Televisione


4
ottobre

DOMANI A “QUESTA DOMENICA” IL RITORNO DI BAMBOLA RAMONA

Bambola Ramona @ Davide Maggio .itFinalmente ci siamo. Domani tutti gli occhi saranno puntati sui due contenitori domenicali delle ammiraglie di Rai e Mediaset. Forse un po’ di attenzione sarà prestata alla nuova formula del dì di festa di Canale5 che manda in soffitta “Buona Domenica” e lascia campo libero ad un terzetto composto da Amici, Questa Domenica e Chi Vuol Essere Milionario (qui la programmazione).

Mentre tutto, o quasi, è noto in relazione al talent show della De Filippi e al game di Gerry Scotti, qualche curiosità in più desta il nuovo show di Paola PeregoDopo avervi anticipato il titolo del nuovo programma (qui il post) ecco qualche dettaglio in più sulla prima puntata:

In onda, in diretta, dagli studi Elios di Via Tiburtina in Roma, dalle 16.25 alle ore 18.45 circa, su Canale 5, Questa Domenica vedra’ ospite della prima puntata il Ministro della Pubblica Istruzione Maria Stella Gelmini che approfondirà i temi della riforma scolastica. Interverrà anche Elisabetta Gregoraci che presenterà, in esclusiva, il filmato del suo matrimonio ‘da sogno’ con Flavio Briatore e non potrà mancare uno spazio dedicato alla cronaca e all’attualità in cui si ripercorrerà la storia di un serial killer che ha colpito profondamente l’opinione pubblica italiana; un giallo ancora aperto sul quale ci si confronterà con ospiti in studio.




4
ottobre

GRANBASSI: STOCCATA FINALE DELL’ARMA, NIENTE ASPETTATIVA

Margherita Granbassi @ Davide Maggio .it

Ha dieci giorni per decidere Margherita Granbassi: o la divisa o il giornalismo. O l’Arma dei Carabinieri, che dopo aver dato un iniziale assenso e averlo ritrattato non le ha concesso neanche la possibilità di prendere un’aspettativa, o la professione giornalistica, alla quale difficilmente rinuncerà. L’epilogo, visti i precedenti di Alberto Tomba e Aldo Montano, sembra scontato: per intraprendere una carriera televisiva o presunta tale, la fiorettista di bronzo rinuncerà al titolo di Carabiniere ad honorem ottenuto per meriti sportivi. Già perchè, dopo settimane di polemiche incalzanti, ieri sera l’ex Capo dello Stato Francesco Cossiga, fra i responsabili di questo polverone, ha avuto il buon gusto di ricordare che la bella Margherita non esercita la professione di Carabiniere e si tratta quindi solo di un fatto formale.

Davanti all’ennesimo voltafaccia dell’Arma, che ha fatto sapere che se la fiorettista continuerà a partecipare alla trasmissione Annozero (Raidue) scatterà il congedo d’ufficio, la Granbassi ha dichiarato: “Peccato, pensavo che quella dell’aspettativa potesse essere una soluzione equilibrata per tutti. Evidentemente, l’Arma non la pensa allo stesso modo. Mi dispiace molto“.

Se la Granbassi vuole provare a buttarsi in qualcosa di diverso, dovrà congedarsi“, aveva anticipato Aldo Montano, che ha fatto la stessa fine a causa della sua partecipazione al reality show La Fattoria. Nel caso di Annozero, stando alle dichiarazioni di Cossiga e delle altre parti in causa, sembra esserci l’aggravante dell’orientamento politico del programma, che secondo alcuni è in maniera troppo esplicita contrario alle posizioni del Governo. Che sia l’una o l’altra la ragione la frittata è fatta: per continuare ad assumere il ruolo che l’anno scorso apparteneva a Beatrice Borromeo, Margherita Granbassi cederà alle pressioni dell’Arma.


4
ottobre

TORNA CHE TEMPO CHE FA: OSPITI DI STASERA SPIKE LEE E GIORGIO PANARIELLO

Che Tempo Che Fa @ Davide Maggio .itQuesta sera riparte Che tempo che fa, il face to face più famoso della televisione. E lo fa con ospiti di richiamo. Fabio Fazio ospiterà Spike Lee, Giorgio Panariello e Corrado Augias mentre domani sera David Grossman e Marco Tronchetti Provera.

