Scherzi a Parte


9
settembre

Scherzi a parte, tutto quello che (non) sapete sulla nuova edizione. Arriva lo scherzo ‘in diretta’

Scherzi a Parte

Scherzi a Parte

Dopo due edizioni targate Bonolis, domenica torna Scherzi a Parte. 6 puntate che segnano il ritorno di Enrico Papi a Mediaset e che ricalcheranno il format originale con una piccola novità: lo scherzo ‘in diretta’. In ogni puntata verrà infatti organizzato uno scherzo ad un personaggio noto che si svilupperà nel corso della trasmissione e avrà come obiettivo quello di portare in studio la vittima.




4
settembre

Scherzi a Parte gioca d’anticipo e brucia Da Grande. Al via il 12 settembre con Enrico Papi

Enrico Papi - Scherzi a Parte

Enrico Papi - Scherzi a Parte

A tre anni dall’ultima volta, Scherzi a Parte è pronto a “sbeffeggiare” nuovi vip a con la sua quindicesima edizione. Lo storico programma ideato da Fatma Ruffini andrà infatti in onda, su Canale 5, da domenica 12 settembre 2021 anticipando di sette giorni il previsto debutto bruciando sul tempo la concorrenza di Da Grande (al via su Rai 1 il 19). Al timone Enrico Papi, di ritorno a Mediaset dopo sette anni.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


27
novembre

Torna Scherzi a Parte

Scherzi a Parte

Scherzi a Parte

Se ne parla da mesi e il 2021 dovrebbe essere la volta buona. Un format storico di Mediaset, Scherzi a Parte, sta per tornare su Canale 5, con ogni probabilità la prossima primavera.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes





5
aprile

Canale 5, in arrivo le repliche di Tú sí que vales e Scherzi a Parte

Tú sí que vales

Tú sí que vales

Sulla scia del successo delle repliche di Ciao Darwin 8 – Terre Desolate (ieri sera ha raggiunto i 4.881.000 spettatori, pari al 19.3% di share), in questo periodo dove tutto è ancora fermo, Canale 5 ha deciso di riproporre altri due celebri show della rete.


8
novembre

Scherzi a Parte 2018 al via: ecco le vittime di Bonolis

Paolo Bonolis e Ciro Immobile - Scherzi a Parte

Paolo Bonolis e Ciro Immobile - Scherzi a Parte

Dopo tre anni, torna Scherzi a Parte. Quattro puntate nel venerdì di Canale 5, dal 9 al 30 novembre, con Paolo Bonolis di nuovo mattatore nell’ormai storico show di Mediaset, ‘rinvigorito’ nel 2015 proprio dal conduttore romano insieme a Le Iene. Staff e autori del programma di Italia 1, però, non fanno parte della nuova edizione.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,





16
ottobre

Scherzi a Parte 2018 inizia a novembre. Per Bonolis anche un nuovo show a dicembre

Paolo Bonolis

Paolo Bonolis

Paolo Bonolis è pronto a tornare al timone di Scherzi a Parte. Come vi avevamo annunciato lo scorso mese di giugno, in questa stagione televisiva il conduttore romano tornerà in prime time con alcuni suoi cavalli di battaglia ed il primo sarà proprio il titolo storico di Canale 5, che già aveva condotto all’inizio del 2015: la nuova edizione partirà venerdì 9 novembre 2018, andandosi a scontrare con l’inossidabile Tale e Quale Show.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


7
giugno

BOOM! Scherzi a Parte e Ciao Darwin per Paolo Bonolis nella prossima stagione tv

Paolo Bonolis

Paolo Bonolis

Alla fine della fiera, si torna sempre all’ovile. Paolo Bonolis è nuovamente pronto a far battagliare due squadre in prima serata, in rappresentanza di altrettante categorie umane antitetiche. Ebbene si, possiamo annunciarvi che dopo la morte (celebrata nel 2010) e la resurrezione (avvenuta nel 2016), sembra che per la stagione 2018/2019 Ciao Darwin sia pronto a tornare sugli schermi di Canale 5.


23
marzo

Paolo Bonolis rinnova con Mediaset. Ecco cosa farà nei prossimi due anni

La conferenza stampa di Paolo Bonolis a Mediaset

Mesi di trattative finalmente sembrano giunti ad una fumata bianca: Paolo Bonolis rimarrà a Mediaset. Il matrimonio artistico tra l’azienda di Cologno e il noto conduttore è destinato a durare. Questo, tuttavia, ve l’avevamo ampiamente anticipato. Ora che, però, viene sancita l’ufficialità, le domande sono essenzialmente due: quali saranno i progetti del conduttore e quali sono le motivazioni alla base del rinnovo contrattuale? Lo sapremo nel corso della conferenza stampa dallo stesso conduttore, dal direttore di Canale 5 Giancarlo Scheri, dal direttore generale dei contenuti RTI Alessandro Salem e da Piersilvio Berlusconi.