Televisione


26
settembre

ZELIG RIAPRE DI LUNEDI E SFIDA LA VENTURA

Zelig Arcimboldi 2008 - Claudio Bisio e Vanessa Incontrada @ Davide Maggio .it

Tanti sono i programmi comici in televisione, pochi quelli veramente di successo che riescono a imporsi al pubblico diventando veri e propri fenomeni di costume. Quest’ultimo è il caso di Zelig. “Di questi tempi c’è poco da ridere, e quel poco è tutto a Zelig”, scrive Piero D’Antoni su il Giorno.

Il celebre programma di Canale 5 sta per ripartire, lunedi 29 settembre ore 21 e 10, con la formula di sempre arricchita tuttavia da qualche novità. La più rilevante è certamente il cambiamento del giorno di messa in onda: Vanessa Incontrada e Claudio Bisio passano dal venerdi al lunedi e dovranno vedersela da una parte con le fiction di Raiuno e dall’altra con  l’Isola dei famosi. Scelta rischiosa, quella fatta dai vertici Mediaset, che hanno fatto di necessità virtù. La serata del venerdi sarà, infatti, occupata da Paperissima e, per dirla con le parole dell’ autore Gino, ”chiunque fa televisione sa che non può fare la guerra ad Antonio Ricci. Quest’anno in autunno è prevista Paperissima e storicamente il giorno di messa in onda di quel programma, che è fra i più anziani e visti di Canale 5, è il venerdì. Non ci siamo messi neanche a discutere, sarebbe stata una battaglia persa e poi questa del lunedì è una bella sfida..”.

Il direttore di rete, Donelli,  dal canto suo, afferma in conferenza stampa che spostando Zelig dal venerdì al lunedì è stata fatta una scelta giusta, da leader. “Lo spettatore ha il diritto e la libertà di scegliere quali programmi vedere. Quando il direttore di Raidue Antonio Marano dice che se nella stessa serata si sovrappongono trasmissioni pensate per lo stesso tipo di pubblico si manca di rispetto all’audience, mi permetto di dissentire e di controprogrammare, come è giusto che faccia una rete attenta al risultato commerciale”

Scopri il cast della nuova edizione e vota il sondaggio dopo il salto:




25
settembre

LA TALPA: I SI, I NO E I FORSE DI MARIO ADINOLFI. E NEL FRATTEMPO ARRIVA FIORDALISO

Mario Adinolfi @ Davide Maggio .it

FIORDALISO CONCORRENTE DE LA TALPA? (il punto interrogativo ormai e’ d’obbligo)

Marco ci segnala che durante un servizio trasmesso da Studio Aperto sarebbe stata confermata la presenza di Fiordaliso nel cast de La Talpa.

 

Se si tratta di un escamotage pubblicitario per alzare il livello di interesse prima dell’inizio del programma e rispondere adeguatamente al toto-cast che ha accompagnato gli spettatori all’esordio de L’Isola dei Famosi, l’idea potrebbe anche essere interessante. Ma il dubbio è che non sia così.

A La Talpa sembra non volerci andare nessuno. Neanche Maurizia Paradiso, che avrebbe preferito il reality-show di Raidue e tarda a dare la conferma della sua partecipazione a quello (sfortunato) di Italia 1. L’ultima doccia fredda sulle teste delle due Paole, Perego conduttrice e Barale inviata, è la smentita da parte di Mario Adinolfi, inserito inizialmente nel cast e come puntualmente vi abbiamo riportato.

Il buon Adinolfi ha sfruttato la notizia circa la sua presenza nel reality per poi dar vita ad un tira e molla che è culminato, un paio di giorni fa, con l’annuncio, sul suo blog, col quale rendeva noto che non avrebbe preso parte allo show per condurre un nuovo programma: Il Finimondo. “Devo dire che l’offerta alla fine era economicamente eccezionale, che il team di autori che lavora a questo progetto è di prima grandezza, che produzione e rete hanno davvero dimostrato attenzione a un tipo particolare come il sottoscritto, ma ho deciso che il reality può aspettare. Adesso, qualche settimana di pazienza, poi arriva il mio nuovo programma“, ha scritto il giornalista e politico che il vero Finimondo lo scatena a Italia 1.


25
settembre

UN SATURDAY NIGHT LIVE IN SALSA NOSTRANA

 

Saturday Night Live @ Davide Maggio .it

 

Saturday Night Live è definito da sempre lo show più irriverente e spregiudicato della televisione internazionale. Poteva mancare con una sua versione made in Italy? E così Italia 1, la rete che più di tutte ha sperimentato format internazionali, dedicati ad un pubblico giovane, non ci ha pensato su due volte e da martedì 30 settembre, a partire dalle ore 23.55 trasmetterà, nonostante lo scarso successo di qualche anno fa, il remake italiano di questo mitico show comico all’americana. Protagonisti saranno Andrea Santanastaso, Davide Paniate, Andrea Pellizzari e Iaia De Rose.

