Glee


8
maggio

ASCOLTI TV USA (29/04 – 5/05/2012): THE VOICE ARRANCA IN SEMIFINALE, GLEE IN CALO. THE GOOD WIFE CHIUDE AL MINIMO STAGIONALE

Due uomini e mezzo

Tra finali di stagioni e l’attesa per rinnovi e chiusure, è iniziato maggio, il mese decisivo per la tv a stelle e strisce. L’ultima settimana (dal 29 aprile al 5 maggio 2012) si apre con l’ottimo ascolto di Once upon a time in crescita a 9.2 milioni di telespettatori con l’8%. A seguire l’ultima stagione di Desperate Housewives non va oltre il 6% (8.60 milioni) e perde il confronto diretto con I Griffin (7% e 5.63 milioni). Va anche peggio il finale della terza stagione di The Good Wife che chiude in calo a 9.97 milioni con appena il 4% di share. Per quanto riguarda le reti via cavo, su HBO la seconda stagione di Game of Thrones cresce a 3.9 milioni di telespettatori mentre su AMC la quinta stagione di Mad Men ne raccoglie 2.3 milioni.

LUNEDI – In calo The Voice con la semifinale. Al lunedì vacilla la leadership di The Voice: la semifinale della seconda edizione si ferma al 9% con 9.52 milioni di americani, tallonata da How I Met Your Mother al 10% con 7.99 milioni e da 2 Broke Girls al 10% con 9.24 milioni. Il talent show di NBC perde invece nella sua seconda ora di trasmissione contro Due uomini e mezzo che arriva al 9% con 11.32 milioni di telespettatori. Su ABC discreto risultato per Dancing with the stars con 16.20 milioni di telespettatori e il 7% di share mentre su Fox Bones segna il 6% con 7.16 milioni seguito da Dr. House al 5% con 6.45 milioni. Su The CW Gossip Girl ottiene il 2% con 1.02 milioni di telespettatori. Nell’ultimo slot della serata vince Hawaii Five-0 con 10.91 milioni di individui e il 6% di share, tallonato da Castle al 6% con 11.08 milioni. Su NBC Smash si ferma al 5% con 5.34 milioni di telespettatori.

MARTEDI – Netto calo per Glee. Vittoria netta al martedì sera per NCIS con 17.58 milioni di americani e il 10% di share. Su Fox Glee cala al minimo stagionale con 6.01 milioni e l’8% di share seguito a poca distanza dal finale di The Biggest Loser al 7% con 7.20 milioni di telespettatori. Lo speciale di The Voice domina il secondo slot della serata con 8.90 milioni di telespettatori e l’8%, superando di un soffio nel target commerciale NCIS Los Angeles (8% di share, 15.21 milioni di telespettatori). Lo speciale di Dancing with the stars si ferma al 6% con 13.87 milioni mentre su Fox New Girl cala a 4.40 milioni di telespettatori con il 6% di share. Nell’ultimo slot vince Private Practice con 7.38 milioni di individui e il 6% mentre Unforgettable si ferma al 5% con 10.66 milioni.




29
aprile

ASCOLTI TV USA (22-28/04/2012): RISALE DR. HOUSE, BOOM PER PRIVATE PRACTICE. ENNESIMO CALO PER TOUCH (CHE RISCHIA IL RINNOVO?)

Dr. House (FOX)

Gli show della tv a stelle e strisce si avviano verso il finale di stagione: la programmazione a singhiozzo, le pause e i cambi d’orario non hanno giovato alla salute di molti programmi. In questa settimana (dal 22 al 28 aprile 2012), buon risultato per C’era una volta che risale oltre i 9 milioni (9.08 milioni, 8% di share) ed è lo show più visto della serata nel target 18-49 anni. Nello stesso slot, lo speciale per il 25esimo Anniversario della Fox ha raccolto solo 4.32 milioni di americani con il 5% di share. Più tardi su CBS The Good Wife non va oltre il 5% con 10.42 milioni di telespettatori. Per le reti via cavo, su HBO la seconda stagione di Game of Thrones raccoglie 3.65 milioni di americani e più tardi per la nuova commedia al femminile Girls si sintonizzano 858.000 telespettatori. Su AMC buon risultato per la quinta stagione di Mad Men che ottiene 2.66 milioni di telespettatori.