Il regista, attore, sceneggiatore e produttore cinematografico Spike Lee, parlerà, tra le altre cose, di Miracolo a Sant’Anna, il suo ultimo film, nelle sale da oggi, incentrato sulla strage nazifascista di Sant’Anna di Stazzema (12 agosto 1944), al centro, già durante la lavorazione e soprattutto in questi giorni, di accese polemiche.

Il direttore di Raitre Paolo Ruffini commenta così il ritorno della trasmissione: “E’ la dimostrazione di come la tv possa coniugare ascolti e qualità, grossi investimenti pubblicitari e missione di servizio pubblico, divulgazione culturale e satira intelligente”. E come dargli torto. Interviste interessanti, temi mai banali, incursioni comiche di alto livello, e ottimi ascolti. Unica pecca la fine della trasmissione alle 21.30 che fa ritardare l’inizio dei programmi di prima serata.





4
ottobre

CRIMINI BIANCHI SPOSTATO SU ITALIA1, IN SECONDA SERATA

Crimini Bianchi - Daniele Pecci @ Davide Maggio .it

Il destino di Crimini Bianchi era già segnato dopo il debutto di mercoledi 24 settembre, quando la serie totalizzò uno scarsissimo 13.99% di share. Il colpo di grazia è, però, arrivato con la seconda puntata, trasmessa lo scorso 1 ottobre, che ha registrato un ulteriore calo che ha visto scendere lo share al 13.78%. Risultati non accettabili per una rete ammiraglia che deve vedersela con un’inossidabile Raffaella Carrà e il suo Carramba che Fortuna.

Lo stop è arrivato ieri, nella consueta riunione settimanale per la “manutenzione” dei palinsesti del Biscione. Crimini Bianchi non proseguirà, con le restanti 4 puntate, su Canale5.

Dopo una settimana di pausa, sembrerebbe che Daniele Pecci, Ricky Memphis e Christiane Filangieri siano destinati a riprendere le indagini da lunedi 13 ottobre alle 22.05, su Italia1, dopo Grey’s Anatomy. Su Canale5 prenderà il posto della sfortunata serie tv Sabrina Ferilli che raddoppierà l’appuntamento con Anna e i Cinque che, perciò, andrà in onda martedi e mercoledi prossimi, alle 21.10 su Canale5.


3
ottobre

VALERIA MARINI: UNA NAUFRAGA DA 150 MILA EURO PER 11 GIORNI

Valeria Marini @ Davide Maggio .it 

150 mila euro, anche 180 mila, spese comprese: tanto sarebbe costata a Mamma Rai la messinscena di Valeria Marini sull’Isola dei Famosi. La sortita della bionda nel reality dei naufraghi è, infatti, solo una mossa per rialzare gli ascolti della trasmissione condotta da Simona Ventura, minacciata dai comici di Zelig e dall’accidia del tele-morente.

Valeriona resterà solo una settimana sull’isola deserta (per provare a se stessa quanto può resistere senza beauty case, ipse dixit) anche perché a Roma ad aspettarla ci sono le riprese di “Piper“, nuova fiction Mediaset by Endemol che andrà in onda su Canale5. E la burrosa sarda deve assolutamente sbarcare in patria per fare ciak il prossimo 10 ottobre (altre scene sono state già girate nelle settimane scorse). [via Dagospia]

Ma non era andata sull’Isola per rinsaldare la profonda amicizia che la lega alla Mona?





3
ottobre

BOOM: CHIUDE IL BALLO DELLE DEBUTTANTI. TRA CHIC E POP VINCE IL FLOP!

Ballo delle Debuttanti @ Davide Maggio .it

Il Ballo delle Debuttanti chiuderà i battenti domenica prossima. Lo ha appena annunciato Rita dalla Chiesa durante l’odierna puntata della sessione pomeridiana del tribunale di Forum ed è stato prontamente segnalato dai nostri lettori-segugi in DM Live 24. Come da previsione, dunque, l’ultima creatura di Maria De Filippi non è riuscita a superare la soglia delle quattro puntate (ne erano previste sei, ndDM).

La gara per decretare la debuttante del 2008, quindi, verrà decisamente falsata da una chiusura fatta in fretta e furia, dovuta non solo agli scarsi ascolti ma, a nostro avviso, anche per non danneggiare il gioiello più prezioso di Maria dei Miracoli, Amici, in partenza proprio domenica.

Dimenticare il fallimento di una trasmissione, cancellarla dagli archivi della memoria prima che sia troppo tardi. Tra qualche mese pochi ricorderanno cos’è stato Il ballo delle debuttanti. Rita Dalla Chiesa continuerà ad essere la garbata e fine conduttrice di Forum, Garrison un coreografo di Amici e i vari giurati si ricicleranno in tante altre trasmissioni tv. Le debuttanti potrebbero apparire come opinioniste prezzemoline. E l’autrice/produttrice del programma, una signora di nome Maria De Filippi, potrà mettere una pietra sopra quest’esperienza poco fortunata; un po’ come accadde ad un’altra sua trasmissione Unan1mous, persa nei meandri degli archivi Mediaset.

Per concludere, vorremo riportare a mo’ di epitaffio le parole del direttore di Canale 5, Massimo Donelli, all’indomani del debutto del programma:


3
ottobre

VENTURA: “FIORELLO e BONOLIS, I PATRIZI DELLA TV”. E’ SCONTRO TRA TITANI.

Simona Ventura @ Davide Maggio .itIn un autunno televisivo caldo come questo, in cui le sperimentazioni (a dire il vero neanche troppo originali) di Mediaset e Rai non sono state premiate dal pubblico, poteva non insinuarsi la polemica di turno tra star del piccolo schermo? E così, mai paghi e con la voglia di essere sempre sulla cresta dell’onda, si diffondono per l’etere i commenti dei vari Fiorello, Paolo Bonolis e Simona Ventura.

Vi elenchiamo alcune battute di questa querelle mediatica a distanza:

Fiorello:Per ora voglio starmene sul divano, caso mai penserò a uno spettacolo dal vivo”. E ancora: “Sembra che dal 2004 io sia stato tutti i giorni in tv a fare La Russa o il Cocciante/Gobbo di Notre Dame e invece io in tv non c’ero. Le continue repliche di quegli spezzoni mi hanno costretto a starmene defilato”.

Paolo Bonolis:La tv oggi non fa che ripetere se stessa, perché così si garantisce, ma in questo modo è l’artista ad avere la peggio. Non stare in televisione ma fare la televisione è la logica di chi si prende rischi per fare qualcosa, i miei 28 anni di carriera sono basati su questo principio ”.

Simona Ventura:Fiorello e Bonolis? Si tratta di persone che possono permettersi di stare a casa e fare trasmissioni solo quando vogliono. Noi siamo semplici artigiani che lavorano per la nostra azienda, la Rai, la televisione degli italiani. Trovo irrispettoso quanto è stato detto da Fiorello e Paolo Bonolis. Si tratta in ogni caso di una mancanza di rispetto nei confronti degli stessi telespettatori, perdendo anche in simpatia. Paolo Bonolis, poi, da quando è andato a Mediaset, non mi sembra abbia fatto molto, a meno di copiare programmi che sono rimasti alla Rai. Mi dispiace. Noi siamo Paperino in confronto a Gastone: è come se i patrizi sputassero sui plebei”.

Replica di Fiorello alla Ventura:Ho visto quanto guadagna Simona Ventura e proprio plebea non è. Anche io guadagno, ma lei anche”.


2
ottobre

IRENE PIVETTI CERCA IL RILANCIO CON LA “NEONATA” ODEON TW

Irene Pivetti @ Davide Maggio .itC’era una volta Odeon Tv, circuito di televisioni locali a diffusione nazionale nato nel settembre 1987, subito dopo l’affermazione delle principali emittenti private.

Da allora di tempo ne è passato e, in verità, il canale televisivo è andato incontro ad un lento declino nonostante nel corso degli anni abbia potuto contare su una lista impressionante di interessanti collaborazioni, tra i quali annoveriamo Gianfranco Funari, Cristina Parodi, Sebastiano Somma, Luciano Rispoli, Wilma De Angelis, Barbara D’urso, Stefania Orlando, Sebastiano Somma e la Gialappa’s Band.

Oggi, per sopperire al calo, la ventennale rete strizza l’occhio al binomio tecnologia & comunicazione, riproponendosi come Odeon Tw (Television Webcasting). L’obiettivo, piuttosto coraggioso, è quello di rendere il telespettatore non piu’ solo fruitore passivo, ma utente attivo. E gli investimenti su volti di sicuro richiamo, non sono mancati. Tra i nomi di punta del progetto, una rivitalizzata Irene Pivetti.