TG/Informazione


20
febbraio

Tg Rai, nuove nomine: salta tutto. Lo scontro M5S-Pd costringe Salini a rinviare

Mario Orfeo

Tutto bloccato. E rinviato. L’accordo sulle nomine dei nuovi direttori dei tg è venuto meno a motivo di uno stallo politico. Nella tarda serata di ieri – quando tutto sembrava definito – i Cinquestelle avrebbero avanzato nuove richieste, costringendo l’AD , che aveva pronta la lista dei candidati alle direzioni, a rimandare il CdA previsto per domani.




19
febbraio

Porta a Porta, Vespa gode come un riccio: stasera Renzi gli dà lo scoop

Bruno Vespa, Matteo Renzi

Gode come un riccio. , in queste ore, non nasconde la soddisfazione. Il giornalista, infatti, si è accaparrato lo scoop: stasera ospiterà Matteo Renzi, che nel salotto di Porta a Porta annuncerà le proprie mosse nei confronti del governo Conte. L’attesa per l’intervista televisiva è alta, perché in essa l’ex premier potrebbe sganciare una bomba politica, come spifferano i ben informati.


19
febbraio

Fuori dal Coro, Vittorio Feltri senza freni contro Di Maio: «Non sa un caz*o e continua a romperci i cogl*oni!»

Vittorio Feltri

senza peli sulla lingua. E senza freni. Ospite a , su Rete4, ieri sera il giornalista ha infierito su Luigi Di Maio (e poi sulle Sardine) con quella intemperanza lessicale che ormai gli consente di esprimere giudizi privi di vincoli di contegno. A far sorridere, la naturalezza con cui il direttore ha menato i propri fendenti.





14
febbraio

Dritto e Rovescio, Del Debbio punge Conte: «L’ho invitato ma non viene. Credo non abbia i soldi per il viaggio» – Video

Paolo Del Debbio, Matteo Renzi

Paolo Del Debbio punge a distanza Giuseppe Conte. Nelle ore più delicate per la tenuta del governo (che sulla prescrizione rischia il crac), il conduttore di Dritto e Rovescio ha riservato una battutina affilata al premier, ironizzando sul fatto che non abbia mai accettato i suoi inviti in trasmissione.


13
febbraio

Tg: ecco i leader politici più presenti. Spunta la sardina Santori

Mattia Santori, capo delle sardine

Bipolarismo col terzo incomodo. In tv, Matteo Salvini e Nicola Zingaretti devono fare i conti con un protagonista della politica altrettanto ingombrante, almeno per ora: il premier Giuseppe Conte. Il Presidente del Consiglio è, assieme ai due leader di partito, il soggetto più presente nei telegiornali italiani per tempo di parola. Ma anche Sergio Mattarella fa la sua parte. Nelle più recenti rilevazioni dell’Agcom, inoltre, irrompono pure le Sardine.





1
febbraio

Tg2, insulti e rissa sfiorata: redazione divisa sul direttore Sangiuliano

Gennaro Sangiuliano

Nervi molto tesi al , dove l’assemblea di redazione tenutasi giovedì scorso ha assunto i toni dello scontro, anche fisico. Durante la riunione, durata quasi otto ore, è deflagrata la contestazione di una parte della redazione contro la linea – giudicata sovranista – del direttore , che secondo i detrattori sarebbe la causa di un preoccupante calo di ascolti (in particolare nelle edizioni delle 13 e delle 20.30). Le divergenze si sono inasprite e si è sfiorata la rissa.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


31
gennaio

Corrado Formigli mangia gli involtini cinesi in diretta: «Tranquilli, il virus non viene da qui» – Video

Corrado Formigli, Piazzapulita

Involtini primavera per tutti. Contro il falsa credenza che il cibo dei ristoranti cinesi possa trasmettere il Coronavirus, ieri sera Corrado Formigli ha fatto un gesto dimostrativo. A Piazzapulita, su La7, il conduttore ha addentato e servito ai suoi ospiti una pietanza preparata da una ristoratrice di origini cinesi. Ed ha lanciato un appello al pubblico. 


30
gennaio

Coronavirus, Bruno Vespa contro la psicosi delle mascherine: «E’ ridicola, siamo esagerati»

Bruno Vespa, Porta a Porta

Il propagarsi del Coronavirus ha innescato una vera e propria psicosi, ben più contagiosa del morbo stesso. Contro l’epidemia (che finora in Europa ha fortunatamente registrato solo nove casi) si stanno infatti diffondendo atteggiamenti precipitosi privi di reale fondatezza: in molte città, le farmacie sono state prese d’assalto ed hanno esaurito le scorte di mascherine antivirus. La cosa ha colpito l’attenzione di , che ieri sera a Porta a Porta ha stigmatizzato gli allarmismi. 

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,