Supernatural


1
giugno

DAL TRAMONTO ALL’ALBA – LA SERIE E SUPERNATURAL: DUE PRIME TV PER LA SECONDA SERATA DI RAI4

Dal Tramonto all'Alba - La Serie

Due attese prime visioni tv arrivano ad animare la seconda serata di Rai4. Sulla rete diretta da Angelo Teodoli, questa sera alle 23,00 prenderà, infatti, il via la seconda stagione di Dal tramonto all’alba: La Serie, mentre domani, sempre dalle 23,00, sarà la volta della decima stagione di Supernatural. Due appuntamenti per gli amanti delle serie tv, vero zoccolo duro della rete, ma anche due serial in grado di intercettare un nuovo pubblico, sempre più in fuga dai canali generalisti, soprattutto ora che la stagione televisiva è finita ed i palinsesti hanno iniziato a svuotarsi.




2
gennaio

RAI 4: UN GENNAIO “A TUTTA SERIE” CON MAD MEN 6, TEEN WOLF, SUPERNATURAL 8 E DOCTOR WHO 8

Doctor Who

Doctor Who

Viaggi nel tempo a bordo di cabine telefoniche, giovani licantropi, uomini “folli” e pistoleri a caccia di fantasmi animeranno le fredde serate di gennaio in casa Rai4, per un inizio 2015 all’insegna della serialità per (quasi) tutte le età.

Mad Men 6

La sesta stagione di Mad Men inaugurerà il ciclo di prime tv in chiaro dell’offerta seriale targata Rai4. Dal 7 gennaio, la seconda serata del mercoledì sarà avvolta delle atmosfere mélo evocate da una New York anni ’60, che fa da sfondo alle vite di alcuni pubblicitari (gli “uomini folli” della Madison Avenue) che lavorano alla “Sterling Cooper Draper Price”. In questo nuovo ciclo di 13 episodi ambientati nel 1967, il dirigente creativo Don Draper (Jon Hamm) dovrà far fronte agli inaspettati sviluppi legati alla rivalità con l’agenzia pubblicitaria “Cutler Gleason & Chaough”, e si troverà combattuto tra sua moglie Megan e la vicina di casa Sylivia. La serie, attraverso l’efficace caratterizzazione dei personaggi – sempre divisi tra la ricerca di successo professionale e le frustrazioni, talvolta piccole, talvolta soffocanti – intende raccontare i grandi cambiamenti avvenuti nella società americana durante il decennio. Creata da Matthew Weiner (“I Soprano”), Mad Men è una delle produzioni più apprezzate dal pubblico e dalla critica. Premiata con quattro Golden Globe e ben quindici Emmy, rappresenta uno dei titoli di punta dell’emittente statunitense AMC.

Teen Wolf (dalla prima stagione) e Supernatural 8

A partire dall’8 gennaio, il giovedì sarà una serata interamente dedicata ai più giovani, con due titoli tra i più apprezzati dal pubblico under 20.


5
giugno

SUPERNATURAL, RAI2 COME THE CW. DA STASERA LA SETTIMA STAGIONE DOPO BEAUTY AND THE BEAST

Supernatural

Supernatural

Rai 2 al mercoledì diventa… fantasy, trasformandosi per una sera in theCW. D’altronde ve lo avevamo già annunciato: da oggi Beauty and the Beast abbandona la seconda serata della rete diretta da Angelo Teodoli per far posto ad una delle serie storiche del network teen d’Oltreoceano, Supernatural.

Se dunque la moderna storia della Bella e la Bestia non vi basta – questa sera torna con altri due episodi dopo il discreto riscontro della scorsa settimana -, preparatevi al “peggio” con la settima stagione della serie più sovrannaturale dell’etere televisivo, in onda ogni mercoledì dalle 22.45 su Rai2. Il genere dopotutto va alla grande negli States, spinto anche dalla rinata passione per vampiri, licantropi e creature leggendarie varie che hanno in qualche modo contribuito a rinvigorire le sceneggiature e ridare lustro soprattutto ad un genere, quello dei teen drama, negli ultimi anni decisamente in crisi nella sua forma più pura.

