Netflix



30
marzo

Niente più giudizi e niente più regole nella quinta stagione di Elite (Trailer)

Elite

Elite

Gli eccessi degli allievi turbolenti di Las Encinas stanno per tornare. C’è attesa per l’arrivo su Netflix della quinta stagione di Elite, la serie iberica che tornerà, con otto episodi inediti, sulla piattaforma streaming venerdì 8 aprile 2022. Tra addii, new entry e tanti misteri da svelare, le vicende di Samuel García Domínguez (Itzan Escamilla) e i suoi amici sono pronte a stupire i  fan, proprio come si evince del trailer rilasciato nelle scorse ore.




16
marzo

BOOM! Matilde Gioli al timone del primo reality italiano di Netflix

Matilde Gioli

Matilde Gioli

Una conduttrice ‘doc’ per Netflix. Pochi giorni fa vi abbiamo svelato l’arrivo su Netflix del primo reality show italiano. Ebbene ora, siamo in grado di anticiparvi un importante tassello, quello della conduzione. Al timone del programma, registrato sotto al sole del Messico, ci sarà Matilde Gioli.


11
marzo

BOOM! Ecco il primo reality italiano di Netflix

Netflix

Netflix

Al conturbante fascino trash dei reality nessuno è immune. Nemmeno Netflix Italia. E’ arrivato il momento anche per il servizio streaming di tuffarsi nel mondo del reality show tricolore. Prossimamente, Netflix ospiterà un nuovo titolo targato Banijay (gli stessi dell’Isola dei Famosi e di Star in the Star), come già accennato da Dagospia. DavideMaggio.it è in grado di anticiparvi in che cosa consisterà il programma.





11
marzo

Prime Video sospende il servizio in Russia

Prime Video

Oltre ai colossi della tv, anche quelli dello streaming voltano le spalle alla Russia di Putin. Le ripercussioni dell’azione militare in Ucraina ordinata dal Cremlino stanno infatti riguardando tutti i settori dell’economia, dunque anche quello delle multinazionali che operano nel campo della produzione tv. Nei giorni scorsi, a strappare per prima con Mosca era stata Netflix, seguita ora da altre piattaforme di contenuti on demand.


3
marzo

Netflix, Itv, Fremantle, Bbc: i colossi della tv rompono con la Russia di Putin

The Voice Kids Russia

Netflix sta valutando la situazione“. Intanto, prende nuove misure nei confronti della Russia di Putin. E non è la sola a farlo: anche altri colossi della tv si sono mossi in questa direzione. Dopo la decisione, dei giorni scorsi, di non trasmettere i canali di Stato considerati “indispensabili” dal presidente russo, ora la multinazionale dello streaming ha sospeso tutti i progetti futuri e le acquisizioni nel paese. Il motivo è chiaramente legato all’attacco militare sferrato dal Cremlino ai danni dell’Ucraina.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , , ,





1
marzo

Russia, Netflix non trasmetterà i canali di Stato ‘indispensabili’ per Putin

Netflix

Netflix prende posizione sulla guerra in Ucraina. E lo fa proprio nel paese guidato da Vladimir Putin. A quanto si apprende, la multinazionale dello streaming ha deciso di non aggiungere canali televisivi statali al suo servizio in Russia, nonostante ciò fosse previsto dalla legge. Una norma interna, infatti, proprio da oggi – 1° marzo – prevede che le piattaforme multimediali con più di 100mila utenti in Russia distribuiscano circa 20 canali di notizie, sport e intrattenimento in chiaro. Allo scattare di tale scadenza, tuttavia, Netflix avrebbe detto niet.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


23
febbraio

Briganti è la nuova fiction ‘crime-western’ di Netflix

Briganti

Briganti

Netflix annuncia l’inizio delle riprese di Briganti, la nuova serie italiana, di genere crime-western, composta da 6 episodi e prodotta da Fabula Pictures in associazione con Los Hermanos s.r.l. Ambientato nel Sud Italia di metà Ottocento, Briganti è un racconto sul fenomeno del brigantaggio. Liberamente ispirata a persone, uomini e donne, realmente esistite, divenute simbolo della rivoluzione contadina nell’Italia postunitaria, la serie vuole essere un racconto corale di una storia di lotta per la libertà degli ultimi.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


21
febbraio

BOOM! Netflix taglia Cattelan

Alessandro Cattelan

Alessandro Cattelan

Se l’avventura del varietà Rai è iniziata con elevate attese e finita con una cocente delusione, l’esperienza su Netflix parte già con il piede sbagliato. Alessandro Cattelan farà il suo debutto sulla piattaforma streaming il prossimo 18 marzo con Una Semplice Domanda, programma itinerante che vede il conduttore alla ricerca della ricetta della felicità. Stando a quello che si risulta, il colosso streaming pare non sia entusiasta del risultato.