LUNEDI – Cresce The Voice. Consueta vittoria nella serata di lunedì per The Voice che cresce a 10.31 milioni di telespettatori con il 10% di share, seguito da Dancing with the stars all’8% con 17.62 milioni di individui. Discreto ascolto per Bones (7.38 milioni, 6%) mentre Gossip Girl crolla ancora sotto il milione (0.99 milioni, 1%). Più tardi, Dr. House balza a 6.49 milioni di telespettatori (6% di share) mentre Smash su NBC ne raccoglie 6.01 milioni (5%).

MARTEDI – Boom per Private Practice. Al martedì, senza la concorrenza di NCIS, Glee cresce e sfiora i 7 milioni (6.9 milioni) con l’8% di share superando The Biggest Loser al 7% con 6.87 milioni di telespettatori. Il vincitore della serata è comunque The Voice che con i risultati del televoto raccoglie 8.93 milioni di americani (8% di share). Bene anche la sitcom New Girl che con il 7% nel commerciale (5.2 milioni di telespettatori) supera lo speciale di Dancing with the stars (14.54 milioni di telespettaori, 6% di share). Su The CW disastroso debutto per The LA Complex con appena 0.63 milioni di individui e l’1% di share. Nell’ultimo slot della serata, Private Practice ottiene 8.13 milioni di telespettatori e il 6% di share segnando il suo record stagionale.


24
aprile

ASCOLTI TV USA (15-21/04/2012): GLEE ANCORA IN CALO, DR. HOUSE SPROFONDA. CRESCE GREY’S ANATOMY

Wiz Khalifa e Adam Levine a The Voice

Anche la tv a stelle e strisce ha ricordato il centesimo anniversario dall’affondamento del Titanic: domenica 15 aprile ABC ha tramesso la quarta parte della miniserie Titanic seguita da appena 4.14 milioni di americani con uno scarso 2% di share. Nello stesso slot, discreto ascolto per The Good Wife (10.16 milioni di telespettatori con il 4% di share). A vincere la serata è il reality show The Amazing Race con 9.12 milioni di telespettatori e il 7%. Per quanto riguarda le reti via cavo, su HBO la seconda stagione di Game of Thrones raccoglie 3.76 milioni di telespettatori mentre su AMC Mad Men arriva a 2.69 milioni.

LUNEDI – Dr. House continua a calare. Al lunedì The Voice, con Adam Levine che ha presentato il nuovo singolo dei Maroon 5, cala nel target commerciale pur restando su risultati molto alti (10.02 milioni di telespettatori, 10% di share). Alla stessa ora, Dancing with the stars raccoglie ben 16.64 milioni di americani ma solo il 7% nel commerciale. Va meglio How I Met Your Mother (9% di share con 7.23 milioni) seguito da 2 Broke Girls (9% e 8.15 milioni) e Due uomini e mezzo (10% e 11.22 milioni). Su Fox Bones si accontenta del 6% con 7.15 milioni di telespettatori mentre Dr. House si ferma al 5% con 5.60 milioni. Su The CW Gossip Girl risale al 2% con 1.06 milioni di telespettatori. Nell’ultimo slot della serata, Smash raccoglie il 5% e 5.95 milioni di telespettatori.

MARTEDI – Glee ai minimi stagionali. E’ NCIS ad aggiudicarsi la serata di martedì con il 9% di share nel commerciale e ben 18.08 milioni di telespettatori. Nello stesso slot, Glee si ferma al 7% con 6.23 milioni di telespettatori e subito dopo New Girl conquista 5.22 milioni di americani con il 7% di share. Lo speciale di The Voice con i risultati del televoto raccoglie 8.86 milioni con un buon 9% di share mentre Dancing with the stars, con l’eliminazione del cantante Gavin DeGraw, si ferma al 7% nel commerciale con 14.17 milioni di americani davanti alla tv. Su ABC Private Practice non va oltre il 5% di share con 6.53 milioni di telespettatori.





