Gerry Scotti



2
dicembre

ITALIA’S GOT TALENT, GLI SPETTATORI DELLO SPECIALE: “SHOW ESALTANTE”

Italia's Got Talent

Con l’ingresso trionfale della triade di giudici, si è aperta la prima – e per il momento ultima - puntata di Italia’s Got Talent, show voluto da Maria De Filippi per la rete ammiraglia del Biscione, le cui registrazioni sono iniziate ieri (e proseguiranno oggi) presso l’Auditorium del Massimo a Roma.

come vi avevamo anticipato, Maria De Filippi insieme a Gerry Scotti e Rudy Zerbi ha vestito gli inusuali panni di arbitro per un programma che, stando alle prime impressioni, potrebbe avere vita lunga su Canale5. Panni inusuali, dicevamo. Se, infatti, per Rudy Zerbi è diventata ormai un’abitudine passare al vaglio i nuovi talenti del piccolo schermo, e Gerry ha avuto modo di “farsi le ossa” con la Corrida, le “mansioni arbitrali” sono – anzi, erano – catodicamente inesplorate per la padrona di casa di Amici.

Ma è stata proprio la De Filippi a presentarsi al pubblico in maniera diversa da quella in cui siamo abituati a vederla. Abbandonata, infatti, la cerimonialità e l’istituzionalità che la contraddistingue, Bloody Mary si è offerta in pasto al pubblico come se stesse commentando le performance dei protagonisti comodamente seduta sul divano di casa. Quattro chiacchiere tra amici, insomma, nelle quali una divertita e divertente De Filippi ha avuto modo di scherzare con gli altri giudici coinvolgendo anche il pubblico presente in sala chiedendo più volte consigli prima di emettere il verdetto. Al contrario, a Rudy Zerbi è toccato il ruolo del “fustigatore“, mentre lo zio Gerry ha mantenuto l’ironica professionalità diventata suo marchio di fabbrica.




25
novembre

BOOM! SIMONE ANNICCHIARICO AL TIMONE DELLA VERSIONE ITALIANA DI AMERICA’S GOT TALENT

Simone Annicchiarico (America's Got Talent, versione italiana)

A quanto pare, finalmente, si osa. Certo, potrà piacere o meno, ma un volto nuovo sembra pronto a fare il proprio debutto in video sull’ammiraglia del Biscione. L’occasione è ghiotta e i rischi non sono trascurabili. Forse è proprio questa la ragione per la quale la versione italiana di America’s Got Talent, che doveva essere tutta di Gerry Scotti, avrà un padrone di casa quasi sconosciuto al grande pubblico.  

Se, infatti, come vi avevamo anticipato ieri, Scotti vestirà con ogni probabilità i panni, decisamente meno rischiosi, di giudice (Rudy Zerbi e Maria De Filippi al momento in pole per completare la triade), possiamo annunciarvi in assoluta anteprima che a portare avanti il programma ci penserà Simone Annicchiarico, figlio del celeberrimo Walter Chiari e conduttore de La Valigia dei Sogni su La7.

Vero è che la firma parrebbe non esserci ancora stata, ma al tempo stesso i giochi sembrerebbero fatti. E se ieri vi avevamo annunciato che verrà registrato un solo speciale dello show, oggi aggiungiamo qualche nuovo tassello al mosaico: la location scelta è il Teatro Massimo di Roma e l’appuntamento con le registrazioni del programma è al momento fissato per il 2 e il 3 dicembre prossimi.

E noi siamo curiosi come delle scimmie.


23
novembre

BOOM! ITALIANI CHE TALENTO, IN ONDA A DICEMBRE CON UNO SPECIALE. E SENZA SCOTTI ALLA CONDUZIONE

America's Got Talent (Versione italiana)

Vi avevo parlato già dello scarso interesse suscitato dalla puntata zero della versione italiana di America’s Got Talent realizzata da Gerry Scotti. E proprio per questo motivo sembra ormai certo che lo show non troverà spazio in questa stagione televisiva. Sembra altrettanto vero però che il progetto di un nuovo talent nostrano stia a cuore a Maria De Filippi, detentrice dei diritti dello show.

