Gerry Scotti



21
settembre

“QUESTA DOMENICA”, “AMICI” E “IL MILIONARIO”: IL TRIS DELLA DOMENICA DI CANALE5. MA C’E’ ANCHE “BELLI DENTRO”

nuovadomenica_canale5.jpg

Domenica 5 ottobre parte la nuova programmazione del dì di festa di Canale5.

Ne abbiamo parlato e riparlato e, come DManticipato, il titolo del nuovo segmento affidato a Paola Perego sarà Questa Domenica (qui alcuni dettagli del programma).

La suddivisione del pomeriggio festivo dell’ammiraglia di casa Mediaset (che ricorda, per alcuni aspetti, La Giostra di Enrica Bonaccorti) vede, però, qualche sensibile variazione di orario e una piccola new entry. Ecco quello che dovrebbe essere il palinsesto pomeridiano della domenica di Canale5:

Vota il sondaggio dopo il salto:




22
agosto

CHI VUOL ESSERE MILIONARIO TORNA L’8 SETTEMBRE

Gerry Scotti nudo @ Davide Maggio .it

Nessuna novità, sul fronte quiz/game show, per la fascia preserale della prima rete del Biscione. L’appuntamento per il ritorno di Chi Vuol Essere Milionario è per l’8 settembre, sempre alle 18.50, 7 giorni su 7. Nessuna novità nella formula del gioco di Gerry Scotti, che viene riproposto cosi’ come l’avete visto nell’ultima stagione.

Si cercherà, per l’ottavo anno, di trovare dei potenziali milionari che possano aggiungersi all’unico vincitore del milione di euro (Davide Pavesi, nel 2004) e alla miliardaria Francesca Cinelli che vinse nel 2001 un miliardo di lire. 

L’unica novità, di sicuro trascurabile e decisamente invisibile ai telespettatori, pare riguardare lo staff autorale che vede, a fronte di un’uscita, una new entry: Sabrina Mancini pare lasci il posto all’entrante Anna Gori.


16
maggio

FIFTY FIFTY? BOCCIATO!

Fifty Fifty @ Davide Maggio .it

C’è solo una domanda che sin dalla prima puntata di Fifty Fifty aleggia nella mente.

“A chi appartiene la straordinaria mente televisiva che ha previsto, in un programma di 70 minuti, 25 INTERMINABILI MINUTI di calma piatta?”

In verità, si dovrebbe dissertare su tutto il lungo iter che ha portato alla produzione del nuovo, ennesimo, deludente preserale di Canale5.

Se 50-50, infatti, aveva sulla carta tutti i numeri per poter aspirare a diventare l’erede di Chi Vuol Essere Milionario, sin dalla seconda puntata è stato fugato qualsiasi dubbio e il pubblico ha gradualmente iniziato ad allontanatarsi dal preserale di Gerry Scotti, preferendo a quest’ultimo quello di Carlo Conti, poco esaltante anch’esso, ma decisamente migliore dell’ennesimo format importato da Endemol Italia per la fascia oraria di cui parliamo.

Se nelle esperienze precedenti la colpa era da addebitare principalmente alla conduzione, questa volta è proprio il format sbagliato ad essere approdato sugli schermi di Canale5. Oltre alla struttura poco entusiasmante e per niente innovativa, il preserale in onda dallo scorso 21 aprile è palesemente inadatto a coprire uno slot di 70 minuti e risulta raccapricciante come lo staff che ha lavorato al programma abbia solamente ritenuto possibile che un rush finale, strutturato in siffatta maniera, potesse raccogliere consensi tra i telespettatori.

Com’è noto, il principale “problema” degli ultimi preserali, presentati al pubblico dall’ammiraglia del Biscione, risiede proprio nella mancanza di un gioco finale che crei quella suspence necessaria a tenere incollati al video i telespettatori con l’obiettivo di trainare il seguente telegiornale e far si che l’interesse cresca in maniera direttamente proporzionale al procedere della trasmissione.

E cosa si è pensato di fare, forti di questa consapevolezza?

