Massimo Giletti



17
ottobre

LA SFIDA DELLA DOMENICA: GILETTI E MARIA CARMELA PARLANO DI VIOLENZA (LA D’URSO ANCHE SUL CASO SCAZZI), LORELLA CUCCARINI OSPITA MARCO COLUMBRO

Sarah Scazzi e Sabrina Misseri

Terza domenica di sfida tra i contenitori pomeridiani delle reti ammiraglie. Dopo la vittoria della scorsa settimana dell’Arena su Domenica 5 (entrambi dedicati al caso Scazzi) e di quest’ultimo su In Onda della Cuccarini (che proponeva il flash mob e il duetto con Marco Mengoni), i cinque moschettieri della domenica tornano sul campo di battaglia pronti a “darsele di santa ragione” (nella speranza di non prenderne dalla Serie A, in pausa la scorsa settimana).

Dopo la violenza della donna romena avvenuta alla stazione della Metro A di Roma Anagnina, Massimo Giletti torna a parlare di violenze prendendo spunto dai vari casi “mediatici” di Roma e Milano (ospiti in studio: Francesca Senette, Eleonora Giorgi, Vittorio Sgarbi e Lamberto Sposini) mentre nel segmento I protagonisti a raccontarsi ai telespettatori di Rai1 ci sarà la star della musica italiana Milva. A Domenica in… Amori, Sonia Grey con Luca Giurato e Maurizio Battista ci parlerà invece del “Royal wedding” più chiaccherato al mondo tra il Principe Carlo d’Inghilterra e Diana Spencer, poi conclusosi con il divorzio del 1996 e la tragica morte di Lady D.

Ancora musica invece nel segmento In Onda condotto dall’ex “showgirl più amata dagli italiani”. Dopo Jesus Christ Superstar, sul palco del Nomentano 4 della Dear di Roma arriverà il cast del musical indiano Bharati. Ospiti anche i Pooh, che presenteranno il nuovo album “Dove comincia il sole”, Claudia Pandolfi, Pierfrancesco Favino e Giorgio Tirabassi protagonisti del film “Figli delle stelle” e il cast della fiction Terra Ribelle, in partenza questa sera su Rai1.  Grande attesa tra i fan per l’intervista a colori, dove troveremo una vecchia “fiamma televisiva” della Cuccarini: Marco Columbro. Non mancherà il momento danzante con l’omaggio della padrona di casa a Raffaella Carrà.

Quale contenitore domenicale seguirai?

Vedi i risultati

Loading ... Loading ...




12
ottobre

MASSIMO GILETTI SI VANTA DEGLI ASCOLTI MA I CONTENUTI DELLA SUA ARENA QUANTO SONO DIVERSI RISPETTO A QUELLI DELLA CONCORRENZA?

Massimo Giletti, conduttore di Domenica In L'Arena

Sembra di sentire la caricatura di se stesso o, se preferite, l’alter ego interpretato magistralmente qualche anno fa da Ubaldo Pantani all’ interno di “Mai dire Grande Fratello”. Ricordate? Entrava in studio lampadato, piacione, narciso, ed iniziava a sproloquiare con il tormentone sulla sua “tv di qualità” ed a cercare casi umani da introdurre nella sua Arena.

Sono passati ben tre anni e Massimo Giletti non è cambiato di una virgola: la parodia del 2007 è quantomai attuale, al punto che, leggendo con attenzione l’intervista odierna rilasciata al quotidiano ”Il Tempo”, sembra quasi che sia l’imitatore e non l’originale ad esprimere il proprio punto di vista. La sicurezza del presentatore proviene dagli ascolti che consacrano il suo come il segmento più visto nella domenica degli spezzettamenti e delle suddivisioni, ma la domanda sorge spontanea: perché vantarsi di fronte ai dati auditel se il cavallo di battaglia è la qualità?