Nelle intenzioni degli autori, il Saturday Night Live milanese si rifarà, nello stile e nella potenza satirica, all’originale made in Usa ma con uno sguardo attento all’attualità e al gusto tipicamente italiano. Ogni settimana, infatti, con Weekend Update si farà il punto di quello che è accaduto nel nostro Paese attraverso intermezzi comici politicamente scorretti. Il SNL avrà un cast fisso e, per ogni puntata, una guest star diversa, che giocherà a fare il conduttore della serata, partecipando agli sketch dei comici esordienti.

Come soltanto noi di DM avevamo anticipato in questo post, la riedizione di SNL sarebbe dovuta andare in onda già da maggio ma la corposità di uno show del genere ne avrà fatto slittare la partenza a settembre. Sembra che Mediaset creda molto in questo progetto, tanto da tirarlo fuori dalla naftalina. Il programma, infatti, non è una novità come vorrebbero farci credere con slogan del tipo: “Nessuno fino ad ora ha avuto il coraggio di realizzarlo fuori da New York, tranne Italia 1”. Una prima edizione della versione italiana di SNL fu trasmessa già nel 2006 e non è certo passata alla storia. La prima puntata raccolse solo 421.000 spettatori, con una share del 4.05%.





24
settembre

TUTTI PAZZI PER LA TELE: LA CLERICI CONTINUA A VINCERE, MA COMINCIA A NON CONVINCERE

Antonella Clerici - Tutti Pazzi per la Tele @ Davide Maggio .it

E’ proprio il caso di scriverlo: mai cullarsi sugli allori. E, per certi versi, il dubbio che il team autorale di “Tutti pazzi per la tele” si sia adagiato troppo sull’exploit dell’esordio è più che legittimo. E le crepe del debole riadattamento nostrano, rispetto al più effervescente progetto originale “Les Enfants de la télé“ trasmesso dalla francese Tf1, non hanno tardato a manifestarsi.

Se la prima puntata, oltre a poter contare sui consueti effetti curiosità e novità, si appoggiava sulla partecipazione di ospiti “poco ospiti” come Paolo Bonolis, Lorella Cuccarini e l’icona sexy Pamela Anderson, la seconda, al di là di un Maurizio Costanzo alle prese con il suo congeniale sax nell’inedita cornice di viale Mazzini, da impazzire c’era ben poco.

Il non invitante mix del debutto, consistente in poco originali citazioni di “Paperissima”, “Meteore” ed “Anima mia”, annusato dai non pochi scettici è emerso palesemente in una serata dove la maggior parte degli intervenuti non era certo all’altezza di quelli della precedente. Tra un Albano che avrebbe potuto far maggior presa sui telespettatori rimembrando la fantasmagorica “Saga Lecciso” ed una Carmen Russo che, invece dell’interpretazione di sigle note soltanto all’atletico compagno, sarebbe stata più acclamata se soltanto avesse rimembrato quei fastidiosissimi problemi di salute che portarono Enzo Paolo Turchi a desistere dal prolungato soggiorno sull’Isola.


24
settembre

PER UN’ISOLA DEI FAMOSI MIGLIORE, ADOTTA ANCHE TU FLAVIA VENTO

Flavia Vento @ Davide Maggio .it

A testa alta e a schiena dritta, la paladina dell’Isola dei Famosi numero 6, Flavia Vento, ce l’ha fatta. E’ stata salvata dal pubblico ed è ancora felicemente adagiata sulle spiagge dorate di Cayo Paloma.

Simona Ventura, sempre più orgogliosa della sua nuova “testa” tutta color carota, oltre ad aver dovuto affrontare la prima defezione di uno dei concorrenti (Giuseppe Lago, che per soli quattro giorni non ha battuto il record della sua collega isolana che anni addietro ebbe il coraggio di lasciare La Fattoria dopo solo tre giorni) ha dovuto comunicare alla nostra paladina l’esito delle nomination: Flavia Vento sarà nuovamente in ballo per l’uscita dal reality in un duello a colpi di televoto con Michi Goia.

Ma se c’è qualcuno che abbandona, c’è anche qualcuno che non DEVE essere abbandonato e, anzi, dev’essere salvato da qualsivoglia televoto. Parliamo dell’unica, vera star dell’edizione appena iniziata dell’Isola dei Famosi:  Flavia Vento. E’ lei la chiave del successo del reality show targato Raidue.

Continua a leggere il post e lo spot “pro-Flavia” di un lettore di DM:





24
settembre

DOMANI TORNA ANNOZERO CON MOLTE NOVITA’. IN DUBBIO LA PRESENZA DELLA GRANBASSI

Anno Zero @ Davide Maggio .it

Domani sera torna Michele Santoro con Annozero. Partito nel settembre 2006, il discusso programma d’informazione di Rai2 è giunto alla quarta edizione. Fino allo scorso maggio il futuro di Santoro sembrava incerto, ma almeno fino alla fine dell’anno è garantita la sua presenza in palinsesto. Dal 2009 si vedrà. Sicuramente a tenersi stretto Santoro ci pensa il direttore Antonio Marano, che nonostante il diverso orientamento politico, con Annozero garantisce alla seconda rete ascolti da record, con puntate che sfiorano il 20% di share.