Si è realizzato, si, un game show che si “esaurisce” in un’unica puntata (con relativo gioco finale) ma si è pensato “bene” di collocare il gioco finale alle 19.35 e riservare gli ultimi 25 minuti di trasmissione alla “scoperta” delle risposte esatte.

Complimenti a chi ha adattato il format, dunque!

Fortunatamente la programmazione prevista per Fifty Fifty è di sole 5 settimane e il prossimo 26 maggio è previsto il cambio della guardia.

A prendere il posto del quiz di Gerry Scotti troveremo Enrico Papi con il suo Jackpot, programma nel quale, stando a quanto si dice, vengono riposte grandi aspettative.

Un eventuale successo del game di Papi andrebbe a sconvolgere gli equilibri ai quali siamo abituati perchè non è escluso che qualora il pubblico premi il programma, questo possa tornare sui teleschermi già da settembre.

Ma i game show in arrivo da Cologno Monzese non sono finiti…





22
aprile

50 : 50 x 35

Fifty Fifty (50 : 50) @ Davide Maggio .it

AGGIORNAMENTO DEL 22 APRILE 2008

Riporto questo post del 15 aprile in home page visto l’interesse dei lettori che stanno commentando Fifty Fifty dopo la premiere di ieri. Il programma di Scotti, nella sua prima puntata, ha battuto Alta Tensione di Carlo Conti.

Questi i dati nel dettaglio :

La prima parte del game show condotto da Conti ha avuto 3.748.000 spettatori col 22,96% di share; la seconda parte 5.404.000 spettatori (25,22%). La prima parte del game show condotto da Scotti ottiene, invece, 2.489.000 spettatori (18,55%), mentre la seconda 4.894.000 col 27,35% di share.

PRECISAZIONE : i dati Auditel relativi ai due preserali, così come accadeva per l’Eredità e Chi Vuol Essere Milionario, vengono rilevati in maniera diversa. La prima parte di Alta Tensione è relativa a tutto il programma con l’esclusione degli ultimi 10 minuti circa (gioco finale); diversamente, per Fifty Fifty, la prima parte è relativa soltanto all’anteprima (primi 10 minuti) e la seconda all’intero programma.

Per altre info su 50:50, potete trovare tutti i post dedicati all’argomento cliccando qui.

Doppi festeggiamenti, la scorsa settimana, allo Studio 20 di Cologno Monzese.

La consueta cena di fine produzione pare sia stata sostituita da una specie di party per festeggiare, da un lato, il termine della nuova edizione di Chi Vuol Essere Milionario, le cui ultime registrazioni ci sono state proprio venerdi, e dall’altro l’arrivo di Fifty Fifty che debuterà il prossimo 21 aprile alle 18.50.

Come ho già avuto modo di dirVi, infatti, alla guida del nuovo quiz preserale di Canale5 ci sarà lo stesso staff del più famoso Milionario, con qualche piccola new entry e qualche “spostamento”.

La nuova produzione, però, avrà “poco da lavorare”.

Attualmente, infatti, sono previste soltanto 35 puntate di Fifty Fifty che coprirebbero 5 settimane, sino al 25 maggio. La programmazione prevista per Fifty Fifty, infatti, rispecchia quella del gemello Chi Vuol Essere Milionario poichè sarà in onda dal lunedi alla domenica.

La cornice sarà quella dello Studio 10 di Cologno Monzese.

In caso di successo, gli sviluppi potrebbero essere due.

Il primo, più incerto, riguarderebbe un immediato prolungamento di 50 : 50 per qualche altra settimana, dopo le 35 puntate previste.

L’altro, quasi certo, vedrebbe la riproposizione del game show a partire dal prossimo settembre.

Ma l’Alta Tensione di Carlo Conti è pronta a fare da “guastafeste”.

Secondo Voi… 

Amici 9: qual è il tuo preferito?

Vedi i risultati

Loading ... Loading ...

Una parte della redazione lavorerà lontano dagli studi.