Ci piacerebbe, infatti, comprendere le grandi differenze che intercorrono tra il talk di Giletti e i tanti altri presenti nei palinsesti delle tv italiane.  A parità di temi trattati “L’Arena“  di diverso sembra avere solo la collocazione e una veste un tantino più elegante rispetto ai talk con indole più sfacciatamente trash.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


10
ottobre

LA SFIDA DELLA DOMENICA: GILETTI E MARIA CARMELA (ANCORA) SU SARAH SCAZZI. LA CUCCARINI DUETTA CON MARCO MENGONI

Barbara D'Urso

Dopo la prima sfida della domenica con vincitori (Giletti), vinti (Cuccarini) e passati inosservati (Grey) da una parte, e autocelebrati (D’Urso) dall’altra, si torna sul campo di battaglia domenicale. Questo pomeriggio a tener banco ci sarà inevitabilmente la triste vicenda di Sarah Scazzi: ad occuparsene sia l’Arena di Giletti, sia la D’Urso in uno dei talk di Domenica Cinque. Dopo gli ascolti record dei programmi pomeridiani che hanno trattato la tragedia di Avetrana, anche di domenica si spera di ”rubare” qualche punto di share.

Giletti incontrerà anche Barbara De Rossi in un faccia a faccia su carriera e vita privata. A Domenica In – Amori, invece, Sonia Grey Luca Giurato e Maurizio Battista racconteranno il matrimonio di John Fitzgerald Kennedy con Jaqueline Bouvier. Alle 16.35 Lorella Cuccarini torna In…onda e ospiterà Francesca Neri e Fabrizio Bentivoglio protagonisti del film “Una spensierata giovinezza”, Biagio Antonacci e il cast del musical Jesus Christ Superstar (Mario Venuti, Max Gazzè, Matteo Becucci e Simona Bencini). Dopo l’intervista a colori con Orietta Berti, la Cuccarini duetterà con Marco Mengoni, con il quale ha organizzato un flashmob nel centro di Roma.

A Domenica cinque Dario Franceschini si racconterà a Barbara D’Urso, che ospiterà anche Lucilla Agosti, Chiara Noschese e Paolo Meneguzzi. “L’Islam e i matrimoni combinati” e “E’ necessario che i vip facciano coming out?”, saranno i temi dei dibattiti che prendono spunto dalla stretta attualità. Merita di essere evidenziata la presenza di Patrick Ray Pugliese, novità del programma, che nelle vesti di agente 000 andrà ad intervistare Mara Maionchi riguardo il recentissimo coming out di Tiziano Ferro.

 

Quale contenitore domenicale seguirai?

Vedi i risultati

Loading ... Loading ...





3
ottobre

DOMENICA IN TV: LA CUCCARINI SPAESATA, LELE MORA SANTIFICATO E LA GREY RIMANDATA

Domenica In, Lorella Cuccarini, Massimo Giletti e Sonia Grey

Qualcuno dirà che sperare che il più vetusto ed arcaico contenitore domenicale possa rinnovarsi significa credere ancora alle missioni utopiche. Tuttavia è innegabile che questa prima puntata di Domenica In lasci davvero l’amaro in bocca a chi immaginava un rinnovo dei contenuti dello storico brand. Peccato perchè Lorella Cuccarini arrivava all’appuntamento domenicale reduce da una serie di esperienze che l’avevano rilanciata nel panorama mediatico: finalmente smessi i panni della rassicurante e buonista showgirl esiliata, lo scorso anno aveva interpretato una riuscitissima Miranda nel Pianeta Proibito, grazie alla quale poteva contare su una rinnovata considerazione mediatica.

Oggi, invece, ha compiuto un passo indietro ed è tornata alla vecchia immagine di donna perfetta, professionale, istituzionale, fin troppo attenta a dover dimostrare di essere ancora all’altezza di una televisione odierna che inevitabilmente la pone fuori contesto. E’ innegabile che Domenica in… onda sia soprattutto la prova del nove della showgirl che per la prima volta, dopo anni, ha la possibilità di guidare uno spazio proprio in cui può offrire un apporto personale e una propria impronta. Non a caso il tanto pompato ingresso di Massimiliano Rosolino si è ridotto ad una comparsata creata ad hoc per mantenere vivo il livello ormonale delle telespettatrici sempre pronte a far zapping.

La sigla d’apertura è l’apoteosi dell’autocelebrazione, degna di un personaggio così meritevole ma nel contesto domenicale assolutamente fuori contesto. Un pò come già accaduto nella fallimentare esperienza de La Sai l’ultima?, dove in mezzo a uno show datato spiccava una sigla ad effetto che non aveva nessun legame con la gara dei barzellettieri. Se poi la Cuccarini esordisce annunciando una festa tutta italiana per il suo programma, non può non tornarti alla memoria l’appuntamento soppresso condotto da Caterina Balivo, pieno di buoni sentimenti ed interviste a personaggi famosi. Ci aspettavamo qualcosa di un pò più originale che per ora non abbiamo visto. Di certo gli ospiti aiutano Lorella: l’amica di sempre Antonella Clerici, Anna Oxa ed una Julia Roberts che appare e scompare (in differita) nel giro di 5 minuti: che senso ha avuto questa intervista lampo? 


