TG/Informazione


12
gennaio

«L’Aria di Domenica» sospesa per i bassi ascolti

L'Aria di Domenica, Myrta Merlino

L’Aria di Domenica non tira più. Anzi, non ha mai tirato troppo. E infatti La7 l’ha sospesa dopo solo sei puntate. La trasmissione d’approfondimento del pomeriggio domenicale condotta da si è fermata con la pausa natalizia e con l’anno nuovo non ha più rivisto le luci della messa in onda. A fermarne la corsa, dopo poco più di un mese dal debutto, gli ascolti bassi.




11
gennaio

TG3: restyling per lo studio, la grafica e la sigla

Tg3 nuovo studio

Il si è rifatto il look. Dopo sette anni, il notiziario di Rai3 ha cambiato logo, impostazione grafica e sigla. La novità è stata inaugurata ufficialmente quest’oggi – 11 gennaio – nell’edizione serale delle 19 condotta da Valentina Antonello.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


10
gennaio

Papa Francesco: l’intervista è un documento storico (mal confezionato)

Papa Francesco, intervista Mediaset

La pandemia, il vaccino come “dovere etico”, i disordini negli Stati Uniti, l’aborto, le migrazioni. La condanna alla “cultura dello scarto” e i riferimenti alla politica. ha parlato a tutto campo, esprimendosi sui principali temi d’attualità. Lo ha fatto con il linguaggio diretto che lo caratterizza e con parole al contempo molto decise. Potenti. Quella rilasciata dal Pontefice ai microfoni di Mediaset è stata davvero un’esclusiva mondiale: in prima serata su è andato in onda un documento giornalistico di indubbio pregio, ma con più di una pecca riscontrabile nella sua confezione televisiva.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,





9
gennaio

Papa Francesco: intervista in esclusiva mondiale al TG5. Cambiano i palinsesti

Papa Francesco intervistato da Fabio Marchese Ragona per il Tg5

Papa Francesco intervistato da Fabio Marchese Ragona per il Tg5

Colpaccio del TG5. La testata di Mimun inaugura l’anno con un’intervista esclusiva a Papa Francesco. Per l’occasione Mediaset ha rivisto i propri palinsesti: la messa in onda è prevista in access prime time (al posto di Paperissima Sprint) nell’ambito di una serata tematica dedicata al Santo Padre. L’intervista, infatti, sarà seguita dal film Chiamatemi Francesco, il Papa della gente. e, subito dopo, da un commento speciale curato dal Tg5, sulle parole del Pontefice condotto da Cesara Buonamici con in studio ospiti ed esperti di prestigio. 

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


8
gennaio

Rai o «tele-Casalino»? Le immagini di Conte per i TG sono autoprodotte da Palazzo Chigi

Giuseppe Conte

Da alcuni mesi a questa parte, sulla Rai vanno in onda le immagini di ‘tele-Casalino‘. Ad ammetterlo è la stessa emittente di Viale Mazzini, che in risposta ad un’interrogazione del deputato Michele Anzaldi ha svelato la curiosa contingenza: a causa della pandemia (questa la motivazione ufficiale addotta) le riprese del premier realizzate a Palazzo Chigi e trasmesse poi dai notiziari Rai non sono realizzate dal servizio pubblico ma dall’ufficio comunicazione del Presidente stesso. 

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,





8
gennaio

Dritto e Rovescio, l’incornata di Cruciani: «Proteste negli Usa? Una scampagnata, nessun golpe» – Video

Dritto e Rovescio

A Dritto e Rovescio sono spuntate pure le corna: quelle di . Ieri sera, durante il talk show di Rete4, il popolare speaker radiofonico si è messo in testa un paio di corna finte, per richiamare il vistoso copricapo di Jake Angeli, il supporter italoamericano di Donald Trump diventato il simbolo dell’assalto al Congresso Usa. Obiettivo del siparietto, quello di minimizzare le proteste di Washington, definite dal giornalista “una scampagnata” e non un tentato golpe.


7
gennaio

Usa, gaffe incendiaria di Mentana: scambia per vere le immagini di un film – Video

Project X

Una gaffe incendiaria, bruciante. A rimanerne scottato – anzi arrostito – è stato Enrico Mentana: ieri sera, durante lo speciale informativo di sull’assalto al Congresso Usa, il giornalista ha scambiato per vere le immagini del film demenziale «Project X – Una festa che spacca», in cui si vedeva un uomo aggirarsi con un grosso lanciafiamme. E , che lo affiancava in diretta, invece di correggerlo gli ha dato man forte.


7
gennaio

Usa, assalto al Congresso: Antonio Di Bella messo in fuga da un manifestante – Video

Antonio Di Bella, Washington

Assalti, aggressioni, spari. La notte buia della democrazia americana è andata in scena in diretta tv. Ieri sera, la programmazione prevista è stata stravolta dalle immagini provenienti da Washington, dove centinaia di supporter di Donald Trump hanno preso d’assalto il Campidoglio per opporsi all’ufficializzazione della vittoria presidenziale di Joe Biden. Sul posto c’era anche il corrispondente Rai , che a proprie spese ha sperimentato il clima di forte tensione.