Verrà, infatti, realizzata nelle prossime settimane una nuova puntata di Italiani che Talento (il titolo del programma non è ancora definitivo). Questa volta, però, si tratterà di una puntata pilota che, per il fatto d’esser tale, andrà in onda, a distanza di breve tempo dalla registrazione, su Canale5.

Ci sarebbero anche alcune novità non trascurabili. Probabilmente complice lo scarso appeal della zero, Gerry Scotti, ormai tutto dedito agli enfant prodige di Bravo Bravissimo, dovrebbe essere ”relegato”, per l’occasione, al rango di giudice. Ma sarà in eccellente compagnia: pare, infatti, ma non v’è ancora nulla di definitivo, che a giudicare il talento degli italiani siederanno anche Rudy Zerbi e nientepopodimeno che Maria De Filippi.

E alla conduzione, vi chiederete? Provate ad indovinare…  





19
novembre

MEDIASET, PALINSESTI GENNAIO-FEBBRAIO 2010: NUOVE EDIZIONI PER BRAVO BRAVISSIMO E MATRICOLE E METEORE. AMICI RITORNA ALLA DOMENICA SERA E DR.HOUSE SU ITALIA1

Mediaset, palinsesti gennaio-febbraio 2010

Dopo avervi presentato le novità di inzio 2010 in casa Rai, tocca a Mediaset svelare i palinsesti per i mesi di gennaio e febbraio. Molte le conferme, qualche ritorno e poche, pochissime le novità: al ritorno dalle vacanze di Natale i telespettatori del biscione saranno invasi da produzioni d’intrattenimento (ben cinque per Canale5), molte serie tv (Italia1) e tanti film cult (che caratterizzano Rete4).

Partiamo dalla rete ammiraglia Canale5 che da giovedì 14 gennaio schiera Zelig con Claudio Bisio e Vanessa Incontrada, in una collocazione finora inedita contro la fiction di Raiuno e l’Annozero di Raidue. Una grande novità doveva essere la promozione in prima serata de Il senso della vita con Paolo Bonolis da mercoledì 13 gennaio, ma come vi abbiamo anticipato in anteprima esclusiva il programma è stato sospeso e posticipato alla primavera.  Il talent show Amici torna alla “vecchia” collocazione della domenica sera dopo Striscia la domenica: il serale partirà domenica 17 gennaio, anticipando le voci che lo davano al via verso febbraio/marzo. Ancora intrattenimento con il ritorno di Bravo Bravissimo condotto da Gerry Scotti al sabato sera (dal 9 gennaio). Il Grande Fratello concluderà il suo lungo ciclo di puntate sempre di lunedì, con una data di chiusura ancora non definitiva.

Le restanti serate del  martedì e del venerdì saranno dedicate alla fiction: da martedì 12 gennaio la seconda serie di Due imbroglioni e mezzo con Claudio Bisio e Sabrina Ferilli e a seguire il tv movie Caldo criminale sempre con la Ferillona nazionale affiancata da Gabriel Garko, ormai attore di punta della fiction Mediaset. Da venerdì 15 gennaio andrà in onda la nuova serie Tutti per Bruno, con Claudio Amendola nei panni di un particolare poliziotto. Non si segnalano novità nel day time di Canale5 se non Verissimo che anticipa la messa in onda alle ore 15.20, togliendo spazio allo speciale di Amici del sabato pomeriggio.

Da segnalare su Canale 5 la sospensione di tutte le produzioni di prima serata durante la settimana del Festival di Sanremo che si terrà dal 16 al 20 febbraio. Via libera, dunque, alla kermesse di Antonella Clerici.


