Scherzi a Parte


5
aprile

Canale 5, in arrivo le repliche di Tú sí que vales e Scherzi a Parte

Tú sí que vales

Tú sí que vales

Sulla scia del successo delle repliche di Ciao Darwin 8 – Terre Desolate (ieri sera ha raggiunto i 4.881.000 spettatori, pari al 19.3% di share), in questo periodo dove tutto è ancora fermo, Canale 5 ha deciso di riproporre altri due celebri show della rete.




8
novembre

Scherzi a Parte 2018 al via: ecco le vittime di Bonolis

Paolo Bonolis e Ciro Immobile - Scherzi a Parte

Paolo Bonolis e Ciro Immobile - Scherzi a Parte

Dopo tre anni, torna Scherzi a Parte. Quattro puntate nel venerdì di Canale 5, dal 9 al 30 novembre, con Paolo Bonolis di nuovo mattatore nell’ormai storico show di Mediaset, ‘rinvigorito’ nel 2015 proprio dal conduttore romano insieme a Le Iene. Staff e autori del programma di Italia 1, però, non fanno parte della nuova edizione.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


16
ottobre

Scherzi a Parte 2018 inizia a novembre. Per Bonolis anche un nuovo show a dicembre

Paolo Bonolis

Paolo Bonolis

Paolo Bonolis è pronto a tornare al timone di Scherzi a Parte. Come vi avevamo annunciato lo scorso mese di giugno, in questa stagione televisiva il conduttore romano tornerà in prime time con alcuni suoi cavalli di battaglia ed il primo sarà proprio il titolo storico di Canale 5, che già aveva condotto all’inizio del 2015: la nuova edizione partirà venerdì 9 novembre 2018, andandosi a scontrare con l’inossidabile Tale e Quale Show.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,





7
giugno

BOOM! Scherzi a Parte e Ciao Darwin per Paolo Bonolis nella prossima stagione tv

Paolo Bonolis

Paolo Bonolis

Alla fine della fiera, si torna sempre all’ovile. Paolo Bonolis è nuovamente pronto a far battagliare due squadre in prima serata, in rappresentanza di altrettante categorie umane antitetiche. Ebbene si, possiamo annunciarvi che dopo la morte (celebrata nel 2010) e la resurrezione (avvenuta nel 2016), sembra che per la stagione 2018/2019 Ciao Darwin sia pronto a tornare sugli schermi di Canale 5.


23
marzo

Paolo Bonolis rinnova con Mediaset. Ecco cosa farà nei prossimi due anni

La conferenza stampa di Paolo Bonolis a Mediaset

Mesi di trattative finalmente sembrano giunti ad una fumata bianca: Paolo Bonolis rimarrà a Mediaset. Il matrimonio artistico tra l’azienda di Cologno e il noto conduttore è destinato a durare. Questo, tuttavia, ve l’avevamo ampiamente anticipato. Ora che, però, viene sancita l’ufficialità, le domande sono essenzialmente due: quali saranno i progetti del conduttore e quali sono le motivazioni alla base del rinnovo contrattuale? Lo sapremo nel corso della conferenza stampa dallo stesso conduttore, dal direttore di Canale 5 Giancarlo Scheri, dal direttore generale dei contenuti RTI Alessandro Salem e da Piersilvio Berlusconi.





28
dicembre

2015 IN TV, UN ANNO DI SUCCESSI (PRIMA PARTE)

Carlo Cracco e Maria De Filippi

Stiamo per lasciarci alle spalle il 2015 e, come ogni anno, è tempo di bilanci. La tv, ovviamente, non fa eccezione, anzi. Ma che annata è stata per il piccolo schermo? Gli ascolti, si sa, rappresentano il crocevia inevitabile per ogni offerta televisiva; e, ne siamo certi, oggi in molti eviterebbero di tirare le somme di questi dodici mesi. C’è, però, chi ha saputo “dominare” la scena, brillare nella sempre temuta corsa all’auditel e… meritare la citazione in “Un anno di successi“.