A differenza di quanto è quasi sempre accaduto, alcuni componenti dello staff anzichè lavorare in Viale Europa 44 (sede, tra le altre cose, delle redazioni dei programmi) presteranno la propria opera a 18 kilometri di distanza, in via Olgiati 5, dove sorge una nuova sede milanese di Endemol che si aggiunge a quelle già esistenti.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,


2
aprile

FIFTY FIFTY (50:50) : DALL’ITALIA ALLA GRECIA PASSANDO PER IL GIAPPONE

Gerry Scotti @ Davide Maggio .it

Dall’Ufficio Stampa 2WayTraffic un comunicato su Fifty Fifty del 31 marzo scorso nel quale evidenzio due particolarità.

La prima sembrerebbe una conferma a quanto avevo scritto in questo post. La seconda, invece, è un’ipotesi che lascia aperte le strade in relazione alla programmazione del nuovo game show di Gerry Scotti. Le evidenzio in grassetto.

Prima di lasciarVi al comunicato, un’aggiornamento. Sembra che lo staff di Fifty Fifty sia quello di Chi Vuol Essere Milionario, in tutto e per tutto. Probabile, qualche aggiunta autorale.

[Il comunicato è, naturalmente, in inglese. Se avete bisogno di aiuto, chiedete pure nei commenti]

2waytraffic’s 50-50 commissioned by Mediaset in Italy

2waytraffic today announces that Mediaset, Italy’s main commercial network, has commissioned a series of game show format, 50-50.

50-50 will be produced by Endemol Italy and will launch on Canale 5, the Mediaset channel which is home to the Italian version of Who Wants To Be A Millionaire?, at the end of April in a daily timeslot stripped across the week. The series will be hosted by Gerry Scotti, who also hosts Who Wants To Be A Millionaire? in the territory.

50-50 is 2waytraffic’s first spin-off from Who Wants To Be A Millionaire? and extends the 50-50 Lifeline into a new format in which contestants play in pairs and make straight choices between two possibilities.

2waytraffic launched 50-50 to the international market at Mipcom in October. The format has already been commissioned by Japan’s Fuji channel for transmission later this month, while Mega Channel in Greece has commissioned a daily version of the show to launch in Autumn 2008.

Ed Louwerse, Managing Director of 2waytraffic International, commented:

“50-50 is a fresh and exciting format, and I am delighted to be working with Mediaset and Endemol Italy on its launch in Italy. Their expertise and experience will produce a stunning and successful version of the show.”

Laura Tombolini, Producer, Endemol Italy, said:

“We are very proud to be the first country in Europe to air 50-50 and are delighted to be contributing to this great format’s global roll out.”

50-50 can run weekly or daily, and is versatile enough to play in any timeslot. Answering questions individually but ultimately working as a team, contestants must select an answer from two possible options before the question is passed over to their partner who must decide whether they agree or disagree. After two nail-biting rounds throughout which the stakes rise and the game-play gets trickier, the couple reach the climax of the game in which they must decide the amount of money they think they deserve to win. If they guess wrongly, they can lose everything.

[Foto via Guido Harari]





26
marzo

21 APRILE : PARTE LA NUOVA SFIDA PRESERALE?

Alta Tensione (Carlo Conti) - Gerry Scotti (50 50) @ Davide Maggio .it

Una certezza e una supposizione.

Sono questi i dati a disposizione per avanzare un’ipotesi sulla partenza della nuova sfida preserale tra le ammiraglie dei due principali gruppi televisivi italiani.

La certezza riguarda Alta Tensione, nuovo quiz show di Carlo Conti, che prenderà il via, sostituendo l’Eredità, il prossimo 21 aprile.

La supposizione, invece, riguarda la concorrenza. Come avevamo anticipato, Canale5 sta per sfornare un nuovo quiz, Fifty Fifty (non si sa se il titolo sia provvisorio o definitivo), del quale ci siamo occupati qui e qui.

Non è dato ancora sapere la data del debutto dello spin-off di Chi Vuol Essere Milionario ma, forse, proprio una delle ipotesi che avevamo avanzato parlando del nuovo quiz show di Gerry Scotti potrebbe trovare conferma.