5
novembre

BOOM! TORNA BRAVO BRAVISSIMO

Bravo Bravissimo

Solo qualche mese fa l’avevamo auspicato (leggi qui). L’ondata di piccoli “marmocchi” pronta ad invadere i palinsesti nostrani non poteva e non doveva lasciare indifferenti chi, per primo, si era cimentato in un baby-show. E così è stato. Siamo, infatti, lieti di potervi anticipare che Bravo Bravissimo, capostipite dei baby talent, è pronto a tornare, dopo sette anni di assenza, sulle reti Mediaset.

A poche settimane dalla morte del volto storico del programma, Mike Bongiorno, Mediaset e Bongiorno Production hanno deciso di rispolverare uno tra i cavalli di battaglia del compianto conduttore. Un programma, Bravo Bravissimo, che Mike avrebbe riproposto volentieri, se solo Mediaset glielo avesse chiesto. E invece, complice l’imperversare dei bambini in tv, non ultimo lo straordinario successo di Chi ha incastrato Peter Pan, si è dovuta attendere la scomparsa del conduttore affinchè i vertici di Cologno Monzese si decidessero a riproporre il programma in grande stile.

Lecito è, ora, chiedersi chi sarà il sostituto del grande Mike. L’indiziato numero uno sembra essere Gerry Scotti, che pur respingendo al mittente l’appellativo di erede di Mike,  si era così espresso a Tg Com dopo la scomparsa del re del quiz: “Se la famiglia – che detiene i diritti di tutte le trasmissioni di Mike - darà il consenso definitivo farò una decina di puntate celebrative”.  (Per  maggiori info clicca qui).





17
settembre

GERRY SCOTTI E’ PRONTO A RIPORTARE SULLO SCHERMO BRAVO BRAVISSIMO. E MIKE DOMENICA TORNA IN TV CON FIORELLO E LEOLINO

Gerry Scotti (Bravo Bravissimo)“Porterò di nuovo sullo schermo Bravo Bravissimo: sono le parole con cui Gerry Scotti, in una chiacchierata con Chiara Besana di Tgcom, ha ufficializzato il passaggio del testimone con Mike Bongiorno; “Se la famiglia – che detiene i diritti di tutte le trasmissioni ideate dal Re del quiz - darà il consenso definitivo farò una decina di puntate celebrative, in memoria di Mike, sotto le festività natalizie“. Così, dopo la Corrida di Corrado, Scotti si candida di nuovo a – concedetecelo - resuscitare un programma dopo la scomparsa del suo storico conduttore. D’altronde “è la gente a chiederlo”, ha detto Gerry. Ma prima di tutto siamo stati noi di DM poco più di un mese fa ad auspicare un ritorno in grande spolvero del capostipite dei baby-talent (qui il link al post) di fronte al recentissimo fenomeno di Ti lascio una canzone.

Si va così chiudendo il cerchio apertosi quando, qualche anno fa, fu Mike in persona a insignire Scotti del titolo di suo ‘delfino’ – e gli dà ragione un sondaggio appena realizzato da Swg commissionato dal settimanale Oggi: per il 58% degli intervistati, infatti, sarebbe il corpulento presentatore di Pavia il legittimo erede della professionalità, del garbo e della cifra stilistica di Bongiorno. Ed è lo stesso Gerry, lusingato, a spiegare il perché di un tale plebiscito: ”Il pubblico nota delle somiglianze tra lui e me. Quello che ci accomunava di più era lo stakanovismo, siamo entrambi dei grandi lavoratori e questa vicinanza si percepisce”.

A patto di improbabili colpi di scena, il primo banco di prova per testare queste somiglianze dovrebbe quindi essere proprio il palco di Bravo Bravissimo: “L’ho sempre trovato bello perché portava nelle case degli italiani emozioni genuine e i talenti di giovanissimi artisti”, ha detto ancora il ’dottor Scotti’ al Tgcom, aggiungendo “Sarebbe un grandissimo onore riportare il mitico Rischiatutto ma serve tempo. E poi è Bravo Bravissimo il programma di Mike che mi sento più addosso“.