30
settembre

DOMENICA IN: TRA IL CONFERMATO MASSIMO GILETTI E IL RITORNO DI LORELLA CUCCARINI, 20 MINUTI PER SONIA GREY

Il trio di "Domenica In": Lorella Cuccarini, Massimo Giletti e Sonia Grey

L’attesa per la nuova edizione di Domenica In è tanta: sarà perchè il contenitore verrà in gran parte rinnovato, saranno gli ascolti del day time piuttosto ballerini (e modesti), sarà per il ritorno su Rai1 di Lorella Cuccarini. La più amata degli italiani torna In…onda (come sottolinea il titolo del suo segmento) dopo anni di assenza dal piccolo schermo e la tensione è palese, come afferma la stessa Cuccarini in conferenza stampa. Domenica si parte, e prima di Lorella, che partirà verso le 16:15, ci saranno il confermatissimo Massimo Giletti e la new entry Sonia Grey come vi abbiamo anticipato tempo fa (leggi qui l’intervista).

Forte degli ascolti della sua Arena (“è il talk show più seguito ed è un programma interno, forte e che costa poco“, parola del conduttore), Giletti allunga il suo spazio fino le 15.50: quasi due ore per dibattere sui temi di attualità e intervistare personaggi di rilievo. Il primo ospite sarà Vittorio Emanuele che dopo tanti anni torna in uno studio televisivo dopo la sentenza che lo ha assolto in relazione a quanto contestatogli nell’ambito dell’inchiesta Vallettopoi. E, neanche a dirlo, c’è da aspettarsi una comparsata del figlio prezzemolino Emanuele Filiberto. Spazio anche alla poesia con inediti verseggiatori: la prima puntata sarà Francesco Totti a leggere una poesia scritta da Fiorello.

Tra Giletti e la Cuccarini, 20 minuti 20 per Sonia Grey, traslocata dalla mattina al pomeriggio domenicale. La Grey in Domenica In – Amori si occuperà di cronaca rosa e grandi amori del passato, con l’aiuto di Luca Giurato e del comico Maurizio Battista (e non Gianni Ippoliti). Finito in un lampo il tempo a disposizione della prorompente Sonia, sarà Lorella Cuccarini la protagonista delle ultime due ore e mezza di trasmissione con Domenica In…onda, che vedrà la partecipazione di Massimiliano Rosolino. Il desiderio di tornare alle domeniche di un tempo con giochi, musica e grandi ospiti è forte e le premesse sembrano non smentire le parole della conduttrice.





25
settembre

DM LIVE24: 25/9/2010. NICOLO’ FESTA VA AD XFACTOR, MAICOL BERTI VA ALL’IKEA, GILETTI RESTA ALL’ARENA MA…

Diario della Televisione Italiana del 25 Settembre 2010

>>> Dal Diario di ieri…

  • Solo la Clerici

lauretta ha scritto alle 12:37

Massimo Giletti dalle pagine di Vero: “Io dall’Arena non schiodo. Non voglio invecchiare troppo, ma sarà difficile che lasci questo spazio creato e lanciato da me. Comunqe, se vogliamo giocare di fantasia, di brave professioniste ce ne sono tante, ma cederei la poltrona volentieri solo ad Antonella Clerici”.

  • Nicolò Festa ce l’ha fatta

mcooo ha scritto alle 13:46

Vi ricordate Nicolò Festa, quel concorrente italiano che ha partecipato ai provini di X FACTOR UK? (info qui) Bene. Il ragazzo è stato scelto ed è entrato a far parte della categoria di Dannii Minogue.

  • Che palle!

lauretta ha scritto alle 18:26

A Pomeriggio 5 si parla di ‘miseria e nobiltà’ e la d’Urso rivolta alla Boralevi: “So che anche tu sei nobile! Ma quante palle hai?”.


24
settembre

DOMENICA IN: LORELLA CUCCARINI TORNA “IN…ONDA” DAL 3 OTTOBRE

Lorella Cuccarini, al timone di Domenica In...Onda dal 3 Ottobre

Mentre Pippo Baudo ha esordito con Novecento nella prima serata di Rai3, la sua pupilla (e ora sostituta) Lorella Cuccarini scalda i motori per la nuova edizione di Domenica In. Si parte il 3 ottobre con una nuova divisione del contenitore domenicale che vedrà protagonisti anche Massimo Giletti e Sonia Grey.

