Netflix



28
dicembre

Black Mirror: Bandersnatch è il primo episodio interattivo della serie

Black Mirror - Bandersnatch

Black Mirror - Bandersnatch

Avete mai pensato a quanto sarebbe bello poter seguire una serie tv scegliendo in prima persona come far evolvere la trama? Su Netflix è ormai possibile farlo: con il rilascio di Black Mirror: Bandersnatch, avvenuto questa mattina, gli abbonati si troveranno di fronte ad un vero e proprio film interattivo e, in dei punti precisi della pellicola, saranno chiamati ad interagire con i protagonisti della storia per scegliere come far proseguire la narrazione fino ad arrivare al grande finale. La piattaforma streaming è intenzionata ad innovare e, non a caso, la sua rivoluzione tecnologica partirà da Black Mirror, la serie antologica che si è posta da sempre come obiettivo quello di portare alla luce – anche in maniera estremizzata – i problemi legati al troppo utilizzo della tecnologia e dei social media.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,




27
dicembre

You: l’amore ai tempi dello stalking

You

You

L’amore dal punto di vista di uno stalker. Bastano queste poche parole per descrivere la trama di You, nuova serie americana distribuita da Netflix a partire da mercoledì 26 dicembre 2018. Trasmessa dall’americana Lifetime lo scorso settembre, la storia è un adattamento del romanzo Tu di Caroline Kepnes ed ha come protagonisti principali Penn Badgley (il Dan Humphrey di Gossip Girl) ed Elizabeth Lail.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,


11
dicembre

Baby: un buon «teen drama» che non rispecchia le aspettative

Baby - Benedetta Porcaroli e Alice Pagani

Baby - Benedetta Porcaroli e Alice Pagani

Gioventù bruciata. Così si potrebbe sintetizzare la trama di Baby, la serie Netflix ispirata al caso di cronaca delle baby squillo dei Parioli (qui tutte le info). Ma anche genitorialità mancata, dal momento che parte della narrazione ruota attorno alle famiglie delle protagoniste e alla miseria interiore che le abita, impedendo a madri e padri di aiutare i propri figli ed evitare che commettano sbagli palesi. Un racconto lento ed attento ai dettagli, che cerca di entrare dentro gli stati d’animo dei personaggi, ma che nulla ha a che vedere con quello che ci si aspettava da esso.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,





5
dicembre

Pay tv, decoder pirata: il «pezzotto» mette Sky, Dazn e Netflix sul piede di guerra

Pay tv pirata

Quando si tratta di aggirare la legge, i pirati della pay tv sono sempre sul pezzo. Anzi, sul “pezzotto“. In gergo si chiama infatti così il decoder che consente di vedere illegalmente tutte le televisioni del mondo, comprese le emittenti e le piattaforme a pagamento come Sky, Mediaset Premium, Netflix e Dazn. Il sistema, completamente illecito, è più diffuso di quanto di possa credere: il criminale giro d’affari ammonta a milioni di euro, alimentati dalla quota mensile che i pirati chiedono agli utenti del servizio abusivo.


30
novembre

Baby: su Netflix la fiction sulle squillo dei Paroli – Trama e personaggi

Baby

Amori proibiti, pressioni familiari e segreti condivisi. Sess0 e soldi facili. La nuova produzione originale italiana di Netflix è uno squarcio negli eccessi del mondo adolescenziale e prende spunto da un caso di cronaca: il caso delle baby squillo dei Parioli, che sconvolse l’opinione pubblica nel 2013. , questo il titolo disponibile da oggi – 30 novembre – sulla piattaforma streaming, esplora le vite segrete di alcuni liceali romani in cerca di una propria identità ma anche in preda ad un costante bisogno di trasgressione, di evasione da un contesto solo apparentemente perfetto.





5
ottobre

Elite: a scuola con delitto

Elite

Elite

Un omicidio misterioso nella scuola più prestigiosa di Spagna, quella dove studiano i figli dei ricchi e potenti che un giorno saranno alla guida del Paese. E’ con questa premessa che parte Elite, nuovo thriller spagnolo, disponibile da oggi su Netflix (8 puntate prodotte da Zeta Producciones e sceneggiate da Carlos Montero e Darìo Madrona).

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


27
settembre

Rapporto Auditel-Censis: la TV spopola in Italia e aggrega ancora le famiglie. Ecco quanti hanno visto Netflix

TV

Altro che elettrodomestico in disuso. In Italia la tv spopola ancora, aggrega come un tempo (seppur con modalità diverse) ed è presente nella quasi totalità delle famiglie. Al contempo, però, internet sta offrendo nuove opportunità di fruizione dei contenuti, soprattutto attraverso gli smartphone e con l’avvento della Smart Tv. E’ quanto emerge dal 1° Rapporto Auditel – Censis su Convivenze, relazioni e stili di vita delle famiglie italiane, condotto su un campione di 41.000 individui, effettuato nel corso di un anno.


27
agosto

La Casa de las Flores: il ritorno comedy e arcobaleno di Veronica Castro su Netflix

La Casa de Las Flores

La Casa de Las Flores

Anche i ricchi piangono. E fingono. Novità del catalogo di agosto di Netflix è La Casa de las Flores, serie messicana che può vantare la presenza di Veronica Castro. L’eroina delle telenovelas anni 80, ancora sulla cresta dell’onda in patria (negli ultimi anni ha condotto anche Il Grande Fratello Vip), torna a riaffacciarsi sulle scene con un titolo globale che, dal genere che l’ha resa universalmente famosa, prende il lato melodrammatico mescolandolo, però, ad un umorismo nero.