19
gennaio

SCHERZI A PARTE: PUPO E BRUNO BARBIERI TRA LE VITTIME DELLA SECONDA PUNTATA

Antonio Razzi e Paolo Bonolis

Dopo l’ottimo riscontro del debutto, che ha visto il programma surclassare la fiction di Rai 1 “Ragion di Stato” con 6.478.000 spettatori e uno share del 26,97%, stasera torna “Le Iene presentano Scherzi a Parte” con la seconda ed ultima puntata.

Scherzi a Parte: ultima puntata in vista di una nuova stagione

Archiviati gli scherzi della prima puntata, che avevano visto protagonisti Amadeus, Paolo Brosio, Antonio Razzi, Alba Parietti e David Parenzo, questa sera lo show si prenderà beffe del cantante e conduttore Pupo, dello chef Bruno Barbieri e del comico e conduttore di Colorado Paolo Ruffini.

Di sicuro l’entità del successo della premiere di Scherzi a Parte è stata inaspettata per la rete, soprattutto dopo gli scarsi risultati della versione 2012 condotta da Luca e Paolo, al punto che il direttore Giancarlo Scheri ha già annunciato una nuova edizione, complimentandosi al contempo con Paolo Bonolis per la sua professionalità e con tutti gli autori.

Lo strascico del successo di Scherzi a Parte, che vede per la prima volta coinvolto Davide Parenti e il suo staff delle Iene fra gli autori, si è ripercosso in parte anche su altri programmi Mediaset. Paolo Brosio (vittima dello scherzo forse più pungente e cattivo), ad esempio,  è stato invitato a Domenica Live per parlare della sua nuova vita religiosa ma anche e soprattutto dello scherzo che lo ha visto in lacrime davanti alle telecamere per una (finta) chiamata di Papa Francesco.


19
gennaio

5 SHOW TELEVISIVI PER AFFRONTARE IL “BLUE MONDAY”, IL GIORNO PIU’ TRISTE DELL’ANNO

Blue Monday

Blue Monday

Lunedi 19 gennaio: benvenuti nel  “Blue Monday”, il giorno più triste dell’anno. Le condizioni climatiche, il livello del debito, il tempo passato dal Natale, i bassi livelli motivazionali… sono tutti fattori tipici di questo periodo che inducono ad un livello di umore piuttosto basso. Lo psicologo Cliff Arnall, colui che ha individuato questo fenomeno studiandolo in tutte le sue sfaccettature, afferma che il Blue Monday, di norma, tende a presentarsi il terzo lunedì di Gennaio, ovvero quando l’euforia per le feste di Natale è già andata via e si arriva alla consapevolezza che c’è ancora un lungo anno da affrontare.

Avete notato qualche sintomo? Vi siete resi conto che il vostro morale è a terra? Siete tentati di andare nella credenza e fare scorpacciate di cioccolato senza limiti? Bene! Il “Blue Monday” deve aver colpito anche voi. Qui di seguito, per darvi una mano, vi prescriviamo una ricetta caratterizzata da cinque show televisivi che magari potrebbero aiutarvi a superare questa giornata con qualche stimolo in più.

Cuochi e Fiamme ( La7d – ore 11:00): il cibo come compensazione per i vuoti psicologici

La7d e Simone Rugiati offrono il primo “farmaco televisivo” in grado di compensare quelle mancanze psicologiche che danno tanta frustrazione. Il cibo così diventa uno dei primi strumenti di cui si dispone per colmare i vuoti che altrimenti non troverebbero appagamento. Attraverso un’esplosione di colori e di allegria, Cuochi e Fiamme accompagna lo spettatore all’ora di pranzo con una serie di leccornie atte a stimolare l’acquolina e ad appagare le fantasie fagiche.

Quattro Matrimoni USA (Real Time – ore 16.45): l’abito bianco che ti fa sognare