E questa conferma arriva proprio navigando tra le pagine di Mediaset.it o prestando particolare attenzione alle informazioni che appaiono in sovraimpressione durante il gioco a premi (sms) per i telespettatori della scalata quizzarola più famosa del mondo.

Viene, infatti, comunicata la durata del concorso la cui fine è prevista per il 20 aprile 2008. Guardate voi stessi, visitando la pagina dedicata ai servizi sms.

Questo farebbe pensare che la fine dell’edizione in corso di Chi Vuol Essere Milionario sia fissata per la stessa data e conseguentemente il debutto del nuovo quiz show arriverebbe contemporaneamente a quello di Alta Tensione, il 21 aprile.

Scelta che si rivelerebbe sicuramente sensata e opportuna poichè permetterebbe a due preserali nuovi di zecca di partire ad armi pari dando la possibilità al pubblico di valutare in tranquillità le nuove offerte di RaiUno e Canale5 e offrendo alle emittenti l’opportunità di valutare il riscontro dei telespettatori per i prodotti mandati in onda.

Qualora vogliate partecipare ai casting dei nuovi preserali, visitate i link presenti in questo post e trovarete informazioni relative ai numeri da contattare per candidarvi alle selezioni.


17
marzo

FIFTY FIFTY, CASTING APERTI PER IL NUOVO PRESERALE DI CANALE5!

Fifty Fifty (50 e 50) @ Davide Maggio .it

Avevo dato conto di una numero zero di questo nuovo preserale in questo post.

E a quanto pare Fifty Fifty sta per arrivare sui teleschermi di Canale5.

Da poche ore è attivo un numero di telefono per candidarsi a partecipare ai casting del programma.

Si cercano, ovviamente, coppie!

Volete provarci? Chiamate lo 02 37 05 77 11.


9
marzo

UN TRIO DA ARCHIVIARE CONTRO UNA CORRIDA SEMPRE IN FORMA

Non Esiste più la Mezza Stagione VS La Corrida @ Davide Maggio .it

Non è andata come si sperava e probabilmente non poteva che essere così.

Se il ritorno di Anna Marchesini, Tullio Solenghi e Massimo Lopez nella composizione originaria voleva celebrare, dopo 25 anni, tre personaggi adesso artisticamente in discesa, l’obiettivo non è stato raggiunto.

Non Esiste Più La Mezza Stagione, titolo molto Ballandi ma poco “azzeccandi”, è stato un programma dallo scarsissimo appeal che si è limitato, al pari di Ieri e Oggi in TV in onda su Rete4 a notte fonda, a riproporre spezzoni storici di vecchie, seppur indimenticabili gag.

I vari promo che impazzavano sulle reti della tv di Stato lasciavano sperare in ben altro tipo di show. L’originale trovata dell’intercettazione telefonica faceva supporre che il Trio sarebbe tornato in una veste senz’altro al passo coi tempi dopo 16 anni di riposo.

Fuori luogo perchè inadatto al prime time del sabato sera dell’ammiraglia della Rai e fuori tempo per aver proposto uno show datato e… già visto.

Non s’erano visti, invece, i tre componenti del Trio così fuori forma. Una quasi irriconoscibile Anna Marchesini, un Tullio Solenghi che è più divertente negli spot Lavazza e un Massimo Lopez unica eccezione ma con una pesante eredità cangurottesca da scrollarsi di dosso.

E l’inopportunità di uno show così strutturato è stata chiara sin dai primi minuti quando è stata avvertita l’impellente necessita di impugnare il telecomando per cambiare canale, a favore delle concorrenza.

La cosa singolare è che, da ieri, Canale5 ripropone uno show altrettanto datato ma che, nonostante l’età decisamente più veneranda di quella del trio, riesce ad essere ancora apprezzato e gradito dai telespettatori.

Ma così non è stato e il telespettatore si è imbattuto in un revival fuori luogo e soprattutto fuori tempo.

Continua a leggere il post :