Televisione


25
giugno

1 CONTRO 100 : LE NOVITA’ IN ANTEPRIMA SU DM

1 Contro 100 @ Davide Maggio .it

Tra poche ore si registra una puntata tecnica in cui verranno testate le novità che riguarderanno un programma che questo blog ha preso particolarmente a cuore, 1 Contro 100.

Come annunciato qualche post fa, infatti, la scorsa settimana sono state interrotte le registrazioni per decidere alcune modifiche da apportare al quiz show in vista della concorrenza del nuovo preserale estivo di RaiUno (Reazione a Catena, che prenderà il via settimana prossima) e far conquistare al programma di Amadeus una fetta di share tale da garantire un sereno proseguimento sino alla naturale conclusione prevista per il prossimo dicembre.

Vediamo insieme (e come al solito in anteprima) i cambiamenti apportati al programma :

  1. il concorrente non potrà abbandonare il programma portando a casa il montepremi accumulato se non dopo aver abbattuto almeno la metà del muro;

  2. il ”prezzo” dei jolly non ammonterà più a 1000 Euro ma “costerà” il 20% del montepremi con la conseguenza di essere “acquistabile” anche con soli 50 Euro di vincita;

  3. sempre in relazione ai jolly, il 3° non consisterà più nel sapere quanti concorrenti del muro hanno risposto come il concorrente singolo ma vedrà l’eliminazione automatica di una risposta sbagliata.

  4. la quarta è, a mio parere, la modifica più importante. Assolutamente tecnica ma fondamentale. Come annunciato anche in questo caso da DM (nel post 1 Contro 100 : Gente che va e gente che viene) ci sarà una sostituzione. Parliamo della regia del programma che sarà affidata a Paolo Carcano che prende il posto di  Giuliano Forni.

Non è finita qui. Gli obiettivi di rete per il periodo estivo scenderanno dall’attuale 23% di share al 20,4%.

Le modifiche di cui abbiamo parlato saranno operative dalle prossime registrazioni del programma (attualmente previste per domani) e saranno riscontrabili in video dalla prossima settimana.

Ad Edmondo Conti e a tutto il Suo staff, il più grande In Bocca al Lupo!

AGGIORNAMENTO DEL 28 GIUGNO

Alcuni componenti del Muro che sta registrando questa settimana, mi segnalano che, purtroppo, le puntate registrate ieri con le modifiche che avevo annunciato in questo post sembra che non abbiano sortito l’effetto sperato.

Per questo motivo oggi si è fatto un passo indietro e si è tornati alla “vecchia versione”.

Le uniche modifiche mantenute riguarderebbero, oltre la regia, esclusivamente il 3° jolly.

Che le puntate di ieri si vadano a sommare alle ormai famose “puntate dell’infame” e saranno ”rimandate” a data da destinarsi?




21
giugno

LA RUOTA DELLA FORTUNA : ENDEMOL ACQUISTA I DIRITTI PER L’ITALIA

La Ruota della Fortuna (The Wheel of Fortune, italian version) @ Davide Maggio .it

 ”The Wheel of Fortune” (La Ruota della Fortuna) è uno dei più famosi format televisivi del mondo e, in quanto a longevità, è secondo solo a “Price is Right” ovvero “Ok, il prezzo è Giusto”.

L’esordio ci fu nel 1975 sull’americana NBC ove va in onda ancora oggi, in edizione serale, ed è giunta alla sua 24^ edizione.

In Italia fece il suo debutto nel 1987 su Odeon TV (conduzione di Casti) dove andò in onda sino al 1989 quando passò a Canale5 per poi approdare a Rete4 nel 1996 sino alla chiusura definitiva (?) del 2003. 

Ebbene! Proprio mentre negli States si parla di un’edizione completamente restaurata e rinnovata che dovrebbe vedere la luce nella stagione 2011/2012, arriva una notizia che farà felici tutti coloro che, nel nostro paese, hanno nostalgia dei bei quiz di un tempo, molto semplici ma allo stesso tempo appasionanti.

I diritti per l’Italia sono stati acquistati da Endemol Italia che probabilmente farà, per questo motivo, venir meno la ragione per cui l’edizione italiana fu stoppata bruscamente nel dicembre di 4 anni fa.

Sembra, infatti, che i diritti costassero circa 4.000 euro a puntata. Troppo elevati per gli ascolti dell’epoca.

L’acquisto del copyright de La Ruota della Fortuna potrebbe, quindi, essere sintomatico di un possibile ritorno dello storico quiz di Mike Bongiorno sui teleschermi italiani.

