MasterChef



18
ottobre

I CONCORRENTI DI MASTERCHEF: SPYROS THEODORIDIS

MasterChef: Spyros

SPYROS THEODORIDIS

Motto: ”Vivi alla grande!!! Sii sempre te stesso!!!“.

Ricetta del cuore: musaka.

Non resta mai senza: limone.

Nato ad Atene, ma cittadino Italiano, vive a Modena da 14 anni, una città che ama molto e sente sua. Da piccolo tutte le domeniche la madre lo portava a teatro, un’abitudine che ha coltivato anche da grande: da lì è nata la sua voglia di salire sul palcoscenico. L’amore per il teatro lo ha portato a frequentare la scuola superiore di arte drammatica dove si è diplomato nel 1995.

Ha lavorato come attore in Grecia partecipando a serie televisive, cinema e teatro. La sua passione per la cucina è iniziata per motivi di sopravvivenza: sua madre non cucinava quasi mai, sempre troppo impegnata con il suo lavoro. Lui voleva scoprire nuovi sapori, voleva sentire gli odori delle spezie e dell’erbe aromatiche. Ha iniziato a cucinare a 12 anni, preparava piatti semplici e tradizionali, cercando di migliorare, trovare nuovi sapori, creare e studiare.




18
ottobre

I CONCORRENTI DI MASTERCHEF: ILENIA BAZZACCO

MasterChef: Ilenia

ILENIA BAZZACCO

Motto: ”La mia cucina casalinga è in evoluzione: attingo alle tradizioni ma con un occhio moderno!!!“.

Ricetta del cuore: cotechino in crosta ripieno.

Non resta mai senza: la fantasia.

Vive ad Asolo, un piccolo borgo della campagna trevigiana. E’ mamma di Riccardo e Andrea ed è sposata con Marco. Da sempre la cucina, il cibo, i prodotti di stagione, la tradizione, i profumi hanno un posto speciale nel suo cuore. Adora sperimentare e inventare, perché la creatività consiste anche nel non farsi spaventare da accostamenti inediti e originali.

Utilizza molto le piante aromatiche perché offrono spunti creativi e permettono di creare accostamenti sorprendenti. Le sueprerogative fondamentali in cucina sono gli alimenti di buona qualità, un pò di fantasia, una buona organizzazione e un pizzico di passione! Cucinare per lei è come entrare in una grande bolla dove i problemi, i pensieri e le difficoltà rimangono fuori. Le emozioni del cibo diffondono il buon umore.


18
ottobre

I CONCORRENTI DI MASTERCHEF: IMMA GARGIULO

MasterChef: Imma

IMMA GARGIULO

Motto: ”Cucinare mi da la possibilità di raccontare delle storie in una lingua senza barriere; tutti possono comprenderla. Ogni piatto è un libro, ogni menù una saga“.

Ricetta del cuore: la torta di mandorle della nonna.

Non resta mai senza: olio e erbe aromatiche.

La sua avventura in questo mondo ha origine da una mamma diciannovenne e da un papà con uno spirito imprenditoriale senza confini. Da sua mamma ha ereditato i sogni e da mio papà la certezza di poterli realizzare. Cresciuta a Sorrento e, come la sua regione è sospesa tra la terra e il mare, anche lei ha vissuto sospesa tra questi due mondi.

La famiglia di contadini e pescatori ha creato in lei il più forte legame con la cucina che possa esistere. La scoperta della passione per la buona tavola è arrivata relativamente tardi. A 18 anni si è trasferita a Roma, dov’è rimasta fino alla laurea in Psicologia; ma il suo vero amore era nascosto proprio nel posto da cui era partita, casa mia.





18
ottobre

I CONCORRENTI DI MASTERCHEF: DANNY D’ANNIBALE

MasterChef: Danny

DANNY D’ANNIBALE

Motto: “La cucina è alchimia: un pizzico di questo, una spolverata di quello, un goccio di quell’altro”.

Ricetta del cuore: crema calda al miele e cardamomo.

Non resta mai senza: spezie e farina.

Nato a Roma, è cresciuto in un piccolo paese dell’entroterra laziale. Si è appassionato di cucina sin da piccolo, quando osservava la madre preparare la pasta fresca alla domenica. Vivere immerso nella natura lo ha portato ad appassionarsi alle piante: le radici, i bulbi, i tuberi lo hanno sempre incuriosito, trovava in loro qualcosa di magico.

Poi il cambiamento, la crescita, le prime certezze. Si è trasferito a Roma e si è reso conto che esistono altre realtà oltre alla sua e a quelle quattro radici, ne esistono migliaia di varietà e varianti! Ha inizio così una spasmodica scoperta dell’ingrediente; ha passato giornate intere a studiare, a cercare negozietti sperduti e botteghe, solo per trovare una spezia che veniva dell’altro capo del mondo o una strana varietà di riso.


