

MASTERCHEF, CASO CALLEGARO: EX CONCORRENTI ADISCONO LE VIE LEGALI. LA RISPOSTA DI STRISCIA A MAGNOLIA

Max Laudadio e Tiziana Stefanelli

In seguito, alla nota di Magnolia, arriva un nuovo comunicato di Striscia La Notizia su Masterchef:

“Prendiamo atto con piacere delle indagini che Magnolia intende svolgere e attendiamo fiduciosi i provvedimenti che correttamente vorrà prendere per rispetto nei confronti del suo pubblico, spazzando finalmente via ogni sospetto di complicità.”

Masterchef, caso Callegaro: la risposta di Magnolia

Aggiornamento del 10 aprile 2015 ore 18:50 – In seguito al polverone sollevatosi su una presunta partecipazione irregolare di Stefano Callegaro a Masterchef, Magnolia, società produttrice del programma, ha diffuso la seguente nota:

“In merito alle accuse mosse a Stefano Callegaro, Magnolia precisa che tutti i partecipanti di MasterChef sottoscrivono un contratto nel quale garantiscono di possedere i requisiti necessari alla partecipazione al programma. Chiunque ora e per sempre voglia gettare ombre sui meccanismi del programma o porti all’evidenza presunte mancanze relative alla trasparenza del gioco, si assume le proprie responsabilità a cui Magnolia si riserva di dare seguito nelle sedi opportune.

La mancanza dei requisiti richiesti o qualunque altra supposizione devono essere ovviamente provati e, ad oggi, i dubbi mossi sulla regolarità della posizione di Stefano Callegaro non disegnano un quadro tale da poter procedere ad una squalifica, risultando incompleti e contraddittori.  Crediamo che in questo, come in altri casi, proprio in funzione del rispetto assoluto delle norme, del buon nome di MasterChef, dei partecipanti  alla gara, del pubblico del programma, ma anche dello stesso Callegaro, la verità dei fatti debba essere accertata in modo oggettivo ed eventualmente nelle sedi competenti.  Per questa ragione Magnolia, in qualità di società produttrice del programma, pur proseguendo le proprie verifiche per vie ufficiali, si sente comunque parte lesa e si riserva di prendere ogni opportuno provvedimento”.

Masterchef, caso Callegaro: ex concorrenti adiscono le vie legali

Articolo del 10 aprile 2015 ore 15:42 - Ancora un colpo di scena nel “giallo” di Masterchef svelato da Striscia La Notizia. Dopo le nuove rivelazioni sul presunto (?) passato da chef di Stefano Callegaro, vincitore della quarta edizione di Masterchef Italia, i concorrenti dell’ultima edizione del talent culinario di Sky hanno deciso di procedere per vie legali.


6
marzo

SE ORMAI E’ LA GENERALISTA A PARLARE DEL SATELLITE

Stefano e Nicolò - Masterchef 4

Stefano e Nicolò - Masterchef 4

A dirla tutta, fossimo in Sky, saremmo ben lieti dello ’sgambetto’ di Striscia la Notizia. Lo spoiler su MasterChef ha ribaltato – forse in maniera definitiva – quelle logiche in base alle quali era la tv satellitare a commentare la generalista e non viceversa. Un ribaltamento che consacra il satellite come editore di contenuti di sicuro appeal per il pubblico nostrano, allargando inesorabilmente la nicchia alla quale per anni si è sempre rivolto.

Probabilmente, se ci fosse stata questa consapevolezza, si sarebbero evitate da parte del gruppo di Santa Giulia reazioni che, per quanto legittime e condivisibili, tradiscono un’anima da novelli della tv che avrebbero dovuto abbandonare ormai da tempo, cedendo il passo all’orgoglio. Già, orgoglio, perchè Ricci non spara a caso; Ricci colpisce (o cerca di farlo) chi dà fastidio, chi intralcia, chi ‘minaccia’ la rottura degli equilibri stabiliti. In poche parole, chi ha potere o chi rischia di compromettere il suo. E con un po’ di lungimiranza, Sky avrebbe potuto gustarsi l’attacco sorseggiando una birra ghiacchiata lasciando cuocere il tg satirico in un brodo caldo i cui ingredienti principali sono senza dubbio pubblicità e promozione al competitor. Che poi è ciò che fa, ormai, Affari Tuoi.