Alle 14 sarà Giletti ad aprire le danze con la sua Arena, divisa quest’anno in due momenti: “L’Arena” il talk show sui fatti più discussi della settimana e “L’Arena Protagonisti”, nella quale il conduttore incontrerà ogni settimana un personaggio di primo piano della società di oggi. Dopo aver discusso e dibattuto, la linea passerà a Sonia grey con Domenica In…Amori (ore 15:50), come vi abbiamo rivelato già in agosto. Con Luca Giurato e Gianni Ippoliti, la Grey curerà uno spazio dedicato alla cronaca rosa con fatti e personaggi del costume italiano e internazionale.

Dopo il gossip e il Tg1 del pomeriggio, sarà Lorella Cuccarini a tenere compagnia ai telespettatori  con Domenica In…Onda (dalle 16:35 circa). E’ questo infatti il titolo scelto per il ritorno della Cuccarini su Rai1 alle prese con ospiti, musica, intrattenimento, giochi e molte sorprese.


14
agosto

DM LIVE24: 14/8/2010. SKY PARTE CON LA PREMIER LEAGUE, BARBARESCHI REPLICA ALLA MORI, MALGIOGLIO TRUCCA LA CASTRO, GILETTI E’ PERSEGUITATO

Diario della Televisione italiana del 14 Agosto 2010

 >>> Dal Diario di ieri…

  • La Redazione segnala…

Mattia Buonocore ha scritto alle 16:18

Nel fine settimana prende il via uno dei più importanti, spettacolari e seguiti campionati d’Europa, la Premier League inglese, grande esclusiva Sky, con ben 7 partite in onda. Questa la programmazione della prima giornata di Premer League in onda su Sky Sport sabato14, domenica 15 e lunedì 16 agosto 2010:

Sabato 14 agosto
Ore 13.45 Premier League: Tottenham-Manchester City
Sky Sport 1 HD, SuperCalcio HD e CALCIO 1 HD
(differita ore 20.45 Sky Sport 1 HD)
Ore 16.00 Premier League: Aston Villa-West Ham
Sky Sport 1 HD e CALCIO 1 HD
Ore 16.00 Premier League: Bolton-Fulham
SuperCalcio HD e CALCIO 3
Ore 16.00 Premier League: Sunderland-Birmingham City
CALCIO 2 HD
Ore 18.30 Premier League: Chelsea-West Bromwich
Sky Sport 1 HD, SuperCalcio HD e CALCIO 1 HD
(differita ore 23.00 SuperCalcio HD)

Domenica 15 agosto
Ore 17.00 Premier League: Liverpool-Arsenal
Sky Sport 1 HD, SuperCalcio HD e CALCIO 1 HD
(differita ore 21.20 Sky Sport 1 HD)

Lunedì 16 agosto
Ore 21.00 Premier League: Manchester United-Newcastle
Sky Sport 1 HD, SuperCalcio HD e CALCIO 1 HD
(differita ore 23.30 SuperCalcio HD)

  • Ben detto!

lauretta ha scritto alle 12:49

E sempre dal Corriere della Sera, arriva la replica di Luca Barbareschi agli attacchi di Claudia Mori: “Non ho scippato niente a nessuno, il mio progetto su Buscaglione risale al 1987…e non sapevo che la Mori fosse il nuovo presidente della Rai. Su Buscaglione esiste una sceneggiatura scritta da me, Monteleone, Silvia Napolitano e Leo Chiosso, datata 1987 e da allora fa parte del bouquet Casanova. È un progetto che mi sta a cuore e che ogni anno ripropongo. Ho solo fatto presente che senza diritti musicali non si poteva far niente su Buscaglione, e quei diritti li ho comprati io…. E comunque, così come sarebbe sbagliato dire che lei lavora in Rai grazie a Celentano, è offensivo dire che io lavoro per questioni politiche. La mia azienda poi, non è cresiuta da quando io lavoro in Parlamento. È comodo aspettare i soldi della Rai come fa lei. Io invece ho investito milioni di euro, perchè non basta avere l’idea, ma bisogna anche saperla realizzare. Non può pretendere di realizzare tutto quello che chiede”.