18
ottobre

I CONCORRENTI DI MASTERCHEF: ALBERICO NUNZIATA

MasterChef : Alberico

ALBERICO NUNZIATA

Motto: ”I miei piatti sono l’espressione di tutta la mia passione, curiosità e voglia di condividere. Venite ad assaggiarmi!“.

Ricetta del cuore: la pastiera napoletana.

Non resta mai senza: il guanciale.

Diventare chef è da sempre il sogno della sua vita. Come ogni storia tutto ha inizio in un luogo di festa e di amore: casa sua. E’ sempre stato un ragazzino introverso e molto timido. Passava le giornate a studiare e ad ascoltare i racconti della sua famiglia; aiutavano tutti sua madre in cucina: ogni pranzo diventava un momento di condivisione ricco di allegria.

Purtroppo non tutto nella vita va per il verso giusto e da adolescente un problema fisico lo ha costretto a restare ingessato per un lungo periodo, ingrassando notevolmente (aveva raggiunto il peso di 190 kg). Grazie all’aiuto di un medico è però riuscito a trasformare il suo malessere in uno stimolo a migliorarsi, canalizzando la sua passione per la cucina verso piatti equilibrati e sani. E così ha fatto!





18
ottobre

I CONCORRENTI DI MASTERCHEF: ENEA MAZZOLENI

MasterChef: Enea

ENEA MAZZOLENI

Motto: ”Si è cuochi come si è artisti o poeti“.

Ricetta del cuore: ziti alla zingara.

Non resta mai senza: il timo fresco.

Ha vissuto fino a quattro anni fa con i genitori in un piccolo paesino. La passione per la cucina non era ancora riuscita del tutto a sbocciare, forse perché abituato a saziare il suo appetito con la cucina della mamma.  Il trasferimento in città ha fatto nascere in lui un’irrefrenabile voglia di cucinare: è una persona a cui piace viziarsi e mangiare bene viene prima di tutto.

Ha cominciato a comprare libri, pentole e ha imparato a scoprire giorno dopo giorno questo fantastico mondo di cui si è innamorato. Ogni occasione è buona per organizzare cene per cui passa ore ed ore tra i fornelli perché vuole sempre che tutto sia impeccabile; in cucina è pignolo e rigoroso: ogni piatto deve essere perfetto. Se così non è si arrabbia e questo gli serve da stimolo per cercare di migliorare ogni giorno.


18
ottobre

I CONCORRENTI DI MASTERCHEF: LUISA CUOZZO

MasterChef: Luisa

LUISA CUOZZO

Motto: ”Cucinare è passione.. o ti ci abbandoni completamente o ci rinunci!!!“.

Ricetta del cuore: tutti i dolci.

Non resto mai senza: le spezie.

Nata a Napoli, da piccola, invece di giocare con le bambole, apriva i mobili della dispensa e prendeva pentole e “cucchiarelle” e fingeva di cucinare per i banchetti nuziali delle principesse. Crescendo però, a causa di una mamma molto apprensiva, la sua passione per la cucina viene accantonata a discapito del liceo scientifico.

Durante questo periodo ha avuto modo di riscoprire il mondo dei dolci e si è appassionata perdutamente. Creare un dolce per lei è perfezione! Un equilibrio tra un perfetto sapore e una perfetta rappresentazione. Le piace realizzare da zero tutte le decorazioni, ma la cosa più bella è quando gli amici assaggiano la sua creazione.


18
ottobre

I CONCORRENTI DI MASTERCHEF: ANNA LUPI

MasterChef: Anna

ANNA LUPI

Motto: ”BENEDETTA LA SCARPETTA!!! Sai com’è: NOBLESSE OBLIGE“.

Ricetta del cuore: l’uovo al tegamino.

Non resta mai senza: il cioccolato fondente.

Nata a Verona, quando era bambina sua mamma diventava matta perché anzichè giocare con le bambole preferiva le pentoline e il Dolce Forno, uno strano trabiccolo che cuoceva grazie a due grosse lampadine: tutto quello che sfornava, infatti, sapeva di lampadina. Periodicamente andavano in Francia dal fratello della nonna, lo aiutavano nella conduzione dei suoi ristoranti, nonna in cucina e mamma al bar; lei era piccola, ma rimase affascinata dal mondo della gastronomia e del ricevimento. Così chiese alla mamma di farla cucinare e lei come prima cosa le insegnò a fare l’uovo al tegamino.

A casa, invece, ha imparato a cucinare da mamma, papà e nonna. Festeggiavano tutte le ricorrenze a casa dei genitori ed era sempre una grande festa in cui parlavano di cucina mentre mangiavano. Dopo il diploma ha iniziato la carriera di ballerina e insegnante di danza. Si è sposata con Marco e sono nati Chiara e Francesco; per stare più vicina ai figli e avere una vita più regolare hacambiato lavoro e hao iniziato a fare la disegnatrice CAD.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,