Smentite, comunicati e indignazioni in nome del ‘rispetto dei telespettatori’ corrono il rischio di farti passare velocemente dalla ragione al torto. Una captatio benevolentiae del pubblico che, però, tra gli addetti ai lavori un sorriso riesce sicuramente a strapparlo.





5
marzo

STEFANO E’ IL VINCITORE DI MASTERCHEF 4

Masterchef 4 - Stefano vincitore 2

Masterchef 4 - Stefano vincitore 2

E’ Stefano Callegaro il quarto MasterChef italiano, l’agente immobiliare veneto di 43 anni. Nel corso della prima parte della finalissima Amelia si è classificata al terzo posto, fermata all’Invention Test da una sfida particolarmente impegnativa: sottoporre al giudizio dello chef Rosanna Marziale uno dei piatti firmati dalla stessa chef, tra cui Amelia sceglie la palla di mozzarella con tagliolini al basilico.

Nella seconda e decisiva sfida si sono fronteggiati Nicolò, il ventunenne di Milano, e Stefano, 43 anni di Adria provincia di Rovigo. Tema dell’ultima sfida: preparare un menu degustazione come nei ristoranti stellati. Ed è proprio in questa ultima prova che Stefano ha dimostrato  di essere il miglior aspirante chef di questa edizione.

MasterChef 4: il menù degustazione del vincitore Stefano

Convince i giudici Bruno Barbieri, Joe Bastianich e Carlo Cracco con un menu da vero chef che gli vale la vittoria su Nicolò:

  1. Battuta di filetto con spuma di bagnacauda e pane croccante al prezzemolo
  2. Insalata di astice blu con mela verde, mango e gel di gin tonic
  3. Cernia in saor con cipolla e pinoli
  4. Risotto alle seppie nere con gelato alle fave
  5. Anguilla in due cotture
  6. Crema dolce di pere caramellate, mousse di pecorino salato e crumble di pane croccante.

MasterChef 4: il menù degustazione di Nicolò


5
marzo

MASTERCHEF 2015: LA FINALE PIU’ “DISCUSSA” DI SEMPRE STASERA SU SKY UNO

Masterchef

Ultimo atto per Masterchef. Come Striscia La Notizia e Twitter, da qualche giorno, ci ricordano, stasera, giovedì 5 marzo alle 21.10. su Sky Uno assisteremo all’elezione del vincitore della quarta edizione di MasterChef Italia per mano della giuria composta da Bruno Barbieri, Carlo Cracco e Joe Bastianich.

Masterchef 2015: i tre finalisti

A contendersi il titolo (qui lo spoiler sul vincitore): Amelia, la studentessa di Caserta che, nonostante il maggior numero di presenze al Pressure Test, è sempre riuscita ad avere la meglio e a proseguire il suo percorso verso la finale; il giovanissimo Nicolò, studente di agraria a Milano e allevatore di galline ornamentali che, puntata dopo puntata, ha messo a segno i consigli dei giudici; Stefano, l’agente immobiliare di Rovigo che, nonostante la sua costante battaglia contro lo stress e la tensione, ha dimostrato di essere un avversario da non sottovalutare.

I tre si affronteranno in una serie di sfide all’ultimo piatto: si partirà con una Mystery Box che metterà in luce i loro aspetti culinari più profondi, per poi giungere a un Invention Test al cospetto della chef partenopea Rosanna Marziale. Solo i due aspiranti chef che riusciranno a superare indenni queste due insidiose prove accederanno alla finale in cui dovranno essere in grado di preparare un menu completo, dall’antipasto al dolce, che rispecchi il proprio stile culinario.





