Cartabianca



18
ottobre

Asia Argento a Carta Bianca: «A Weinstein non potevo dire no. Oggi non mi sento né tr0ia né pazza». Poi la critica a Berlusconi

Asia Argento, Cartabianca

Dopo vent’anni di silenzio, Asia Argento ha deciso di denunciare. Oh, meglio tardi che mai. E, d’un tratto, s’è scoperta paladina delle donne contro l’uomo nero (che nel suo caso era bianco e faceva il produttore cinematografico). A seguito delle sue rivelazioni sulle violenze subite da Harvey Weinstein all’età di 21 anni e, prima ancora, da un regista italiano, l’attrice romana ieri sera è apparsa a Cartabianca su Rai3 per raccontare in esclusiva la sua versione dei fatti. Tra ricordi, contraddizioni ed eccessi retorici, Asia ha anche replicato alle critiche ricevute per le sue esternazioni, da alcuni ritenute tardive. 




8
settembre

#Cartabianca: Flavio Insinna e Geppi Cucciari nel cast della nuova edizione

Flavio Insinna

Flavio Insinna e Geppi Cucciari, ora, avranno #Cartabianca. Anzi, saranno a #Cartabianca. Il programma d’approfondimento condotto da Bianca Berlinguer tornerà in prime time su Rai3 da martedì 12 settembre e quest’anno accoglierà nel proprio cast anche la comica sarda e l’attore romano, reduce da una chiassosa polemica con Striscia la Notizia per i suoi fuori onda ad Affari Tuoi.


21
giugno

Montalbano non morirà, parola di Andrea Camilleri

Andrea Camilleri

Andrea Camilleri

Una buona notizia arriva a rinfrescare questo torrido inizio d’estate. Una notizia che con il mare ha molto a che vedere, visto che riguarda Il Commissario Montalbano, colui che nuota nelle acque di Marinella deliziando ogni volta il pubblico di Rai 1. Il personaggio più amato della fiction italiana non morirà, né ora né mai. A garantirlo l’unico che poteva farlo, ovvero Andrea Camilleri, il suo creatore.





27
aprile

Cartabianca: Berlinguer non decolla e insegue Floris. Rai3 e l’azzardo del martedì

Bianca Berlinguer, Cartabianca

La sfida si ripete ogni martedì sera. Rai e La7 duellano a distanza sulla pedana dell’attualità, rispettivamente con Cartabianca e diMartedì. Politica, interviste, sondaggi, approfondimenti: il prime time si dipana secondo formule ormai codificate, e l’indomani arriva il verdetto altrettanto prevedibile degli ascolti. Il talk show di Floris primeggia (spesso anche di pochi decimali) su quello di Bianca Berlinguer, che si ritrova così a ricorrere il competitor.


12
aprile

CartaBianca sfora, Maurizio Mannoni si lamenta in diretta: “Qui nessuno fa rispettare gli orari”. Video

Linea Notte, Maurizio Mannoni

Maurizio Mannoni non perdona. Soprattutto se riceve la linea (notte) con mancata puntualità. Ed è accaduto anche ieri, quando il giornalista si è lamentato in diretta per il fatto che la collega Bianca Berlinguer avesse sforato coi tempi del suo CartaBianca, costringendolo ad iniziare Linea Notte in ritardo. Così, in apertura di trasmissione, il conduttore ha fatto sentire tutto il proprio disappunto.





22
febbraio

#Cartabianca: un mix equilibrato e senza applausi. Berlinguer si prende la rivincita

Bianca Berlinguer, #Cartabianca.

Rai3 ha alzato bandiera Bianca. Berlinguer, si intende. Ieri la giornalista si è presa una rivincita e ha debuttato in prime time con la versione serale del suo #Cartabianca, dimostrando di saper mettere in piedi un approfondimento ben articolato e, per quanto possibile, diverso dal tradizionale modello di talk. Non parliamo certo di rivoluzione del genere, ma un piccolo sforzo in tal senso lo si è comunque notato. E pensare che, dopo l’addio forzato al Tg3, l’ex ‘zarina’ sembrava destinata a doversi fare progressivamente da parte.


21
febbraio

#Cartabianca, Daria Bignardi alla Berlinguer: “sta iniziando Floris, non voglio perderlo”. Ma è un’imitazione (Video)

Bianca Berlinguer e Daria Bignardi imitata, #CartaBianca

Sta iniziando Floris, non voglio assolutamente perderlo“. Partenza auto-ironica per il nuovo #Cartabianca. Il programma d’approfondimento serale condotto da Bianca Berlinguer si è aperto con una divertente clip in cui la direttrice di Rai3 Daria Bignardi ha salutato la giornalista in camerino. Ma attenzione: a dar voce alla numero uno della terza rete era l’imitatrice Gabriella Germani, presenza fissa nel cast della trasmissione. E l’effetto è stato surreale, tale da strapparci un sorriso.