In questa settima stagione di Supernatural, in prima tv a due anni di distanza dalla messa in onda americana, Castiel (Misha Collins) capisce gli errori compiuti ma, suo malgrado, non riesce a riportare tutte le creature nel Purgatorio. I Leviatani si impossessano del suo corpo, lo fanno annegare e usano le acque per rendere gli umani fonte di nutrimento. Sarà ancora compito di Sam e Dean (Jared Padalecki e Jensen Ackles) fermarli: ma se il primo è divorato dalle allucinazioni dovute all’Inferno, che lo porteranno alla pazzia, il secondo non riesce a riconquistare la fiducia che aveva in passato.





17
maggio

L’ESTATE DI RAI 2: IN ARRIVO SQUADRA SPECIALE COBRA 11, COUNTDOWN, STRIKE BACK, BEAUTY AND THE BEAST E SUPERNATURAL

Beauty and the Beast

Mentre si avvicina l’estate e lo spettro delle repliche a profusione incombe sulla tv italiana, Rai 2 prepara la sua cinquina di telefilm in prima tv che andranno in onda a partire già dalla fine di maggio. Si inizia dalla sedicesima stagione di Squadra Speciale Cobra 11, i cui primi sei episodi sono stati trasmessi l’estate scorsa, prevista da martedì 28 maggio alle ore 21:00 con la messa in onda di due episodi in via straordinaria. Ritroveremo i due protagonisti, l’ispettore capo Semir Gerkhan (Erdogan Atalay) e l’ispettore Ben Jager (Tom Beck) in una clinica di riabilitazione in cui verranno ricoverati per curarsi dai postumi di una difficile operazione di polizia, proprio poco tempo dopo essere finiti sul “lettino” di uno psicologo per indagare la tendenza che li ha resi celebri: quella di distruggere le auto durante i rocamboleschi inseguimenti.

Dal 4 giugno andrà in onda un solo episodio del telefilm perché alle 21:45 toccherà alle indagini al rovescio (dalla soluzione alla presentazione del caso) della seconda stagione di Countdown, che riprende da dove era stata interrotta lo scorso settembre, ovvero dal terzo episodio. La serata del martedì verrà completata alle 22:50 già a partire dal 28 maggio con Strike Back, serie composta da tre stagioni brevi, 26 episodi totali da 45 minuti ciascuno, che racconta le vicende legate alla Sezione 20 dei Servizi Segreti, impegnata in tutti gli scenari di crisi mondiale. La prima serie è andata già in onda su FX mentre la seconda su Sky Uno.

Il mercoledì toccherà invece all’attesissima Beauty and the Beast che il 29 maggio aprirà alle 21:00 con ben tre episodi di fila mentre dalla settimana successiva si ridurrà a soli due per far spazio alle 22:40 alla settima serie di Supernatural, che racconterà ancora dei fratelli Sam e Dean Winchester (Jared Padalecki e Jensen Ackles), cacciatori di demoni.


28
maggio

SUPERNATURAL: LA SESTA STAGIONE DEBUTTA STASERA SU RAI 2

Supernatural - Sesta stagione

Trasmessa negli Stati Uniti su The CW, dal 24 settembre 2010 al 20 maggio 2011, debutta questa sera in Italia la sesta stagione di Supernatural. E’ ancora Rai 2 – a partire dalle 22.30 – a proporre in prima visione tv la serie americana che segue le vicende dei fratelli Sam e Dean Winchester, cacciatori di demoni in un “clima” a metà tra il paranormale e il drammatico.

Tutto inizia da Una vita normale… quella che è riuscito a ricostruirsi Dean con la fidanzata Lisa, dopo la morte del fratello. Trascorso un anno, però, Sam si presenta alla sua porta di casa, rivelandogli di essersi liberato dall’Inferno e riportato in vita insieme al nonno materno Samuel Campbell.

Qualcosa, però, non è come prima. Nel corso delle missioni, infatti, Dean si accorgerà del notevole cambiamento di Sam, diventato più cinico e spietato. A questo punto chiede aiuto a Caspiel, scoprendo che il corpo del fratello è stato riportato sulla Terra senza anima. Decide, così, di scendere a patti con Morte, restituendo al corpo del ragazzo la sua anima in cambio dei ricordi degli eventi vissuti nella gabbia con l’arcangelo Michele e Lucifero. La lotta per i due fratelli e il nonno, dunque, ricomincia, col Paradisco ancora allo sbando…





8
maggio

ASCOLTI TV USA (29/04 – 5/05/2012): THE VOICE ARRANCA IN SEMIFINALE, GLEE IN CALO. THE GOOD WIFE CHIUDE AL MINIMO STAGIONALE

Due uomini e mezzo

Tra finali di stagioni e l’attesa per rinnovi e chiusure, è iniziato maggio, il mese decisivo per la tv a stelle e strisce. L’ultima settimana (dal 29 aprile al 5 maggio 2012) si apre con l’ottimo ascolto di Once upon a time in crescita a 9.2 milioni di telespettatori con l’8%. A seguire l’ultima stagione di Desperate Housewives non va oltre il 6% (8.60 milioni) e perde il confronto diretto con I Griffin (7% e 5.63 milioni). Va anche peggio il finale della terza stagione di The Good Wife che chiude in calo a 9.97 milioni con appena il 4% di share. Per quanto riguarda le reti via cavo, su HBO la seconda stagione di Game of Thrones cresce a 3.9 milioni di telespettatori mentre su AMC la quinta stagione di Mad Men ne raccoglie 2.3 milioni.

LUNEDI – In calo The Voice con la semifinale. Al lunedì vacilla la leadership di The Voice: la semifinale della seconda edizione si ferma al 9% con 9.52 milioni di americani, tallonata da How I Met Your Mother al 10% con 7.99 milioni e da 2 Broke Girls al 10% con 9.24 milioni. Il talent show di NBC perde invece nella sua seconda ora di trasmissione contro Due uomini e mezzo che arriva al 9% con 11.32 milioni di telespettatori. Su ABC discreto risultato per Dancing with the stars con 16.20 milioni di telespettatori e il 7% di share mentre su Fox Bones segna il 6% con 7.16 milioni seguito da Dr. House al 5% con 6.45 milioni. Su The CW Gossip Girl ottiene il 2% con 1.02 milioni di telespettatori. Nell’ultimo slot della serata vince Hawaii Five-0 con 10.91 milioni di individui e il 6% di share, tallonato da Castle al 6% con 11.08 milioni. Su NBC Smash si ferma al 5% con 5.34 milioni di telespettatori.

MARTEDI – Netto calo per Glee. Vittoria netta al martedì sera per NCIS con 17.58 milioni di americani e il 10% di share. Su Fox Glee cala al minimo stagionale con 6.01 milioni e l’8% di share seguito a poca distanza dal finale di The Biggest Loser al 7% con 7.20 milioni di telespettatori. Lo speciale di The Voice domina il secondo slot della serata con 8.90 milioni di telespettatori e l’8%, superando di un soffio nel target commerciale NCIS Los Angeles (8% di share, 15.21 milioni di telespettatori). Lo speciale di Dancing with the stars si ferma al 6% con 13.87 milioni mentre su Fox New Girl cala a 4.40 milioni di telespettatori con il 6% di share. Nell’ultimo slot vince Private Practice con 7.38 milioni di individui e il 6% mentre Unforgettable si ferma al 5% con 10.66 milioni.


29
aprile

ASCOLTI TV USA (22-28/04/2012): RISALE DR. HOUSE, BOOM PER PRIVATE PRACTICE. ENNESIMO CALO PER TOUCH (CHE RISCHIA IL RINNOVO?)

Dr. House (FOX)

Gli show della tv a stelle e strisce si avviano verso il finale di stagione: la programmazione a singhiozzo, le pause e i cambi d’orario non hanno giovato alla salute di molti programmi. In questa settimana (dal 22 al 28 aprile 2012), buon risultato per C’era una volta che risale oltre i 9 milioni (9.08 milioni, 8% di share) ed è lo show più visto della serata nel target 18-49 anni. Nello stesso slot, lo speciale per il 25esimo Anniversario della Fox ha raccolto solo 4.32 milioni di americani con il 5% di share. Più tardi su CBS The Good Wife non va oltre il 5% con 10.42 milioni di telespettatori. Per le reti via cavo, su HBO la seconda stagione di Game of Thrones raccoglie 3.65 milioni di americani e più tardi per la nuova commedia al femminile Girls si sintonizzano 858.000 telespettatori. Su AMC buon risultato per la quinta stagione di Mad Men che ottiene 2.66 milioni di telespettatori.