15
aprile

ASCOLTI TV USA (8-14/04/2012): GLEE TORNA CON MENO DI 7 MLN. BENE GREY’S ANATOMY E MODERN FAMILY. GOSSIP GIRL SOTTO IL MILIONE

Glee (FOX)

La settimana della tv a stelle e strisce (dall’8 al 14 aprile 2012) si apre con la vittoria del reality The Amazing Race (9.18 milioni di telespettatori, 7% di share) su Celebrity Apprentice (6.52 milioni, 6% di share). Tra le tante repliche, la decima stagione di CSI Miami chiude con appena 7.94 milioni di telespettatori e il 6%. Per le tv via cavo, su HBO la seconda stagione di Game of Thrones (dall’11 maggio su Sky Cinema) cala leggermente rispetto all’esordio e conquista 3.75 milioni di individui mentre su AMC la quinta stagione di Mad Men ne raccoglie 2.75 milioni.

LUNEDI – Bene The Voice che batte tutta la concorrenza. La serata di lunedì è vinta da NBC grazie a The Voice che con il secondo live show raccoglie 10.52 milioni di telespettatori e l’11% di share. Battuti tutti gli avversari, almeno nel target commerciale: su CBS How I Met Your Mother resiste con l’11% con 8 milioni di telespettatori mentre su Fox Bones arriva al 6% con 7.56 milioni. Su ABC Dancing with the stars è stato seguito da 16.39 milioni di americani ma con solo l’8% di share. Su The CW male Gossip Girl che resta sotto il milione di telespettatori (0.98 milioni) con l’1% di share. Più tardi, Due uomini e mezzo con 10.40 milioni di telespettatori e il 9% batte Dr. House al 5% con 6.01 milioni. Nell’ultimo slot della serata Smash non va oltre il 5% con 5.99 milioni di telespettatori mentre su CBS Hawaii Five-0 segna il 7% con 10.30 milioni.

MARTEDI – Glee torna con meno di 7 milioni. Al martedì, NCIS (17.66 milioni, 9% di share) vince ma di poco su Glee (rinnovata per la prossima stagione insieme a New Girl e Aiutami Hope) che torna con l’8% di share e solo 6.76 milioni di telespettatori. Più tardi, lo speciale di The Voice con i risultati del televoto raccoglie 9 milioni di americani e il 9% di share superando lo speciale di Dancing with the stars al 6% con 13.39 milioni. Su Fox New Girl incassa un buon 7% con 5.23 milioni di telespettatori mentre NCIS Los Angeles si ferma al 6% con 12.86 milioni di telespettatori. Nell’ultimo slot della serata, il finale della seconda stagione di Body of Proof ottiene 10.05 milioni di telespettatori con appena il 5% di share.


27
febbraio

ASCOLTI TV USA (19-25/02/2012): CROLLANO ALCATRAZ E SMASH. BENE THE WALKING DEAD, THE VOICE MEGLIO DI AMERICAN IDOL NEL COMMERCIALE

The Voice US

Nell’ultima settimana della tv a stelle e strisce (dal 19 al 25 febbraio 2012), senza la concorrenza dei Grammy Awards, Once upon a time cresce leggermente e si porta a 9.84 milioni di telespettatori (8% di share nel target dai 18 ai 49 anni), mentre Desperate Housewives si ferma al 5% (7.65 milioni di telespettatori) contro il 7% de I Griffin (5.47 milioni) in onda nello stesso slot. Risultato discreto per l’episodio numero 500 de I Simpson, fermo al 7% con 5.77 milioni di americani davanti alla tv. Più tardi su CBS, The Good Wife cala a 9.73 milioni di telespettatori (5%) mentre CSI Miami arriva a 10.03 milioni con il 6% di share. Sulla rete via cavo AMC, prosegue il successo di The Walking Dead: dopo lo straordinario risultato con cui la scorsa settimana è ripresa la seconda stagione (8.10 milioni di telespettatori), domenica la serie ha tenuto incollato alla tv 6.89 milioni di americani.

LUNEDI – Ottimi ascolti per The Voice. Ancora un risultato eccezionale al lunedì per The Voice (confermato da Antonio Marano per il prossimo autunno di Rai2): il quarto appuntamento con le audizioni è stato seguito da 16.04 milioni di americani con ben il 15% di share. Sul fronte CBS, How I Met Your Mother si mantiene stabile sui 9.68 milioni di telespettatori con il 10% mentre su Fox, Dr. House ne cattura 7.08 milioni con il 6%. Su The Cw, Gossip Girl arriva alla soglia del milione di telespettatori (appena l’1% di share). Nel secondo slot, Due uomini e mezzo si rialza a 13.33 milioni di telespettatori con il 10% di share mentre Alcatraz affonda a 5.98 milioni con solo il 4%. Stesso destino per Smash (qui altre info sulla serie) che si ferma al 6% con 6.47 milioni di telespettatori contro i 10.40 milioni che si sintonizzano nello stesso slot per Hawaii Five-0 (7% di share).

