Massimo Giletti



12
luglio

La7, palinsesto 2018/2019 all’insegna delle conferme. Cairo: «Noi in crescita, Rai e Mediaset sono calati»

La7

Tutto confermato. Urbano Cairo non azzarda stravolgimenti, anzi non ne sente proprio il bisogno. Nella prossima stagione tv, La7 si presenterà al pubblico con una programmazione pressoché inalterata rispetto all’annata appena conclusa. “La cosa fondamentale era confermare pienamente la squadra” ha spiegato l’editore dell’emittente terzopolista durante la conferenza stampa-fiume tenuta stamane a Milano. La formazione, quindi, sarà ancora la stessa, a partire dai centravanti Massimo Giletti e Giovanni Floris.




5
luglio

Massimo Giletti: «Rimango a La7». Il conduttore polemizza con Orfeo

Massimo Giletti

rimarrà a La 7. Il conduttore torinese ha sciolto le riserve e confermato quel che già si era capito nei giorni scorsi, soprattutto dopo che il DG uscente della Rai, Mario Orfeo, aveva negato di essersi pentito per la chiusura de L’Arena. A pochi giorni dalla presentazione dei nuovi palinsesti della rete terzopolista, che avverrà giovedì prossimo, il riccioluto presentatore ha rinnovato il proprio sodalizio con Urbano Cairo.


20
giugno

Pagelle TV della Settimana (11-17/06/2018). Promosso Zoro. Bocciati Luca e Paolo e Giletti

Nicola Savino e Ilary Blasi

Nicola Savino e Ilary Blasi

Promossi

9 a La Casa di Carta. La serie spagnola di Antena 3 è la rivelazione della stagione televisiva tale da aver preso in contropiede Netflix, detentore dei diritti per l’Italia (ne abbiamo parlato qui). Proprio nelle ultime ore, invece, si è aggiudicata il titolo di Miglior Serie Drammatica al Monte-Carlo Tv Festival.





11
giugno

Non è L’Arena, Giletti ammicca sul rinnovo di contratto: «Con Cairo devo ancora parlare»

Massimo Giletti, Non è l'Arena

Le danze sono aperte. Come ad ogni conclusione di stagione tv che si rispetti, il balletto degli artisti per il rinnovo dei loro contratti è entrato nel vivo. Ieri ad abbozzare una mossetta danzereccia è stato che, durante la puntata di , ha fatto pubblicamente riferimento al proprio contratto con La7. Il conduttore, ammiccando, ha lasciato intendere che il suo rinnovo con l’editore Cairo è ancora in via di definizione.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


3
giugno

Che tempo che fa, Fazio corre ai ripari: sterzata politica per far fronte a Giletti

Carlo Cottarelli

Fabio Fazio corre ai ripari. Anche se, ormai, arriva tardi. Dopo la scoppola ricevuta domenica scorsa da Massimo Giletti, che lo aveva battuto negli ascolti grazie al tempestivo racconto dell’attualità politica, stavolta il conduttore di proverà a rimediare. Per far fronte a Non è L’Arena, infatti, nell’odierna puntata del suo programma ospiterà uno dei protagonisti delle recentissime cronache quirinalizie e imbastirà anche un confronto in studio.





30
maggio

Pagelle TV della Settimana (21-27/05/2018). Promossi Giletti e Uomini e Donne. Bocciati Bramieri e Moric

Massimo Giletti

Massimo Giletti

Promossi

9 a Massimo Giletti. La vendetta è compiuta. A fine stagione il conduttore di Non è L’Arena si prende il lusso sulla piccola La7 di battere Fabio Fazio, colui che, mentre Giletti veniva cacciato dalla domenica, riceveva un trattamento privilegiato dalla Rai.


8
aprile

Non è L’Arena, Massimo Giletti si infuria con Bocchino e lancia frecciate a Fabio Fazio

Massimo Giletti, Non è L'Arena

E’ bastato sentire nominare la Rai e Massimo Giletti è andato su tutte le furie. Nel corso dell’odierna puntata di Non è L’Arena, il conduttore di La7 ha avuto un duro scontro con l’ex deputato Italo Bocchino, che – durante un collegamento telefonico inatteso – lo aveva provocato sul suo stipendio ai tempi del servizio pubblico. Nel putiferio in diretta sono volate frecciate implicite a Fabio Fazio.


29
gennaio

Massimo Giletti sta meglio dopo il malore in diretta – Video

Massimo Giletti arena

Massimo Giletti nel corso della puntata odierna

Massimo Giletti sta meglio. Dopo una notte trascorsa in ospedale, il conduttore di Non è L’Arena, colpito da una forte forma di influenza, è stato dimesso. Ora si trova a casa a riposare.