Striscia la Notizia


15
aprile

Striscia la Notizia: alla guida del tg arrivano Michelle Hunziker e lo «stacanovista» Gerry Scotti

Gerry Scotti e Michelle Hunziker a Striscia la Notizia

Gerry Scotti e Michelle Hunziker a Striscia la Notizia

Cambio della guardia a Striscia la Notizia. Da oggi Michelle Hunziker e Gerry Scotti tornano dietro al bancone del tg satirico di Antonio Ricci (qui alcune sue recenti dichiarazioni legate agli sforamenti orari del programma), per accompagnare il pubblico dell’access prime time di Canale5, dal lunedì al sabato, sino al prossimo 8 giugno quando terminerà la trentunesima edizione del programma. Per l’ultima parte della stagione, dopo le storiche coppie Greggio-Iacchetti e Ficarra e Picone, Ricci ha puntato su un altro duo di conduttori altrettanto collaudato. Scotti e la Hunziker hanno, infatti, già condotto insieme Striscia in altre tre occasioni ma soprattutto hanno mostrato un grande affiatamento in passato al timone di Paperissima, altro storico programma di Antonio Ricci. 




12
aprile

Antonio Ricci: «Striscia sfora perché deve fare da supplente quando Mediaset non ha un prime time forte. Isola e Adrian due buchi neri»

Antonio Ricci

Antonio Ricci

Antonio Ricci interviene sull’ormai noto sforamento di Striscia la Notizia. Il patron del tg satirico spiega che, più che una colpa, è una grande responsabilità a fronte di un prime time di Canale 5 non sempre di livello dal punto di vista degli ascolti:


13
marzo

Albano attapirato: «Io terrorista? Forse scambiano le mie note alte per delle bombe»

tapiro ad albano

Tapiro ad Albano

Un tapiro d’oro travestito per l’occasione da agente segreto, quello consegnato ieri sera ad Albano da Striscia la Notizia. Il motivo è semplice e ha a che fare con il suo inserimento nella lista nera da parte del governo di Kiev, che l’ha considerato una minaccia per la sicurezza nazionale. Raggiunto a Milano da Valerio Staffelli, il cantante ha commentato l’accaduto con una certa ironia ed incredulità:





9
febbraio

Sanremo 2019, Achille Lauro contro Staffelli: «Sei un ignorante, una persona che sopprime la cultura in Italia». E interviene anche Salvini

Tapiro ad Achille Lauro

Tapiro ad Achille Lauro

Non accennano a placarsi le polemiche su Rolls Royce, il brano di Achille Lauro in gara al Festival di Sanremo 2019. Per Striscia la Notizia, la canzone del trapper romano sarebbe infatti un inno all’ecstasy e, proprio per questo motivo, ieri sera Valerio Staffelli ha consegnato il tapiro d’oro all’artista. Il premio irriverente non è stato accolto nel migliore dei modi da Lauro.


8
febbraio

Sanremo 2019: tapiro ad Achille Lauro per le polemiche sulla droga. E intanto il trapper duetta con Morgan

Tapiro D'oro ad Achille Lauro (sito Striscia la Notizia)

Tapiro D'oro ad Achille Lauro

In attesa di scoprire se porterà a casa il leone d’oro di Sanremo 2019, Achille Lauro dovrà accontentarsi di un bel tapiro. Durante la puntata di Striscia la Notizia che andrà in onda stasera su Canale 5, l’inviato Valerio Staffelli consegnerà infatti al trapper romano l’irriverente premio. La mossa del tg satirico di Antonio Ricci è, ovviamente, dovuta al dubbio significato di Rolls Royce, il brano dell’artista in gara nella kermesse canora.





7
febbraio

Sanremo 2019, la canzone di Achille Lauro è un inno alla droga? Polemica al Festival

Achille Lauro (Twitter @SanremoRai)

Rolls Royce, la canzone sanremese di Achille Lauro (qui il testo), è in realtà un inno all’ecstasy? Un’inedita ed inquietante rilettura del brano in questione scuote il clima sinora conciliante del Festival di Sanremo 2019. Ed innesca ovvie polemiche. Secondo Striscia la Notizia, che ha sollevato il caso, cantando Rolls Royce il trapper romano non si riferirebbe alla celebre automobile ma ad una tipologia di pasticche di ecstasy sui cui c’è scritto RR. L’artista, che in passato aveva ammesso di fare uso di droghe, ha smentito questa interpretazione. Ma il dubbio resta.


30
gennaio

Sanremo 2019: Baglioni sotto accusa per conflitto d’interessi. La Rai mette già le mani avanti

Striscia la Notizia, Sanremo 2019

La prima vera polemica sul Festival di Sanremo 2019 l’ha sollevata : sulla graticola sono finiti Claudio Baglioni e la Rai. Il tg satirico, in particolare, si è occupato del presunto conflitto d’interessi del direttore artistico della kermesse, legato alla Friends & Partners (F&P) di Ferdinando Salzano, società che a sua volta collabora con una serie di cantanti ammessi alla rassegna. Analoghe “coincidenze” – ha evidenziato il programma di Canale5 – avrebbero caratterizzato anche la selezione dei Giovani.


15
gennaio

Striscia La Notizia: Edoardo Stoppa aggredito durante un servizio. Ferito un agente

Edoardo Stoppa

Edoardo Stoppa

Attimi di paura per Edoardo Stoppa. L’inviato di Striscia la notizia, durante un servizio sul presunto “killer dei gatti”, sospettato di aver ucciso oltre 70 felini con dei bocconi avvelenati, è stato aggredito, insieme alla troupe del programma, a Battipaglia, in provincia di Salerno.