Cartabianca



24
ottobre

La coppia più forte della tv: Corona – Berlinguer. Ieri: «Berlinguer, lei ha la faccia da bevitrice! Renzi prenderà il suo posto»

Cartabianca, Mauro Corona e Bianca Berlinguer

si è inventata un nuovo format. Ogni martedì, in apertura di Cartabianca, la conduttrice si collega con il ruspante scrittore Mauro Corona e lo interpella sui principali fatti d’attualità: il bello è che la chiacchierata tra i due raggiunge spesso vette di imprevedibilità. Lo scalatore e la giornalista, infatti, una volta litigano, un’altra vanno d’amore e d’accordo, un’altra ancora improvvisano siparietti di involontaria comicità. Proprio come è accaduto ieri sera.




10
ottobre

Cartabianca, Sgarbi vs Giordano: «Sei una testa di caz*o. Stai zitto oca». Berlinguer infuriata col critico: «La butto fuori!» – Video

Cartabianca, Vittorio Sgarbi vs Mario Giordano

Lite furibonda ieri sera a Cartabianca tra Vittorio Sgarbi e Mario Giordano. Il critico d’arte (presente in studio) ed il giornalista Mediaset (in collegamento) se le sono date di santa ragione, scannandosi verbalmente sull’arresto del sindaco di Riace. In diretta su Rai3, i toni si sono infiammati a più riprese e Sgarbi non ha trattenuto gli insulti. Bianca Berlinguer, visibilmente infuriata per l’accaduto, ha tentato invano di placare la bagarre. 


26
settembre

Cartabianca, Chef Rubio si improvvisa opinionista politico (e la spara grossa): «Col Decreto Salvini c’è l’Apartheid, è evidente»

Chef Rubio, Cartabianca

Unto e bisunto non lo era. Ma fuori luogo, quello un po’ sì. Dopo aver raccontato su DMAX le abitudini dei camionisti in trattoria, ieri sera  è apparso su Rai3 a Cartabianca in qualità di opinionista politico. Le sue argomentazioni ed i toni utilizzati, però, hanno suscitato qualche perplessità anche nella conduttrice Bianca Berlinguer.





18
settembre

Barbara D’Urso a Cartabianca, la Rai: «Nessun blocco, solo un rinvio». Ma arriva la frecciata della conduttrice

Barbara D'Urso

Nessun blocco nei confronti di , ma solo un rinvio. Dopo le polemiche divampate per la saltata partecipazione della conduttrice Mediaset al talk show Cartabianca in onda stasera, la stessa Rai ha cercato di calmare le acque specificando in una nota che l’ospitata è stata rinviata per “considerazioni editoriali” non meglio specificate. L’azienda di Viale Mazzini ha inoltre fatto sapere che alla D’Urso era stato proposto di rimandare l’intervista concordata da tempo.


18
settembre

Barbara D’Urso sgradita in Rai: «Hanno annullato la mia ospitata a Cartabianca di stasera»

Barbara D'Urso

non ha avuto ‘carta bianca’ dalla Rai. La conduttrice Mediaset ha comunicato infatti che, nelle scorse ore, l’azienda di Viale Mazzini ha bloccato la sua partecipazione al talk show di Rai3 Cartabianca, concordata da tempo e fissata per questa sera. Ad informare la presentatrice Mediaset dell’improvviso veto posto dal servizio pubblico è stata la giornalista Bianca Berlinguer. “Mi ha telefonato molto dispiaciuta dicendomi che la Rai le ha chiesto di annullare la mia intervista” ha raccontato la D’Urso. 





11
settembre

Cartabianca: Berlinguer riparte con Di Maio. Torna Mauro Corona

Bianca Berlinguer

La prima a ripartire è . In anticipo rispetto alla concorrenza di La7, la giornalista tornerà stasera su Rai3 con Cartabianca, il talk show da lei condotto, inaugurando di fatto gli appuntamenti settimanali di prima serata legati all’attualità. Il debutto stagionale dell’ex direttrice del Tg3 avverrà in uno studio rinnovato e alla presenza di un esponente della maggioranza di governo: Luigi Di Maio.


8
marzo

Cartabianca, Scanzi vs Sgarbi: «Prostituta politica di basso livello». Il critico: «Finocchietto rotto in c*lo!» – Video

Vittorio Sgarbi, Andrea Scanzi

Sei un finocchietto rotto in c*lo!“. La settimana televisiva non è ancora terminata, ma già possiamo assegnare la palma per la migliore (anzi, peggiore) telerissa ad Andrea Scanzi e Vittorio Sgarbi. Martedì scorso a Cartabianca, su Rai3, il giornalista e il critico d’arte si sono resi protagonisti di un violento scontro verbale in cui sono volate pesanti offese.


18
ottobre

Asia Argento a Carta Bianca: «A Weinstein non potevo dire no. Oggi non mi sento né tr0ia né pazza». Poi la critica a Berlusconi

Asia Argento, Cartabianca

Dopo vent’anni di silenzio, Asia Argento ha deciso di denunciare. Oh, meglio tardi che mai. E, d’un tratto, s’è scoperta paladina delle donne contro l’uomo nero (che nel suo caso era bianco e faceva il produttore cinematografico). A seguito delle sue rivelazioni sulle violenze subite da Harvey Weinstein all’età di 21 anni e, prima ancora, da un regista italiano, l’attrice romana ieri sera è apparsa a Cartabianca su Rai3 per raccontare in esclusiva la sua versione dei fatti. Tra ricordi, contraddizioni ed eccessi retorici, Asia ha anche replicato alle critiche ricevute per le sue esternazioni, da alcuni ritenute tardive. 


  • Pagina 1 di 2
  • 1
  • 2
  • »