L’edizione in partenza presenta molte novità: arriva in redazione Corrado Formigli, reduce dall’esperienza su Sky con Controcorrente e Gianmaria Monti, ex autore di Omnibus su La7. Ma la novità più attesa riguarda la presenza femminile. Dopo la ragazza di sangue blu Beatrice Borromeo, Santoro ha scelto come compagna di viaggio una sportiva, la fiorettista Margherita Granbassi.

Ma la sua presenza è ancora incerta: Santoro la vuole, ma i carabinieri (la Granbassi fa parte di questo corpo) indugiano. Perfino il ministro della difesa La Russa entra nella questione e media le due parti, definendo perà la fiorettista la “nuova star della televisione”. Chissà che la situazione non si sblocchi prima della diretta di domani.

Continua a leggere il post per scoprire il tema e gli ospiti della prima puntata.


23
settembre

LA TALPA 3: SI INIZIA. ECCO I CONCORRENTI

Paola Perego - La Talpa @ Davide Maggio .it

Dopo un batti e ribatti di annunci e smentite è arrivata la conferma ufficiale: La Talpa c’è e inizierà giovedì 9 ottobre alle 21.05. Il reality-show, o reality-game o adventure-game che dir si voglia, avrà una durata di 10 settimane e sarà condotto da Paola Perego.

Il testimone da conduttrice a inviata passerà durante le puntate a un’altra Paola, quella meno presente sul piccolo schermo, quella che con la sua presenza regala un barlume di interesse e novita al programma: Paola Barale.

Il cast di per sé non fa scintille, soprattutto per i lettori di DM che grazie alle nostre anticipazioni ne conoscevano già un terzo. Fra i concorrenti un nutrito schieramento di ex facce da reality: partendo dalla gieffina Melita Toniolo, che dopo l’esperienza di Lucignolo continua nel tentativo di trovare un suo ruolo nel tubo catodico, passando per i due fratelli Salvatore e Cristiano Angelucci (prima anticipazione di DM), scuola Maria de Filippi, fino a Karina Cascella, fra i concorrenti di Vero Amore e opinionista (??) a Uomini e Donne.


23
settembre

DM LIVE24: 23 SETTEMBRE 2008

DM Live24 - 23 settembre 2008
Live Comment on davidemaggio.it

Dai commenti:

Mari611 ha scritto alle 15:46

Ah ah ah ah …è stato divertente vedere or ora il prof. Zecchi su rai 2 infangare “l’isola” con epiteti poco edificanti ed ancor più divertente vedere la reazione della Senette che cercava (e c’è riuscita) di stoppare il discorso….ma che combina Zecchi? Sputa dove mangia?…Mi sa che come opinionista su rai 2 ha chiuso.

  • Barbara D’Urso e l’interscambiabilità dei sessi

LadyDietrich ha scritto 16:02

Stamane, sul divano di Mattino5, era seduto Fabrizio Caiazza, un vigile napoletano che è stato recentemente eletto “miglior gay in divisa” (e ci credo…breve apprezzamento personale). Si parlava di omosessualità, di pregiudizi,di “cosa pensano i colleghi di questa tua condizione ”, e di “l’amore è bello perché è vario” bla bla…Colpo di scena: la conduttrice napoletana congela tutti con un ” ESSERE GAY è COME AVERE UN ANIMA IMBRIGLIATA IN UN CORPO CHE NON LE APPARTIENE”…il ragazzo l’ha osservata, perplesso e le ha risposto “no il mio corpo mi piace..non è questo…” (e ci credo che al tizio piace il suo corpo…era un figaccione niente male…quanto spreco della natura…va be..secondo apprezzamento personale)..La signora D’Urso, non contenta, ha ripetuto questa stessa frase una seconda volta, modulando la voce e operando qualche piccola sottolineatura come..”io ho parlato anche con la stessa Luxuria dell’argomento”….Ora, chi spiega alla conduttrice che transessualità e omosessualità non sono proprio la stessa cosa?? Che il problema dell’interscambiabilità dei sessi, del vivere in modo traumatico la propria condizione fisica-genetica è valido per il transessuale ma non per l’omosessuale?? L’omosessuale non vuole cambiare il proprio corpo…vuole solo “usarlo” per pratiche sessuali diverse..non è un problema di corpo ma di identità sessuale!!!
Quelle della D’Urso sono “interviste impossibili” ma non perchè rivolte a personaggi storici ormai defunti o a pseudofigure letterarie…piuttosto perchè l’intervistatrice è una vera incompetente che prima di intervistare qualcuno dovrebbe conoscere o informarsi di più sull’argomento di cui vuole parlare!!!

Nella seconda parte del post i SONDAGGI DI DM LIVE24 sull’Indice di Gradimento dei programmi: