Gerry Scotti



1
agosto

MARIA DE FILIPPI, L’ITALIA HA TALENTO E I GRAMMY AWARDS: QUESTIONI DI… FASCINO!

Maria De Filippi“Chi mi ama, mi tema (e chi non mi ama, mi tema ancora di più)”: può essere così riassunto oggi il pensiero della regina del piccolo schermo, alias Maria de Filippi.

Sì, perchè malgrado le Tante giovani “leve rosa” lanciate da RAI e Mediaset, pronte a farsi le ossa, e le agguerrite rivali (Clerici e Ventura), lei è l’unica che riesce a padroneggiare tutti gli aspetti dello star business facendo diventare oro tutto ciò che tocca. L’investitura di Maria de’ Miracoli, ha ormai il sapore di brand e l’aura salvifica del suo sguardo da regina dell’amor cortese dona salvezza e gloria a chi la circonda (persino il pappagallo Romeo fa ormai le serate e ha decine di fans su facebook).

Sotto il caschetto biondo, infatti, non c’è solo una conduttrice padrona dei suoi programmi e delle sue idee, ma una stakanovista che ha acquisito dal marito-pigmalione la conoscenza del mezzo televisivo e oggi più che mai, c’è anche un’imprenditrice che fa scelte vincenti, un “marchio” che oramai è un valore aggiunto nella TV, nel teatro e nella musica (a quando il cinema?). Gli ultimi colpi messi a segno dalla Fascino sono due format che si annunciano come autentiche “macchine macina-ascolti”: “L’Italia ha Talento“, versione italiana di America’s Got Talent che la prossima stagione sostituirà la Corrida sempre con Gerry Scotti al timone, e i “Grammy Awards”, premio musicale di fama internazionale che la Sanguinaria dovrebbe condurre insieme a Paolo Bonolis.




29
luglio

LA CORRIDA TORNA NEL 2010. PAROLA DI MASSIMO DONELLI.

La Corrida Autunno 2010 Massimo Donelli

Una (nostra) richiesta esaudita, ma anche un primo importante esperimento che ha messo in collegamento il popolo di internet con il Direttore di Canale 5, Massimo Donelli, protagonista questo pomeriggio di una videochat su “Qui Mediaset”, l’area della comunicazione del sito Mediaset.it, durante la quale ha risposto a domande e commenti inviati dai telespettatori.

E il Direttor Donelli non si è sicuramente risparmiato, parlando delle fiction in arrivo su Canale 5, dei format da sperimentare nella nuova stagione autunnale e rispondendo anche alla domanda posta da noi di davidemaggio.it, di cui però vi parleremo nello specifico prossimamente. Tante le richieste di delucidazione sui rumors circa l’arrivo su Canale 5 di “America’s Got Talent“, format che avrebbe dovuto prendere in maniera definitiva il posto della cara vecchia Corrida, sul quale Donelli si è espresso in termini piuttosto cauti – “Cercheremo di proporre una versione italiana di questo talent show, e se dovessimo trovare 150 concorrenti talentuosi da proporre alla platea di Canale 5 allora il format sarà realizzato nella primavera del 2010 e vedrà alla conduzione Gerry Scotti” – e tante anche le domande proprio sul destino della gara fra dilettanti allo sbaraglio, che con il talent ideato da Simon Cowell condivide, in parte, contenuti e meccanismi.

La Corrida in pensione? Nemmeno per idea! E’ una delle colonne portanti da anni del palinsesto Mediaset, e lo sarà ancora per il futuro. Vorrei ricordare che è un programma in grado di radunare di fronte al televisore una media superiore ai 5 milioni di telespettatori. La produttrice, Marina Donato, ci ha chiesto di farla riposare, come si dice nel gergo televisivo, per una stagione. Tornerà, infatti, nell’autunno del 2010. Sarà rinnovata ed è possibile che cambi giorno di messa in onda, la sua struttura e la conduzione.” Con queste parole il Direttore getta acqua sul fuoco del possibile accantonamento dell’arena dei dilettanti di Canale 5 a favore di una sua “evoluzione”, che sarebbe stata costituita da quel talent dal sapore internazionale che, però, dopo questo appuntamento su Qui Mediaset, abbiamo capito essere di più difficile realizzazione.


27
luglio

AMERICA’S GOT TALENT: GERRY CERCA TALENTI CON FASCINO. MA SENZA MARIA.

Maria De Filippi (America’s Got Talent)

Dell’approdo in Italia del format “America’s Got Talentvi avevamo parlato in questo post, così come della conduzione dello zio Gerry, che dunque lascerebbe riposare l’Italica Corrida per buttarsi in format dal sapore decisamente internazionale.

Oggi arriva, via AdnKronos, un’anticipazione firmata “Tv Sorrisi e Canzoni” che affianca al conduttore di Chi vuol esser Milionario, nella caccia ai nuovi talenti del Belpaese, l’impegnatissima Maria De Filippi, già esperta di scouting attraverso la sua esperienza nella scuola più famosa del piccolo schermo. Due fuoriclasse, dunque, al lavoro su un progetto a metà fra la Corrida e Amici. Un nuovo talent show che altro non è che “America’s Got Talent“, della cui realizzazione si vociferava ormai da tempo. Peccato, però, che la De Filippi abbia già preso le debite distanze dal progetto, puntualizzando che non sarà in alcun modo coinvolta nel programma, salvo per quanto riguarda la produzione; il format, infatti, sarà coprodotto da Grundy e dalla Fascino. Queste le precisazioni arrivateci pochi minuti fa dall’ufficio stampa di Fascino P.G.T.:

In merito all’anticipazione del prossimo numero in edicola di Tv Sorrisi e Canzoni, che riferisce di Maria De Filippi coinvolta nella ricerca di Talenti con Gerry Scotti per un futuro programma Mediaset, lo staff di Maria De Filippi ci tiene a precisare che: America’s Got Talent è un format straniero rappresentato in Italia dalla Grundy, società che coprodurrà con Fascino il programma in Italia. Maria De Filippi non ne sarà in nessun modo coinvolta, salvo quanto concerne la sua casa di produzione. Sia il format che soprattutto il conduttore, Gerry Scotti, non necessitano in nessun modo del coinvolgimento ne autorale ne artistico di Maria De Filippi, che sarà impegnata e direttamente coinvolta solo sulle produzioni da lei condotte.





2
luglio

BOOM! SARABANDA POTREBBE TORNARE IN AUTUNNO. DAL 30 NOVEMBRE

Belen Rodriguez - Sarabanda

Eh si, per la celeberrima saga “Cercasi erede Milionario disperatamente” il lieto fine potrebbe essere dietro l’angolo. Dopo anni e anni di sperimentazioni fallite, pare che a riuscire nell’ardua impresa di trovare un preserale valido da alternare a Chi Vuol Essere Milionario ci siano riusciti Teo Mammucari e il lato B di Belen Rodriguez. Che culo verrebbe da dire. No, non quello di Belen, ma l’aver raggiunto un obiettivo che sembrava più un miraggio.

Si dice, infatti, che qualora Sarabanda riuscisse a mantenere il 20% di share anche con la concorrenza di Reazione a Catena, potrebbe tornare in autunno. A dirla tutta, ci sarebbe già una data: si parla del 30 novembre per il ritorno dello spolverato et traslocato quiz musicale di Endemol.

Decisiva sarebbe la settimana in corso. Dicono che Gerry Scotti abbia avallato la scelta. Dicono.


30
giugno

L’ITALIA HA TALENTO? LO SCOPRIRA’ GERRY SCOTTI, SE LA CORRIDA ANDRA’ IN PENSIONE

L’italia ha talento? Giudicando dalle folle che si riversano ogni qual volta vengono dichiarati aperti i casting di programmi come X-Factor ed Amici, sembrerebbe che l’Italia sia piena di talenti ancora da scoprire. E proprio per questi talentuosi artisti che vivono ancora nell’ombra, Simon Cowell, dopo essersi dedicato ai talent canori (American Idol ed X Factor), ha messo in piedi anche il progetto Americas’ Got Talent, arrivato poi anche in Inghilterra con il doveroso cambio di titolo, Britain’s Got Talent.

