Fiction



1
febbraio

Palomar porta in TV i gialli di Alessandro Robecchi

Alessandro Robecchi

Alessandro Robecchi

Non sappiamo ancora se si rivolgerà al pubblico di Rai1 come Il Commissario Montalbano, o se invece sarà destinata ai telespettatori Sky come I Delitti del BarLume. Ciò che è certo è che Palomar è pronta a mettere in cantiere una nuova serie di film tv ancora una volta ispirati alle opere di giallisti edite da Sellerio. Dopo Andrea Camilleri e Marco Malvaldi è il turno di Alessandro Robecchi, autore tv e giornalista, il cui debutto nel mondo della narrativa risale al 2014. Ad annunciarlo è proprio il fondatore della casa di produzione Carlo Degli Esposti, che su Twitter, nel complimentarsi con Robecchi per le vendite del suo ultimo romanzo Follia Maggiore, scrive di voler trasformare le opere del giallista in una collezione di film.




21
gennaio

Liberi Sognatori – Delitto di mafia: su Canale5 la storia di Mario e Giuseppe Francese

Liberi Sognatori, Mario Francese interpretato da Claudio Gioè

Cronista coraggioso, sempre dalla parte della legalità. Una spina nel fianco per Cosa Nostra, che non esitò a zittire vilmente quella voce libera. Mario Francese è il protagonista del secondo appuntamento con Liberi Sognatori, il ciclo di fiction che Canale5 sta dedicando ad alcune personalità eroiche della società civile italiana. Dopo il film tv sulla vita di Libero Grassi, degnamente interpretato da Giorgio Tirabassi, stasera in prime time la rete ammiraglia Mediaset racconterà la storia del giornalista siciliano ucciso dalla mafia per le sue inchieste il 26 gennaio 1979. Ad interpretare Francese sarà Claudio Gioè.


14
gennaio

Liberi Sognatori: su Canale5 il ciclo di film dedicato a quattro eroi civili. Apre Libero Grassi

Liberi Sognatori - Libero Grassi

Libero Grassi, Mario Francese, Emanuela Loi, Renata Fonte. Uomini e donne che hanno vissuto a testa alta, con coraggio, ed hanno reso l’Italia un Paese migliore. Eroi del quotidiano contro le ingiustizie e la corruzione, liberi sognatori. Già, Liberi Sognatori: si intitola proprio così il ciclo di quattro film evento dedicato a queste figure illustri della società civile italiana, che Canale5 trasmetterà a partire da stasera – 14 gennaio – in prime time. Il primo capitolo della meritoria iniziativa sarà incentrato sulla figura di Libero Grassi, imprenditore antimafia ucciso nel 1991 da Cosa Nostra, interpretato da Giorgio Tirabassi.





25
dicembre

10 episodi cult a tema natalizio di fiction e serie TV

Natale a Un Medico in Famiglia

Natale a Un Medico in Famiglia

Natale e tv vanno a braccetto da sempre, e se durante le festività i palinsesti si riempiono di film a tema, c’è chi lo festeggia puntualmente in contemporanea con il pubblico, come ad esempio Un Posto al Sole. Molto spesso, però, anche nel corso dell’anno alberi e lucine invadono le serie tv e le fiction con puntate dedicate proprio al Natale, e ce ne sono alcune rimaste ormai nell’immaginario collettivo perché particolarmente significative. Ecco allora una lista di dieci momenti seriali natalizi che val la pena ricordare.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,


24
dicembre

10 fiction da vedere o rivedere in streaming nelle feste. Senza pagare

Rocco Schiavone

Rocco Schiavone

Il Natale è ormai alle porte e la festività potrebbe costituire l’occasione per (ri)vedere alcune fra le fiction, le serie tv o le miniserie italiane più amate dal pubblico televisivo. Dagli sceneggiati d’autore, come Gesù di Nazareth o Le avventure di Pinocchio, ai vari evergreen della serialità tricolore (si pensi a Commesse o a Le ali della vita), passando anche attraverso il burbero Rocco Schiavone: ecco un elenco di titoli seriali di cui si può fruire gratuitamente attraverso i portali Mediaset e Rai.





5
dicembre

Serie tv sulla mafia, Nicola Gratteri: «Ragazzi imitano i personaggi». Giusto monito, ma no alle censure

Gomorra

Nicola Gratteri combatte la mafia e la vede tutti i giorni. Non in tv, ma da vicino. Suscitano quindi interesse le recenti dichiarazioni che ha rilasciato in merito all’impatto che le serie tv sui malavitosi avrebbero sulla società. Interpellato dal FattoQuotidiano.it, il Procuratore di Catanzaro ha lanciato un monito a quanti producono e scrivono contenuti di questo genere, riferendosi anche all’emulazione che alcune figure negative possono innescare nei più giovani.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


1
dicembre

Basta Santi, la fiction biografica punta sui personaggi famosi

Elio Germano in In arte Nino

Elio Germano in In arte Nino

Archiviate le agiografie dei santi, per anni garanzia di ottimi ascolti, il nuovo corso dei biopic televisivi sembra ora concentrarsi sulle figure dei grandi personaggi del recente passato. La Compagnia Leone Cinematografica reduce dal successo del tv movie In arte Nino, seguito lo scorso settembre da una media di 5.6 milioni di spettatori con uno share del 23,4%, starebbe pensando di realizzare un secondo film dedicato alla vita di Nino Manfredi. Dopo gli anni della formazione e degli esordi, il sequel andrebbe così a raccontare gli anni dell’affermazione e del successo dell’amato attore e regista ciociaro, interpretato ancora una volta da Elio Germano.


30
ottobre

BOOM! Rai 1 pensa alla fiction per il sabato sera (contro C’è Posta Per Te)

Don Matteo

Don Matteo

Aggiornamento delle 19.50 - L’entourage di Fabio Fazio ci scrive: “la notizia pubblicata è totalmente priva di fondamento. Nessuno ha mai proposto a Fazio di andare in onda il sabato”.

Articolo del 30 ottobre 2017, ore 19.18 – L’ultima batosta è avvenuta sabato scorso, quando Canale 5 ha più che doppiato il mesto Celebration. E ora, per il prime time più prestigioso della settimana, Rai1 starebbe per proporre la soluzione più radicale, quella inimmaginabile fino a pochi anni fa: la fiction. Tramontata sul nascere una clamorosa richiesta di spostamento al sabato pervenuta a Fabio Fazio, il quale avrebbe prontamente e giustamente rifiutato, a Viale Mazzini non resterebbe che sparigliare le carte appellandosi al genere più forte per la rete ammiraglia.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,