Accanto alla rinnovata edizione americana di cui abbiamo parlato, sembra infatti che si stiano susseguendo, nel mondo, edizioni completamente rivisitate che riscuotono successi clamorosi registrando veri e propri boom d’ascolti. Due casi su tutti : l’edizione francese di TF1 (La Roue de la Fortune) e quella spagnola di Antena 3 (La Ruleta de la Suerte) ripartite entrambe nel 2006.

Un’edizione nuova di zecca anche in Italia incontrebbe il favore di molti.

In un periodo in cui si tenta di portare al successo nuovi costosissimi format, si tralasciano, a mio parere, delle piccole “miniere d’oro” che hanno fatto la storia della televisione e che, oltre ad essere rimaste attualissime, sono portatrici sane di gruppi sfegatati di fans che reclamano a gran voce un ritorno alla cara vecchia televisione di qualche anno fa.

La Ruota della Fortuna, pur non essendo l’unica, è una di queste.

Un esempio di buona televisione che “entrando in punta di piedi” nelle case degli Italiani è riuscita a monopolizzare per anni la tanto difficile fascia preserale.

Un programma che ha riscosso il meritato successo grazie alla conduzione del Re del Quiz ma anche e soprattutto ad uno staff autorale coi fiocchi che ha visto all’opera autori di grosso calibro come il compianto Illy Reale e il sempreverde Ludovico Peregrini, passato alla storia come il “Signor No” della televisione italiana. Persone degne d’essere chiamate “autori”.

E’ chiaro, però, che è necessario che la televisione si adegui al cambiamento dei tempi e il fatto d’aver lasciato la Ruota sempre uguale a se stessa ha portato, ahimè, ai risultati del 2003 che ne hanno sancito la chiusura.

Forse, adesso, è arrivato il momento di riprovarci!

AGGIORNAMENTO del 21 Giugno 2007, h. 12

TgCom parlando dei nuovi palinsesti, scrive :

Ancora nessuna collocazione (l’access prime time di Raiuno a gennaio o il preserale di Canale 5, sono due ipotesi) per La ruota della fortunta il format americano che Endemol Italia ha appena ricomprato.

Beh, un passaggio all’access prime time di RaiUno (attualmente occupato da Affari Tuoi/Soliti Ignori) sarebbe un sacrilegio!

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


19
giugno

1 CONTRO 100 : GENTE CHE VA E GENTE CHE VIENE

Carlo Gorla @ Davide Maggio .itCarlo Gorla (nella foto) non è più il produttore esecutivo Mediaset di 1 Contro 100 già da alcuni giorni.

Si dice che sia passato all’altra parrocchia! L’altra parrocchia, relativamente al preserale di Canale5, è quella affidata alle cure di Sua Santità Fatma Ruffini.

L’ex produttore esecutivo, si starebbe occupando, però, di sit-com.

Il Suo posto è stato preso da Titta Cappa Bava.

Si dice che alla sostituzione di Carlo Gorla (dovuta ad un abbandono del tutto spontaneo) protrebbero presto farne seguito altre. Dovute ad abbandoni non proprio spontanei.

AGGIORNAMENTO del 20 Giugno h. 18

A conferma di una situazione non proprio rosea della quale avevo parlato addirittura il 15 maggio scorso in questo post, le registrazioni di 1 Contro 100 di ieri, 19 giugno, sono state sospese e quelle di oggi, 20 giugno, cancellate. Ulteriori aggiornamenti nei commenti.





16
giugno

SENATUS POPULUSQUE

Prove Tecniche di Trasmissione @ Davide Maggio .it 

In quel di Milano, a Brera, in un piccolo teatro privato molto esclusivo un gruppo decisamente meno esclusivo sta preparando un nuovo show televisivo. Tema centrale del programma? La politica!

Il titolo provvisorio è “Senatus Populusque“.

Il gruppo di autori afferma di star lavorando a questo progetto per Mediaset.

Chi ha avuto modo di assistere alle prove dice che il programma è davvero pietoso.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


14
giugno

STRANEZZE TELEVISIVE

La Pupa e il Secchione @ Davide Maggio .itSi dice che il direttore di Italia 1, Luca Tiraboschi, non abbia nessuna voglia di mettere in palinsesto per il prossimo autunno la seconda edizione de La Pupa e il Secchione.

Ed, infatti, ad oggi, nei palinsesti in preparazione per la prossima stagione televisiva del reality comedy, rivelazione dello scorso anno, sembra che non ci sia nemmeno l’ombra.

Si dà il caso, però, che domani, venerdi 15 giugno, si terranno regolarmente c/o la discoteca Rio di Serramazzoni (MO) i casting ufficiali del programma realizzati da Premiere Spettacoli su licenza Endemol Italia.

Che ci possa essere un ripensamento?

Cultura Moderna @ Davide Maggio .itDomani si concludono nello studio 20 di Cologno Monzese le registrazioni di Cultura Moderna iniziate all’inizio di Maggio. 