4
marzo

MASTERCHEF 2015: IL VINCITORE E’… STRISCIA SPOILERA E SKY PORTA RICCI IN TRIBUNALE

Masterchef

ATTENZIONE SPOILER. Il vincitore è servito. Nella puntata di ieri, Striscia La Notizia ha svelato (quasi “en passant” per la verità) il vincitore di Masterchef 2015.  Stando a quanto riportato dal tg satirico a vincere sarà Stefano Callegaro, 42 agente immobiliare di Adria. Stefano avrebbe sconfitto Nicolò Prati, arrivato secondo, e Amelia. Le conferme arriveranno ufficialmente domani, giovedì 5 marzo, quando Sky Uno trasmetterà la finale del talent show culinario.

Il “pretesto” per comunicare la classifica è stato offerto a Striscia da alcune segnalazioni riguardanti Nicolò, la cui partecipazione sarebbe ritenuta non conforme al regolamento. Il giovane studente di agraria, prima di partecipare al cooking show, avrebbe lavorato per mesi in un noto ristorante milanese, Sadler. Non si tratterebbe quindi di un semplice amatore della cucina ma di un professionista con quasi due anni di lavoro alle spalle.

Come se non bastasse, attualmente Nicolò lavora nel ristorante guidato da Carlo Cracco. L’aspirante MasterChef, intercettato da Max Laudadio al termine del suo turno di lavoro, non ha proferito parola.

Sky e Magnolia portano Ricci in tribunale


26
febbraio

MASTERCHEF 2015: AMELIA, STEFANO E NICOLO’ IN FINALE

Paolo e Nicolò

Al termine di una combattutissima semifinale sono stati decretati i finalisti della quarta edizione di Masterchef. A contendersi la vittoria, nella finale di giovedì 5 marzo, saranno Amelia, Stefano e Nicolò. Paolo, infatti, ha dovuto lasciare il gioco dopo aver perso al duello finale con Nicolò. Per il catechista, destino beffardo, vista la validità dell’ultimo piatto cucinato. “La prima volta che qualcuno esce dopo aver fatto il suo miglior piatto” sentenzia Joe Bastianich.

Schema di gioco semifinale Masterchef 2015 (primo episodio)

Mystery Box – Amelia è la migliore con il piatto Merluzzo al finocchietto selvatico.

Invention Test – Stefano è il migliore con il piatto Scorfano alla griglia con il suo fegato / Paolo e Amelia sono i peggiori, e a Stefano viene data la possibilità di scegliere chi mandare direttamente al duello finale. La scelta cade su Paolo.

Paolo a rischio eliminazione, va direttamente al duello finale. Stefano vince anche una cena con Carlo Cracco.

Schema di gioco semifinale Masterchef 2015 (secondo episodio)


19
febbraio

MASTERCHEF 4, ARIANNA AI GIUDICI: “M’AVETE ROTTO I COGL*ONI”. POI L’ELIMINAZIONE

Arianna eliminata

Al termine della decima puntata di Masterchef sono stati decretati i quattro semifinalisti della quarta edizione del cooking show di Sky Uno. A contendersi l’accesso alla finalissima, giovedì prossimo, saranno: Nicolò, Amelia, Stefano e Paolo.

Quest’ultimo ha vinto il duello finale a base di banane contro l’amica Arianna (la peggiore del primo episodio). La bancaria romana poco prima dell’eliminazione si é resa protagonista di un singolare episodio. Nella concitazione del duello finale, “pungolata” sulle sue scelte in cucina dai giudici Barbieri, Cracco e Bastianich, ha sbottato: “Basta, m’avete rotto i cogl*oni!“. Impassibile la reazione dei giudici che hanno giustificato le loro chiacchiere come un tentativo di aiutarla.  Ma, d’ora in poi, ha concluso Cracco, potrà  procedere da sola. Il resto è storia.

Schema di gioco decima puntata Masterchef 4 (primo episodio)

Mystery Box – Stefano è il migliore con il piatto “Viaggio nella terra dei maharaja”.

Invention Test – Nicolò è il migliore con il piatto “La lumaca che va lontano” / Arianna è la peggiore con il piatto “Caviale di lumaca, filetto e zabaione”.

Arianna a rischio eliminazione, andrà direttamente al duello finale.

Schema di gioco decima puntata Masterchef 4 (secondo episodio)