8
settembre

ADDIO MIKE: I PRIMI MESSAGGI DI CORDOGLIO DAI BIG DELLA POLITICA E DELLA TV

Berlusconi Mike Bongiorno Messaggi di Cordoglio

Era un amico, con lui scompare un grande protagonista della tv italiana”: la notizia della morte di Mike Bongiorno a Montecarlo ha letteralmente sconvolto il Paese, primo fra tutti Silvio Berlusconi che deve le sue fortune imprenditoriali anche al re del quiz, che credette nella scommessa della tv privata quando ancora per tutti esisteva solo la Rai. “Mamma mia, ma è proprio vero?”, ha detto commosso il premier ai giornalisti che lo hanno intervistato a caldo fuori dal Salone del Tessile di Milano; “L’ho sentito una settimana fa al telefono e gli avevo detto che negli spot l’avevo trovato in forma spettacolare. Mi spiace molto anche perché aveva un grande sogno che era diventare senatore a vita, l’unico traguardo che non ha mai raggiunto, ha poi aggiunto in diretta telefonica con Barbara D’Urso. Il presidente del Consiglio ha infine voluto sottolineare l’opera di unificazione linguistica compiuta dai programmi di Mike in quell’Italia post bellica ad ancora alto tasso dialettale.

Per il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano è stato “uno straordinario esempio di laboriosità” mentre per Walter Veltroni “è morto un uomo intelligente, gentile e con una dote rara come il senso dell’umorismo”. Colpito dalla morte del presentatore anche il leader dell’opposizione Dario Franceschini che ricorda come il giovane Bongiorno avesse messo a rischio la sua vita, incarcerato dai nazisti a San Vittore, “per amore della libertà”. Il presidente del Senato Renato Schifani ha voluto rammentare “l’atteggiamento garbato, quella misurata familiarità con cui sapeva entrare nelle case e nei cuori degli italiani”, mentre l’onorevole Massimo Dalema ha detto “A lui mi sono sentito in questi anni legato in un rapporto di affettuosa simpatia”. Per il presidente della Camera, Gianfranco Fini, Mike Bongiorno è stato “un simbolo positivo”, per Pierferdinando Casini “un gentiluomo e un uomo libero”.

Ovviamente tutto il mondo dello spettacolo in queste ore sta rilasciando messaggi di cordoglio. Pippo Baudo ha parlato di Mike Bongiorno come di un punto di riferimento: “Quest’anno festeggio i 50 anni di tv e avevo pensato a una serata con Mike, perché non avrebbe avuto alcun senso festeggiare la mia carriera senza di lui”; per Maurizio Costanzo era l’essenza della tv; Fabio Fazio, che l’aveva intervistato lo scorso gennaio, l’ha definito ” ‘La televisione’, uno di quelli che se non ci fossero stati si avvertirebbe la differenza”; “E’ sempre stato se stesso” per Paolo Bonolis, “In realtà non è morto, continua a vivere” per Piero Chiambretti.


1
settembre

DM LIVE24: 1 SETTEMBRE 2009 [OCCHI PUNTATI SU XFACTOR, DAYTIME]

DM Live24: 1 Settembre 2009

Non sai cos’è DM Live24? Leggi qui

>>> APPUNTAMENTI LIVE DEL GIORNO:

  • dalle 18.30 seguiremo live, in questo post, il day time di XFactor in onda alle 18.55 su Raidue.

>>> DAL DIARIO DI IERI…

  • Che fine ha fatto il 16:9 del Milionario?

pix ha scritto alle 18:51

Ma non avevano annunciato un formato 16:9 per Chi Vuol Essere Milionario?

  • Gerry dimagrito o concorrente abbondante?

pix ha scritto alle 18:56

Ma Scotti è più magro o è la concorrete che depista…

  • Xfactor 3, 1° daytime live

https://www.davidemaggio.it/archives/6711/dm-live24-31-agosto-2009/