Fiction



30
ottobre

BOOM! Rai 1 pensa alla fiction per il sabato sera (contro C’è Posta Per Te)

Don Matteo

Don Matteo

Aggiornamento delle 19.50 - L’entourage di Fabio Fazio ci scrive: “la notizia pubblicata è totalmente priva di fondamento. Nessuno ha mai proposto a Fazio di andare in onda il sabato”.

Articolo del 30 ottobre 2017, ore 19.18 – L’ultima batosta è avvenuta sabato scorso, quando Canale 5 ha più che doppiato il mesto Celebration. E ora, per il prime time più prestigioso della settimana, Rai1 starebbe per proporre la soluzione più radicale, quella inimmaginabile fino a pochi anni fa: la fiction. Tramontata sul nascere una clamorosa richiesta di spostamento al sabato pervenuta a Fabio Fazio, il quale avrebbe prontamente e giustamente rifiutato, a Viale Mazzini non resterebbe che sparigliare le carte appellandosi al genere più forte per la rete ammiraglia.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,




26
ottobre

Sirene: Rai 1 rischia grosso e si dà al fantasy

Sirene

Sirene

Mamma Rai vuole esagerare. Dopo anni di successi fatti in serie, è proprio il caso di scriverlo, la fiction dell’azienda pubblica ha iniziato a sperimentare con linguaggi nuovi e diversi da quelli riusciti e consolidati della commedia in giallo e del biopic. Così, dopo il noir de I Bastardi di Pizzofalcone e il paranormale de La Porta Rossa, gioca il jolly con una fiction diversa da qualunque altra, e per questo alquanto pericolosa: si intitola Sirene, e debutterà su Rai 1 alle 21.10 di questa sera.


3
ottobre

Riforma Franceschini, approvato il decreto su film e fiction italiane in TV. Contrari i broadcaster (a ragione!): «Imposizioni insostenibili e ricadute drammatiche»

Dario Franceschini

Più spazio ai film e alle produzioni italiane in prime time: il Governo ha detto sì. Il Consiglio dei Ministri ha approvato oggi lo schema di decreto legislativo di modifica delle quote di investimento dei broadcaster in opere europee di produttori indipendenti. Le emittenti italiane dovranno aumentare la quota di film e fiction italiane in prima serata (e quindi gli investimenti), pena forti sanzioni. Ad annunciare il via libera è stato il Ministro dei Beni e delle Attività Cultuali e del Turismo Dario Franceschini, che nei giorni scorsi aveva ricevuto le critiche dei principali editori tv operanti in Italia. Ecco cosa prevede la norma appena approvata.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,





28
luglio

Come sono diventati i bambini della fiction italiana – Foto

Ludovica Gargari oggi

Ludovica Gargari oggi

Il pubblico italiano ama la fiction e ama soprattutto quelle a tema familiare in cui potersi riconoscere o al cui idillio ambire. Che si indaghi, si insegni o semplicemente ci si cali nella quotidianità di un gruppo, ciò che vince è il sapore intimista che solo la famiglia sa garantire. E dove c’è famiglia ci sono molto spesso bambini, ragion per cui la serialità del Belpaese ha lanciato negli anni tanti baby attori che a volte hanno proseguito il proprio percorso attoriale, crescendo spesso con i loro personaggi, ed altre volte sono spariti. Eccone alcuni.


27
luglio

Palinsesti Rai1, autunno 2017: la stagione delle fiction apre con Il Paradiso delle Signore

Giuseppe Zeno

Giuseppe Zeno

La fiction sarà il fiore all’occhiello dell’offerta Rai anche per la stagione 2017/2018. Vi abbiamo già raccontato nel dettaglio quali saranno i titoli ai quali il pubblico dell’azienda pubblica potrà affezionarsi ed ora si lavora per trovare la giusta collocazione in palinsesto per quei titoli (qui il palinsesto generale). Ecco come si presenta al momento – secondo quanto rivelato da Rai Pubblicità – l’offerta di Rai 1, che dopo tanti anni non proporrà più fiction alla domenica sera, lasciando il prime time del dì di festa a Fabio Fazio e al suo Che Tempo che Fa.





26
luglio

10 Serie d’Estate mai dimenticate

Baywatch

Baywatch

Le serie tv da sempre tengono compagnia agli spettatori per i quali la vacanza è ancora lontana o magari solo un miraggio. Le reti tv offrono ogni estate nuovi titoli in diverse fasce orarie, ma l’offerta ormai è fin troppo varia e non sempre legata alla stagione in corso: tra indagini, grandi alberghi e aule di tribunale, i telespettatori rischiano di non vedere il mare neanche sullo schermo. Era molto diverso in passato, quando spopolavano le serie ambientate sulle spiagge e che ancora oggi, nel beccarle in replica, innescano subito quella sensazione di estate che avanza e di relax da ombrellone. Vediamo dunque quali sono state le dieci fiction/serie tv storiche più estive di tutte.


1
giugno

Fiction Rai 1 e ascolti TV: il cambio di giorno fa la differenza

Tutto Può Succedere 2

Tutto Può Succedere 2

Un giorno o l’altro non è la stessa cosa. E la programmazione delle fiction di Rai 1 dello scorso mese di maggio 2017 sembra dirci che la collocazione fa la differenza. Infatti, i quattro episodi di Maltese – Il Romanzo del Commissario e la seconda stagione di Tutto Può Succedere, proposte in maniera ‘fantasiosa’ durante la settimana, hanno ottenuto risultati tanto differenti quanto incoraggianti, in base alla messa in onda.


28
maggio

Il «salto dello squalo» della fiction italiana: i singoli momenti che hanno stravolto intere serie tv

Lucia Bosè in Capri

Lucia Bosè in Capri

La fiction, croce e delizia della tv italiana, ha offerto negli anni ai telespettatori storie belle e brutte, destinate a durare nel tempo o a sparire dopo una sola stagione. Ma la longevità non sempre è stata sinonimo di qualità: spesso alcuni titoli si sono trascinati nel ricordo di ciò che erano perdendo credibilità, noncuranti di aver ormai già compiuto il proprio irreversibile “salto dello squalo“. 

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,