MARTEDI – NCIS imbattibile. Al martedì, NCIS sfiora i 20 milioni di telespettatori (19.29 milioni) con il 10% di share. Buon ascolto per Glee e New Girl, le due serie targate Fox, entrambe all’8% di share rispettivamente con 7.46 milioni di telespettatori e 6.27 milioni. Molto bene anche NCIS Los Angeles che nel commerciale arriva al 7% con 15.47 milioni di telespettatori mentre non convince la nuova serie paranormale di ABC, The River che, dopo il debole esordio, cala ancora a 4.80 milioni di telespettatori (4% di share). Nell’ultimo slot della serata, Unforgettable registra il 5% di share con 10.70 milioni di individui.





5
febbraio

ASCOLTI TV USA (29 GEN – 4 FEB): CRESCONO GLEE E C’ERA UNA VOLTA, RECORD PER THE BIG BANG THEORY. ALCATRAZ CALA. QUANTO INCASSERA’ IL SUPER BOWL?

Glee

La settimana della tv a stelle e strisce che precede il grande evento del Super Bowl, si apre con la netta risalita di C’era una volta (Once upon a time) che si porta a 10.91 milioni di telespettatori con l’8% di share sul target commerciale dai 18 ai 49 anni. Un risultato che fa tirare un sospiro di sollievo ai vertici ABC in vista dei rimanenti episodi della prima stagione. Dopo la sbornia di ascolti delle scorse settimane, la serata dell’animation domination targata Fox rientra nei canoni: I Simpson sono stati seguiti da 5.03 milioni di telespettatori (6% di share), I Griffin da 5.92 milioni (7%) mentre American Dad da 4.77 milioni (5%). Ascolti al top per CSI Miami che migliora il suo precedente risultato arrivando a 10.57 milioni di telespettatori con il 6% di share.

LUNEDI – Alcatraz ancora in calo. Complice l’ennesima pausa della serata sitcom di CBS, si aggiudica la serata la programmazione Fox grazie all’ottava stagione di Dr. House che arriva all’8% di share con 8.73 milioni di americani davanti alla tv, e al quarto episodio di Alcatraz che perde più di mezzo milione rispetto alla scorsa settimana e cala a 8.44 milioni di telespettatori con il 7% di share. Su The CW Gossip Girl ottiene appena 1.39 milioni di telespettatori che valgono il 2% di share.

MARTEDI – Glee torna a superare i 9 milioni. Boom d’ascolti per la serata Fox, anche in questo caso favorita dall’assenza di concorrenza da parte di CBS e ABC: Glee con l’atteso episodio dedicato al re del pop Michael Jackson, sfonda il muro dei nove milioni di telespettatori (9.07 milioni) conquistando un ottimo 10% di share. A seguire, buono il risultato di New Girl che cresce a 7.29 milioni con il 9% di share. Su The CW 90210 non va oltre il 2% con appena 1.38 milioni di americani davanti alla tv così come Ringer che, in onda subito dopo, si ferma all’1% con 1.40 milioni di telespettatori.


23
gennaio

ASCOLTI TV USA (15-21 GENNAIO 2012): ALCATRAZ DEBUTTA CON OLTRE 10 MLN, LA PREMIERE DI AMERICAN IDOL 11 SFIORA I 22 MLN. GLEE TORNA MA NON CONVINCE

Alcatraz

Serie che partono e serie già in dirittura d’arrivo: la settimana della tv a stelle a strisce è ricca di appuntamenti e verdetti che promettono di pesare sul bilancio dei cinque più grandi network. Nella serata di domenica, grazie allo straordinario traino del football, è boom d’ascolti per l’animation domination di Fox: I Simpson catturano 11.48 milioni di americani (13% nel target 18-49 anni) e tengono testa alla cerimonia dei Golden Globe 2012 (16.85 milioni di telespettatori, 12% di share). Ottimo ascolto anche per il nuovo cartone Napoleon Dynamite (8.74 milioni, 10%) e per I Griffin (8.31 milioni, 10%). Su ABC, Once upon a time cala a 9.83 milioni, 8% di share e, subito dopo, l’ottava e ultima stagione di Desperate Housewives segna il record negativo di sempre con appena 7.91 milioni di telespettatori e il 6% di share. Sulle reti via cavo, il finale di stagione di Hell on Wheels trasmesso da AMC, raccoglie 2.84 milioni di telespettatori.