Fin qui nulla di strano. L’anomalia consiste, invece, nell’aver organizzato un tour, in programma dal 1 giugno al 30 settembre per selezionare i concorrenti del programma di Teo Mammucari.

I casting saranno effettuati da Talents Factory ma i concorrenti possono star certi che prima dell’estate del 2008 (a meno che non venga programmata un’edizione autunnale) non potranno avere la possibilità di partecipare all’access prime time di Canale5.





12
giugno

GIANNA TANI RISPONDE

Gianna Tani @ Davide Maggio .it

Dopo la pubblicazione di questo post, ho avuto il piacere di ricevere una telefonata e una mail.A comporre il mio numero di telefono e a digitare il mio indirizzo di posta elettronica è stata Gianna Tani!

Si è rivelata una persona semplicemente squisita.

Sono stato autorizzato a rendere pubblica l’email.

Ecco cosa mi ha scritto la Casting Director più famosa del belpaese.

Per chiarezza comunico che con grande sofferenza  ho deciso di lasciare Mediaset per cambiare stile di vita e quindi presterò la consulenza nei vari settori artistici.  Continuerà la mia collaborazione con Mediaset ma come collaboratore esterno. Per il momento il Brasile mi aspetta poi, forse continuerò  a fare casting o forse mi occuperò di management o forse mi occuperò di produzioni o forse farò i provini online o forse farò………insomma continuerò ad essere in via di evoluzione o forse tutte queste cose insieme- Mah! A presto dal mio sito. http://www.giannatani.it/

God bless Gianna!

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


12
giugno

GIANNA TANI : DA MEDIASET ALLA G&G ENTERPRISE

G&G Enterprise @ Davide Maggio .itQuesto blog l’aveva anticipato il 4 maggio scorso.

Gianna Taniex casting director di Mediaset, ha lasciato l’azienda di Cologno Monzese dopo una collaborazione durata oltre vent’anni.

Nostra Signora dei Provini sembra non aver voglia di non abbandonare la professione che l’ha consacrata come la responsabile casting più famosa d’Italia.

E’ in fase di startup, infatti, la G&G Enterprise neonata società che a breve inizierà ad occuparsi di Servizi Multimediali per lo Spettacolo.

E intanto Mediaset è ancora orfana di un casting director!

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


11
giugno

E’ IN ARRIVO PRIVATE PRACTICE

 Kate Walsh

Una buona notizia per tutti gli appassionati di telefilm ed in particolare per i fans di Grey’s Anatomy. Private Practice, il tanto atteso spin-off che avrà come protagonista la dottoressa Addison Forbes Montgomery è in arrivo in Italia.

A trasmetterlo in anteprima  (il 2 luglio) sarà FoxLife, che lo manderà in onda una settimana prima dell’altrettanto atteso Ending Seasion di Grey’s Anatomy.

La puntata in questione, già andata in onda in America, è stata seguita da più di 20 milioni di telespettatori senza però riscuotere grandi consensi. Gli autori infatti stanno già apportando le dovute modifiche, in vista del debutto ufficiale della serie, previsto per l’autunno.

Tra i protagonisti, non solo la conturbante Kate Walsh ma anche volti già noti agli amanti del piccolo schermo: Tim Daly, già visto in Italia nello sfortunato telefilm Il Fuggitivo, Amy Brenneman, protagonista e produttrice della serie di successo Giudice Amy (attualmente in onda su Canale 5 alle 12), Paul Adelstein (Prison Break), Merrin Dungey (Alias) e Chris Lowell (Veronica Mars).

Per i più curiosi, qualche dettaglio sulla trama.

Addison (Kate Walsh)  dopo la fine del suo matrimonio, vola a Santa Monica – California per chiedere consiglio ai suoi migliori amici Naomi (Merrin Dungey) e Jackson (Taye Diggs), che da sempre considera la coppia perfetta. La dottoressa scopre presto che i due hanno divorziato. Durante la visita, Addison incontra anche il resto dello staff che lavora con Jackson e l’ex-moglie: un dottore vedovo eperto in medicina alterntiva, una terapista in continua crisi esistenziale e un ginecologo inesperto con il gentil sesso. Al tempo stesso viene coinvolta nella risoluzione di un caso medico molto complesso. Dopo una lunga riflessione ed in seguito ad una proposta molto allettante, Addison decide di lasciare definitivamente il Seattle Grace e di unirsi  allo staff dell’Oceanside Wellness Group, il centro dove lavorano i suoi amici.

Piccola Nota: tenete d’occhio il blog nelle prossime ore, perchè il titolare di ritorno da Milano, a breve vi proporrà una delle sue chicche imperdibili. La prima di una lunga serie di sorprese e di novità che vi aspettano nei prossimi giorni…