TG/Informazione


9
luglio

Euro sì, Euro no: Sky Tg24 dà la parola agli italiani

Euro Sì, Euro No

Quanti italiani vogliono davvero uscire dall’euro? Dopo la crisi istituzionale che ha incendiato il dibattito politico prima della nascita del governo e messo in fibrillazione i risparmiatori e i mercati, sarà questo il tema al centro dello speciale “Euro sì, Euro no. La parola agli italiani”, in onda su Sky TG24 stasera alle 21. Lo speciale, condotto da Alessandro Marenzi, approfondirà il rapporto tra gli italiani, l’Europa e l’euro.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,




2
luglio

In Onda: Parenzo e Telese raccontano l’estate politica su La7. «Porte aperte al premier Conte»

David Parenzo, Luca Telese

Il clima politico dell’estate è acceso, anzi rovente. Le prime mosse del governo giallo-verde sono oggetto di costante attenzione, di plausi e di polemiche, e La7, in tal senso, non intende bucare la notizia. Da stasera sulla rete terzopolista tornerà In Onda, il talk show estivo condotto anche quest’anno da David ParenzoLuca Telese. Dalle 20.35, i due giornalisti apriranno il dibattito ospitando proprio un esponente del governo Conte. 


20
giugno

Rete4, Nicola Porro pronto allo sbarco in prime time

Nicola Porro

A Rete4 todo cambia. Anzi, cambierà. Oltre al debutto di Roberto Giacobbo, al nuovo impegno di Barbara Palombelli e al possibile arrivo di Gerardo Greco alla guida del Tg4, sul canale diretto da Sebastiano Lombardi verrà rinnovato e potenziato l’approfondimento politico. Nicola Porro, infatti, approderà sulla rete con un nuovo programma in prime time.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,





19
giugno

TgLa7, Mentana contro Salvini sul caso rom. Il giornalista arriva persino ad evocare Auschwitz – Video

Enrico Mentana

Enrico Mentana

Se si comincia con una schedatura non si sa mai dove si va a finire“. Dal pulpito del TgLa7, Enrico Mentana ha fatto la predica a Matteo Salvini. Ieri sera, durante il notiziario delle 20, il giornalista ha preso duramente posizione contro la volontà del vicepremier di avviare un censimento dei rom (espressione che il leader leghista ha poi rettificato parlando di “monitoraggio”). Su La7 il Mitraglietta non ci è andato leggero ed ha addirittura effettuato un parallelo con la schedatura degli ebrei.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


11
giugno

Elezioni Comunali 2018, risultati in diretta: speciale programmazione Rai

Elezioni Comunali 2018

Approfondimenti ed analisi sul risultato delle elezioni Amministrative tenutesi ieri in 760 Comuni italiani caratterizzeranno – con una programmazione dedicata – i palinsesti odierni del servizio pubblico. Le notizie dai seggi verranno diffuse, in particolare, nel daytime e in seconda serata, con una specifica attenzione ai 20 capoluoghi di provincia chiamati a rinnovare le rispettive amministrazioni.





10
giugno

Stasera Italia, Vittorio Feltri: «I gay? Io li chiamo froci, ricchioni, busoni. Facciano quello che vogliono, basta che non mi rompano i coglioni»

Stasera Italia, Vittorio Feltri

I gay? “Io li chiamo froci“. scatenato (e politicamente scorrettissimo) a . Ieri sera, intervenendo come ospite nel talk show di Rete4, il direttore di Libero ha detto la sua in merito alla polemica sulle famiglie arcobaleno e lo ha fatto spiazzando tutti. Il giornalista, infatti, si è dichiarato favorevole ai diritti degli omosessuali, che tuttavia ha appellato con un linguaggio volutamente provocatorio, ai limiti della volgarità. Il cortocircuito linguistico ha avuto effetti esplosivi.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


8
giugno

SkyTg24, Paolo Becchi: «La Repubblica? Il giornale dell’orfano». Il canale si scusa

Paolo Becchi

La Repubblica? “Il giornale dell’orfano“. Hanno suscitato polemiche e indignazione le parole pronunciate ieri dal professor Paolo Becchi a SkyTg24. Nel corso della diretta, l’accademico – noto per aver simpatizzato in passato per i Cinquestelle – si è lasciato sfuggire un’infelice definizione riferita al direttore di Repubblica Mario Calabresi, figlio del Commissario assassinato a Milano il 17 maggio 1972.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


7
giugno

M, Michele Santoro crolla negli ascolti. Ma pensa già al futuro in Rai con Travaglio e Gabanelli

Michele Santoro

C’è poco da girarci attorno: stavolta è andata male. Michele Santoro si appresta a concludere una delle stagioni più magre della sua carriera televisiva. Gli ascolti in caduta libera, del resto, non lasciano spazio ad interpretazioni. Stasera il giornalista proporrà in prime time su Rai3 l’ultima puntata di M, l’approfondimento da lui condotto e dedicato – in questo secondo ciclo – al caso Moro. Con documenti e testimonianze inedite, l’ex «teletribuno» proverà ad attirare l’attenzione del pubblico e ad evitare così il rischio del tracollo finale.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,