LUNEDI – Cresce The Voice. Consueta vittoria nella serata di lunedì per The Voice che cresce a 10.31 milioni di telespettatori con il 10% di share, seguito da Dancing with the stars all’8% con 17.62 milioni di individui. Discreto ascolto per Bones (7.38 milioni, 6%) mentre Gossip Girl crolla ancora sotto il milione (0.99 milioni, 1%). Più tardi, Dr. House balza a 6.49 milioni di telespettatori (6% di share) mentre Smash su NBC ne raccoglie 6.01 milioni (5%).

MARTEDI – Boom per Private Practice. Al martedì, senza la concorrenza di NCIS, Glee cresce e sfiora i 7 milioni (6.9 milioni) con l’8% di share superando The Biggest Loser al 7% con 6.87 milioni di telespettatori. Il vincitore della serata è comunque The Voice che con i risultati del televoto raccoglie 8.93 milioni di americani (8% di share). Bene anche la sitcom New Girl che con il 7% nel commerciale (5.2 milioni di telespettatori) supera lo speciale di Dancing with the stars (14.54 milioni di telespettaori, 6% di share). Su The CW disastroso debutto per The LA Complex con appena 0.63 milioni di individui e l’1% di share. Nell’ultimo slot della serata, Private Practice ottiene 8.13 milioni di telespettatori e il 6% di share segnando il suo record stagionale.


24
aprile

ASCOLTI TV USA (15-21/04/2012): GLEE ANCORA IN CALO, DR. HOUSE SPROFONDA. CRESCE GREY’S ANATOMY

Wiz Khalifa e Adam Levine a The Voice

Anche la tv a stelle e strisce ha ricordato il centesimo anniversario dall’affondamento del Titanic: domenica 15 aprile ABC ha tramesso la quarta parte della miniserie Titanic seguita da appena 4.14 milioni di americani con uno scarso 2% di share. Nello stesso slot, discreto ascolto per The Good Wife (10.16 milioni di telespettatori con il 4% di share). A vincere la serata è il reality show The Amazing Race con 9.12 milioni di telespettatori e il 7%. Per quanto riguarda le reti via cavo, su HBO la seconda stagione di Game of Thrones raccoglie 3.76 milioni di telespettatori mentre su AMC Mad Men arriva a 2.69 milioni.

LUNEDI – Dr. House continua a calare. Al lunedì The Voice, con Adam Levine che ha presentato il nuovo singolo dei Maroon 5, cala nel target commerciale pur restando su risultati molto alti (10.02 milioni di telespettatori, 10% di share). Alla stessa ora, Dancing with the stars raccoglie ben 16.64 milioni di americani ma solo il 7% nel commerciale. Va meglio How I Met Your Mother (9% di share con 7.23 milioni) seguito da 2 Broke Girls (9% e 8.15 milioni) e Due uomini e mezzo (10% e 11.22 milioni). Su Fox Bones si accontenta del 6% con 7.15 milioni di telespettatori mentre Dr. House si ferma al 5% con 5.60 milioni. Su The CW Gossip Girl risale al 2% con 1.06 milioni di telespettatori. Nell’ultimo slot della serata, Smash raccoglie il 5% e 5.95 milioni di telespettatori.

MARTEDI – Glee ai minimi stagionali. E’ NCIS ad aggiudicarsi la serata di martedì con il 9% di share nel commerciale e ben 18.08 milioni di telespettatori. Nello stesso slot, Glee si ferma al 7% con 6.23 milioni di telespettatori e subito dopo New Girl conquista 5.22 milioni di americani con il 7% di share. Lo speciale di The Voice con i risultati del televoto raccoglie 8.86 milioni con un buon 9% di share mentre Dancing with the stars, con l’eliminazione del cantante Gavin DeGraw, si ferma al 7% nel commerciale con 14.17 milioni di americani davanti alla tv. Su ABC Private Practice non va oltre il 5% di share con 6.53 milioni di telespettatori.