Ballerini, cantanti, giocolieri, rapper, acrobati, comici, attori, e chi più ne ha più ne metta. Perchè il talento ha mille forme e mille colori, e si esprime sempre e comunque come un dono originale, capace di suscitare emozioni. Su queste convinzioni è basato il format dei talenti, che miscela il sensazionalismo di esibizioni che hanno del miracoloso, vedi il caso Susan Boyle, al ridicolo di personaggi che credono di aver talento ma che troveranno la bocciatura appena dietro l’angolo, vedi la nostra cara Corrida con il suo pubblico impietoso. E proprio il padrone di casa dello show dei dilettanti allo sbaraglio potrebbe abbandonare la storica arena ereditata da Corrado per approdare a “L’Italia ha talento“, alla scoperta di talenti che sappiano far gridare al miracolo, tutti figli di quella prima storica vincitrice, Biana Ryan, la cantante bambina che nello show “Ti Lascio una Canzone” ha emozionato anche il pubblico italiano.

E’ questa l’indiscrezione trapelata dalle pagine di Libero, che si lascia anche scappare un ipotetico giorno di messa in onda, quel tanto discusso sabato sera, in cui recentemente hanno dominato proprio le voci giovani dei bambini di Antonellina Clerici. E se Mediaset avesse realmente i diritti per America’s Got Talent, si potrebbe proprio pensare che La Corrida stia per andare in pensione, a favore della formula ormai stra-collaudata nel mondo che vedrebbe gli aspiranti-famosi alle prese con un conduttore, Gerry Scotti, tre giurati tutti da definirsi, e un pubblico delle grandi occasioni. Sperando di trovare la nostrana Susan Boyle, crisi di nervi escluse, e fiduciosi nella nuova occasione che i kamikaze provinandi del bel paese avranno per gettarsi nella loro ennesima emozionante avventura.





9
giugno

DM LIVE24: 9 GIUGNO 2009

DM Live 24 - 9 giugno 2009
Live Comment on davidemaggio.it

Non sai cos’è DM Live24? Leggi qui

Dal Diario di ieri…

  • Rumors

Mauro 70 ha scritto alle 18:38 via Il Giornale

Amadeus torna in Rai a Mattina in Famiglia RaiDue
Magalli, Volpe e Marcello a I Fatti Vostri
Teocoli, giurato di XFactor

In più, sul toto candidature per Sanremo, oltre a Simona Ventura ci sarebbe l’inossidabile Pippo Baudo. Altri nomi Gerry Scotti, Antonella Clerici e Maria De Filippi.


22
maggio

X FACTOR 3: SCOTTI VEDE BENE LA D’AMICO, MARA MAIONCHI CAPISCE LA VENTURA. INTANTO E’ ANCORA TOTO-GIUDICE

X Factor 3 Ilaria D’amico Gerry Scotti Mara Maionchi @ Davide Maggio .it

Continua il toto-nome della candidata sostituta di Simona Ventura nella giuria di X-Factor. Anche i lettori di DM si sono scatenati con le segnalazioni, commentando le indiscrezioni che iniziano a circolare, e proponendo nuove nomine (ci mancavano solo queste) per la poltrona del talent di Raidue.

Intanto Mara Maionchi, ospite domani del salotto di Verissimo, ha dichiarato alla padrona di casa, Silvia Toffanin, di capire perfettamente le scelte della sua collega. “Posso capirla, è piena di lavoro” – ha dichiarato la discografica entrata ormai nel cuore dei telespettatori – “Ha tre bambini che sono in crescita e che hanno sempre più bisogno che la mamma gli stia vicino. E poi tre trasmissioni fatte seriamente sono veramente tante. In più, bisogna dire che X Factor è una trasmissione che, aldilà della prima serata, porta via  un sacco di tempo proprio per la preparazione della serata stessa“. E per la nostra Mona, tanto bistrattata dal collega di giuria Morgan, che ha spesso accusato la conduttrice di essere poco esperta di musica, Mara non esita e spendere parole molto positive: “Mi è molto dispiaciuto che abbia deciso di lasciare X Factor. Con Simona abbiamo sempre avuto un ottimo rapporto e per noi lei è una sicurezza, è brava e sa tutto di televisione“.

E di “caccia al sostituto” (chi ha detto che sia per forza una donna?) si è parlato anche a Chiambretti Night, che ieri sera ha avuto ospite, per la puntata conclusiva, Gerry Scotti. Anche il conduttore di “Chi vuol esser Milionario?” è intervenuto sull’argomento, ipotizzando che il testimone della Ventura possa passare alla bella Ilaria D’Amico. “Andrebbe bene per prendere il posto della Ventura nella giuria di X Factor. Sky del resto è in Santa Giulia a Milano, X Factor lo girano a Mecenate… c’è solo una fermata di autobus!“. Ironia a parte, Scotti si è anche espresso sullo show e sul genere talent, sul quale dice di aver cambiato idea: “Con X-Factor ad un certo punto ho pensato che virassero un po’ sul buffo, sul grottesco e invece sono stati bravi a tener duro sulla scelta dei talenti e non hanno svaccato nel far vedere quelli non bravi, altrimenti sarebbe necessariamente diventato come La Corrida. Devo dire che all’inizio ero molto perplesso: adesso i talent show mi piacciono“.