LUNEDI Ottimo debutto di Alcatraz. L’attesissimo debutto di Alcatraz, la serie firmata da J.J. Abrams, non delude le aspettative: per la premiere si sono sintonizzati 10.05 milioni di americani con l’8% di share. Il risultato è decisivo per la bilancia di Fox: se Alcatraz dovesse proseguire su questi livelli di ascolto, sarebbe quasi inevitabile la cancellazione di Terra Nova. Il primo slot della serata di lunedì è comunque vinto da How I Met Your Mother (10.08 milioni, 11% di share nel commerciale) mentre su The CW, Gossip Girl giunto alla quinta stagione e dal destino sempre più incerto, raccoglie appena 1.29 milioni di telespettatori e il 2% di share. Più tardi molto bene Due uomini e mezzo: la sitcom con Ashton Kutcher raccoglie ben 13.02 milioni di telespettatori e l’11% di share. Sulla rete via cavo ABC Family, Pretty Little Liars è stata seguita da 2.78 milioni di americani.

MARTEDIGlee torna ma non convince. La prima fascia della serata di martedì è vinta da Glee: il musical drama della Fox torna ma senza fare il botto e segna l’8% di share nel target commerciale con 7.5 milioni di telespettatori. Va meglio nel target giovane New Girl (dal 25 gennaio su Fox Italia) che sfiora i 7 milioni (6.97 milioni) con l’8% di share. Niente episodi inediti per questa settimana di NCIS, campione d’ascolti, e del suo spin-off NCIS Los Angeles.


31
dicembre

DM CHARTS: GLEE E HOW I MET YOUR MOTHER SI DIVIDONO IL TITOLO DI MIGLIOR SERIE TV DEL 2011. SEGUE AMERICAN HORROR STORY

Glee e How I Met Your Mother sono le migliori serie tv del 2011

Per il popolo di DM sono GleeHow I Met Your Mother le due migliori serie tv del 2011. Il risultato dei voti raccolti nei due sondaggi (qui sul blog e sulla nostra pagina Facebook) decreta una secca parità nella sfida tra le dieci proposte della DM Chart. La popolare sitcom trasmessa negli Stati Uniti da CBS rimane al vertice delle preferenze nonostante le sue sette stagioni sulle spalle, affiancata dalla creatura di Ryan Murphy che conferma la sua enorme popolarità in rete più ancora che in tv. Proprio nel 2011, How I Met Your Mother ha avuto modo di conquistare il pubblico trovando spazio nel pomeriggio di Italia1 che ne ha trasmesso la quinta e sesta stagione in prima tv in chiaro.

Glee invece pur restando un pezzo forte del palinsesto di Fox Italia, è stata scelta sempre da Italia1 per riaccendere la fascia del preserale nei primi mesi del 2011, senza però sfondare negli ascolti come ci si poteva aspettare. La serie ambientata al McKinley High School, ha debuttato quest’anno al cinema e rimane un fenomeno televisivo per migliaia di appassionati anche in Italia. Resta un dato di fatto e cioè che nella classifica generale, How I Met Your Mother e Glee si portano a casa insieme il 42% delle preferenze, quasi la metà di tutti i voti pervenuti.

Terzo posto per American Horror Story: la terrificante serie creata da Ryan Murphy e Brad Falchuk conquista il 10% dei voti. Nonostante il recente debutto su Fox Italia e la collocazione in seconda serata, le vicende della famiglia Harmon hanno creato una platea di coraggiosi affezionati. Seguono a ruota tutte le altre: NCIS con l’8% supera di un solo voto The Mentalist, seguiti a breve distanza da I Pilastri della Terra (8%). Netta parità tra Game of Thrones e The Walking Dead: entrambe si accontentano del 7% nonostante il fiume di critiche positive che si sono garantite durante l’anno.

Dopo il salto la classifica completa.