TG/Informazione


10
maggio

Bianca Berlinguer sfora e pizzica: «E’ tardissimo, poi Mannoni protesta»

Bianca Berlinguer - CartaBianca

Bianca Berlinguer - CartaBianca

Maurizio Mannoni protesta ancora per gli ’sforamenti’ di CartaBianca, ma incassa anche una frecciata -l’ennesima- di Bianca Berlinguer, che questa volta ha deciso di trainare il TG3 Linea Notte con una ‘velenosa’ battuta rivolta al collega.




9
maggio

TG5: tornano le voci di un trasferimento a Milano. Il Cdr chiede una smentita

mimum tg5

Il direttore del TG5, Mimum

Tutte le strade portano -da Roma- a Milano. In questi giorni si torna a parlare di un possibile trasferimento del TG5 nel capoluogo lombardo entro la fine dell’anno e i giornalisti chiedono subito tutti i chiarimenti del caso.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


4
maggio

Matrix: l’inviata Francesca Parisella aggredita in diretta alla stazione Termini – Video

Matrix, aggressione in diretta

Prima le immagini confuse della telecamera, poi le urla. E’ successo tutto in diretta. Durante la puntata di Matrix di ieri, 3 maggio, l’inviata del programma di Canale5 Francesca Parisella è stata aggredita mentre stava realizzando un collegamento dal piazzale della stazione Termini di Roma. La giornalista, che stava documentando la situazione di alcuni senzatetto, è stata soccorsa da un tassista.





27
aprile

Cartabianca: Berlinguer non decolla e insegue Floris. Rai3 e l’azzardo del martedì

Bianca Berlinguer, Cartabianca

La sfida si ripete ogni martedì sera. Rai e La7 duellano a distanza sulla pedana dell’attualità, rispettivamente con Cartabianca e diMartedì. Politica, interviste, sondaggi, approfondimenti: il prime time si dipana secondo formule ormai codificate, e l’indomani arriva il verdetto altrettanto prevedibile degli ascolti. Il talk show di Floris primeggia (spesso anche di pochi decimali) su quello di Bianca Berlinguer, che si ritrova così a ricorrere il competitor.


26
aprile

Primarie Pd, confronto tra i candidati in diretta su SkyTg24 e Tv8. Il conduttore Vitale: «Semprini? Io avrò un altro stile»

Confronto tv Primarie Pd: Emiliano, Orlando, Renzi

L’Europa attende trepidante di scoprire chi la spunterà al ballottaggio delle Presidenziali francesi. In Italia, intanto, tocca accontentarsi. Per il momento, l’unica sfida politica disponibile è infatti quella autoreferenziale e tutta interna al Pd per la Segreteria del partito. In vista della votazione di domenica prossima 30 aprile, stasera – mercoledì 26 aprile – i candidati Michele Emiliano, Andrea Orlando e Matteo Renzi si confronteranno alle 21.15 in diretta sui canali 100 e 500 di Sky e in chiaro su SkyTg24 (canale 50 dtt) e su TV8. 





18
aprile

Dalla Vostra Parte, Patrizia De Blanck vs Cecchi Paone: «ti mando ufficialmente affanc*lo!»

Dalla Vostra Parte, Patrizia De Blanck vs Alessandro Cecchi Paone

La ‘contessa con la pistola‘ ha sparato a zero su Cecchi Paone. Nella più recente puntata di Dalla vostra parte, serrato scontro tra il divulgatore televisivo e Patrizia De Blanck, che nei giorni scorsi aveva dichiarato di possedere un’arma da fuoco per difendersi dai ladri. Durante il dibattito in diretta proprio sul tema della sicurezza, la nobildonna ed ex concorrente dell’Isola dei Famosi non si è trattenuta e si è scagliata verbalmente contro Alessandro Cecchi Paone.


18
aprile

Roberto Benigni querela Report sul caso Papigno. E l’inchiesta sui vaccini Hpv finisce in polemica

Report, Sigfrido Ranucci e l'inchiesta su Roberto Benigni

Roberto Benigni contro Report. Ciak, si gira: l’attore toscano ha dato mandato al suo avvocato di querelare il programma di Rai3 per l’inchiesta sul cinema italiano trasmessa ieri sera e riguardante (anche) la vicenda degli studi di Papigno. L’attore toscano voleva trasformarli negli Umbria Studios, una sorta di polo cinematografico concorrente a Cinecittà, ma – come raccontato da Report – la manovra si è rivelata uno spreco di investimenti pubblici. Dopo aver minacciato azioni legali alla vigilia della messa in onda, ora il regista è passato ai fatti.


13
aprile

M5S vs Mario Orfeo, il direttore ‘inseguito’ dai grillini (video). La Rai lo difende: “Rappresenta il pluralismo, massima stima”

M5S vs Mario Orfeo

Mario Orfeo non si tocca. La Rai fa quadrato attorno al direttore del Tg1 dopo che, nei giorni scorsi, alcuni esponenti M5S lo avevano ‘inseguito’ ed incalzato sulla presunta imparzialità del suo notiziario. Qualificandosi come giornalisti, due componenti dello staff grillino al Senato avevano raggiunto Orfeo con una telecamera al seguito e gli avevano chiesto a più riprese di rispondere ad alcune accuse rivoltegli dal Movimento.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,