Arrivata anche la “benedizione” dello zio Gerry, non possiamo che continuare la caccia. Che continui il toto-giudice!


21
maggio

BREVEMENTE: ARGOMENTI ED OSPITI DEI PRINCIPALI PROGRAMMI DEL 21 MAGGIO 2009

David Mills - Silvio Berlusconi
Brevemente

Il ministro del Welfare Maurizio Sacconi sarà ospite in studio di Lilli Gruber e Federico Guiglia domani in diretta a “Otto e mezzo”, alle 20.30 su LA7, per un confronto sui temi legati al lavoro e alla crisi economica. All’interno la rubrica “Il punto” a cura di Paolo Pagliaro.

In questa puntata:

  • CINDY JACKSON: è statunitense e detiene il curioso record di donna che ha subito il maggior numero di interventi chirurgici al mondo. Il suo obiettivo era quello di assomigliare ad una Barbie e Cindy ci è riuscita, ora cerca con ogni mezzo a sua disposizione di diventare sempre più simile a Brigitte Bardot;
  • NICOLA PUTIGLIANO: cercherà di ottenere il record di apnea sott’acqua, uno dei più seguiti e mozzafiato del Guinness World Record; il campione italiano dovrà battere l’attuale record del mondo detenuto dall’olandese, campione in carica di questa specialità, che è di 17’ e 33”;
  • MARCO VITALE e OSCAR PELLEGRIN:tenteranno di conquistare il primato mondiale di precisione nel tiro con l’arco; il record consiste nel rompere piccole lampadine con tiri in successione da 18 metri. Marco e Oscar sono arcieri a livello mondiale e vincitori della medaglia di bronzo alle Paraolimpiandi di Pechino 2008;
  • THOMAS BLACKTHORNE: artista inglese molto coraggioso si infilerà una spada in gola e cercherà di alzare un peso di oltre 20 kg attaccandolo al manico della spada;
  • GARRY TURNER: uomo dalla pelle più elastica del mondo; il record-man inglese dovrà riuscire a battere il record di maggior numero di mollette attaccate al volto, tentando di superare l’attuale record da lui detenuto di 160 mollette.

Ospite speciale della penultima puntata di questa edizione de “Lo Show dei Record” è Sophia Loren, l’attrice italiana più premiata di tutti i tempi; inoltre sono presenti in studio il pugile Roberto Cammarelle e la judoka italiana, medaglia d’oro alle olimpiadi di Pechino 2008, Giulia Quintavalle.

Ci sono problemi più seri da affrontare e Berlusconi ha ricevuto il mandato a governare. Così i difensori del Presidente del Consiglio hanno commentato le motivazioni della sentenza che ha condannato l’avvocato Mills, come dice la sentenza, per essere stato corrotto da Berlusconi. Le cose delle quali il Presidente del Consiglio si deve occupare in questo momento sono davvero molte: dalla crisi economica all’immigrazione. Lasciamolo lavorare? È il titolo della puntata di Annozero , il programma di Michele Santoro in onda domani su Raidue alle 21.05. La crisi economica sta mordendo i salari degli italiani, tra i più bassi dell’Ocse. Molti posti di lavoro sono a rischio, soprattutto quelli dei precari. Molti di loro sono immigrati. I respingimenti dei barconi (e la conseguente polemiche sull’Unhcr) sono la risposta giusta contro i clandestini? La presenza di molti lavoratori extracomunitari è un dato ormai acquisito in molte realtà economiche, eppure anche lì la crisi fa sentire i suoi effetti e la ricaduta colpisce tutti. Come a Castelfranco Veneto, da dove Corrado Formigli racconterà uno degli esempi di integrazione dei lavoratori extracomunitari messa in pericolo dalla crisi economica. Ospiti della puntata di domani sono il segretario del Pd Enrico Franceschini, gli esponenti radicali Marco Pannella ed Emma Bonino, Maurizio Lupi del Pdl e Francesco Storace de La destra.